Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Andrea76

Prima RIS

15 posts in this topic

Ciao a tutti, ieri ho provato a fare la seguente cotta, con risultati disastrosi ... .In fase di ammostamento mi è scappata la temperatura del secondo step a 74°  per una decina di minuti (ed anche la macinatura lasciava  a desiderare).

Avrei potuto agiungere estratto per correggere l'OG di preboil?

Ricetta per Prima RIS:

OG: 1,080;
IBU: 89,9;
EBC: 176;
Volume cotta: 23,0 litri;
Volume pre-boil: 25,6 litri;
OG pre-boil: 1,072;
Efficienza: 55.0%;
Bollitura: 80 min.;

Malti:
  5000 gr Pale Ale, 1,030;
  5000 gr Monaco, 1,030;
  500 gr Roast Barley, 1,010;
  500 gr Chocolate, 1,010;
  500 gr Fiocchi di Avena, 1,030;
  500 gr Crystal, 1,020;

Luppoli:
  100 gr Target, 11,0 %a.a., 60 min, Kettle;
  30 gr East Kent Goldings, 5,0 %a.a., 15 min, Kettle;

Lieviti:
  Fermentis SafAle English Ale S-04

Mash design:
  52 °C 10 minuti
  67 °C 70 minuti
  72 °C 15 minuti

Edited by Andrea76

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si certo avresti potutto correggere ma se hai bisogno di capire dove hai sbagliato dovresti dirci cosa è venuto differente Og, litri ecc...

Inviato dal mio LG-D620 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho seguito un post su una birra uguale e poi essendo una birra che richiede una schiuma densa ho creduto che il protein rest fosse la cosa migliore (oltre ad aumentare l'efficienza).

Rileggendo quel post ho letto di alcuni comment in cui veniva consigliato dopo il protein rest un passaggio diretto alle alfa-milasi a 72/73° anche se poi alla fine mi è uscito un disantro uguale.

Quella di seguito era la ricetta iniziale ... ho sballato tutto ..

Ricetta per Prima RIS:

OG: 1,094;
IBU: 73,1;
EBC: 163;
Volume cotta: 25,0 litri;
Volume pre-boil: 27,8 litri;
OG pre-boil: 1,084;
Efficienza: 70.0%;
Bollitura: 60 min.;

Malti:
  5000 gr Pale Ale, 1,030;
  5000 gr Monaco, 1,030;
  500 gr Roast Barley, 1,010;
  500 gr Chocolate, 1,010;
  500 gr Fiocchi di Avena, 1,030;
  500 gr Crystal, 1,020;

Luppoli:
  100 gr Target, 11,0 %a.a., 60 min, Kettle;
  30 gr East Kent Goldings, 5,0 %a.a., 15 min, Kettle;

Lieviti:
  Fermentis SafAle English Ale S-04

Mash design:
  52 °C 10 minuti
  67 °C 60 minuti
  72 °C 15 minuti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mhh..il protein rest riduce la lunghezza della catena delle proteine, esattamente l'opposto di ciò che serve per una buona schiuma..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mhh..il protein rest riduce la lunghezza della catena delle proteine, esattamente l'opposto di ciò che serve per una buona schiuma..
Cioe si evita anche nelle Weizen?

Inviato dal mio PLK-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, li lo fai perché hai il pils e soprattutto il frumento, di proteine ne hai in abbondanza. Tu hai usato un pale, che nella stragrande maggioranza dei casi non beneficia di un protein rest, anzi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il protein rest se fatto bene e breve non da problemi con schiuma, ed in una birra come una Ris ci sta tutto...essendo una birra che può vedere più primavere volendo.

Poi per quel che riguarda la stragrande maggioranza dei pale che non ne beneficia ...beh...spero non vi capiti mai un lotto sfigato....nel caso poi ne riparliamo.

Per questione disastro Andrea76....errore tuo e stato non calcolare un (drastico) calo dell'efficienza....che con alte og si verifica sempre.

