Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Agos

Luppolo E Clima

12 posts in this topic

Chiedo un consiglio...

Premetto che lo scorso anno ho piantato dei rizomi di saaz, cascade e select spalt. Poste distaccate tra loro di circa 5 metri l'una. Sebbene siano cresciute rigogliosamente l'unica qualità  che mi ha dato risultati è stato il cascade (più o meno 1Kg) le altre poca roba se non nulla il select spalt. Spero meglio quest'anno però mi domandavo quali piante sono più adattabili al clima nostrano (nel mio caso centro Italia) ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

il primo anno non fa molto testo...detto questo noi tra columbus chinook e cascade (dopo 3 anni) i risultati quantitativamente migliori li abbiamo con il chinook

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte che come ti hanno già  detto i primi 1-2 anni non fanno testo, credo che l'unico che possa darti un consiglio non sparato a caso sia un agronomo competente. In alternativa continua a provare come già  stai facendo diverse varietà  e poi decidi in base ai risultati valutati su più anni quali danno i migliori risultati e quindi vale la pena tenere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si si già  sapevo che i miglior risultati si hanno dopo 1, 2 anni quello che mi chiedevo e se ci sono piante che si adattano meglio al clima nostrano. Nel senso inutile coltivare una qualità  se poi i risultati non arrivano sia in termini di qualità  che di produzione.

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vorrei dire un imprecisione, ma parlando tempo fa con Mario Pedretti mi sembra di ricordare che in linea generale e riassumendo brutalmente le americane si ambientano abbastanza bene mentre le tedesche faticano

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vorrei dire un imprecisione, ma parlando tempo fa con Mario Pedretti mi sembra di ricordare che in linea generale e riassumendo brutalmente le americane si ambientano abbastanza bene mentre le tedesche faticano

Adesso esco e vedo se qualcuna vuole faticare con me...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo, ho parlato con parecchi coltivatori e il nostro clima è più adatto alle americane. Anche io stesso problema come tantissimi altri con Spalter Select.

 

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso esco e vedo se qualcuna vuole faticare con me...

 

occhio a dove tocchi che sono urticanti

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,noto con piacere che il clima è abbastanza goliardico,ma le avete trovate le tedesche con cui faticare?

Scherzi a parte,come qualcuno ha già  specificato abbastanza bene,nel corso degli anni,le varietà  americane si sono confermate,almeno nella mia zona,(bassa pianura padana),come le più adattabili e produttive con differenze comunque anche notevoli tra tipologia e tipologia.

Le varietà  nord - europee,con qualche eccezione,tipo hallertau magnum ed altre tipologie inglesi,soffrono probabilmente di condizioni climatiche decisamente non favorevoli,soprattutto nel periodo estivo,ciò non toglie,come ho già  più volte ribadito,che in areali con condizioni climatiche più "fresche",non possano avere diverse e migliori adattabilità .

Per quanto riguarda la produttività ,al primo anno non ci si può aspettare quasi nulla,il lavoro della pianta deve essere quasi esclusivamente concentrato allo sviluppo dell'apparato radicale,che in buona sostanza è la vera e propria pianta,dal secondo anno si comincia di solito ad apprezzare una certa produttività ,che solitamente va a regime dal terzo anno in poi.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie anche a te Mario della conferma.

Le piante ( rizomi di un certo Mario :) ) che ho citato sono cresciute bene ( circa 5 metri o poco più ) in effetti sapevo cche i miglior risultati si ottengono dal secondo anno ma la cosa che più mi ha lasciato perplesso e stata la diversità  di resa ( poi magari quest'anno sarà  meglio ) quindi mi chiedevo sostanzialmente se conveniva puntare su americane piuttosto che altre.

p.s.

Buono a sapersi che il Magnum tiene al clima nostrano.

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,noto con piacere che il clima è abbastanza goliardico,ma le avete trovate le tedesche con cui faticare?.

 

Mi avvalgo della facoltà  di non rispondere....

 

:rofl: :rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi avvalgo della facoltà  di non rispondere....

 

:rofl: :rofl:

Ahahaha

 

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now