Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

apro questo questa discussione per conoscere le vostre esperienze e rubare la vostra esperienza in merito ai vari zuccheri fermentabili, con particolare attenzione alla rifermentazione.

Mi piacerebbe ottenere una carbonatrazione abbondante, ma fine. Invece ottengo carbonatazioni grossolane e se abbondanti sembrano eccessive, instabili.

Al di là dei vari step di temperatura durante il mash mi sembra che ci siamo grosse differenze dovute ai diversi fermentabili usati per il priming.

 

Fino ad ora ho utilizzato solo:

- zucchero standard - non modifica il colore, non modifica il profilo aromatico, le "bolle" sono grossolane

- zucchero di canna integrale equosolidale (marca altromercato che si acquista anche all'esselunga) - modifica parecchio il colore, modifica il profilo aromatico portandolo verso il caramello ma non bruciato, le "bolle" sono più fini. Anche se è uno zucchero molto migliore dello standard, per alcune birre la modifica al profilo aromatico e al colore non va per niente bene

- estratto di malto extralight secco - sembra la soluzione migliore, nessuna variazione di colore, profilo aromatico quasi neutro, bolle fini. Ma il costo è molto più alto rispetto alle altre soluzioni e ne serve molto di più per il priming. Secondo me un po' cambia la birra.

 

Vorrei provare:

- fruttosio - l'ho appena acquistato, mi aspetto alcuna modifica al colore e che vengano esaltati i profili di birre fruttate (per l'aggiunta di frutta, per i luppoli o per la fermetnazione). Ma fermentabilità? "bolle"?

- zucchero di barbabietola - è solo mia un'idea "belga", ma non lo trovo. Fermentabilità? Apporti aromatici? Non so nemmeno che colore ha!

 

Quali sono le vostre soluzioni ed i vostri pareri??

Grazie a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre usato il comune zucchero da tavola.. 

Il fruttosio non esalterà alcun aroma, è solo più dolce dello zucchero, ma fermentandolo chissene frega! :D

Lo zucchero di barbabietola non è lo zucchero comune? Mi sfugge qualcosa..

Complimenti per la pazienza nel provare tutte queste cose!

 

Comunque.. io fossi in te proverei semplicemente a ridurre il priming.. Che io sappia è normale che priming abbondanti forniscano bolle grosse.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo zucchero normale è uno zucchero di canna raffinato.

 

Riducendo il priming è vero, le bolle si riducono, ma ottengo anche meno effervescenza però.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda....ti sembra a te...o sembra a qualcun altro....ovvero lo hai letto da qualche parte?

Io ho sempre e solo usato normale zucchero da tavola.

E di schiume pannose e perfette ne ho ottenute...non sempre ovviamente.

Per me tu guardi il dito e non la luna.

Influiscono molti fattori.

Come dice Tyrion anche il volume di co2 che immettiamo noi in rifermentazione incide.

Eventuali zuccheri residui da lavorare possono influire aumentando la cosa.

Ma non solo.

Puoi essere un grande architetto...ma non costruirai mai una casa con la sabbia...ad un certo puto crollerà.

Importante e la struttura.

Lei e la luna.

Tu invece guardi il tipo zucchero e quello e il dito.

Per me eh...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh mi sa che c'hai anche ragione... ma vabbè, alle volte è bello anche farsi delle pippe mentali sul perchè della vità.
Comunque fruttosio e barbabietola li proverò (non solo in rifermentazione).

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minutes ago, Skakka said:

Lo zucchero normale è uno zucchero di canna raffinato.

 

Riducendo il priming è vero, le bolle si riducono, ma ottengo anche meno effervescenza però.

In Italia il normale zucchero  (saccarosio) raffinato è ottenuto dalla barbabietola. Altrove possono usare la canna. Peraltro se raffinato differenza Zero. È saccarosio puro.

Il fruttosio è pure caro. 

Puoi provare col destrosio (aka glucosio ) che almeno ha il vantaggio di essere lo zucchero più semplice e più facilmente assimilabile da parte del lievito.

Forse intendevi il cassonade?

Edited by amadeus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per lo zucchero bianco ero convinto fosse di canna super-raffinato, ma leggo effettivamente che di solito in eruropa si ottiene dalla barbabietola. Ma sulla confezione non c'è scritto da cosa lo ricavano.

Il fruttosio è caro, ma non più dell'estratto.

Il destrosio dove si trova?

No, non il cassonade e nemmeno il mascobado, che non ho mai provato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il destrosio un po ovunque..dicono che concluda prima la rifermentazione..

L'ho usato nelle ultime due cotte perché ce l'avevo in casa..lo trovi ovunque..siti di hb inclusi

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sullo zucchero di barbabietola di han già risposto..
Comunque sono zuccheri talmente raffinati, che non possono avere differenze notevoli l'uno dall'altro..

Discorso diverso per zuccheri particolari che possono apportare sapori diversi, ma a quel punto tanto vale usarli in cotta..

Consiglio mio spassionato(che in realtà di han già dato tutti): Ci son talmente tante cose nel mondo della birra su cui farsi enormi pippe mentali, che stare a farlo per la rifermentazione non ha senso..
Poi ognuno, ovviamente, fa ciò che preferisce! :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×