Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
sebastiano

ricetta bionda belga

12 posts in this topic

ciao ragazzi solo alla mia 5 all grain  ho sempre fatto  vienna lager utilizzando malto vienna e luppolo tettnager .. sono venute davvero buone ma ora vorrei provare a fare una birra tipo lefe o una bionda belga.. tipo poco poco dolce con gusto di arancia,vaniglia.... spero abbiate capito.. essendo un noefita del campo vorrei qualche consiglio da voi su che malti e luppolo usare e che spezie o altre cose.. grazie mille in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai già dato un occhiata al bjcp?
Puoi leggere la descrizione delle varie birre belghe... Dalla trappist single alla bdsa o alle Saison.
Individua quella che ti piace dì più e già li ti fai un idea di quali sono malti e i luppoli usati di solito.. Butta giù una ricetta è ripostala qui che ci lavoriamo su

Inviato dal mio Redmi 4 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltre al bjcp dici pure qualche birra commerciale che ti piace.

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minutes ago, sebastiano said:

La leffe ,franziscaner , paulaner

La logica c'è :Dla sostanza un po' meno. Sono tutte birre monacensi in origine (oggi assai meno) ma di belga solo una su tre.

Un rapido tour sul www può aiutare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sisi lo so infatti dicevo una birra TIPO bionda belga... O comunque tipo birre d'abbazia... Ho visto un po il bjcp... Siccome la produco solo per me il mio obbiettivo finale satebbe un 9 litri pensavo 1.5kg di Pils 500 g di vienna e come luppoli saaz un 20 g e golden un 10 g... Sulle varie spezie o aromi tipo bucce d'arancia ditemi voi.. Ps : anche i malti che mi consigliate?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io partirei da una base pilsner (ottimo il Dingemans per le belgian) con un 10% di aromatic e un altro 10% di wheat o fiocchi di grano.

Mash monostep a 66°C per ottenere una buona fermentabilità.

Luppolatura morbida, EKG o Saaz a seconda dei gusti, e se vuoi un pizzico di coriandolo.

Fermentazione con T-58 a 20°C per i primi 4 giorni e poi libero di salire fino a 23-24°.

Priming robusto 2-3 volumi CO2.

Potrebbe venir fuori ciò che cerchi.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 20/6/2017 at 10:45, sebastiano said:

che mi consigliate?

Di studiare bene gli stili belgi tramite libri specifici ed assaggi (molti assaggi) di buone birre commerciali, di farti un'idea del profilo aromatico che più ti aggrada (chessò, molto fenolico in stile Dupont o, viceversa, dagli esteri dominanti in stile San Bernardus), di stilare la ricetta partendo dal lievito che garantisce il profilo aromatico che si è scelto e solo alla fine gestire gli altri ingredienti in termini di tipologia e quantità in funzione delle caratteristiche del primo. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 22/6/2017 at 10:14, BobGen said:

Fermentazione con T-58 a 20°C per i primi 4 giorni e poi libero di salire fino a 23-24°.

Mi trovi assolutamente in disaccordo: non sono affatto temperature adatte al T-58.

Curiosità: tu usi il T-58 in questa maniera? E i risultati? :mellow:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi trovi assolutamente in disaccordo: non sono affatto temperature adatte al T-58.
Curiosità: tu usi il T-58 in questa maniera? E i risultati? :mellow:


L'ultima volta che l'ho usato in effetti sono partito da 18 per arrivare a 20 gli ultimi 5 giorni, volendo pochi fenoli.

A temperature più alte il fenolico aumenta, ma se i primi giorni resti sotto o intorno ai 20, non dà problemi.

Una particolarità del t-58 è che devi aspettare diversi mesi prima di avere una buona maturazione del prodotto finito...

Inviato dal mio SM-T335 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 hours ago, BobGen said:

L'ultima volta che l'ho usato in effetti sono partito da 18 per arrivare a 20 gli ultimi 5 giorni, volendo pochi fenoli.

Come faccio anch'io. :) A temperature più alte il problema vero sono gli alcoli superiori asfissianti che renderebbero imbevibile anche una birra da 5 gradi... Una delle mie prime birre aveva proprio questa caratteristica. :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now