Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
ilrost

Tripel dolce (e in ritardo)

80 posts in this topic

mi sa che non ho ripotato i valori corretti di OG e FG nella ricetta precedente :\
divedendo ulteriormente la ricetta sono arrita questo ragionamento:

un protein rest a 53 senza rampe da 10 minuti giusto per far assestare bene il pils
mash a 63 per conversione e poi a 72 per far lavorare le alfa

una bustina di lievito in più

 

ora, su pinta non hanno lo styrian gold classico, ma hanno bobek o celeia. sarei più tentato di comprare il celeia e aggiungere più hallertauer per arrivare all'amaro
ho deciso di prendere il pils belga della castle malting

 

in ogni caso la ricetta verrebbe più o meno così:

Tripel

OG 1,077
FG  1,009
Efficienza impianto 75,0%
Litri finali 50
Litri pre boil 65
IBU 30,2
EBC 6,8
ABV 9,0%

carbonazione 2,3 volumi

 

Grist
14,5 kg Pils (ger)
1,5 kg Zucchero candito chiaro

 

Luppoli
130 g Celeia (AA 3,5%) 60 min
55 g Hallertauer Mittelfrueh (AA 4,50%) 60 min

50 g Celeia (AA 3,5%) 5 min
30 g Hallertauer Mittelfrueh (AA 4,50%) 5 min

Mash
mash-in 53°
15 min protein rest 53°C
45 min saccarificazione 63°C
15 min 72°C
10 minuti mash-out 78°C

Lievito
t-58 4 bustine

Fermentazione
primaria 7 gg da 17 a 18°
secondaria 7gg da 18 a 20°
15 gg a 18° in bottiglia

2 mesi di maturazione


sulla luppolatura non so cosa fare, vorrei prendere da pinta perchè sono sbrigativi nelle consegne, che alternative posso usare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ah ok, perdonami Kwak, non avevo colto....certo hai perfettamente ragione ovviamente....ma non avevo letto nessuno dire l'opposto sinceramente....mi sa che me lo sono perso....ho letto velocemente post.....mea culpa!
Nessun problema, ma scherzi, era solo per chiarire e non creare confusione. Si rischiava di fare una tripel a 70° ahahah

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 hours ago, ilrost said:

mi sa che non ho ripotato i valori corretti di OG e FG nella ricetta precedente :\
divedendo ulteriormente la ricetta sono arrita questo ragionamento:

un protein rest a 53 senza rampe da 10 minuti giusto per far assestare bene il pils
mash a 63 per conversione e poi a 72 per far lavorare le alfa

una bustina di lievito in più

 

ora, su pinta non hanno lo styrian gold classico, ma hanno bobek o celeia. sarei più tentato di comprare il celeia e aggiungere più hallertauer per arrivare all'amaro
ho deciso di prendere il pils belga della castle malting

 

in ogni caso la ricetta verrebbe più o meno così:

Tripel

OG 1,077
FG  1,009
Efficienza impianto 75,0%
Litri finali 50
Litri pre boil 65
IBU 30,2
EBC 6,8
ABV 9,0%

carbonazione 2,3 volumi

 

Grist
14,5 kg Pils (ger)
1,5 kg Zucchero candito chiaro

 

Luppoli
130 g Celeia (AA 3,5%) 60 min
55 g Hallertauer Mittelfrueh (AA 4,50%) 60 min

50 g Celeia (AA 3,5%) 5 min
30 g Hallertauer Mittelfrueh (AA 4,50%) 5 min

Mash
mash-in 53°
15 min protein rest 53°C
45 min saccarificazione 63°C
15 min 72°C
10 minuti mash-out 78°C

Lievito
t-58 4 bustine

Fermentazione
primaria 7 gg da 17 a 18°
secondaria 7gg da 18 a 20°
15 gg a 18° in bottiglia

2 mesi di maturazione


sulla luppolatura non so cosa fare, vorrei prendere da pinta perchè sono sbrigativi nelle consegne, che alternative posso usare?

