Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho iniziato da poco con il metodo BIAB, per ora solo due cotte con tanti errori.
Visto che a me questo sacco non è che fa impazzire, lo trovo scomodo quando si mescola il mosto e considerato che non ho ancora tutta l'attrezzatura per fare un all grain classico.
Avevo pensato di munire la mia pentolaccia di un filtro bazooka e di non usare il sacco ma mettere il mosto libero ... finalmente.
Però invece che fare Mash + Sparge come un classico AG, vorrei mettere direttamente tutta l'acqua ( 5 o 6 Lt per KG di Malto).
Alla fine del mash travasare il tutto con il rubinetto + bazooka in un altra pentola per la bollitura.

Che ne pensate ? così stupida come idea ? 
che problemi potrei avere a vostro parere ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi fare tutto in una pentola senza usare la sacca, leggiti qualcosa sui sistemi all in one BIAP o se vuoi andare al risparmio, leggiti qualcosa sui filtri zap zap

 

Altrimenti vai con due tini

Fai mash in pentola a 3L/kg, scalda l'acqua a parte e fai batch sparge una volta finito il mash (tutta l'acqua dentro la pentola di mash.

 

Filtra tutto e passa in bollitura

Volendo puoi usare solo due pentole

 

Pentola 1 mash

Pentola 2 acqua di sparge

 

Pentola 1 batch sparge, assestamento trebbie

Pentola 2 riceve il mosto filtrato e va in boil

 

L'unica cosa è che dovresti munire di bazooka entrambe le pentole

 

 

Per la scelta di fare tutto in una sola pentola senza sparge e senza sacca non te lo consiglio, avresti efficienza bassissima per la scarsa estrazione di zuccheri e la troppa acqua rende le birre watery

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per i tuoi consigli.

Però giusto per capire che differenza c'è tra l'usare tutta l'acqua con la sacca e usare tutta l'acqua senza sacca e filtrare dopo ? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il biab non fai sparge e rimuovi la sacca con le trebbie, strizzandola e recuperando così anche l'acqua intrappolata

Con il biap, ovvero usando un filtro a cestello, rimuovi le trebbie e hai già nella stessa pentola il mosto filtrato, pronto alla bollitura. Estraendo più sostanze zuccherine hai la possibilità di diminuire i malti e aumentare le quantità

Però questo è biap e dovresti cercare sulla sezione apposita

In ogni caso se non usi la sacca, smette di esistere il metodo biab haha

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minutes ago, Emacoo said:

Grazie mille per i tuoi consigli.

Però giusto per capire che differenza c'è tra l'usare tutta l'acqua con la sacca e usare tutta l'acqua senza sacca e filtrare dopo ? 

 

E' da ieri che ci penso, perchè mi hai incuriosito..

Premetto che io sono della filosofia:" se tutto il mondo preferisce fare così, probabilmente qualcuno ci ha già pensato, ci ha provato e ha deciso di fare così"..

Il motivo credo sia semplicemente che nel piccolo gestire grani+tutta l'acqua è fattibile.. Comporta qualche piccolo inconveniente(enzimi più dispersi, possibile minor efficienza, stratificazione delle temperature) però credo sia fattibile.. Nel grande invece, oltre al fatto che i problemi di prima sarebbero elevati a potenza, comporterebbe l'acquisto di macchinari più grandi e più potenti, quindi è più conveniente e semplice seguire il metodo tradizionale..
Tu prova, mal che vada non funziona, continui con il biab e nel mentre ti prendi la terza pentola e fai sparge normale.. Se invece ti andasse bene, potresti lanciare un nuovo metodo(o magari qualcuno ci ha già provato)! ;)

P.s. Ricorda sempre di ricircolare i primi litri.. Li fai uscire e li reimmetti dall'alto, in quanto saranno sporchi e pieni di farine, non essendo ancora stati filtrati dalle trebbie.. :)

P.p.s. Quanto scritto è solo frutto di mie supposizioni! Non c'è nulla da prendere come verità assoluta.. 

 

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites

si era quello avevo pensato ... ma non trovando molto in giro ... mi chiedevo cosa ci fosse di sbagliato :) ... mi sa che lo faccio un tentativo ... vi tengo aggiornati.

L'unica cosa che come metro di paragone ho solo le due cotte precedenti quindi non so quanto potrò essere attendibile ....

