Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Che la sintesi non è il loro forte, quasi 30 minuti di video... :vava:

La conclusione è abbastanza ovvia, si vede anche a occhio che il volume di aria pompata per unità di tempo sarà almeno 30 volte maggiore che con la pompetta. Per me il problema maggiore è che l'aria viene aspirata così com'è senza venire filtrata, il rischio di infezione è sicuramente maggiore che con la pompetta dotata di filtro sterile. Mi piacerebbe vedere anche una prova non con acqua ma con mosto per capire un flusso così potente di aria quanta schiuma produce ma probabilmente è il problema minore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per questo non sono titubante ad acquistarla, per il rischio di infezioni...

Io uso pietra porosa inox con gorgogliatore e acqua ossigenata, con pompa da 6l/minuto e sto più di mezz'ora, l'avrei presa soltanto per il ridurre i tempi di ossigenazione, ma la mia domanda è,vale la pena!?!

 

Edited by salvo81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me personalmente è indifferente, non è che devo stare mezz'ora a guardare la pompa, metto un timer e via. Magari per uno che finisce la cotta alle 2 di notte può essere un vantaggio importante ma resta comunque il rischio maggiore di infezioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per comprarla devi valutare più che altro il volume da ossigenare.

Fino a 50 L ho sempre fatto a mano e non ho mai avuto problemi di fermenzioni che non partivano, per volumi superiori già come idea e da valutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me il rischio di prendere infezioni dall'aria (a meno che non facciate birra in un locale pieno di muffa o a fianco a una discarica) lo vedo veramente remoto, roba più da pippa mentale che altro

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, dea90 said:

secondo me il rischio di prendere infezioni dall'aria (a meno che non facciate birra in un locale pieno di muffa o a fianco a una discarica) lo vedo veramente remoto, roba più da pippa mentale che altro

Be tanto remota non dire...non so se tu sai come si faccia il lievito madre, impasti farina 00 ed acqua e copri con una garza, be non ci crederai, come non ci credevo io, solo dopo 18 ore a 28 gradi è lievitata più del doppio con un fortissimo odore di formaggio, nel mio soggiorno accanto al camino, e non ho né muffe e nemmeno una discarica....tanto remoto non direi fidati 

Edited by salvo81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che il grosso della lievitazione sia stata fatta da lievito e (soprattutto) batteri contenuti nella farina..

Il rischio di ossigenare con l'aria secondo me è un po' lo stesso  del dry hopping...a meno di non lavorare in un ambiente fortemente contaminato (che so...un caseificio) è irrilevante...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, clau said:

Credo che il grosso della lievitazione sia stata fatta da lievito

Ma io lievito non ne ho usato, solo acqua e farina, senza niente altro...per questo sono titubante a prenderlo, con quel volume di aria sicuramente qualche lievito presente nell'aria entrerà nel mosto, la mia preoccupazione non è per le infezioni, ma per la contaminazione di altri lieviti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, clau said:

un ambiente fortemente contaminato (che so...un caseificio)

Mia Suocera ha un caseificio, è ti assicuro che è molto più pulito di casa mia...

L'ultima volta che è venuta usl per i controlli sanitari ha fatto il tampone anche nella fuga del pavimento...

Edited by salvo81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provo brevemente a fare un po' di chiarezza:

La pulizia viene giustamente prima di tutto.. Pulito però, non vuol dire meno rischioso per le nostre birre.. 
In una discarica, avrò molte meno probabilità di infettare il mio mosto rispetto a fermentarlo in una stanza pulitissima in cui viene fatto l'aceto.. Giusto per fare un esempio..
Questo era il concetto che voleva far passare clau, il caseificio era solo un esempio..

Aria pompata, aria con cui viene a contatto il mosto in produzione, aria con cui viene in contatto la birra durante i travasi e l'imbottigliamento, aria con cui viene a contatto la nostra attrezzatura..
Sicuramente la nostra birra viene contaminata, non lavoriamo in ambiente sterile e non ne abbiamo minimamente bisogno.. Ciò che invece è estremamente raro e difficile(che non vuol dire che non capiti, ma non sarà una pompa d'aria tenuta correttamente a causarlo) è che quella contaminazione abbia il sopravvento sul lievito e che quindi riesca a svilupparsi..
Il lievito, tra voracità, pH a cui porta il mosto e alcol è un killer..
Pensate che, nel vino, la percentuale di Saccharomyces Cerevisiae presente è ridicola rispetto agli altri microrganismi.. Eppure è lui ad avere il sopravvento..