Se hanno il fuggle puoi prendere quello, mi sa che lo styrian golding è la versione ceca di questo luppolo o di un altro UK che non ricordo, basta cercare in rete, certo ha il suo carattere distintivo ma è uno forse dei più facili da sostituire, io ho trovato buoni feedback anche sul first gold, è un bel luppolazzo versatile che puoi usare sia in amaro che aroma, insieme all'EKG per le ipa è un'ottima combinazione. Certo se capiti con lo styrian che ho io a casa che ha 3%AA ed è in coni, per amaricare ne usi un botto e li veramente incorri in problemi dati dalla materia vegetale del luppolo, erbaceo e tannini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho scelto la via dolorosa di mr.malt senza sconto mobi, che gentilissimi mi hanno evaso l'ordine in tempi record.

Ho preso lo stesso lo styrian golding (della t90), però mi delude un po' come AA che ne ha soltanto 3.3%

Va be dai, 190g tra styrian e mittelfruh a 60 minuti non credo che facciano così male considerato il pellet.
Al massimo gli faccio una gittata a 30 minuti per alzare un po' l'amaro e abbasso a 60

Io la terrei così
130g styrian (3.3) 60 min
60g mittelfruh (4.5) 60 min

50g styrian (3.3) 5 min
30g mittelfruh (4.5) 5 min


Dovrei documentarmi su questa storia dell'erbaceo per bolliture prolungate, mi state facendo venire i dubbi haha

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, premetto chebieri notte sono stato sveglio a documentarmi riguardo al mash di una tripel e oggi sono ancora dubbioso riguardo alcune cose

 

Come dice[mention=19124]megavherr[/mention] il mash a 62/63° è ancora nello spazio della glanitizzazione (fino ai 65°?) E si corre il rischio di portare il mosto a fine fermentazione con troppi amidi non convertiti se prima non si arriva nel range ottimale di conversione (65-66°C) dove si è sicuri di lavorare con entrambi gli enzimi attivi previo avere un ph nel range giusto.

 

Il protein rest glielo metto, visto che il pils è bello carico di proteine, ho paura non solo per la schiuma, ma anche per la eccessiva torbidità e fin qui, nessun ostacolo;

 

La saccarificazione se dovesse partire a 63°C (ph 5,4 - 5,6) per 45 min e concludesse a 72°C (ph 5,5 - 5,8) per 15 min otterrebbe teoricamente un mosto molto secco e fermentabile, tant'è che beersmith mi dice che la FG scenderebbe a 1009 GU

 

Ma senza certezze, senza controlli intermedi della OG, senza controlli intermedi del ph, è tutto molto incerto e difficile da controllare.

 

Dunque uno step a 65-66°c per 5/10 minuti farebbe si che il mosto arriverebbe in fermentatore con OG alta e amidi convertiti senza tantisbattimenti

 

Beersmith con questo step intermedio abbassa la FG a 1013 GU

 

Il t-58 attenua in teoria al 70% ma molti di voi l'hanno fatto arrivare anche all'87% dandogli un corpo secco stando su un mash che sta tra i 64 e 66°C

 

 

Tutto teoricamente

 

 

Adesso, ragionando sul mash

 

53°C protein 15 min

63°c beta 45 min

65°c beta/alfa 10 min

72°c alfa 15 min

78°c mashout

 

Sulla carta è bello da vedere, ma si potrebbe semplificare a

 

53 protein 15 min

65 saccarificazione 45 min

72 alfa 15 min

78 mashout

 

Oppure saltando direttamente il 72 e andando in mash out

 

Il range 53 - 63 - 72 mi piace, ma non comprendo appieno i rischi che incorrerebbero riguardo alla gelatinizzazione del pils

Cosa otterrei? Un mosto corposo, poco fermentabile?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non avresti nessun rischio e un mosto decisamente fermentescibile, considera che a far la rampa ci metterai circa 10-15 minuti in cui comunque gli enzimi lavorano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però il titolo di sto post e da bannazione...con la frusta tra l'altro....ahahahah

Diciamolo....na triple dolce...e fondamentalmente na Triple di medda...e che caz....:rofl:

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno che finalmente l'ha detto! Zio cantante! :)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Haha, ho pensato alla tripel di@ichnos (che era buona eh!) che ho provato alla brewjam

Sara, ma io ho provato alcune tripel molto mielose, 'na cazzata?