 

Magari avevo pensato ... data la mancanza della terza pentola ... di fare un sparge molto limitato ... 1lt per kg di malto ... giusto per scacciare qualche residuo importante dalle trebbie ... però con 1lt per malto arriverei a 5lt di sparge che posso gestire con una normale pentola da cucina.

 

Edited by Emacoo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Porca miseria, sono mesi che penso di comprare una pentola motorizzata da polsinelli con filtro halo per utilizzare questo procedimento, ma credevo che ero l'unico a cui passava per la testa ed ero titubante....ora qualche certezza in più ce l'ho. Grazie grazie grazie....

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Emacoo said:

si era quello avevo pensato ... ma non trovando molto in giro ... mi chiedevo cosa ci fosse di sbagliato :) ... mi sa che lo faccio un tentativo ... vi tengo aggiornati.

L'unica cosa che come metro di paragone ho solo le due cotte precedenti quindi non so quanto potrò essere attendibile ....

 

Magari avevo pensato ... data la mancanza della terza pentola ... di fare un sparge molto limitato ... 1lt per kg di malto ... giusto per scacciare qualche residuo importante dalle trebbie ... però con 1lt per malto arriverei a 5lt di sparge che posso gestire con una normale pentola da cucina.

 

Tu tienici aggiornati lo stesso..

E, per me, o fai sparge o non lo fai.. Se decidi di non farlo, inutile andare a lavorare per fare un mini-sparge.. Andresti, forse, ad aumentare di 1-2 punti l'efficienza.. Ti costa meno usare quei 100g in più di malto! :)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tu tienici aggiornati lo stesso..

E, per me, o fai sparge o non lo fai.. Se decidi di non farlo, inutile andare a lavorare per fare un mini-sparge.. Andresti, forse, ad aumentare di 1-2 punti l'efficienza.. Ti costa meno usare quei 100g in più di malto!
Infatti. Conviene usare più malto per compensare quei 4-5 punti di efficienza in meno che l'autore afferma di aver riscontrato

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, vicjuve said:

Infatti. Conviene usare più malto per compensare quei 4-5 punti di efficienza in meno che l'autore afferma di aver riscontrato

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk
 

4-5 rispetto ad un vero sparge..
Con 5litri secondo me ne vai a prendere molti meno..

Share this post


Link to post
Share on other sites
4-5 rispetto ad un vero sparge..
Con 5litri secondo me ne vai a prendere molti meno..
5 litri/kg intendi?

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minutes ago, Emacoo said:

si era quello avevo pensato ... ma non trovando molto in giro ... mi chiedevo cosa ci fosse di sbagliato :) ... mi sa che lo faccio un tentativo ... vi tengo aggiornati.

L'unica cosa che come metro di paragone ho solo le due cotte precedenti quindi non so quanto potrò essere attendibile ....

 

Magari avevo pensato ... data la mancanza della terza pentola ... di fare un sparge molto limitato ... 1lt per kg di malto ... giusto per scacciare qualche residuo importante dalle trebbie ... però con 1lt per malto arriverei a 5lt di sparge che posso gestire con una normale pentola da cucina.

 

Leggi.. :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

volevate un aggiornamento  ? ... eccolo :) ...ma vi prego tenete presente  che  cmq la mia  attrezzatura è ben lontana dalla perfezione.

allora sono partito con l'idea di avere 25lt di mosto 

un 6kg di pale

chateau aroma 210 gr

caramunic 363gr

chocolate 120 gr

1000gr di candito (si la  volevo alcolica)

 

sono partito con 40 LT iniziali e alla fine ne ho messi nel fermentatore 27, quindi alla  fine tra travasi vari penso che arriverò a 25lt di birra.

Alla fine ho avuto un OG di 1055, mentre  mi aspettavo un 1065. Per cercare di alzare un pò la densità ho bollito un pò con il coperchio aperto, altrimenti credo che avrei avuto qualche litro in piu.

Ho fatto mash unico a 66° per novanta minuti e 60 minuti di bollitura.

Dai 40 litri iniziali a fine mash ho travasato tutto in un altra pentola, però non ho usato bazooka (non mi andava di montarlo :) ) ma filtro Zap Zap e devo dire mi ha conquistato perchè mio parere scola meglio le trebbie a differenza della sacca.

Questa volta ho un avuto un efficienza molto migliore delle due cotte precedenti anche se magari per voi sarà pessima.

alla fine il mosto mi piaceva ... era  di un bel colore con poche impurità dentro.

