Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Lucio#09

Consiglio costruzione agitatore magnetico

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

Finita la scatola per il controllo del mash, mi volevo cimentare nella costruzione dell'agitatore dato che al momento ne sono sprovvisto e la cosa mi obbliga a usare lieviti secchi e in "grandi" quantità per le alte OG..

 

Ho guardato molte discussioni e se ho capito bene il classico agitatore costruito con ventola del PC riesce a muovere massimo 1/2 litri..dato che non vorrei essere castrato, ho letto di alcuni che usano una ventola a 220V..la cosa mi ispira specialmente per il fatto che ho trovato alcune ventola con già la spina attaccata e non avrei quindi la necessità di avere un alimentatore esterno..

 

Pensavo di prendere quindi la ventola in questione e un regolatore di tensione a 220V..su Amazon la spesa dovrebbe uscire di circa 30/35 euro, a cui vanno aggiunti poi:

-magnete e ancoretta(quelli di Birramia possono andare bene?)..leggevo di ancorette a stella ma non ne ho trovate..

-beuta (consigliate una beuta che si possa scaldare direttamente sul fornello?)

 

Può andare bene quindi l'idea di usare la ventola a 220V invece della classica ventola da pc?i vantaggi sono reali?

 

 

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora un punto alla volta:

Magnete di burramia va bene, ma io ho preferito prenderli dal ferramenta per risparmiare le spese di spedizione, ma se devi fare un ordine tutto sommato vanno bene, al massimo ne puoi aggiungere.

La beuta può essere comoda però se devi fare starter da due litri la devi prendere almeno da 3, se non la prendi cerca un contenitore con il fondo piatto.

Per la ventola io vado tranquillo con te quella del pc e faccio fino a 3 l di starter, però mi sono sempre trovato meglio a fare due starter da 2 litri per 45 l in fermentazione, non so bene il perché ma le fermentazioni vanno meglio (forse è solo nella mia testa o semplicemente col tempo ho imparato qualcosina in più).

Quando lo farai ricordati che perché funzioni bene i magneti devono stare il più vicino possibile.

Edited by CeT_LoLLo
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il più vicino alla beuta/contenitore giusto?la mia idea era quella di fissare la ventola a 2/4 viti alte quanto la scatola in modo da regolarne l'altezza..

Alla fine optando per la ventola del pc risparmierei quei 10/15 euro..

Il diametri della ventola è importante?classica ventola da 120mm?

Perché se è sufficiente quella da pc prendo tutto da birramia e bon dato che hanno anche il "piattino" tondo su cui appoggiarsi i magneti..

Ma il vantaggio della ventola 220V, oltre che un papabile aumento di "prestazioni", era anche quello di evitare un'alimentatore in più..

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

A volte gli starter energici straboccano, se il liquido finisce su dei contatti con 220V fai le scintille...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente non ci avevo pensato..starei con l'ansia tutto il tempo
Se quello da 12/24V mi permette di agitare tranquillamente 2L allora vado con quello..

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi allaccio alla discussione,,Io ho un agitatore vecchio da laboratorio della vetrotecnica credo e il motorino fa na puzza di bruciato e scalda parecchio al massimo , potrei sostituirlo con una ventola da PC ? Come si attaccano i magneti? Avete link o video? Al posto della beuta si può usare un caraffone un PP? La beuta costa un occhio!!

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minutes ago, Pils said:

Mi allaccio alla discussione,,Io ho un agitatore vecchio da laboratorio della vetrotecnica credo e il motorino fa na puzza di bruciato e scalda parecchio al massimo , potrei sostituirlo con una ventola da PC ? Come si attaccano i magneti? Avete link o video? Al posto della beuta si può usare un caraffone un PP? La beuta costa un occhio!!

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk
 

I magneti si attaccano semplicemente con l attack, per il contenitore concordo sul costo però più che un barattolo in pp sarebbe meglio uno di vetro, molto buoni sono quelli per gli spaghetti però non ne ho mai trovati di più di due litri (troppo piccoli per me), allora sono andato dal fidatissimo cinese sotto casa e ho trovato un barattolo dal fondo piatto e poco spesso (che appena mi casca sono sicuro che va in mille pezzi) che contiene 3 litri e mezzo e faccio starter abbondanti, mi sono spinto fino a 3 litri, ma qualcosina è sbrogolata di fuori, per fortuna nulla di grave; meglio due starter da 2/2,5.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi@CeT_LoLLo mi confermi che la ventola da PC riesco a gestire facilmente gli starter da 2L per le cotte da 23/30 litri?

Riassumendo, mi serve:
-scatola di derivazione
-ventola pc 90/120 mm
-alimentatore 12V o 24V?
-regolatore di voltaggio
-interruttore
-ancoretta e magneti..ancoretta quanto lunga mi conviene?30,35,40 o più mm?

