Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
CeT_LoLLo

Rabbboccco pre-imbottigliamento

20 posts in this topic

Ciao birrificatori casalinghi, ieri ho messo a fermentare la mia berliner weisse con US-05, tutto sembra andare per il meglio, unico punto dolente è stato qualche problemino durante la cotta che ha portato ad avere OG più alta del previsto (1036 contro 1030 previsti) e qualche litro di birra in meno nel fermentatore (credo circa un paio), inoltre l'acido prodotto dai batteri è davvero pungente, a me piace ma ho paura che sia un po troppo per una berliner. Al di la delle considerazioni personali sul gusto (che non so quanto e se cambiera durante la fermentazione), volevo sapere se ci sono rischi ad aggiungere acqua in bottiglia prima di imbottigliare per provare a correggere un po il tiro.

Grazie in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tendenzialmente le berliner come si deve son tra le birre più acide in assoluto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, EnzoR said:

Tendenzialmente le berliner come si deve son tra le birre più acide in assoluto...

Non lo so, non mi è mai capitato di bere Berliner troppo acide, io le ho sempre trovate un Po a meta tra le birre acide, soprattutto se penso ad una guese.

Poi non so se nel corso degli anni e diventata meno acida per assecondare il gusto dei bevitori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

perché non hai corretto subito in fermentatore?

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

A che PH sei arrivato?

il modo più semplice per diluirla (rovinarla?) è durante il priming...

ma come ti hanno già detto caratteristica delle Berliner dovrebbe essere quella di sentire molto l acidità... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, dea90 said:

perché non hai corretto subito in fermentatore?

Per due diverse ragioni: la prima è perche avevo finito l acqua in bottiglia, la seconda è perché sono in tonno paranoico che non si fida ad usare quella del rubinetto

 

3 hours ago, M4beer said:

A che PH sei arrivato?

il modo più semplice per diluirla (rovinarla?) è durante il priming...

ma come ti hanno già detto caratteristica delle Berliner dovrebbe essere quella di sentire molto l acidità... 

Ph 3.3

Oggi ho ripreso la densità e con la scusa ho riassaggiato, e probabilmente la tengo così, Bella acida come piace a me, e come anche cosigliate.

La pulce nell orecchio me la aveva messo un amico, ma tanto me la devo bere io non lui 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il target PH mi sembra in linea ( sto andando a memoria ma mi pare si parli tra i 3.2 e i 3.5 )

inoltre ( e sto andand sempre a memoria ) le berliner weisse dovrebbe dare una hit lattica più decisa rispetto a una gueze anche perchè non hanno il "selvatico" a fare da controaltare ne il "gioco" dei tagli per armonizzarle

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi avete convinto, la lascio così come è.

Però visto che ci siamo e il post è stato aperto, fino ad ora ho avuto (ottimi) consigli sulla Berliner, invece per il raboxco?

E possibile farlo o come già è stato detto da Vale si ossida la birra?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Industrialmente per diluire le birre high gravity prima dell'imbottigliamento si usa acqua disaerata con meno di 10 ppb di ossigeno disciolto.

Se vuoi fare una prova, potresti bollire (sanittizzi ed elimini i gas disciolti nello steso tempo), raffreddare l'acqua in un recipiente chiuso senza spazio vuoto sotto il coperchio e dosare la giusta quantità in bottiglia poco prima di riempire con la birra.

Non garantisco i risultati.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece li garantisco: ossidazione a manetta. Con una semplice pentola e un coperchio l'ossigeno atmosferico non lo tieni lontano e avrai valori inaccettabili, sicuramente inferiori che all'uscita del rubinetto ma sempre inacettabili.

Edited by Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti, non garantisco risultati....

Ho solo indicato un metodo casalingo se qualcuno volesse fare un esperimento.

Se vuoi che ti progetti un impianto per produrre acqua disareata, non hai che da chiedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un'ideuzza per farlo con un keg lavato e pressurizzato con CO2 ce l'avrei già... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per non aprire un altro post scrivo direttamente qui: PRIMING

Sto facendo i conti del priming per la berliner e il risultato finale un po mi preoccupa (riporto anche i calcoli, non si sa mai): T-massima: 24°= 0.75    Co2 desiderata: 3.45 (ho trovato 2/3 siti che riportavano questo valore)

(3.45 - 0.75) * 4 = 10.8 g/l

Questi sono i conti che ho fatto, e il risultato un po mi preoccupa, quasi 11 g/l, fino ad ora non ero mai andato sopra gli 8 g/l; da stile la birra deve essere bella frizzante, pero qui mi sembra un po rischioso; che faccio? mi fido o abbasso per stare più tranquillo?

Faro anche due fustini, ma li vado più sul sicuro e faccio 2,5 g/l

 

Edited by CeT_LoLLo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbassa, i lattici a meno di pastorizzare continueranno a lavorare e la birra diventerà sempre più carbonata di suo.

Edited by Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

lattici non ci sono (salvo contaminazioni non volute) perché ho fatto prima lattici, poi bollitura, poi us 05; facendo cosi in teoria i batteri sono stati uccisi durante la bollitura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stessi dubbi per le Weiss...

Se in passato hai fatto Weiss che ti hanno soddisfatto usa quella quantità in fase di Priming...

Comunque io non sono mai andato oltre gli 8 g/l. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK allora evoluzioni in bottiglia non dovresti averne. Personalmente trovo le birre sopra i 3 volumi sgradevoli ma è anche vero che rispetto a una weizen la tua Berliner dovrebbe avere una schiuma che svanisce in un millisecondo, resta solo il problema dell'effetto rutto libero. :lol:

Per la cronaca quelle che ho provato a Berlino erano sicuramente carbonate a meno di 3 vol. I valori così alti che trovi nella letteratura sono sicuramente dovuti al fatto che una volta la fermentazione continuava in bottiglia, un po' come per le saison.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now