Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
ilrost

Impianto A 3 Tini (75 L) A Caduta (50 Litri Finali)

Recommended Posts

ecco la revisione 2 del progetto, in quanto il tread precedente non è modificabile.

 

21l1mdd.jpg

 

TINO DI AMMOSTAMENTO

  • Pentola 75L polsinelli (AISI 304)
  • pozzetto 5cm per sonda T (AISI 316)
  • sonda T (DB18B20)
  • doppiofondo fori da 1,5 mm (Cri forum) (AISI 304)
  • fornello a gas 8.5kW (ebay)
  • elettrovalvola (vedi domande sotto)
  • fiamma pilota

- rubinetteria

  • niples M/M 1/2" (AISI 316)
  • valvola a sfera F/F 1/2" (AISI 316)
  • portagomma 13,5mm 1/2" (AISI 316)

- espansioni

  • pale motorizzate da motorino tergicristalli

 

 

PENTOLA DI SPARGE

  • Pentola 75L polsinelli (AISI 304)
  • pozzetto 5cm per sonda T (AISI 316)
  • sonda T (DB18B20)
  • fornello a gas 8.5kW (ebay)
  • elettrovalvola (vedi domande sotto)
  • fiamma pilota

- rubinetteria

  • niples M/M 1/2" (AISI 316)
  • valvola a sfera F/F 1/2" (AISI 316)
  • portagomma 13,5mm 1/2" (AISI 316)

 

 

 

PENTOLA DI BOIL

  • Pentola 75L polsinelli (AISI 304)
  • fornello a gas 8.5kW (ebay)

- rubinetteria

  • niples M/M 1/2" (AISI 316)
  • valvola a sfera F/F 1/2" (AISI 316)
  • portagomma 13,5mm 1/2" (AISI 316)

 

 

 

RAFFREDDAMENTO

  • Controflusso (Cri forum) (AISI 304)

 

 

 

GESTIONE TEMPERATURE MASH E SPARGE

  • Easybrew

 

 COSTO IMPIANTO

Escludendo ancora la parte dei raccordi per il gas, l’arduino (che già  possiedo), i fermentatori e il materiale elettrico che riesco a recuperare, il costo dell’impianto stimato è intorno ai 1000€

 

 

---------- domande ----------

 

ELETTROVALVOLA

l'elettrovalvola normalmente chiusa con riarmo automatico è essenziale da usare con easybrew, ne ho trovata una su ebay che è meno dispendiosa delle altre, ma non ho la certezza che sia a riarmo automatico

 

il link:
http://www.ebay.it/i...oHR9bzJrmVg-dHw

 

le uniche caratteristiche che ho, sono:
 

Voltage: DC12V DC24V AC220V
Inlet/Outlet Ports:1/4''(8mm) 1/2" (15mm) 3/4''(20mm) 1''(25mm) BSP(G).
Body Material: Brass
Suitable Media:Air Water Oil
Valve Type:Direct Acting, Wet Armature
Operation Mode:Normally Closed
Plunger Tip:NBR
Working Pressure:0-1.0Mpa(MIN. 0kg/cm2-MAX.10kg/cm2)
Temperature Limitations:-5-80℃

Operating Viscosity: Under 20CST
Installation: Fluid Direction Should Be As The Arrow Shows 

 

 

 

PALE MOTORIZZATE

devo costruire un supporto per le pale che possa girare con il doppio fondo. Senza saldare la pentola, come lo posso fissare?

 

le pale toccano la pentola? c'è un perno sulla quale girano o fanno affidamento al motorino posto in cima?

 

 

 

DOPPIO FONDO

il doppiofondo deve "ospitare" il passaggio delle pale motorizzate, il foro passante può essere un semplice foro oppure devo inserire un cilindretto liscio per permettere alla barra filettata (che userò come asta) di girare?

 

l'altezza del doppio fondo è in base all'altezza delle pale? molti di voi hanno il piatto alto 5 cm, se creassi delle pale basse, potrei risparmiare quei litri che andrei a sacrificare per il sistema di fly sparge?

 

i fori da 1,5 mm per questi litraggi sono sufficienti?

 

 

 

ALTEZZE

l'impianto a caduta deve avere una altezza minima per le pentole? la differenza di altezza tra una pentola e l'altra può bastare?

 

 

se mi viene in mente altro scrivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

2,49 in altezza mi sa che siamo alti, ho l'abbassamento per l'isolamento in garage, se c stiamo ci stiamo al pelo, domani misuro

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

La valvola che ai citato ha una bobina elettromeccanica quindi apre e chiude come vuoi tu però un idraulico ti direbbe sicuro che per il gas non va bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'elettrovalvola a riarmo manuale la riconosci subito, perchè ha il tasto di riarmo manuale:

ELETTROVALVOLE-PER-GAS-A-RIARMO-MANUALE-

Prevedi dei rubinetti del gas per poter chiudere le fiamme pilota, lavorare senza è scomodo e pericoloso, parlo per esperienza.

 

Il motorino del tergicristalli ha 3 fori filettati, mi sembra siano da 8, io l'ho fissato direttamente al coperchio della pentola forando in corrispondenza, con dei bulloni inox infilati da sotto a sopra il coperchio, lunghi abbastanza da mantenere il giunto della barra in alto.