E un errore che ho commesso anch'io con le prime Ris, tranquillo, io mi ero fatto ricetta da me ovviamente...ma per le prime cotte ho sempre sforato og...poi ho iniziato a centrare efficienza reale del mio impianto....e ora punto più punto meno arrivo dove voglio arrivare.

Ricorda che più sale og più efficienza cala.;)

Per prossima se la rifarai...imposta efficienza a 55% ed vedi come va....probabile che nel tempo ottimizzando tutti i passaggi tu arriverai ad un 60-65%.

 

P.s con 1 kg di tostati e 1/2 kg di caramello....che sia marrone ne dubito fortemente, voglio dire a ebc sei quasi a 200....forse parli del mosto post boil....birra finita e discorso diverso.:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, conco said:

Il protein rest se fatto bene e breve non da problemi con schiuma, ed in una birra come una Ris ci sta tutto...essendo una birra che può vedere più primavere volendo.

Poi per quel che riguarda la stragrande maggioranza dei pale che non ne beneficia ...beh...spero non vi capiti mai un lotto sfigato....nel caso poi ne riparliamo.

Sul protein rest non la penso così, secondo me è una fissazione tutta nostra (homebrewers) dover fare per forza 10 step di temperatura ogni mash.

Chiaramente il sacco sfigato può capitare a tutti ma non può essere la regola, se una birra è fatta bene è stabile con o senza protein rest;) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, tbone73 said:

Sul protein rest non la penso così, secondo me è una fissazione tutta nostra (homebrewers) dover fare per forza 10 step di temperatura ogni mash.

Chiaramente il sacco sfigato può capitare a tutti ma non può essere la regola, se una birra è fatta bene è stabile con o senza protein rest;) 

 

Perdonami.....ma su sto tema davvero sono esausto...ne ho discusso 1000 volte.

Fissazione de che scusami?

E una tua idea, e un tuo dato....oppure l'hai letto da qualche o più parti?

Io la penso così perché l'ho testato su mie cotte, e tolto protein rest io in saccarificazione lavoro SEMPRE mono step....mi scelgo lo step in base a ciò che voglio, tolto ovviamente il mash out.

Il protein rest non crea nessun problema sulla schiuma se fatto bene e breve, diciamo max 15 min....mai e dico MAI avuto problemi di schiuma, questo e un dato certo, testato tante ma tante volte...non una due o tre.

Sulla stabilità:

Sulla stabilità il discorsso e più complesso....nel senso che pur facendolo mi e capitato a volte di aver problemi ugualmente, ma stabilità può essere destabilizzata anche da altri fattori....rimandiamo un'attimo la cosa.

Torbidità.....a me e capitato (2 volte) sacco di maris disastroso....e recentemente ho ritirato ad un mio amico un mezzo sacco di pils che gli dava torbidità.

Dunque io faccio spesso protein non vuol dire che lo faccio sempre....spesso con sacco nuovo tendo (se posso permetterlo...dipende da cotte programmate) a brassare per prime birre in cui non lo faccio....birre da bere veloci a bassa og.

Beh quando mi accorgo che ottengo birre torbide inizio a stare un filo più attento.

Comunque, facendo protein rest ho notato che il problema diminuisce di molto fino a sparire.

Nella mia ultima amber ale ho usato il pils di cui sopra....senza protein rest ed e stata un disastro....va beh che van di moda le juice però....chi c'era a brewjam l'ha bevuta.

Fatta cotta dopo, leggermente diversa, un ipa chiara, senza caramello, con protein e birra...limpida.

Questo e accaduto anche con il maris "problematico".

Dunque da mie esperienze posso affermare che il protein rest aiuta a rendere la birra più limpida.

Ora la torbidità può essere acuita da molti fattori.....ma le proteine diciamo che sono il maggiordomo in un giallo vecchio stampo.....dunque il primo indiziato!;)

E uno dei motivi principali della instabilità cosa può essere...beh un eccesso di proteine di sicuro.

Io con protein rest ho risolto totalmente e al 100 % miei probelmi di stabilità......no, non posso dire di averlo fatto, perché mi capitano ancora a volte, questo lo ammetto senza dubbio alcuno....anche se, non e detto che dipenda solo da quello eh.

