Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
sant0

Modifica Frigo Per Fermentazione Controllata

26 posts in this topic

Ho trovato questo thread 

per l'esclusione del termostato interno del frigo ed è tutto chiaro ma avrei ancora qualche domanda, magari riusciamo a trasformare questo thread in una guida definitiva e completa sopratutto percui raccogliamo le informazioni !
 

1) Normalmente che temperatura dovrebbe raggiungere un frigo alla massima potenza ? Vorrei valutare se vale la pena di mettere in corto il termostato interno oppure se si riesce a gestire anche winterizzazione e cold crash

2) la sonda dell'stc-1000 a contatto del fermentatore con un pezzo di polistirolo attorno oppure immersa in acqua sul fondo del frigo ? Supponiamo di avere 2 fermentatori in frigo... la sonda è una sola se non si modifica l'stc cambiando firmware e mettendo mano all'elettronica. La fermentazione è esotermica ma avete considerato dei range di lettura ? Insomma come e dove leggete la temperatura con la sonda ? Il massimo sarebbe avere un pozzetto inox da mettere nel fermentatore ma per il momento non lo ho e non ho in previsione di spendere 50€ per una "cannuccia in acciaio"

3) il cavo da terrario lo posizionate sul fondo o sulle pareti ? Io sarei per il fondo

4) Avete condensa nel frigo ? Siccome il mio cavo riscalndante ha solo qualche cm di cavo elettrico prima che inizi la parte termica sono costretto a collegare la presa del cavo dentro il frigo oppure lasciare un bel pezzo di cavo fuori dal frigo.. vorrei valutare se è il caso di mettere la presa dentro al frigo ma dentro una scatola di derivazione certificata ip44 o meno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dico la mia esperienza:

vecchio frigo funzionante

Inkbird ITC310T, sonda sul fermentatore coperta da un pezzo di polistirolo sagomato e tenuta attaccata  da una fascia in velcro

cavo riscaldante per terrari messo sul fondo del frigo su un pannello di legno coperto da riflettente per termosifoni, tipo serpentina e quello che avanza intorno al fermentatore (il fermentatore è appoggiato su pezzi di legno alti un paio di cm per non schiacciare il cavo)

i cavi (sonda di ITC e cavo riscaldante) passano tra la guarnizione della porta ed il frigo, sono sottili e la guarnizione tiene normalmente.

La parte del cavo che non riscalda (nel mio caso, delimitata da una fascetta nera) la tengo a cavallo della guarnizione ed i pochi cm che rimangono fuori bastano per raggiungere ITC, niente scatole di derivazione, niente condensa, no fori, no sbatta (per dirla con i ggiovani), costo contenuto, per ora usato per 4 Ale e 1 Lager e mi sono trovato molto bene.

Probabilmente non è ultra-raffinato, ma personalmente credo che di più non mi serva. E non so quanti di noi hanno termometri veramente affidabili, pHmetri veramente affidabili e precisi, quanti sono in grado di fare un ammostamento veramente a 66°C invece di 67 in modo assolutamente costante ed in tutti (tutti) i punti etc etc (ho fatto ricerca "seria" per anni e mi ricordo come erano gli strumenti analitici "seri": non alla mia portata).

Ciao

Mario

Edited by corbaccio
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per le due volte che ho dovuto adattare frigoriferi ho sempre estratto cavi che vanno a termostato, li ho collegati a stc e al loro posto ho fatto passare sonda del stc.

Poi io lo uso solo per il freddo...mai usato per il caldo.

Comunque:

1) ovviamente dipende....se vuoi fare lager deve arrivare sui zero gradi, se scende anche a -1 tanto meglio.

2) Io l'ho libera...tanto a me serve temperatura ambiente interno frigo...poi in base alla fase di lavoro del lievito so regolarmi di conseguenza.

3) non zo

4) e un frigo...un po' di condensa si forma sempre eh...:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie @conco domandone. Considerando che il termostato è un interruttore hai messo i cavi che arrivano al termostato direttamente sui morsetti 7 e 8 dell'stc ? Così facendo il freezer continua a funzionare normalmente vero ? (almeno ci tengo dentro i luppoli ! :D)

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, sant0 said:

grazie @conco domandone. Considerando che il termostato è un interruttore hai messo i cavi che arrivano al termostato direttamente sui morsetti 7 e 8 dell'stc ? Così facendo il freezer continua a funzionare normalmente vero ? (almeno ci tengo dentro i luppoli ! :D)

Ovviamente no..
Se non erro quello di conco funziona come il mio..
Il freezer raffredda e, di conseguenza, raffredda anche la parte sotto..

