Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Followers 0
robe.mirabella

Macinare a casa oppure comprare grani già macinati?

10 posts in this topic

Ciao ragazzi,

Inizio questa discussione per chiedere ai possessori di Mulino perché non hanno pensato di evitare il costo di tale acquisto comprando i grani già macinati. Per capire: il costo dell'acquisto del Mulino xla macinatura a casa è giustificato da un tangibile risultato in termini di qualità rispetto ai grani acquistati già macinati? Grazie a tutti i lettori

 

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi,
Inizio questa discussione per chiedere ai possessori di Mulino perché non hanno pensato di evitare il costo di tale acquisto comprando i grani già macinati. Per capire: il costo dell'acquisto del Mulino xla macinatura a casa è giustificato da un tangibile risultato in termini di qualità rispetto ai grani acquistati già macinati? Grazie a tutti i lettori
 
Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
 
 


I grani non macinati puoi conservarli per mesi senza problemi, quelli macinati pochi giorni. Poi non sai come macinano se troppo finemente ecc, col mulino adatti la macinatura al tuo impianto
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, robe.mirabella said:

Dici? Su pinta la macinazione costa 50 cent

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
 

Sicuro?

https://www.pinta.it/it/118/servizio_macinatura

Il malto andrebbe ammostato entro 30 min dalla macinatura, quello intero conservato nei suoi sacchi originali l'ho usato anche oltre un anno dopo la scadenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ammosto il giorno dopo.. Sarà per quello che le mie birre fan sempre schifo.. :P

Tolto il discorso conservazione, che è comunque importantissimo, ognuno deve adeguare le "dimensioni" del macinato al proprio impianto.. E' ovvio quindi che un produttore non potrà mai fare ciò..
Infine c'è il lato economico.. Se fai piccole cotte ok.. Ma se fai già cotte degne di questo nome, non ti conviene proprio per nulla!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ammosto il giorno dopo.. Sarà per quello che le mie birre fan sempre schifo..

Tolto il discorso conservazione, che è comunque importantissimo, ognuno deve adeguare le "dimensioni" del macinato al proprio impianto.. E' ovvio quindi che un produttore non potrà mai fare ciò..
Infine c'è il lato economico.. Se fai piccole cotte ok.. Ma se fai già cotte degne di questo nome, non ti conviene proprio per nulla!
Faccele assaggiare allora ....

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma no.. 

Vale ha studiato presso i crucchi.. probabilmente se non ammosti subito hai una qualche perdita che per noi è minima, per un'industria no! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente inizi a ossidare i lipidi prima ancora di ammostare, se la birra non la consumi in fretta si aggiunge ulteriore ossidazione e rischi il temuto aroma di olive in salamoia.

Per l'industria che vuole un'elevatissima conservabilità è inaccettabile, per un HB che fa una produzione che viene bevuta in uno-due mesi macinare il giorno prima probabilmente non sarà un problema. Se occasionalmente fai una birrra da invecchiamento allora magari vale la pena di avere l'accortezza di macinare subito prima di ammostare per non correre inutili rischi.

Di certo se il malto macinato viene conservato per molti mesi il rischio diventa significativo anche per noi, il malto integro invece è così stabile che la data di scadenza, obbligatoria per legge, si può considerare una "linea guida". :good:

Edited by Vale
3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minutes ago, Vale said:

Semplicemente inizi a ossidare i lipidi prima ancora di ammostare, se la birra non la consumi in fretta si aggiunge ulteriore ossidazione e rischi il temuto aroma di olive in salamoia.

Per l'industria che vuole un'elevatissima conservabilità è inaccettabile, per un HB che fa una produzione che viene bevuta in uno-due mesi macinare il giorno prima probabilmente non sarà un problema. Se occasionalmente fai una birrra da invecchiamento allora magari vale la pena di avere l'accortezza di macinare subito prima di ammostare per non correre inutili rischi.

Di certo se il malto macinato viene conservato per molti mesi il rischio diventa significativo anche per noi, il malto integro invece è così stabile che la data di scadenza, obbligatoria per legge, si può considerare una "linea guida". :good:

Che oltretutto non è una data di scadenza ma un: consumare preferibilmente entro il...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0