Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Followers 0
CarloMì

Birra e sostenibilità ambientale

34 posts in this topic

18 minutes ago, conco said:

Ahahahah....Mattia ma te sei fuori....va beh che li prendono per il culo, che fanno birra di merda, birra morta, birra con il mais....però prima di diventare responsabile di una ditta del genere hai idea della gavetta che dovrai fare....non credo proprio che assumano responsabile così!!!

Da Baladin immagino....poi quel che esce anche li non e che sia sta gran roba....ahahahah

Tanto per parlare e interessante...ma io mi tengo il mio essere un discreto hb....e son contento già così....se devo fare la fine di chi hai citato sopra....meglio lavorare con pentoloni...ahahahah

 

P.s Guardavo foto del compleanno di dove lavorano i due disgraziati....minchia son rimasto di sasso....figa han la barba lunga tutti e due....sono quasi hipster....ahahahah

E mi son chiesto...ma per essere mastri, la barba hipster e d'ordinanza?

Che brutta fine....ahahaha

 

Conco, va che son scemo forte, ma non così tanto..
So benissimo che nessuno mi assumerebbe su due piedi come responsabile.. E ci mancherebbe ancora! Ma se anche ci fossero dei pazzi da fare una cosa simile, io la rifiutarei.. Non scherzare!
Io intendevo arrivare fino lì.. Se nella mia "carriera" arrivassi fino ad un punto simile, idealmente, mi sentirei soddisfatto.. Tutto qui..
Ma davvero, è solo un pour parlè(che non so nemmeno se si scriva così).. Attualmente sono già pieno di roba in testa per l'imminente futuro, inutile stare a pensare a roba ancora più in là!

 

P.s. Riguardo a qualità baladin, mi è stato detto che da quando han cambiato l'impianto la qualità è nettamente migliorata.. 
Ovviamente riporto solo quanto mi è stato detto ne.. Difficilmente sarei in grado di fare un confronto! :D
P.p.s. Tra l'altro mia birra dovrebbe essere pronta o quasi.. Vado a chiedere a che punto siamo! :)

 

P.p.s. Effettivamente sta storia dei birrai hipster è vera.. E mi sta anche un po' sul culo.. Io ho sempre avuto la barba, perchè non ho voglia di tagliarla.. E sta moda mi sta veramente infastidendo.. Ma vabbè.. A me interessa il boccale, chissene del resto! 

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mattia va che so che non sei scemo....avrai tanti difetti...e li hai eh....ahahah.....ma quello no dai!!!

Ma la barba e na cosa....anch'io ho pizzetto.....quella e un'altra cosa!:lol:

Sarà associazione birra-monaci?:lol:

Comunque se vedi i profili dei micro e pieno di gente così....di mastri così.

E anche tra gli esauriti della birra "artigianale" si sta riempiendo sempre di più di sti personaggi.

Gente che na volta in un pub vero avrebbe seriamente rischiato incolumità personale.....ahahahah

Mi viene in mente una scena della serie Shameless, in cui succede una cosa del genere all'Alibi, che è il pub che frequentano i personaggi della serie.

Ci sono sti hipster che frequentano i pub in zone periferiche e un po' malfamate....perché fa figo.

E dove vanno questi...i prezzi si possono alzare a manetta....ahahah

Allora all'inizio li tirano dentro non ricordo come....e fanno soldi a palla....ma poi i clienti abituali si scassano la minchia di questi cazzo di hipster....e...ahahahah

Beh puoi immaginare....:D

La birra "artigianale" e diventata così oramai....e hipster....e giù legnate di euro....ahahahah

E gli hipster non solo muti...ma pure contenti...:rofl:

Gentaglia.

P.s vedevo foto brewjam...e pure Metiu mi sta prendendo quella strada sai...che poi e Metiu eh....me lo aspetto anche....ahahahah

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites

 
P.p.s. Effettivamente sta storia dei birrai hipster è vera.. E mi sta anche un po' sul culo.. Io ho sempre avuto la barba, perchè non ho voglia di tagliarla.. E sta moda mi sta veramente infastidendo..