Stc quindi attacca e stacca proprio il freezer che quindi non arriverà sotto gli 0°C, anzi finita la tumultuosa sarebbe spesso a temperatura poco più bassa dello scomparto sotto..

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah perchè voi avete la celletta del freezer nel frigo ? Nel mio caso invece che è separata ? Cioè ho 2 sportelli uno per il frigo ed uno per il freezer ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'abbiamo esattamente così..

E il circuito è lo stesso.. Quindi non puoi spegnere il frigo e lasciare attivo il freezer..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma il freezer non ha a sua volta un termostato ? Come fa il termostato nel frigo a sapere che succede nel freezer ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il numero degli attacchi non lo ricordo ora.

Entrambi i frigoriferi che ho usato avevano freezer che era controllato direttamente da termostato frigorifero.

Dunque se imposti temperatura per fermentare una ale....il freezer raffredderà pochissimo.

Se invece imposti temperatura "normale" per un frigorifero....ovvero 5-8°, il freezer funzionerà normalmente.

Ma accade raramente, quando fermenti mai, nemmeno con le lager.

Giusto quando lagerizzi.

Questo a meno che tuo abbia due motori...uno per frigorifero e uno per freezer...allora in quel caso sono indipendenti.;)

 

 

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites

non credo abbia 2 motori ma controllerò thz !
a sto punto non ha nemmeno senso stare a manomettere il termostato interno lo attacco direttamente alla presa e amen. Settimana prossima vedo di dedicarci del tempo perchè per ora l'ho solo scaricato in box, una pulitina anche male non gli farebbe xD

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, sant0 said:

non credo abbia 2 motori ma controllerò thz !
a sto punto non ha nemmeno senso stare a manomettere il termostato interno lo attacco direttamente alla presa e amen. Settimana prossima vedo di dedicarci del tempo perchè per ora l'ho solo scaricato in box, una pulitina anche male non gli farebbe xD

Va che termostato del frigorifero non scende sotto una certa temperatura.

Dunque se tu imposti che so 1 o 2° per lagerizzare....non scenderà mai a quella temperatura se non lo escludi.

Poi se non fai basse ok.

Comunque e un lavoro per cui in mezzoretta hai fatto....non ci vuole molto, e una volta fatto non ci pensi più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vero anche questo, per ora basse non sono in programma però più che altro penso ai tempi morti del frigo. Non ho mosto a fermentare tutti i giorni quindi magari potevo usarlo anche per stagionare salumi o come secondo frigo per gelato e birra fresca :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, sant0 said:

vero anche questo, per ora basse non sono in programma però più che altro penso ai tempi morti del frigo. Non ho mosto a fermentare tutti i giorni quindi magari potevo usarlo anche per stagionare salumi o come secondo frigo per gelato e birra fresca :D

Se lo imposti a 6° lo usi come un normalissimo frigorifero.

Solo che quando ti serve per fermentare la roba in freezer se non la togli ti si scongela...e poi devi buttarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, conco said:

Va che termostato del frigorifero non scende sotto una certa temperatura.

Dunque se tu imposti che so 1 o 2° per lagerizzare....non scenderà mai a quella temperatura se non lo escludi.

Poi se non fai basse ok.

Comunque e un lavoro per cui in mezzoretta hai fatto....non ci vuole molto, e una volta fatto non ci pensi più.

Con il primo frigo, impostando il termostato suo al minimo e impostando a 2°C stc, arrivai a congelare una pils.. Quindi "secondo me" a 1-2 gradi ci era arrivato eccome! :D
Ma era un frigo senza freezer, faceva solo da frigo..
 

Io però non metterei mai a stagionare salumi dentro.. Non nella camera di fermentazione.. Lì ci entra il mosto e basta.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Tyrion132 said:

Con il primo frigo, impostando il termostato suo al minimo e impostando a 2°C stc, arrivai a congelare una pils.. Quindi "secondo me" a 1-2 gradi ci era arrivato eccome! :D
Ma era un frigo senza freezer, faceva solo da frigo..
 

