Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
gianry

Golden Ale - dubbio malto

44 posts in this topic

Si ma potrebbe aver cannato qualche conto ,io ho rapporto solfati cloruro quasi a tre ed effettivamente ho un Bell amaro dominante, però io in genere bevo qualsiasi cosa bevibile quindi non faccio testo

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ricordo ma l'aggiunta era di circa 2 gr di gypsum e poco meno di solfato in 30 litri di acqua.

i valori di base provengono dall'analisi che ho fatto fare ad un laboratorio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Vinc said:

Ma sto profilo è normalissimo e in più il rapporto suddetto è assolutamente mite (inizia a farsi sentire quando SO4--/Cl-= 2 circa). Mi sa che il problema risiede altrove.

dove potrebbe stare il problema ? già mi è capitato in un altra produzione sempre quando ho usato solo l'acqua di rete .

invece l' APA che ho fatto utilizzando lo stesso luppolo per l'amaro è venuta bene ma ho usato acqua di rete per il 50 %

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'acqua di rete non la uso da almeno un paio di anni... :)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sono ostinato ad usarla per evitare lo sbattimento di andare  a prendere due tre confezioni di plastica ma effettivamente i risultati sono diversi... per uso casalingo forse non conviene investire in osmosi inversa ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con l'acqua di rete avevo sempre delle puzzette. Uso acqua in bottiglia e le puzzette svanite, quindi preferisco a sto punto spendere questi 10 cent al litro e soprattutto riuscire a modificare la concentrazione degli ioni disciolti con maggiore precisione (dubito che le analisi fornite dal mio comune siano verosimili).

Un paio di settimane prima di brassare cerco in rete i volantini dei supermercati della zona e vedo dove trovo l'offerta più conveniente in relazione alle caratteristiche dell'acqua che mi serve. Quando trovo quella giusta faccio una scorta. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come fai a dubitare delle analisi del comune e prendere per buone quelle dell'acqua confezionata che a volte sono di dieci anni fa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, EnzoR said:

Come fai a dubitare delle analisi del comune e prendere per buone quelle dell'acqua confezionata che a volte sono di dieci anni fa?


@dfat e @Dieghigno potranno sicuramente illuminarci a riguardo.. :)

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minutes ago, Vinc said:

 (dubito che le analisi fornite dal mio comune siano verosimili).

hai ragione, difatti le analisi le ho commissionate io ad un laboratorio... oltre questi valori ho fatto analizzare altri parametri di potabilità.

dovrebbe essere buona... l'unica cosa cattiva è la durezza

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, EnzoR said:

Come fai a dubitare delle analisi del comune e prendere per buone quelle dell'acqua confezionata che a volte sono di dieci anni fa?

È quello che mi diceva anche il birraio di Elvo. :D

Non ho la certezza ma almeno non ho più le puzzette... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente sì, spero si riprendano presto dal cambio impianto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh sì, mi ha raccontato un po' di fatti moooolto interessanti su ricette e quant'altro. Persona molto preparata e disponibile. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sento chiamato in causa :lol: @Tyrion132 

Dopo una breve esperienza in ARPA  (che fornisce le analisi ai comuni/gestori ) posso confermare che i controlli (e le soglie ) sono a vantaggio dell'acqua potabile!

l' incognita/differenza nelle analisi private può essere legata al punto di prelievo…

Comunque escludendo residui di cloro (volatili),  residui  solfidrici (volatili) e ferro/manganese non vedo il nesso acqua-puzzetta 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ti so dire se non che era costante in tutta la mia produzione prima che iniziassi ad usare acqua in bottiglia. Sempre la stessa.

Forse è legata al fatto che in quel periodo facevo per lo più e+g e quindi non tutta l'acqua veniva bollita perdendo così il cloro ma sono molto ignorante in materia quindi potrei dire caxxate...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Dieghigno said:

Mi sento chiamato in causa :lol: @Tyrion132 

Dopo una breve esperienza in ARPA  (che fornisce le analisi ai comuni/gestori ) posso confermare che i controlli (e le soglie ) sono a vantaggio dell'acqua potabile!

l' incognita/differenza nelle analisi private può essere legata al punto di prelievo…

Comunque escludendo residui di cloro (volatili),  residui  solfidrici (volatili) e ferro/manganese non vedo il nesso acqua-puzzetta 

quindi è come penso io... l'eccessivo amaro è dovuto solo alla durezza dell'acqua elevata

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours ago, Vinc said:

Non ti so dire se non che era costante in tutta la mia produzione prima che iniziassi ad usare acqua in bottiglia. Sempre la stessa.

Forse è legata al fatto che in quel periodo facevo per lo più e+g e quindi non tutta l'acqua veniva bollita perdendo così il cloro ma sono molto ignorante in materia quindi potrei dire caxxate...

Beh, ovvio che se il cloro è tanto e non viene eliminato (anche solo lasciando "respirare" l'acqua o trattandola ) qualche problema lo da...

Almeno Non siamo in USA, dove sembra di prendere acqua da una piscina :shok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now