Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
tbone73

Costruzione Kegerator: fusti e attacchi

35 posts in this topic

Questa volta parliamo dei fusti.

CORNELIUS KEG

La scelta dei fusti per noi homebrewers si traduce quasi sempre nei cornelius keg, usati in passato per contenere soft-drink tipo coca, pepsi fanta, sprite etc. Questo perché sono i più facilmente gestibili, si possono aprire per pulizia e riempimento, sono visivamente ispezionabili e si trovano a poco sul mercato dell'usato. Inoltre la forma slanciata ne facilita l'inserimento in frigoriferi casalinghi. Abbiamo 2 tipi di POST (connessione) per questi fusti: PIN-LOCK, standard usato esclusivamente dalla Cocacola , e BALL-LOCK, utilizzato da altri produttori di soft-drink e che noi conosciamo come "Jolly".

I fusti Italiani dei 2 maggiori produttori (AEB e SAFER) hanno un grande pregio: le filettature a cui si avvitano i post sono identiche: va da se che è facile passare da uno standard all'altro, basta comprare post e attacchi nuovi. Tenete presente però che essendo i pin-lock uno standard praticamente proprietario, troverete i ricambi con più difficoltà, a differenza dei ball-lock: mr-malt ad esempio ha in catalogo l'intero assortimento di post e attacchi ball-lock, nulla di pin-lock. I fusti per mercati esteri solitamente hanno filettature diverse, tenetelo presente quando acquistate dei cornelius fuori dall'italia. 

L'ESPLOSO di un cornelius keg ci da l'occasione di renderci conto di quante parti lo compongono. Le guarnizioni piccole (tubetti e posts) possono facilmente essere acquistate in negozi di termoidraulica, quella grande del tappo la vende mr-malt, tra gli altri. Ogni fusto ha bisogno di 2 attacchi per funzionare: gas-in e uscita prodotto. Nel caso dei pin-lock l'attacco del gas ha 2 pin mentre quello prodotto ne ha tre: purtroppo non ho link per l'acquisto di attacchi con questo standard. Nel caso dei ball-lock l'attacco gas è GRIGIO, quello del prodotto NERO. Entrambi gli attacchi presentano una filettatura 7/16', terminabile con RACCORDO JOHN GUEST per TUBO 3/8'

Pulizia dei cornelius: io normalmente li apro, sciacquo via i residui dal fondo, svito i post e sfilo i tubetti, riempio il fusto fino all'orlo con soluzione detergente e lascio agire per qualche ora/giorno. Posts, tubetti e coperchio seguono la stessa sorte in un secchio a parte. Segue il risciacquo accurato con controllo visivo, poi lascio i fusti a scolare a testa in giù. Il giorno che infusto dò una sciacquata rapida al fusto, sanifico tubetti coperchio e posts, li rimonto, metto sanificante nel fusto e sbatacchio il fusto come un'ossesso. Svuoto, lascio scolare. Peso lo zucchero che aggiungo in granelli direttamente nel fusto, poi trasferisco la birra dal fermentatore con un tubo che arriva sul fondo del keg, per non splashare. Faccio così perchè avendo il tronco conico non faccio alcun travaso. 

Per ulteriori informazioni QUI trovate un PDF molto interessante. 

Per completezza vi invito alla lettura del POST sulla gestione della carbonazione forzata e, più in generale, sulla gestione della corretta pressione da impostare per spinare con soddisfazione (e con la giusta schiuma) un fusto. 

Edited by tbone73
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti chiedo..i tuoi cornelius da quanti litri sono? Una volta aperti, per quanto tempo la birra risulta buona senza evidenti perdite di qualità?

 

Quelli delle bibite dovrebbero essere da 19L no?che non sono pochi per un uso domestico..stavo guardando su aliexpress ma quelli da 10L vengono 100 euro..tolta l'eventuale dogana..tanto vale ricorrere a mr malt

 

Alla prima occasione chiedo al distributore di bevande dea zona..magari ha dei cornelius che dovrebbe restituire, ma se la cauzione è bassa tanto vale che...

