Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Stefano1994

Serpentina in rame, è tossica?

Recommended Posts

Sono riuscito a procurare dei tubi di rame utilizzati per i condizionatori, di diametro 10mm. Ho intenzione di comprarne 12 metri in modo da fare una serpentina utilizzabile anche se dovessi aumentare i litri di birra in futuro.

 

Però ho un dubbio circa l'utilizzo del rame in campo alimentare; in svariati video ho visto che viene messa a bollire con il mosto per qualche minuto prima del raffreddamento, ma come deve essere trattata prima dell'utilizzo? C'è un modo per evitare che rilasci ossidi? Magari lavandola con sostanze acide?

 

Un'altra domanda riguarda gli attacchi d'ingresso e uscita dell'acqua, quali avete usato voi? Come li avete "attaccati" al rame?

 

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando la vedo sporca (soprattutto al primo utilizzo), bagno in acqua con acido citric e torna nuova..
Per il resto semplici lavaggi con acqua e la immergo a 10 minuti dalla fine della bollitura..
Per gli attacchi uso semplicemente 2 spezzoni da tubo da giardino con fascette e attacchi rapidi per collegarmi al lavello..

Sull'utilizzo del rame ci sono varie scuole di pensiero..personalmente non mi farei troppe pare

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valuta il costo di una serpentina in inox per il tuo litraggio, spesso tra le lavorazioni e gli innesti il costo si avvicina al prpdotto finito che trovi sui vari mercatini per l'homebrewing

Dico inox perché è più facile da mantenere a livello di pulizia secondo me

Sul forum c'è una discussione a riguardo che non porta da nessuna parte, perché entambi hanno i loro pro e i loro contro (inox e rame), ma ti fai un'idea di cosa realmente stai mettendo dentro il mosto

Detto ciò, non sono ancora morte tante persone, un motivo ci sarà haha

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il costo di 12 mt di rame potrebbe essere pari all'acquisto di una serpentina già pronta all'uso in inox.

Come ti ha già detto @ilrost valuta le due opzioni.

Se cmq decidessi per quella in rame oltre a pulirla bene dopo ogni uso e ad asciugarla bene , riponila dove non prenda luce, il rame è sensibile alla luce.

Io la avvolgo in alcuni stracci e poi in due sacchi neri, quellli dell'immondizia.

Mai avuto problemi, se non consideriamo il fatto che so' cariatide.........:lol::lol::lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

12 metri fanno 30 euro, 9 euro di attacchi rapidi, 20 euro di piegatubi e il costo è lì

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attento che il tubo crystal si schiaccia con il calore e diminuisce l'efficienza della serpentina, piuttosto usa dei tubi per il giardinaggio

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il costo di 12 mt di rame potrebbe essere pari all'acquisto di una serpentina già pronta all'uso in inox.
Come ti ha già detto [mention=26379]ilrost[/mention] valuta le due opzioni.
Se cmq decidessi per quella in rame oltre a pulirla bene dopo ogni uso e ad asciugarla bene , riponila dove non prenda luce, il rame è sensibile alla luce.
Io la avvolgo in alcuni stracci e poi in due sacchi neri, quellli dell'immondizia.
Mai avuto problemi, se non consideriamo il fatto che so' cariatide.........
Scusa potresti dirmi come pulire bene la serpentina? So che è consigliato l'uso dell'acido citrico, ma in che dosi? Devo scioglierlo in acqua calda o far bollire la serpentina con acqua e citrico?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il costo di 12 mt di rame potrebbe essere pari all'acquisto di una serpentina già pronta all'uso in inox.
Come ti ha già detto [mention=26379]ilrost[/mention] valuta le due opzioni.
Se cmq decidessi per quella in rame oltre a pulirla bene dopo ogni uso e ad asciugarla bene , riponila dove non prenda luce, il rame è sensibile alla luce.
Io la avvolgo in alcuni stracci e poi in due sacchi neri, quellli dell'immondizia.
Mai avuto problemi, se non consideriamo il fatto che so' cariatide.........
Scusa potresti dirmi come pulire bene la serpentina? So che è consigliato l'uso dell'acido citrico, ma in che dosi? Devo scioglierlo in acqua calda o far bollire la serpentina con acqua e citrico?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai usato acido citrico nè alcun tipo di detergente.