Detto ciò! Per caso avete quell'articolo sulla luppolatura eccessiva in amaro che rilascia l'erbaceo e i tannini? Non ho trovato ancora nulla :/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Son tripel fatte da gente che non sa cosa sta facendo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì anche per me la mia triple e dolcina...mancavano un paio di punti di attenuazione e magari pochi ibu in più.  Colpa di conco 

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minutes ago, ichnos said:

Sì anche per me la mia triple e dolcina...mancavano un paio di punti di attenuazione e magari pochi ibu in più.  Colpa di conco 

Ahahahahah...seeee.....:rofl:

13 hours ago, ilrost said:

Haha, ho pensato alla tripel di@ichnos (che era buona eh!) che ho provato alla brewjam
 

 

 

7 hours ago, EnzoR said:

Son tripel fatte da gente che non sa cosa sta facendo

Parole sante Enzo.....diglielo tu al nano.....ahahahahah

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io pensavo dolce in senso sentimentale, ecco perchè non ho detto nulla, counque a me la terna 63-72-78 non mi piace, io farei 64-68-78 con test iodio ok a 64°, ma io sono io e voi non siete un ca**o (cit.) :lol:

Per il resto son gusti, la parte divertente sarà rendere questa birra una tripel col T58, si può fare benissimo, conco e Tyrion ci sono riusciti, T58 gran lievito ma occorre farlo lavorare a dovere per fargli tirar fuori lo speziato che serve, appena ripiglio il filone belga devo farla pure io una tripel così, il T58 mi intriga alla grande, mi devo un pò ingegnare perchè dallo stesso grist e mash vorrei tirar fuori la tripel e un piccolo batch di trappist single.

Edited by megavherr

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, megavherr said:

 io farei 64-68-78

Su che ruota mega?:D

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io pensavo dolce in senso sentimentale, ecco perchè non ho detto nulla, counque a me la terna 63-72-78 non mi piace, io farei 64-68-78 con test iodio ok a 64°, ma io sono io e voi non siete un ca**o (cit.) 
Per il resto son gusti, la parte divertente sarà rendere questa birra una tripel col T58, si può fare benissimo, conco e Tyrion ci sono riusciti, T58 gran lievito ma occorre farlo lavorare a dovere per fargli tirar fuori lo speziato che serve, appena ripiglio il filone belga devo farla pure io una tripel così, il T58 mi intriga alla grande, mi devo un pò ingegnare perchè dallo stesso grist e mash vorrei tirar fuori la tripel e un piccolo batch di trappist single.

Il protein rest per la quantità immane di proteine del pils non lo consideri perché hai fiducia nel malto super modificato che troviamo sui siti?
Oppure sei della scuola: a me la birra anche se è torbida, piace lo stesso, protein che?

Perché le proteine le abbetterei già con una bollitura prolungata a 90min e un buon whirlpool, ma ho questa ansia da novello che mi assilla

Prendo molto alla lettera le vostre opinioni, ma quando ho tanta scelta seguo sempre la strada più impervia haha

Adesso guardo 64 - 68 - 78 è una certezza nella conversione, ma il t-58 deve fare i salti mortali per arrivare a lavorare bene

Ho questa impressione che, con una bassa attenuazione, ne risenta la birra a livello di aroma fenolico o viceversa, il t58 si mangia tutto, luppolatura compresa

Bilanciare una tripel non è un gioco da ragazzi!

53 - 64 - 68 - 72 - 78
Sulla ruota di bruxelles

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con tutto il tempo che passi a masturbarti sulle temperature io avrei fatto due cotte e notato le differenze finali... probabilmente nessuna

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma soprattutto,perché in ritardo?la tripel si beve tutto l'anno,mica solo d'inverno :D

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cazzo ridi e colpa tua per davvero. ...ricordo che ti chiesi consiglio

....volevo stare più alto con ibu...e ti mi dissi una minkiata tipo possono esse fero. ...vai a cagare va....

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, ichnos said:

Cazzo ridi e colpa tua per davvero. ...ricordo che ti chiesi consiglio

....volevo stare più alto con ibu...e ti mi dissi una minkiata tipo possono esse fero. ...vai a cagare va....