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I cornelius esistono da 9 e 18 litri...parlo di quanto liquido effettivamente ci entra. Della durata e gestione di un fusto parlerò in futuro ma considera che almeno un mese ti dura..

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due fusti recuperati! Adesso aspetto il post per bombole e riduttori tubi tubetto rubinetti e ecc...

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Due fusti recuperati! Adesso aspetto il post per bombole e riduttori tubi tubetto rubinetti e ecc...

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk


Recuperamene uno per quandi passi da Bologna

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posto qui per non aprire un altra discussione, che ormai discussioni su kegerator ce ne sono parecchie ultimamente
Mi è capitata sotto mano una spianatrice da banco (quella che raffredda la birra che passa dentro una serpentina). È come un kegkerator o ha bisogno di piu manutenzione? Ed inoltre, ha l'attacco a baionetta. Adesso a me sorge il dubbio su che strada prendere:
1) prendere i fusti a baionetta, che costano meno (ne ho trovati a 40€ da 20L) ma non mi convince la pulizia di questi ultimi.
2) cambiare attacchi e prendere i fusti jolly. O almeno cercarne di usati perche nuovi bisogna vendere un rene

Inviato dal mio PLK-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Funzionano in modo completamente diverso, il fusto si conserva meno bene in quanto non refrigerato, l'attacco lo puoi cambiare a seconda del fusto che vuoi mettere, non sei obbligato a tenere quello

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Lucio#09 said:

A prezzi umani si trovano?

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
 

mi sa che Mr Malt ha l'esclusiva, noi siamo riusciti a prenderne 10 direttamente dal produttore grazie ad un amico che conosce il propietario di AEB, ma è stata un'eccezzione, infatti non ce ne darà altri vista l'esclusiva.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi sa che Mr Malt ha l'esclusiva, noi siamo riusciti a prenderne 10 direttamente dal produttore grazie ad un amico che conosce il propietario di AEB, ma è stata un'eccezzione, infatti non ce ne darà altri vista l'esclusiva.
 
Ahh è tuo l'impianto che ho visto su FB..complimenti

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Lucio#09 said:

Ahh è tuo l'impianto che ho visto su FB..complimenti emoji23.png

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
 

può essere.. grazie ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da 5L praticamente allo stesso prezzo dei 9L sarebbe un suicidio, mi servirebbero 500€ di fustini per maturare una sola cotta... :vava:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se qualcuno in zona Padova interessa forse ho per le mani fustini da 18 usati per Pepsi cola a 25 euro cad. Spedire la vedo dura ma volendo si può fare

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, avrei una domanda che paleserà tutta la mia ignoranza, in quanto esperto consumatore di birra ma con zero esperienza come homebrewer.

Sto per costruire un keezer, fra le varie cose mi piacerebbe poter spillare anche l'acqua gassata in modo da avere una bella scusa con la moglie quando infesterò la cucina con un congelatore :D

Pensavo di utilizzare un cornelius keg riempiendolo con acqua già gassata ( prendendola dalle casette dell'acqua comunali) e collegare il tutto esattamente come farei con i fusti di birra.

Vedete qualche controindicazione che da neofita non riesco a cogliere, soprattutto a livello di salubrità dell'acqua?

Quanto spesso e in che modo dovrei trattare i fusti per sanitizzarli?

Grazie mille a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

I fusti che ho trovato sono questi , credo siano i jolly classici non coca cola af2ec09a2a517fdfdc6bebdeff975e60.jpg

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Li hai trovati da un distributore di bevande?perché avevo una mezza idea di andare da un grossista della zona "amico"

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi con la mia spinatrice da banco con attacco baionetta mi basta cambiare gli attachi (tipo jolly mr.malt per capirci) e via?

Inviato dal mio PLK-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now