Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
ilrost

rifrattometro danneggiato?

Recommended Posts

Ho acquistato da amazon un rifrattometro intorno ai 18€, che ho utilizzato per due cotte.
L'ho calibrato con acqua demineralizzata e l'ho utilizzato per una cotta (golden ale). tutto regolare, misurazioni pre sparge, post mash (tutte intorno ai 20-30 gradi), post fermentazione, tutto a posto.

Lavo, asciugo e ripongo nella scatola.

ieri ho usato il rafrattometro per una tripel, pre sparge mi dava un valore assurdo di 21 brix (1,088 GU) con un mosto raffreddato a 25/30 gradi, prelevato da pipetta e cosparso su vetrino.

stranito dalla cosa, decido di lavare con acqua demineralizzata e riprovo a fare la misura. stesso risultato (doveva essere intorno agli 11,7 brix (1,047))
post mash misuro e la scala si ferma su 6.7 brix (1,026 GU)

stranito dall'accaduto prendo il densimetro e misuro il mosto, ottenendo un valore consono e nella norma (1,053 GU)

 

la lettura dell'acqua demineralizzata è giusta, la parte bianca è sullo zero, la parte blu occupa tutta la scala.
non appena metto sopra un liquido zuccherino, sbarella.

 

prisma danneggiato? umidità presa in garage? rifrattometro del menga?
è capitato anche a voi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai fatto la misurazione prima dello sparge credo sia normale che tu abbia ottenuto un valore molto alto, la og pre boil si misura dopo lo sparge e prima di andare in bollitura, correggetemi se sbaglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la pre sparge era per mia curiosità, ma la post mash non rispecchiava in alcun modo la misura e questo mi ha fatto venire il dubbio della rottura del prisma, og troppo alta sfalsa la misura?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ti saprei dire allora, pensavo ti servisse sapere la og preboil. Io una volta ho sbagliato misurando la og post mash credendo fosse la pre-boil che ovviamente era molto più alta rispetto a quanto veniva calcolata dalla ricetta. Non ti resta che ritararlo poco prima della prossima cotta, ed effettuare le misurazioni sia con densimetro che rifrattometro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel mio caso coincidono perchè non ho fatto nessuna aggiunta, gli zuccheri li ho aggiunti in bollitura. quindi si, parliamo di pre boil, per non fare confusione :|

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Lucio#09 said:

Col densimetro il mosto era comunque a 20 gradi?

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
 

la pre boil era a 25° misurata con il densimetro (quindi 0,001 GU in più)

Share this post


Link to post
Share on other sites

in sequenza:

ammostamento
mash out
fly sparge
misura pre boil
boil
misura in fermentatore

Share this post


Link to post
Share on other sites

La temperatura una volta tarato, non dovrebbe poi essere così importante, sempre che rimanga tra i 20 e i 30 gradi, lo scarto è irrilevante. C'è da dire che i rifrattometri che di solito usiamo sono giocattoli rispetto a quelli professionali quindi magari è prevedibile che la loro precisione non sia granchè, ma in ambito casalingo vanno più che bene. Non credo che il prisma sia danneggiato onestamente, ma l'unico modo per esserne certi è effettuare una doppia misurazione appena puoi, e vedere cosa ti restituisce questo test.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il valore pre sparge non è assurdo ma è normalissimo. Il valore post sparge troppo basso si spiega banalmente con una diluizione involontaria del campione, o c'era dell'acqua sul prisma o c'era dell'acqua nella pipetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Attenzione che il densimetro andrebbe tarato con acqua distillata non "semplicemente" demineralizzata
Il rifrattrometro al massimo..tarare un densimetro la vedo dura a meno di non aggiungere piombini da pesca

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proverò a tararlo meglio e farò misurazioni più approfondite la prossima cotta.

L'acqua distillata si trova in farmacia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che nell'acqua demineralizzata ci sono al massimo 4-5 ppm di solidi residui sciolti (misurato con un TDS) che con i nostri strumenti (sia densimetro che rifrattometro) sono assolutamente equivalenti a 0. L'acqua distillata sono soldi buttati.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è distillata ma demineralizzata e va comunque benissimo. :good:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo anche che a meno non si hanno acque particolarmente disastrose anche con acqua normale si può fare una tara con un discreto livello di approssimazione ( anche perchè farsi del male per tarare con estremo zelo quando poi con la lettura a "occhio" ci si perde di più...  )

Share this post


Link to post
Share on other sites

per non rischiare preferisco buttare via 85 centesimi per 5 litri di acqua demineralizzata che sicuramente sono meglio dell'acqua corrente!
per la accidentale diluizione dovrò prestare maggior attenzione alle misurazioni prendendole in più punti diversi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che la tua pentola sia così grande da avere zone di densità diversa, più probabile che avessi un residuo di acqua o sul prisma o nella pipetta. Per il prisma basta asciugare bene, per la pipetta il massimo sarebbe l'usa e getta (ogni misurazione una pipetta nuova) o in alternativa mai sciacquare con acqua ma col mosto stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non credo che la tua pentola sia così grande da avere zone di densità diversa, più probabile che avessi un residuo di acqua o sul prisma o nella pipetta. Per il prisma basta asciugare bene, per la pipetta il massimo sarebbe l'usa e getta (ogni misurazione una pipetta nuova) o in alternativa mai sciacquare con acqua ma col mosto stesso.
È capitato anche a me di avere qualche goccia d'acqua o condensa nella pippetta. Ho risolto utilizzando al suo posto un bicchierino di plastica, quelli da caffè per intenderci.

Inviato dal mio HUAWEI MLA-L11 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io agli inizi provai a tararlo con acqua, acqua demineralizzata e acqua distillata..

Vista la differenza risibile, lo taro con acqua del rubinetto.. XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minutes ago, Tius Max said:

Ho risolto utilizzando al suo posto un bicchierino di plastica, quelli da caffè per intenderci.

noi lo facciamo da quando ci si è rotta la pipetta inserita nella confezione del rifrattometro...non ho mai avuto voglia di comprare pipette nuove :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×