Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Tyrion132

Infezione In Bottiglia

Recommended Posts

Sembrerà  una domanda scema, ma il giorno dell'imbottigliamento eri raffreddato ?

 

Ehhhh???

Thor ma sei serio?

No perché se lo sei allora mi spiego l'Imperial Congo....e Ichnos....che non si lava mai ed e un ricettacolo di germi ambulante....ahahah

No a parte gli scherzi...sei serio?

Edited by conco
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevi problemi intestinali conco?ahah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehhhh???

Thor ma sei serio?

No perché se lo sei allora mi spiego l'Imperial Congo....e Ichnos....che non si lava mai ed e un ricettacolo di germi ambulante....ahahah

No a parte gli scherzi...sei serio?

 

Sono nato serio  :crazy:

Io di batteriologia ci capisco poco, ma è una domanda che mi ha fatto un mastro birraio pro quando ho chiesto aiuto per le mie infezioni.

Siamo un ricettacolo di batteri, se ogni 5 bottiglie ci scappa uno starnuto, nebulizziamo nell'aria parecchie microgocce che si portano dietro di tutto. Non sto dicendo che le birre possono prendere il raffreddore, ma che se fai una coltura da un tampone nasale durante un raffreddore, viene fuori di tutto. Almeno così me l'hanno spiegata, sembrava plausibile...

Edited by Thor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh..

Difficilmente ciò che infetta l'uomo infetta altro..(e viceversa)

 

Comunque stavo benone, quindi scarterei anche questa remota ipotesi..

 

P.s. ma sto birraio pro, sta a casa dal lavoro ogni volta che ha il raffreddore/tosse?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unico rischio reale di infezione uomo/birra sono i lactobacilli che si trovano sulla pelle e in un'altra parte che non nomino perchè siamo in fascia protetta. :rofl:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La nuova spiegazione del gushing... la birra influenzata che starnutisce! :P

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unico rischio reale di infezione uomo/birra sono i lactobacilli che si trovano sulla pelle e in un'altra parte che non nomino perchè siamo in fascia protetta. :rofl:

 

A me avete fatto venire il dubbio, e sono andato a chiedere a chi ne sa più di me, mi hanno risposto che in effetti una contaminazione di questo tipo è poco probabile, ma non escludibile, e che il mosto di birra è una coltura fertile eccezionale per tanti tipi di batteri presenti nell'uomo, quindi una mascherina in quei casi è consigliabile.

Non mi interessa di aver ragione, mi interessa capire come stanno le cose, e soprattutto se sbaglio mi interessa non diffondere nozioni errate.

Sarò un pollo, ma per me ogni cotta son 100 litri di materiale e lavoro, e se sono raffreddato oltre un certo livello alcune operazioni a rischio di esposizione come dh e imbottigliamento le rimando a tempi migliori per sicurezza. E' un errore?

 

 

Boh..

Difficilmente ciò che infetta l'uomo infetta altro..(e viceversa)

 

Comunque stavo benone, quindi scarterei anche questa remota ipotesi..

 

P.s. ma sto birraio pro, sta a casa dal lavoro ogni volta che ha il raffreddore/tosse?

 

No, semplicemente usa la mascherina  :) , ma penso che di raffreddori ne prenda pochi ora, si è trasferito qualche anno fa e ha aperto una specie di brewpub in Argentina

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unico rischio reale di infezione uomo/birra sono i lactobacilli che si trovano sulla pelle e in un'altra parte che non nomino perchè siamo in fascia protetta. :rofl:

 

Cazzo...non posso fare più cotta nudo mi stai dicendo?

Ma se metto il preservativo? :rofl:  :rofl:  :rofl:

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cazzo...non posso fare più cotta nudo mi stai dicendo?

Ma se metto il preservativo? :rofl:  :rofl:  :rofl:

 

No Conco, devi solo smettere di pucciarlo nel mosto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

No Conco, devi solo smettere di pucciarlo nel mosto.

 

:rofl:  :rofl:  :rofl:

Era solo per ossigenare....lo giuro! :crazy:

Edited by conco
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thor, so benissimo che non t'interessa aver ragione..

Interventi di altri non li avrei considerati!

Sei uno degli utenti per cui ho la più alta stima!! :)

 

Vero che il mosto è un terreno di coltura splendido.. ma solo fin quando è mosto..

Appena arriva un filo di alcol, diventa pessimo! :)

Edited by Tyrion132
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thor, so benissimo che non t'interessa aver ragione..

Interventi di altri non li avrei considerati!

Sei uno degli utenti per cui ho la più alta stima!! :)

 

Vero che il mosto è un terreno di coltura splendido.. ma solo fin quando è mosto..

Appena arriva un filo di alcol, diventa pessimo! :)

 

Non sai quante robe io ancora faccio e ripeto per fede più che per cultura...

Un ambiente acido con alcol e luppolo, affollato da una abbondante colonia di lieviti imbizzarriti che fregano gli zuccheri dal piatto di tutti, dovrebbe scoraggiare qualunque infezione, eppure le maledette infezioni le prendiamo lo stesso, questo fa diventare "superstiziosi" su diverse robe plausibili, tipo questa del raffreddore per me.