Semplice acqua calda e paglietta e olio di gomito.:D

Mai avuto problemi di infezioni per la serpentina, anche perchè se la metti 5' nel mosto in bollitura sanifichi all'istante.

Per la mia esperienza se, finita la cotta , lavi tutto bene e subito , problemi non ne avrai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

finita la cotta la metti in una vasca con l acqua, magari quella che hai appena fatto circolare, poi asciughi e spurghi bene la volta dopo è come nuova

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che l'uso di acidi sulla serpentina in rame sia controproducente perché si va a rimuovere lo strato di passivazione (il rame si scurisce) che protegge il rame stesso dalla corrosione da parte di acidi meno forti come il mosto di birra. A me ad esempio non succedeva che a fine cotta la serpentina tornava del colore brillante del rame; il mio amico che invece la puliva col citrico a fine cotta toglieva la serpentina dal mosto trovandola sempre di un colore più brillante di quando ce l'aveva messa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho usato il citrico solo la prima volta per togliere lo sporco di attrezzi vari..

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, tbone73 said:

Credo che l'uso di acidi sulla serpentina in rame sia controproducente perché si va a rimuovere lo strato di passivazione (il rame si scurisce) che protegge il rame stesso dalla corrosione da parte di acidi meno forti come il mosto di birra. A me ad esempio non succedeva che a fine cotta la serpentina tornava del colore brillante del rame; il mio amico che invece la puliva col citrico a fine cotta toglieva la serpentina dal mosto trovandola sempre di un colore più brillante di quando ce l'aveva messa.

Il problema è che il rame non è tossico ma l'ossido si. La serpentina andrebbe tirata lucida con un acido (il più consigliato sarebbe il solforico ma a casa è meglio non usarlo) subito prima di usarla e non finita la cotta precedente. La tua serpentina restava scura probabilmente perchè di ossido ce n'era troppo per sciogliersi tutto ma questo non vuol dire che non te ne finisse un po' nella birra.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente è come dici, ma, che io sappia, il problema per la nostra salute non è rappresentato dal rame o dall'ossido rameoso (entro certi limiti chiaramente), quanto dal carbonato di rame, volgarmente chiamato "verderame"...ricordo male?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il verderame sicuramente non fa bene ma non è un problema perchè dal rame puro non si forma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minutes ago, Vale said:

Il verderame sicuramente non fa bene ma non è un problema perchè dal rame puro non si forma.

Dici? Potrei sbagliarmi ma per quel poco che ricordo dei miei studi di chimica di 25 anni fa (che vecchiume..sigh!), il rame in ambiente umido forma l'ossido rameoso (Cu2O) il quale, per azione dell'anidride carbonica (CO2) presente nell'aria, si trasforma in carbonato di rame (CuCO3, il verderame), mentre in presenza di cloruro di sodio, ad esempio in ambienti marini, forma cloruro di rame (CuCL3). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ossido di rame non è rame puro. ;)

Un motivo in più per tenere la serpentina bella lucida e non lasciarla diventare nera....

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'ossido di rame non è rame puro.
Un motivo in più per tenere la serpentina bella lucida e non lasciarla diventare nera....
Potresti darmi un consiglio? L'ingresso dell'acqua fredda nella serpentina conviene dalla parte superiore, con le spire che scendono o al contrario, cioè facendo passare il flusso dal basso verso l'alto?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non stiamo parlando di un controflusso ma di una normale serpentina, acqua sempre dall'alto verso il basso per evitare stratificazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×