Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
joebeer

Craftbeerpi

Recommended Posts

Ho visto che CraftBerryPI sta acquistando un po' di notorietà  in rete. Si tratta di un sistemino su Raspberry PI per l'automazione di un impianto per homebrewing.

 

 http://web.craftbeerpi.com/

 

Qualcuno di voi lo conosce ed ha esperienza sul suo utilizzo ?

Edited by joebeer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io intanto mi sono scritto un modulo per fargli pilotare i sensori 1wire via owfs.

Però leggo su Facebook che sta per uscire la versione 3, molto più aperta a modifiche ed integrazione.

 

 

 

Sent from my iPhone using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

dall'ultima esperienza con easybrew, credo che lo testerò, ho visto che c'è uno shield proprietario, non capisco se è essenziale o se è soltanto una soluzione senza cablaggi, per le persone meno esperte. qualcuno di voi l'ha testato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho installato la distro sul raspberry 3 model b. non ho ancora interfacciato nulla, dovrei smembrare la vecchia predisposizione di easybrew, per ora ho soltanto notato che il mash design non permette di settare il mash-in e poi iniziare lo step successivo, vuole sempre un valore oppure non attiva il "fuoco"

questo dubbio lo devo togliere soltanto attaccando la scheda relè

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualche aggiornamento in merito a questa piattaforma.
 

ho intrapreso la strada dolorosa dell'autocostruzione, risparmiando qualche bestemmia avendo comprato la board con i releay già fatta da uno dei tre ragazzi del progetto. (più il clone dell'ispindle fatto da lui)

da quando abbiamo aperto il post, è stato fatto un salto di versione dalla 2.2 alla 3.0; quest'ultima versione è stata riscritta da capo e devo notare che sono stati fatti passi da gigante verso l'accessibilità a chi non mastica molto il prodotto.

resta comunque complicato fare un setup come si deve.

la versione 3.0 è ancora in beta testing, ma la comunity su facebook sta facendo un lavoro eccellente dando feedback e il programmatore li corregge in tempi brevissimi, rendendola sempre più stabile.

il git hub per scaricare la versione è a questo link
https://github.com/Manuel83/craftbeerpi3
 

il video di introduzione è abbastanza esaustivo

loro consigliano di usare la distribuzione NOOB per raspberry, ma la raspbian jessie credo sia meglio.

per chi non mastica l'ambiente linux, ci sono un sacco di tutorial online. quindi armatevi di pazienza e qualche birra per smadonnare comodamente.

 

di base usa la logica della isteresi, ma ci sono dei plugin sviluppati dagli utenti (https://www.facebook.com/groups/craftbeerpi/) che permettono di incorporare la funzione PID, usare sonde analogiche e digitali, pilotare da remoto il controller (funge anche da controller per la fermentazione), usare l'ispindle come densimetro e tanto altro ancora

 

attualmente ho finito di configurarlo e devo fare le prove con l'impianto per capire se può andare tutto per il verso giusto. con i test a banco (sonde e cavi termici per falsare le misure per arrivare a provare gli step di temperatura, l'attivazione delle elettrovalvole... funziona e non si può negare che la semplicità nel settare la ricetta è ottima.

ho collegato l'ispindle (il clone di cherry philip) e una volta settato a dovere (calibrazione compresa) sono abbastanza soddisfatto del risultato

qualche foto per rendere l'idea:
14344828_10154526630264938_1012406967598709492_n.jpg.d622ffdc8e20656be9e20ce8f11f6aab.jpg

fermentazione

Senza-titolo-2.jpg.af2d49129b0532d1cc775d25a80cf97f.jpg

 

Senza-titolo-3.jpg.6ddca6b4980e15f9b356ad518fa5c253.jpg

adesso attendo il collega che è andato in ferie e poi si fanno due prove..

Edited by ilrost

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo e grazie.
Io ho aspettato un po' la release 3, poi mi sono stufato e sono andato in autonomia, anche perché mi sembra di ricordare che così come era impostato sulla 2 non mi permetteva di controllare pompe e valvole come volevo io e non capivo nemmeno come integrare la mia gestione PID.

Però è sicuramente un progetto molto interessante, tanto più che per una volta nasce in Europa e non negli Stati Uniti.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci ho messo un po', ma mi sono ricordato il motivo per cui lo avevo abbandonato.

In questa versione 3 è possibile gestire due cotte contemporaneamente?
Mi spiego meglio: intanto che mi segue la fase di boil, posso iniziare quella di mash di una nuova cotta? Ne hanno parlato su facebook( io non ce l'ho...)?


Sent from my iPhone using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmm non so, dovrei discuterne di nuovo, magari qualcuno ha creato un plugin appositamente per la doppia cotta

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oppure magari é possibile lanciare due istanze, la seconda (su una porta diversa) al momento di far partire la seconda cotta ... potrebbe anche essere tanto semplice da funzionare...

Inviato dal mio XT1039 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...