Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
rayluke90

Dubbi per prima Lager: tempi e conservazione

Recommended Posts

Buongiorno a tutti!

Innanzitutto vorrei ringraziarvi per la pazienza e la dedizione con cui guidate noi niubbi nel mondo della birra; ad ogni cotta la qualità migliora anche grazie ai vostri consigli :D

 

Ho realizzato con un frigo ed un termostato una cella di fermentazione e vorrei cimentarmi nella mia prima Lager, utilizzando questo Kit E+G:

http://www.birramia.it/materie-prime-per-birra/kit-birramia-partial-mash-e-g/lager.html

Usando il lievito a bassa fermentazione che loro consigliano "MJ Bavarian Lager M76"

le istruzioni però non riescono a coprire tutti i miei dubbi:

-la temperatura di inoculo immagino sia più bassa dei soliti 21°, sul libro di Papazian sono consigliati 16°, vanno bene?

-Dopo quando travaso dal primo al secondo fermentatore? Immagino che se le temperature sono più basse la fase "tumultuosa" non sia così percepibile, e che duri di più dei soliti 4-5 giorni

-Carbonazione, sempre a quanto ho capito deve sempre avvenire a 12° come la fermentazione ma... Quanto dura?

-Conservazione: ho una cantina "fresca", che durante l'estate arriva a 20-22°. Una volta finita la Carbonazione/maturazione, posso tirare fuori le bottiglie dal frigo e lasciarle in cantina o dovrò sempre conservarle sotto i 14° fino a stappatura? Perché se così fosse la vedo molto dura distribuirla a colleghi e amici rispettando la catena del freddo...

 

Se poi avete altri consigli/imbeccate, sono tutto vostro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

- Io inoculerei direttamente a 12° facendo attenzione a mantenere costante la temperatura che ovviamente tenderà a salire in virtù della fermentazione stessa;

- Il travaso non è necessario, che sia lager o che sia ale. Se proprio vuoi farlo attendi la fine della tumultuosa;

- La rifermentazione dura circa una settimana/10 gg;

- Dato che avrai preventivamente lagerizzato per un mese o due a 1°-3°, la conservazione non richiede un controllo accuratissimo della temperatura, tuttavia è di gran lunga preferibile effettuarla attorno ai 10°, ma questo vale per qualsiasi tipo di birra, belghe comprese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, dimenticavo: considerando che una pils non richiede l'utilizzo di alcun cara, una pils col 14% di carapils, così come quella che ti appresti a fare, non è solo sbagliata, ma è tremenda e immorale... in altri termini: una gran merda. :)

 

P.S. Occhio al tasso di inoculo del lievito. Per le basse la quantità di lievito è di gran lunga superiore rispetto alle alte. Fa' tu stesso i conti: https://www.brewersfriend.com/yeast-pitch-rate-and-starter-calculator/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vinc, qua hai proprio pisciato fuori dal vaso.. Ma alla grande.. 

Pisciatina piccola: lagerizzare senza aver ripulito il fondo "vecchio", io non lo farei mai.. Quindi un travaso nelle basse lo reputo fondamentale.. 

 

Pisciatona: il carapils non va considerato come malto cara.. Metterlo in una bitter, per esempio, sarebbe senza senso.. Mentre una pils, è uno dei pochi stili in cui, volendo, ha un senso metterlo.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però vedo ora che si sta parlando di e+g.. Di cui non capisco nulla.. 

 

Quindi è probabile che ad aver pisciato fuori dal vaso sia io!! XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aiuto, non so cosa sia cara/carapils! :o

Rifermentazione intendi quella in bottiglia? (quella che chiamo carbonazione)

Mmmh... Lagerizzazione significa che una volta carbonara la metto 30-60 giorni a 2°

Aiuto. Nonostante abbia studiato il libro di Papazian mi sento ignorante come una bestia... Scusatemi per le domande stupide

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minutes ago, Tyrion132 said:

Pisciatina piccola: lagerizzare senza aver ripulito il fondo "vecchio", io non lo farei mai.. Quindi un travaso nelle basse lo reputo fondamentale.. 