Come non quotare

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minutes ago, conco said:

 

Sarà associazione birra-monaci?:lol:

 

:lol::lol::lol::lol::lol:

 

 

Comunque conco, pensassi davvero che qualcuno mi assuma da subito come responsabile di tutto il processo, sarei scemo sì! XD

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 hours ago, Pils said:

La mia perplessità era che quando fai og alte ti viene fuori un certo tipo di birra diluirla e farla diventare una lager ce ne vuole di manico
 

Figo. Quindi in un birrificio industriale si produce una cosa che è come la Tennents Super, e le altre birre, tipo una lager e light lager si ottengono per diluizione.

Chissà se alla Guinness fanno la stessa cosa: forse producono la migliore imperial stout del mondo, ma nessuno l'ha mai bevuta perché viene tutta diluita a foreign o dry stout...

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, dfat said:

è una tecnologia molto utilizzata da tante birrerie non solo da Peroni. L'ho visto fare e ci ho lavorato anche con quella birra. Viene chiamata semplicemente High Gravity.

L'acqua per la diluizione deve essere completamente disaerata; ho realizzato anni fa un impianto per ridurre il contenuto dell'ossigeno a meno di 10 ppb (parti per miliardo).

Si potrebbe provare fare anche a livello casalingo, l'unico problema è di disaerare l'acqua.

Attenzione a parlare di modifiche chimiche (o kimike se preferite). Anche quando noi aggiungiamo i sali all'acqua per aggiustare la composizione dell'acqua, kimikiamo la birra.

 

A livello casalingo puoi usare acqua preventivamente bollita (magari in pentola a pressione), così fai uscire l'ossigeno ( il problema da evitare e' infatti l'ossidazione). Così e' pure sanitizzata, che non guasta mai...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siete campioni dell'off-topic... :hi:

Qualsiasi lager di produzione industriale si fa così:

- produzione di un mosto standard (tipicamente 15°P) con luppolatura di base

- fermentazione iperbarica (fino a 3 bar) con lieviti a bassa a temperature di 16-18°C in soli 3 giorni

- "lagerizzazione" a temperature che partono da 20°C e a -1°C ci arrivano forse il penultimo giorno (max 20 giorni)

- diluizione e aggiustamento luppolatura e per le scure anche aggiustamento colore in linea con il confezionamento

 

Da un'unica linea di produzione si tirano fuori anche tre-quattro prodotti diversi. A livello industriale fanno TUTTI così altrimenti non puoi vendere a prezzi concorrenziali e quindi chiudi in poco tempo. La differenza principale è fra chi è capace e ne tira fuori un buon prodotto e chi invece produce schifezze imbevibili come Peroni & simili...

 

Per tornare on-topic, i grossi stabilimenti industriali hanno sicuramente un impatto ambientale minore, basti pensare a quanto si risparmia in energia ed emissioni se non devi raffreddare  a temperature così basse o ai sistemi di recupero di CO2 fermentativa. La scemata a mio avviso è pensare di poterlo fare anche nei micro, a parte gli investimenti improponibili per il 99% dei soggetti non mi sembrerebbe una grande conquista se anche loro si mettessero a lavorare così.

Edited by Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, didinho said:

Figo. Quindi in un birrificio industriale si produce una cosa che è come la Tennents Super, e le altre birre, tipo una lager e light lager si ottengono per diluizione.

Chissà se alla Guinness fanno la stessa cosa: forse producono la migliore imperial stout del mondo, ma nessuno l'ha mai bevuta perché viene tutta diluita a foreign o dry stout...

Peggio, la foreign stout è prodotta su licenza aggiungendo un estratto, fornito da Dublino, alle lager chiare di cui sopra...:cray:

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours ago, amadeus said:

A livello casalingo puoi usare acqua preventivamente bollita (magari in pentola a pressione), così fai uscire l'ossigeno ( il problema da evitare e' infatti l'ossidazione). Così e' pure sanitizzata, che non guasta mai...

Bollire l'acqua é una possibile soluzione disareare l'acqua ma il problema vero è che industrialmente la produzione di acqua disareata si fa in linea con la miscelazione e l'imbottigliamento in impianti che non lasciano alcuno spazio ad un possibile contatto con l'ossigeno dell'aria e in questo modo evitano qualsiasi processo ossidativo del prodotto.

Dopo bollitura, mentre raffreddi l'ossigeno comincia a risolubilizzarsi anche se non muovi l'acqua. Tieni presente che 10 ppb di ossigeno rappresentano circa 1/1000 dell'ossigeno presente nell'acqua normalmente.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0