Penso che l'unico grosso errore  continua a rimanere la macinatura ... mi trovo sempre un og troppo bassa e credo che la saccarificazione  non avviene come dovrebbe.

Spero di non aver dimenticato  nulla.

 

Che ne pensate ? 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conviene avere una certezza in quell'impianto, la misura della temperatura

Ph, macinatura, rapporto acqua/grani, sparging troppo veloce (se fatto)

Inizia a capire cosa è ripetibile e da li lavora sulla efficienza dell'impianto

Pa. La macinatura con lo zap la fai mantenendo le misure del biab?

Ovviamente hai provato il no sparging questa volta?

L'ammostamento a 90 minuti senza mashout? (presumo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 20/11/2017 at 18:43, vicjuve said:

Il ph lo controlli?

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk
 

Si lo controllo, sempre compreso tra 5 e 6 ... purtroppo ho le cartine torna sole e non hanno questa precisione in scala.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 20/11/2017 at 20:26, ilrost said:

Conviene avere una certezza in quell'impianto, la misura della temperatura

Ph, macinatura, rapporto acqua/grani, sparging troppo veloce (se fatto)

Inizia a capire cosa è ripetibile e da li lavora sulla efficienza dell'impianto

Pa. La macinatura con lo zap la fai mantenendo le misure del biab?

Ovviamente hai provato il no sparging questa volta?

L'ammostamento a 90 minuti senza mashout? (presumo)

La macinatura con lo zap la fai mantenendo le misure del biab? 

SI


Ovviamente hai provato il no sparging questa volta?

SI

L'ammostamento a 90 minuti senza mashout? (presumo)

SI

 

In generale dopo la seconda cotta fatta con lo stesso metodo e con unica miglioria sulla macinazione ... ho cmq avuto 1062 come OG invece che 1080.

A questo punto penso che il problema sia la stratificazione delle temperature, purtroppo ho un sistema a pale manuale (io giro con il mestolo ancora :D ) e magari mantenere i 66°C omogenei non è proprio semplice e al momento mi sembra l'unico indiziato.

La cosa che mi lascia perplesso è che avrei a questo punto lo stesso problema con il sacco.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Normalmente mescolo anche io a mano ogni 5-10 minuti e non ho mai avuto problemi di stratificazione, cosa che, tra l'altro, non credo influisca sull'efficienza di mash ma abbia un impatto maggiore sulla fg. Io controllando il ph con ph metro e portandolo srmpre a 5,2-5,5 viaggio trai i 75 e gli 85% di efficienza in relazione al rapporto di diluizione. Questo aspetto credo sia il tuo "problema": è risaputo che con alte og( tu hai puntato a 1080) l'efficienza in biab ne risente parecchio, proprio a causa di un basso rapporto di diluizione. Quanti lt/kg hai messo in auesta cotta?

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono partito con 6,7 kg di malto e 1000 di candito in boil ... 40 litri iniziali e mi aspettavo un og 1067 e invece era 1050.

 

Nella seconda cotta invece sempre 8kg di grist + 1 kg di suzcchero di canna in boil ... mi aspettavo un og di 1080 e invece 1062 ... sempre con 39/40 lt di acqua.

 

quindi a tuo parere è il ph che non favorisce bene la conversione? 

 

Edited by Emacoo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ph da solo no. Può essere anche un problema di macina: non deve essere né troppo grossolana nè con troppe farine delle quali, secondo me, è difficilissimo portare in soluzione gli amidi che poi sarabo convertiti  (purtroppo a supporto di questa teoria non ho testi, ho solo fatto esperimenti aumentando il grado di macinatura ed ho notato che oltre un certo limite calava l'efficienza sia di mash che di impianto visto che lasciavo in pentola parecchio trub). Che mulino hai?

Edited by vicjuve

Share this post


Link to post
Share on other sites

mulino hand made ... con la macchina della pasta ... :) questa settimana mi sa che lo rismonto e faccio in modo di migliorare il grip.

Edited by Emacoo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so come funzioni la macchina per la pasta modificata. Madi sicuro  buon mulino fa la differenza:sono passato dal dischi al rulli ed ho fatto un bel salto sia in termini di qualità che di efficienza 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si anche io mi sto convincendo che è un invenstimento da fare ... diciamo che questa è l'ultima chance della macchina della pasta ... se fallisce .. allora prendo un bel mulino dedicato allo scopo 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×