 

Pisciatona: il carapils non va considerato come malto cara.. Metterlo in una bitter, per esempio, sarebbe senza senso.. Mentre una pils, è uno dei pochi stili in cui, volendo, ha un senso metterlo.. :)

Allora:

- sì, prima di lagerizzare lo farei anch'io il travaso, ma non stiamo parlando del travaso intermedio di cui si parlava prima, bensì del travaso al termine della fermentazione;

- spiegami che senso ha il carapils in una pils. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minutes ago, rayluke90 said:

Aiuto, non so cosa sia cara/carapils! :o

Rifermentazione intendi quella in bottiglia? (quella che chiamo carbonazione)

Mmmh... Lagerizzazione significa che una volta carbonara la metto 30-60 giorni a 2°

Aiuto. Nonostante abbia studiato il libro di Papazian mi sento ignorante come una bestia... Scusatemi per le domande stupide

- Il carapils è un malto che subisce una lavorazione in base alla quale una parte del suo amido viene trasformata in zuccheri poco fermentabili che, soprattutto in e+g, daranno corpo alla birra finita. Detto ciò ti renderai tu stesso conto della sua completa inutilità in uno stile che è secco per definizione (a meno che non parliamo di bohemian pilsner che è più corposa), tanto più usato in quella percentuale abominevole;

- sì;

- o la fai post imbottigliamento e in questo caso è come dici tu, o la fai in fermentatore prima dell'imbottigliamento e in questo caso la carbonazione la fai al suo termine;

- nessuna domanda stupida ma occhio al pitching rate che è molto molto importante, probabilmente più di tutto il resto. ;)

Edited by Vinc

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'hai scritto tu sopra il perché serve il carapils in una pils.. 

Poi io parlo di ag.. 

Non credo tu abbia bisogno ti si spieghi l'uso del carapils.. Conco ti ha già detto tutto più di una volta.. :)

 

P. S. Anche io ero dell'idea che il carapils fosse inutile.. Poi ho riflettuto sulle mie basse fermentazioni e ho capito come, dove e perché usarlo.. 

P. P. S. Che poi potremmo anche discutere sulla secchezza delle pils.. Ok, non sono bock, ma tra le basse og sono tra quelle con fg più alta ne.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sapevo lo potessi fare pre imbottigliamento :D questo mi semplificherebbe moltissimo le operazioni! (è difficile farci stare nel frigo 45 bottiglie, mentre il fermentatore ci sta alla grande!) GRAZIE <3

 

Quindi:

1) metto a fermentare

2) a OG stabile per più di 2 giorni travaso in secondo fermentatore (per togliere i fondi)

3) lagerizzo a 2° per 30-60 giorni (da cosa lo determino?)

4) travaso e carbonazione in bottiglia

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto ok.

Io penso che un mese di lagerizzazione sia sufficiente, tuttavia, se la limpidità non dovesse soddisfarti, continua per più tempo. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lagerizzare non serve a rendere limpida la birra ne.. :)

Quella, a volte, è già limpida subito.. :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusatemi per la domanda che mi è sopraggiunta solo oggi:

Se io prima lagerizzo a 2° per 30-60 giorni e dopo carbono... Il lievito non mi muore in lagerizzazione? Riesce a riprendersi dallo shock e a carbonare a 10-12°?

 

Grazie <3

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 28/5/2017 at 19:51, rayluke90 said:

Scusatemi per la domanda che mi è sopraggiunta solo oggi:

Se io prima lagerizzo a 2° per 30-60 giorni e dopo carbono... Il lievito non mi muore in lagerizzazione? Riesce a riprendersi dallo shock e a carbonare a 10-12°?

 

Grazie <3

 

Io non sono mai arrivato a 60gg, ma con 30 non ho mai avuto problemi.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×