Possono esse fero e possono esse piuma giustamente ti dissi...co te so stati piuma.
Ahahah
Cazzo hai il mestruo oggi?
Mi ha fatto ridere associazione di Enzo a ciò che ha scritto Roast...e io rido quanto voglio...sempre....burbero nanaccio...e fattela pure tu na cazzo di risata ogni tanto.
Io e te abbiamo modi di lavorare ben diversi e inutile...basta vedere quando facciamo cotte insieme...su ibu tu lavori alto...io basso...e tutte le volte "litighiamo" per quelli.
Il tuo baricentro basso evidentemente ti porta a ciò....ahahahah...io ho il baricentro alto.
Apporta modifiche del caso....no?
La mia strada non e la tua evidentemente.
La ziu belu per trovagli uno straccio di bilanciamento ho sudato tante cotte...e la vita.
Vivila....facendoti qualche risata magari....piccolo collione....ti voglio bene comunque....sappilo...ahahah

P.s e fammela assaggiare t-rex....male che vada mi sale la glicemia....ahahah....collione!!!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho fatto una tripel

Og 1077 fg 1008 t58  solo pils e 15% zucchero, con 30 ibu ed è troppo dolce per i miei gusti.. se la vuoi dolce non scende sotto i 30 altrimenti ti viene un dessert!!!

Ho amaricato con una valanga di saaz 3%aa in coni e non mi é mai capitato di avere astringenza-erbaceo nella birra finita

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il protein rest per la quantità immane di proteine del pils non lo consideri perché hai fiducia nel malto super modificato che troviamo sui siti?
Oppure sei della scuola: a me la birra anche se è torbida, piace lo stesso, protein che?

Perché le proteine le abbetterei già con una bollitura prolungata a 90min e un buon whirlpool, ma ho questa ansia da novello che mi assilla

Prendo molto alla lettera le vostre opinioni, ma quando ho tanta scelta seguo sempre la strada più impervia haha

Adesso guardo 64 - 68 - 78 è una certezza nella conversione, ma il t-58 deve fare i salti mortali per arrivare a lavorare bene

Ho questa impressione che, con una bassa attenuazione, ne risenta la birra a livello di aroma fenolico o viceversa, il t58 si mangia tutto, luppolatura compresa

Bilanciare una tripel non è un gioco da ragazzi!

53 - 64 - 68 - 72 - 78
Sulla ruota di bruxelles
Visto che lo avevi omesso te, non l'ho citato neppure io, ma ci va il protein rest, o meglio io lo farei

Inviato dal mio ASUS_Z012S utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pre boil più bassa di 3 punti, doveva essere 1,055, ho filtrato solo 1,052

Ph centrato

Post boil mi sono ritrovato con 1,072 anziché 1,080

Sul fondo c'era una torta enorme di trub, non so se si è rotta una hop bag o che...sta di fatto che ho lasciato 2 litri di mosto in più per non tirare lo schifo in fermentatore

Vediamo come lavora il lievito

L'ho settato a 17°C su consiglio di@megavherr nei vari post sulla tripel, sparsi nel forum

L'impianto ha fatto casini come al suo solito, oggi si è pure rotto lo schemo lcd. Per fortuna che ho trovato alternative e souzioni per tutto

Andrà a finire che userò le elettrovalvole manualmente e controllerò a mano la temperatura come al solito

Il colore del pils me lo aspettavo più chiaro in bollitura, invece è un giallo oro intenso


Bene. 10 giorni di fermentazione, anche se sono convinto che tra 5 giorni avrà già finito

Che bello fare le tripel! Che casino il mash e che casino il t58 haha

Dovrò attrezzarmi per il lieviti liquidi, ma c'è troppa carne sul fuoco così :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il t58 però potresti ramparlo, vedrai, sarà abbastanza veloce, ma finita la fase tumultuosa potresti lasciarlo a ruota libera oppure aumentare un grado al giorno fino al suo limite massimo, io setto a 17 gradi comunque per averne 18 circa in fermentatore

Inviato dal mio ASUS_Z012S utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now