Magari adesso salta fuori pure che non è vero che bisogna spruzzare birra agli angoli della stanza per scacciare gli spiriti che fanno inacidire la birra  :crazy: , almeno questa lasciatemela credere dai  :rofl:  :rofl:

 

 

:rofl:  :rofl:  :rofl:

Era solo per ossigenare....lo giuro! :crazy:

 

Maestro, questa era da applauso !  :rofl:  :rofl:  :rofl:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conco la "parte" ce l'hanno solo le invero pochissime mastre birraie...

 

àˆ verissimo che il mosto è potenzialmente infettabile da un sacco di cose fra cui colibatteri e botulino, ma se la birra si rovina in bottiglia è per forza uno degli agenti in grado di proliferare nella birra finita e quelli vengono al 99% da cattiva igiene di attrezzature e recipienti. Questi agenti (ce n'è una quarantina) hanno proprio la caratteristica di poter proliferare in ambiente acido, anaerobico, tollerando più o meno bene alcool e alfa-acidi e metabolizzando zuccheri complessi o addirittura l'alcool stesso (fioretta e acetici).

 

Tutti sanno che durante la cotta la birra per scacciare gli spiriti non si versa ma si beve...

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conco la "parte" ce l'hanno solo le invero pochissime mastre birraie...

 

àˆ verissimo che il mosto è potenzialmente infettabile da un sacco di cose fra cui colibatteri e botulino, ma se la birra si rovina in bottiglia è per forza uno degli agenti in grado di proliferare nella birra finita e quelli vengono al 99% da cattiva igiene di attrezzature e recipienti. Questi agenti (ce n'è una quarantina) hanno proprio la caratteristica di poter proliferare in ambiente acido, anaerobico, tollerando più o meno bene alcool e alfa-acidi e metabolizzando zuccheri complessi o addirittura l'alcool stesso (fioretta e acetici).

 

Tutti sanno che durante la cotta la birra per scacciare gli spiriti non si versa ma si beve...

 

Ecco, lo sapevo  :cray:

Bere birra durante la cotta è una cosa che non faccio più da tempo, ed è per esperienza non per superstizione, mi sfogo solo a fine lavoro  :crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

No Conco, devi solo smettere di pucciarlo nel mosto.

Il famoso manico del birraio... capisco molte cose

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho avuto una situazione simile.

Usavo un tappa bottiglia a 2 leve e questo lesionava il collo.

Esplose 6 bottiglie :( su 10.

Ci ho messo poco a capire dove era il problema perché avevo visto che faceva i capricci e le altre le avevo attappate con tappo meccanico e un altra tappatrice.

Quindi una controllata la darei anche li...

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, le due esplose sono esplose in punti diversi..
E alcune bottiglie presentano effettivamente sovracarbonazione.. :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque quando ho letto dello starnuto, mi sono ricordato di aver letto qualcosa di simile. Ed infatti...18aab64bc68757f01098a92bf3f409d8.jpg

Libro di Faraggi/Bertinotti. Chiaramente é una cosa scritta da due homebrewer, perà³ é un buon esempio di come si possono far scattare paranoie giganti in chi inizia da poco. Cioé...mo' non é che tutti a farre la scatarrAle...

 

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Birra bevuta ieri sera ed era ok nel senso che nessuna infezione era palese ma la sovracarbonazione era tanta, ho formulato l'ipotesi improbabile

Mattia esponga!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Birra bevuta ieri sera ed era ok nel senso che nessuna infezione era palese ma la sovracarbonazione era tanta, ho formulato l'ipotesi improbabile

Mattia esponga!

brett brett

Share this post


Link to post
Share on other sites

brett brett

Tua sorella! :P

 

 

Già ! Volevo giusto scriverlo..

Enzo proponeva dei residui di lievito da saison in bottiglia..

Magari un film sul fondo, tale da non essere troppo intaccato dall'oxi e non contaminare tutte le bottiglie(io uso la stessa soluzione per tutte le bottiglie, a metà  la cambio e continuo.. Effettivamente le cotte prima erano saison e potrebbero proprio essere bottiglie usate per quella..

 

Ora ho implementato un passaggio in più nella pulizia delle bottiglie(lavaggio con acqua e sapone non schiumogeno, perchè con quello con la schiuma impazzivo a farla uscire e alla fine  se la bottiglia sembrava pulita non lo usavo)..

 

Poi la birra ha un amaro fastidiosissimo, ma lì la colpa non è tutta mia...

 

Insomma, ora vediamo.. Se la soluzione è stata trovata, ne sarà  molto molto felice! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh oddio i ceppi da saison tra quelli domestici risultano alla fine i più impestati

spero tu abbia trovato la causa

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma porca paletta usi il diastaticus e non lo dici?

Aveva ragione Thor, l'infezione sei tu...

Procurati del peracetico e vai di soluzione all'1% per almeno un paio d'ore.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×