Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Stefano1994

Raffreddamento con soluzione salina

Recommended Posts

Ciao! Ho da poco realizzato un mini impianto con pentola inox da 50 con corredato filtro zapap+bazooka. Non avendo grosse disponibilità economiche non ho modo di acquistare una serpentina o uno scambiatore, quindi la soluzione per raffreddare resta quella della vasca con acqua e ghiaccio. Leggendo ieri in giro ho visto che al posto della comune acqua ghiacciata si può optare per la soluzione salina che abbassa il punto di congelamento dell'acqua favorendo quindi un abbassamento maggiore della temperatura, correggetemi se sbaglio.

 

La domanda è: come si fa e quali proporzioni ci vogliono per una "corretta" soluzione salina casalinga?

 

Vorrei sapere pure se durante il raffreddamento, nel mio caso specifico, è consigliato o no mettere il coperchio per evitare lunghe esposizioni all'aria

 

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una soluzione satura ha circa il 33% in peso di sale. Ti sconsiglio di farlo perché la salamoia corrode i tipi più comuni di INOX e potresti rovinare la pentola.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

una soluzione con il 23% di sale in peso abbassa la solificazione fino a -21° ma come detto da velle l'acciao inox è molto sensibile al cloro contenuto nel sale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte, se invece mettessi il sale con l'acqua a congelare in delle bottiglie? Cioè durante il raffreddamento aggiungo nella vasca acqua normalissima e le bottiglie congelate, so che il contatto del sale avviene solo con l'acqua all'interno delle bottiglie, ma non è meglio che niente?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi sembra una furbata

in primis il tuo freezer, a meno di non avere macchinari particolari arriva a -20 e ti trovi con bottiglie piene di salamoia liquida, non camba nulla dall'avere bottiglie piene di ghiaccio alla medesima temperatura, anzi non si sfrutta il calore latente di fusione del ghiaccio

in secondo piano si mette il sale in acqua e ghiaccio per sfruttare molto rapidamente il calore latente del ghiaccio

in pratica questa cosa del ghiaccio va bene solo se ti sei dimenticato di mettere il prosecco al fresco

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
non mi sembra una furbata
in primis il tuo freezer, a meno di non avere macchinari particolari arriva a -20 e ti trovi con bottiglie piene di salamoia liquida, non camba nulla dall'avere bottiglie piene di ghiaccio alla medesima temperatura, anzi non si sfrutta il calore latente di fusione del ghiaccio
in secondo piano si mette il sale in acqua e ghiaccio per sfruttare molto rapidamente il calore latente del ghiaccio
in pratica questa cosa del ghiaccio va bene solo se ti sei dimenticato di mettere il prosecco al fresco
Quindi mi conviene usare solo ghiaccio e acqua a questo punto no?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio ghiaccio vivo a contatto con l acqua, congela dei sacchetto di ghiaccio liquido una volta solido lo butti nella vasca dell acqua di raffreddamento ti fai na doccia bollente poco prima di fine boil e ti butti dentro insieme alla pentola così riattivi anche la circolazione sanguigna due piccioni con una fava

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Meglio ghiaccio vivo a contatto con l acqua, congela dei sacchetto di ghiaccio liquido una volta solido lo butti nella vasca dell acqua di raffreddamento ti fai na doccia bollente poco prima di fine boil e ti butti dentro insieme alla pentola così riattivi anche la circolazione sanguigna due piccioni con una fava

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk


Seguo il tuo consiglio allora

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se al momento non puoi permetterti un sistema di raffreddamento adeguato valuta il "no chill"..

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se al momento non puoi permetterti un sistema di raffreddamento adeguato valuta il "no chill"..

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk


Ne ho sentito parlare ma ci sono più rischi per possibili infezioni no?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è chi lo pratica sempre, chi no, chi l'ha provato ed è tornato indietro, chi l'ha provato ed è rimasto lì..io più che andare a sollevare un pentolone da 50L di mosto bollente per immergerlo di una vasca di acqua e ghiaccio ci penserei bene..e intanto risparmi i soldi dell'acqua per prenderti una serpentina

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una curiosità.... ma con il sistema "No Chill"... ci vorrà una vita affinché il mosto arrivi alla temperatura di Inoculo, giusto?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta la notte... poi dipende da volume, forma del contenitore, temperatura esterna, etc...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...