Io però non metterei mai a stagionare salumi dentro.. Non nella camera di fermentazione.. Lì ci entra il mosto e basta.

Vero?

Pensavo che termostati bimetallici fossero impostati di base per non poter scendere oltre una certa soglia...proprio per impedire il congelamento dei cibi....che se poi viene interrotto ad insaputa può risultare pericoloso....però oh....son mica un tecnico dei frigoriferi!:lol:

Ma non e che era difettoso termostato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh..
Fino a un mesetto prima i miei lo usavano tranquillamente in casa.. Lo cambiarono perchè le cerniere d'apertura stavano cedendo(dopo che avevamo già provato a rattopparle in tutti i modi)..

 

L'unica cosa di cui sono certo, è che quella pils era proprio congelata!
Mamma che colpo a vedere quel bollone sulla superficie.. Ero quasi contento per quanto era bello..
Rassegnato la buco... Si sposta... Poco dopo ho compreso che era ghiaccio..
Quella pils ne vide di tutti i colori va.. La feci l'8 di Dicembre... Finii il gas dopo il mash..
che cazzo faccio? I negozi sono tutti chiusi! Ho fatto il falò in giardino e l'ho bollita lì! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Tyrion132 said:

Boh..
Fino a un mesetto prima i miei lo usavano tranquillamente in casa.. Lo cambiarono perchè le cerniere d'apertura stavano cedendo(dopo che avevamo già provato a rattopparle in tutti i modi)..

 

L'unica cosa di cui sono certo, è che quella pils era proprio congelata!
Mamma che colpo a vedere quel bollone sulla superficie.. Ero quasi contento per quanto era bello..
Rassegnato la buco... Si sposta... Poco dopo ho compreso che era ghiaccio..
Quella pils ne vide di tutti i colori va.. La feci l'8 di Dicembre... Finii il gas dopo il mash..
che cazzo faccio? I negozi sono tutti chiusi! Ho fatto il falò in giardino e l'ho bollita lì! :D

Si si...ripeto io non so granché.....supponevo semplicemente.

Cavolo...dovevi prendere la lastra di ghiaccio e buttarla!!!

Un eispils....ma dove la trovi??? :lol:

Pensa io ero tentato di provarci con la doppelbock....poi ho desistito....per fortuna, perché la squilibravo...ora lo so.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok capito che non posso usare il freezer come avevo in mente io farò un po' di prove ;) per ora thz !

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, conco said:

Si si...ripeto io non so granché.....supponevo semplicemente.

Cavolo...dovevi prendere la lastra di ghiaccio e buttarla!!!

Un eispils....ma dove la trovi??? :lol:

Pensa io ero tentato di provarci con la doppelbock....poi ho desistito....per fortuna, perché la squilibravo...ora lo so.

Ma infatti la lastra l'ho buttata!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché buttarla ? Che gli succede se congela??

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, Pils said:

Perché buttarla ? Che gli succede se congela??

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk
 

L'ha buttata perché si e dimenticato di mettere il bastoncino PRIMA!:lol::lol:

Dai Pils....ha buttato la lastrina di ghiaccio....mica la birra eh!:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, avevo capito la birra ghiacciata, oggi sono out ,no reffo un casso

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minutes ago, Pils said:

Ah, avevo capito la birra ghiacciata, oggi sono out ,no reffo un casso

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk
 

Eh si ha buttato quella....nel senso che se si congela solo superficialmente la parte che si congela non e birra....e acqua!:D

Detta anche, se non erro, distillazione a freddo.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà in italia non è considerata distillazione.. Ma vabbè.. Un po' come la ricotta che non è formaggio..

Buttare la birra mai!! Anche le cotte che temevo infette non le ho buttate.. Piuttosto bevevo dal fermentatore! XD

Quindi sì, ho fatto un'EisPils! Ma tanto bollendo sul falò aveva evaporato poco.. Quindi in realtà ha solo riguadagnato qualcosina in più..
Le eisbock hanno sempre affascinato anche me.. Chissà, se mai un giorno abiterò in Norvegia o su di lì, ci provo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now