Dunque questo e ciò che io ho raccolto nella mia esperienza....nella mia fissazione da hb....toh da ciò tolgo le mie prima 30 cotte, perché non le tengo nella conta delle mie esperienze, ne restano circa una novantina di cui un 60-70% hanno subito l'inutile protein rest, con risultati che ti ho raccontato sopra...non son cose che ho letto o sentito, ma cose che ho testato io personalmente, il che non vuol dire nulla magari, ma io son così, le cose devo testarle sulla mia pelle sempre prima, e testare significa ripetere una procedura più e più volte.;)

Poi i guru dicano ciò che vogliono o credono...io ascolto il boccale.

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conco, proprio perché siamo tutti esausti dell'argomento e per evitare di intasare ulteriormente questo topic, taglio breve, pur rispondendoti.

Non starò li a dire quante cotte o che esperienze ho, ti basti sapere che scrivo in base a esperienze dirette ed esperimenti fatti, non per sentito dire o perché l'ho letto da qualche parte.

Detto questo, come giustamente fai notare, quello che conta è quello che finisce nel bicchiere, a prescindere da come lo si ottiene. Quindi, fin quando mi verranno birre limpide come quelle qui sotto e stabili (questo in foto riesce più difficile renderlo, dovrai fidarti delle mie parole:D) senza l'uso di prodotti chiarificanti diversi dalle alghe in pentola, continuerò a fare il protein rest solo quando lo riterro' indispensabile. Continuando comunque a rispettare l'opinione di chi la pensa diversamente da me.

Per la cronaca...sono una cream ale e una ipa parecchio luppolata. 

Scusate l' OT

 

P_20170301_170900_HDR.jpg

P_20170518_184828.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minutes ago, tbone73 said:

Conco, proprio perché siamo tutti esausti dell'argomento e per evitare di intasare ulteriormente questo topic, taglio breve, pur rispondendoti.

Non starò li a dire quante cotte o che esperienze ho, ti basti sapere che scrivo in base a esperienze dirette ed esperimenti fatti, non per sentito dire o perché l'ho letto da qualche parte.

Detto questo, come giustamente fai notare, quello che conta è quello che finisce nel bicchiere, a prescindere da come lo si ottiene. Quindi, fin quando mi verranno birre limpide come quelle qui sotto e stabili (questo in foto riesce più difficile renderlo, dovrai fidarti delle mie parole:D) senza l'uso di prodotti chiarificanti diversi dalle alghe in pentola, continuerò a fare il protein rest solo quando lo riterro' indispensabile. Continuando comunque a rispettare l'opinione di chi la pensa diversamente da me.

Per la cronaca...sono una cream ale e una ipa parecchio luppolata. 

Scusate l' OT

 

P_20170301_170900_HDR.jpg

P_20170518_184828.jpg

Anch'io ho ottenuto birre limpide e stabili senza protein rest....ma quando ti capita lotto sfigato poi ne riparliamo.....ovviamente mi auguro non ti capiti mai eh.;)

Ma nel caso.....so che mi penserai!:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi è capitato purtroppo..pils della saplo..quando si dice che te la cerchi...:lol: 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti , mi avete chiarito parecchi dubbi.

Io in genere preferisco semplificare, per le mie cotte precedenti ho fatto sempre IPA monostep.Stessa cosa per il grist, se si può riduco il numero di tipo (cerco ricette in cui ne vengono usati di meno, non sono ancora in grado di gestire i tipi da usare).

Nelle varie ricette che avevo trovato sul forum c'era il protein per cui ho pensato di farlo.

Poi per quanto riguarda la torbidità ho ancora altri problemi più gravi.

Seguirò sicuramente il consiglio di partire da un efficienza + bassa per le birre a OG alta.

Per il colore avevo visto alcuni video in cui veniva brassata una RIS  e già in fase di mash era nera.. la mia è in fermentazione ed è marrone.

Ho ricontrollato gli EBC e mi sembrano corretti.

Speriamo che si scurisca come quella che hai nel bicchiere conco :D

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now