Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Patred72

Cold Crash e maturazione.

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, cari amici zimurghi.

ho una domandona, che magari a molti potrebbe risultare ovvia, ma a me non tanto...

Ho una pensiero in mente, cioè che quando in una birra ad alta fermentazione tipo IPA (lievito S05 o similari) si effettui il cold crash, si allunghino notevolmente i tempi di maturazione in bottiglia.

A parte che il lievito S05 se tenuto a bassa temperatura (secondo il suo range ottimale) tende a non chiarificarti il mosto (risaputo), se poi facciamo un cold crash a fine fermentazione al momento dell'imbottigliamento (priming in bottiglia) i tempi di maturazione si allungano - effetto per il quale i lieviti in sospensione vengono abbattuti dal freddo e rimangono nella fondazza del fermentatore.

Premetto che non aggiungo mai lievito fresco durante l'imbottigliamento (scelta, magari sbagliata).

Ciò a scapito della florealità della birra finita, in quanto gli aromi del luppolo si degradano in bottiglia velocemente.

Non sò è una mia sega mentale ho ha fondamento?

 

Grazie a tutti e BUON 25 Aprile!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo i lieviti in bottiglia, a livello casalingo, lo eviterei onde evitare molotov in casa non avebdo modo di controllare e soppesare il lievito inoculato. Riguardo al cold crash non mi farei troppi problemi, magari, per certe birre tipo pils, io utilizzo l'irish mosh per chiarificare e non faccio cold crash

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kwak, direi che hai non poca confusione in testa.. :)
 

1) Non c'è alcun rischio ad aggiungere lieviti in bottiglia, a livello casalingo è solamente un inutile spreco di tempo e soldi.. L'unica accortezza è non aggiungere un lievito più attenuante(cosa veramente banale da controllare).. Ma basta sapere cosa si sta facendo..

2) Sulle basse(la pils è una bassa), non si fa cold crash, si lagerizza che è tutta un'altra storia.. Il cold crash si usa per far precipitare lieviti e residui di luppolo principalmente.. L'irish moss lavora solo sulle proteine e lavora in produzione del mosto non in fermentazione, quindi è una cosa diversa.. Nessuno vieta di usare l'irish moss E fare cold crash..

 

:)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Kwak, direi che hai non poca confusione in testa..

 

1) Non c'è alcun rischio ad aggiungere lieviti in bottiglia, a livello casalingo è solamente un inutile spreco di tempo e soldi.. L'unica accortezza è non aggiungere un lievito più attenuante(cosa veramente banale da controllare).. Ma basta sapere cosa si sta facendo..

2) Sulle basse(la pils è una bassa), non si fa cold crash, si lagerizza che è tutta un'altra storia.. Il cold crash si usa per far precipitare lieviti e residui di luppolo principalmente.. L'irish moss lavora solo sulle proteine e lavora in produzione del mosto non in fermentazione, quindi è una cosa diversa.. Nessuno vieta di usare l'irish moss E fare cold crash..

 

Sul fatto che la pils sia una bassa lo so bene, era solo per far un esempio palese di "limpidezza". riguardo i lieviti in bottiglia ho dato la mia visione. Io non utilizzo lieviti in bottiglia cosa sconsigliato da un collega biologo oltre che birraio. Diciamo che io uso poco il cold crash tutto qua

 

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio dubbio era che il cold crash, che serve a far precipitare tutto, non elimini troppi lieviti in sospensione e quindi allunghi il tempo di rifermentazione andando ad inficiare sugli aromi del luppolo.

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, Patred72 said:

Il mio dubbio era che il cold crash, che serve a far precipitare tutto, non elimini troppi lieviti in sospensione e quindi allunghi il tempo di rifermentazione andando ad inficiare sugli aromi del luppolo.

 

Saluti

No problem a riguardo..
Non crea problemi la lagerizzazione, figurarsi pochi giorni.. :)
 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 hours ago, Tyrion132 said:

No problem a riguardo..
Non crea problemi la lagerizzazione, figurarsi pochi giorni.. :)
 

:good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×