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facendo due volte lo starter da 2 litri preparavo il lievito per cotte da 45 litri andando sempre in overpiching (o come cavolo si scrive) perché penso che i danni dovuti all over siamo minori rispetto a quelli di under, però non era solo una questione di ventole ma di come assembli il tutto, delle calamite che usi e del contenitore.

Io la ventola del pc non l ho mai spinta al massimo perché i partiva l ancoretta, quindi non trovo grandi benefici in quella da 220.

La scatola non è di derivazione ma per esterni (quelle grigie), l alimentwtore e da 12v, l ancoretta io ho quella da 30 o 35 (non ricordo), però mi ricordo che mi sarebbe piaciuto averla più grande, casomai visto che costano due soldi potresti prenderle di varie misure.

Mi sembra di aver detto tutto : )

Scritto ma non riletto XD

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora riesumo il topic..ho recuperato un agitatore 12V a poco e una beuta da 3L..ora sorge il problema ancoretta..

Ne ho due che erano incluse nell'agitatore, cilindriche con anello in mezzeria:
-6x25
-8x25
Quella da 8 funziona un po meglio, ma il vortice stenta ad arrivare in fondo..

Devo quindi acquistarne una ad hoc..qual'è la forma migliore?cilindrica, ad ogiva, con anello, a stella, triangolare?? E quanto grande?
Quelle da 25mm, inserite nella beuta, fanno un po ridere

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

È una 30x6..troppa poca differenza dalla mia 25x8..sto parlando una 50x8 e 70x10 (che ho paura sia troppo grande)

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

le ancorette grandi tendono a staccarsi piu facilmente dal magnete, io sono tornato verso le piccole.

con la 30x6 riesco a creare un bel vortice in una beuta da 5L riempita per 2,5L

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perfetto..ho rivisto l'ordine e ho preso quella da 40 e da 60..se poi non andranno bene prenderò quelle da 30 o 35 dai vari rivenditori

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se cambiare ancoretta non funziona devi modificare un po i sistema; il primo cosiglio che ti do e vai dal ferramenta e comprane qualche calamita da aggiungere, possibilmente della stessa dimensione di quelle che hai (le mie sono grandi piu o meno come la moneta da 5 cent, e ne uso 6, 3 per lato), sembra scontato ma controlla bene positivo e negativo; altro consiglio prova piu contenitori possibile, da quando ho trovato quello giusto il vortice va una meraviglia; L'ultima spiaggia è quella di fare un buco dove c'è la ventola per avvicinare il piu possibile le calamite al contenitore (se possibile evita perche con questo sistema si scopre la scatola ed è sempre un rischio); ultimo consiglio che ti do è fai partire piano piano, quando l'acqua pernde il giro aumenti gradualmente.

Probabilmente ho detto cose per qualcuno banali, ma se al tempo le avessero dette a me avrei evitato di nominare un bel po di santi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@LoLLo: positivo e negativo sui magneti non si può sentire... Dietro la lavagna e niente merenda! :lol:

@Lucio: tranquillo che non serve avere il vortice fino sul fondo, basta molto meno per mantenere il lievito in sospensione. Da quando sono passato all'ancoretta a croce sno diminuiti i casi di "ancoretta balistica".

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le due ancorette in dotazione fanno ca*are:hanno l'anello che non è dritto, ma intaccato..andavano comunque cambiate ora vedo se risvolvo..

Io volevo prendere quella a stella mrsvapo non l'aveva -.- dove l'hai presa quella a croce?

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora vediamo come va con queste..altrimenti monteró il nos a sto agitatore che si mette a girare lui stesso

Grazie a tutti

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

6 hours ago, Vale said:

@LoLLo: positivo e negativo sui magneti non si può sentire... Dietro la lavagna e niente merenda! :lol:

 

:lol::D domani mi cospargo il capo di cenere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora..sono andato in ferramenta e ho preso i magneti..due piccolini e due un pò più grandi

L'agitatore è veramente piccolo, mi sa che in futuro farò qualche upgrade..Comunque, l'ho aperto ma mettendo i magneti questi sbattevano contro la protezione nel momento in cui poggiavo la beuta..Con tanto giramento di palle ho preso il dremel e forato e bon, starò attento..

L'agitatore funziona bene con la sua ancoretta(è della dimensione giusta in quanto la distanza tra i magneti è proprio 2.5cm..in futuro magari cambierò ventola e supporto e utilizzerò magneti più forti)..

Ora con l'ancoretta da 2.5cm e doppi magneti la situazione è migliorata: a periodi tocca il fondo formando le bolle, per poi risalire..Ora non mi resta che provarlo nella pratica vera e propria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×