Ultima nota.. Se il tuo mosto viene fermentato da altri microrganismi diversi da quelli voluti è un'infezione.. Sia che questi siano batteri, sia che siano lieviti.
In realtà il mosto viene sempre infettato, solo che scegliamo noi come infettarlo! Finchè lo infettiamo noi volontariamente e selettivamente, allora va tutto bene.. :)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

salvo i batteri e i lieviti vivono feici anche nell'aria che respiriamo,  non c'è bisogno di avere la cracia per terra per avere contaminazione.... i formaggi sono stracolmi di batteri lattici etc etc che essendo a contatto dell'aria finiscono per essere ovunque

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, Tyrion132 said:

Provo brevemente a fare un po' di chiarezza:

La pulizia viene giustamente prima di tutto.. Pulito però, non vuol dire meno rischioso per le nostre birre.. 
In una discarica, avrò molte meno probabilità di infettare il mio mosto rispetto a fermentarlo in una stanza pulitissima in cui viene fatto l'aceto.. Giusto per fare un esempio..
Questo era il concetto che voleva far passare clau, il caseificio era solo un esempio..

Aria pompata, aria con cui viene a contatto il mosto in produzione, aria con cui viene in contatto la birra durante i travasi e l'imbottigliamento, aria con cui viene a contatto la nostra attrezzatura..
Sicuramente la nostra birra viene contaminata, non lavoriamo in ambiente sterile e non ne abbiamo minimamente bisogno.. Ciò che invece è estremamente raro e difficile(che non vuol dire che non capiti, ma non sarà una pompa d'aria tenuta correttamente a causarlo) è che quella contaminazione abbia il sopravvento sul lievito e che quindi riesca a svilupparsi..
Il lievito, tra voracità, pH a cui porta il mosto e alcol è un killer..
Pensate che, nel vino, la percentuale di Saccharomyces Cerevisiae presente è ridicola rispetto agli altri microrganismi.. Eppure è lui ad avere il sopravvento..

Ultima nota.. Se il tuo mosto viene fermentato da altri microrganismi diversi da quelli voluti è un'infezione.. Sia che questi siano batteri, sia che siano lieviti.
In realtà il mosto viene sempre infettato, solo che scegliamo noi come infettarlo! Finchè lo infettiamo noi volontariamente e selettivamente, allora va tutto bene.. :)

in realtà normalmente al mosto del vino si da qualche aiutino :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

su alcuni è vietato.. E, ovviamente, è a quelli che fanno riferimento i testi universitari.. :)

Parlando sempre del vino, ovviamente gli altri microrganismi contribuiscono in maniera più o meno evidente al prodotto finito.. Non è che è come non ci fossero!
Ma, nella birra, il lievito immesso credo sia qualcosa tipo il 99,99% dei microrganismi presenti! Decisamente avvantaggiato! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'aggiunta di metabisolfito di potassio vietata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente no.. Ciò non toglie che, numericamente parlando, il Saccharomyces Cerevisiae sia nettamente in svantaggio(non solo rispetto a batteri, ma anche lieviti).. Soprattutto se paragonato al nostro mosto.. :)

 

O meglio, in realtà non lo so.. Alcuni disciplinari, se non erro, vietano l'uso di solfiti.. Non essendo il mio campo, non saprei dirti se sono gli stessi che impongono la fermentazione "naturale"..
Ritrovassi la tabella, magari in didascalia era segnato di che vino si parlasse! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho acquistato due settimane fa e utilizzato per la cotta di una weizen, di solito produco 45 litri a cotta, a mio parere è costruito e funziona molto bene, in un minuto ho ossigenato, chiaramente questo sistema produce molta schiuma. La birra è in fermentazione, ho travasato e non ho riscontrato nessun tipo di infezione. La fermentazione sembra essere partita più velocemente rispetto al solito, prima utilizzavo la classica pompetta da acquario ( l'ho acquistato anche per vedere se risolvo il problema su alcune basse fermentazioni, in cui la densità finale risultava leggermente alta) testerò su altre cotte e scriverò aggiornamenti riguardo al funzionamento dopo aver misurato FG prima dell'imbottigliamento e assaggio delle produzioni 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molta schiuma cosa vuol dire in altezza sul fermentatore più o meno?

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul fermentatore da 55 lt, con 45 lt di mosto esce, per ora ho ovviato togliendola con una schiumaiola sanitizzata, poi pensavo di provare con un fermentatore un po' più grande

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...