Le pale non devono toccare la pentola, altrimenti oltre al rumore, te la fresano. 

Far passare la barra filettata oltre il filtro non è proprio semplice, perchè se c'è una pala fissata sotto, la barra è vincolata al filtro, pensa bene al sistema da usare.

 

I fori da 1,5 del filtro Polsinelli sono un po' grandi, fanno il loro lavoro, ma io mi sono trovato meglio mettendoci sopra una rete inox con maglie da 1 mm, senza quella un pò di pezzetti di grani riuscivano a passare.

 

A me una pentola da 75 litri piena d'acqua a 80 gradi,  con la base messa a 2 metri d'altezza, mette un po' paura.

E' scomoda da riempire, è scomodo vederne il livello, ed è un potenziale rischio.

 

Anche la pentola di mash è alta, ti obbligherebbe a fare tutte le operazioni salendo su uno sgabello.

 

Ti converrebbe posizionare le pentole in modo da ridurre al massimo l'altezza, quanto basta per consentire ai rubinetti di passare oltre il bordo pentola sottostante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'elettrovalvola a riarmo manuale la riconosci subito, perchè ha il tasto di riarmo manuale:

ELETTROVALVOLE-PER-GAS-A-RIARMO-MANUALE-

Prevedi dei rubinetti del gas per poter chiudere le fiamme pilota, lavorare senza è scomodo e pericoloso, parlo per esperienza.

 

Il motorino del tergicristalli ha 3 fori filettati, mi sembra siano da 8, io l'ho fissato direttamente al coperchio della pentola forando in corrispondenza, con dei bulloni inox infilati da sotto a sopra il coperchio, lunghi abbastanza da mantenere il giunto della barra in alto.

Le pale non devono toccare la pentola, altrimenti oltre al rumore, te la fresano.

Far passare la barra filettata oltre il filtro non è proprio semplice, perchè se c'è una pala fissata sotto, la barra è vincolata al filtro, pensa bene al sistema da usare.

 

I fori da 1,5 del filtro Polsinelli sono un po' grandi, fanno il loro lavoro, ma io mi sono trovato meglio mettendoci sopra una rete inox con maglie da 1 mm, senza quella un pò di pezzetti di grani riuscivano a passare.

 

A me una pentola da 75 litri piena d'acqua a 80 gradi, con la base messa a 2 metri d'altezza, mette un po' paura.

E' scomoda da riempire, è scomodo vederne il livello, ed è un potenziale rischio.

 

Anche la pentola di mash è alta, ti obbligherebbe a fare tutte le operazioni salendo su uno sgabello.

 

Ti converrebbe posizionare le pentole in modo da ridurre al massimo l'altezza, quanto basta per consentire ai rubinetti di passare oltre il bordo pentola sottostante.

Opterò per quella usata da easybrew che ha il riarmo automatico, includendo tutto quello che necessita per essere sicuro l'impianto. (Valvole di chiusura della fiamma pilota e analoghi)

2,49 in altezza mi sa che siamo alti, ho l'abbassamento per l'isolamento in garage, se c stiamo ci stiamo al pelo, domani misuro

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Abbasso le pentole al filo giusto per il dislivello, dovremmo recuperare mezzo metro

 

 

Per il mescolatore automatico inizierò a studiare un sistema non appena arriverà  il materiale

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima osservazione, potevi tranquillamente continuare di la senza aprire un nuovo topic

seconda osservazione struttura troppo alta scomoda per tutto

noi i fornelloni li abbiamo integrati nella struttura ed è una figata, purtroppo non posso fotografarteli per un pò

il doppio fondo va messo appena sopra il rubinetto, meno spazio hai sotto meglio è

il foro da 1,5mm per me è troppo....io sono per quelli tagliati, con tutto il rispetto per Cri ma a me i suoi non piacciono molto, comunque molti utenti ne son contenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Topic non è modificabile ne controllabile. àˆ per questo che ho deciso di aprirne uno nuovo ed eliminare l'altro. Lo so, è scomodo perdere la discussione, ma non trovo altra soluzione.

 

I fornelloni integrati sono una figata, li volevo rimovibili per una questione di pulizia

 

Per il doppio fondo con le pentole polsinelli c'è alternativa oltre alle loro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa vuol dire controllabile?

E ogni volta che aggiorni ricominci tutto da capo? Non ha nessun senso, è un forum, non un blog..

Ci si augura che tu non debba mai pulire i fornelli.. Una volta che le pentole sono delle giuste dimensioni, devi solo evitare che in bollitura ti schiumi tutto fuori..

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto quello che dice Tyrion ma vabbè ormai il danno è fatto

non so se ci son doppi fondi adattabili bisognerebbe vedere i vari modelli della mattmill

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa vuol dire controllabile?

 

E ogni volta che aggiorni ricominci tutto da capo? Non ha nessun senso, è un forum, non un blog..

 

Ci si augura che tu non debba mai pulire i fornelli.. Una volta che le pentole sono delle giuste dimensioni, devi solo evitare che in bollitura ti schiumi tutto fuori..

La funzione modifica o elimina non è abilitata. Non posso modificare il titolo del post, non posso modificare il contenuto dei miei messaggi, tutti i messaggi del post.

 

Dice che non ho i permessi per farlo.

 

Se un moderatore riuscisse a "sbloccare" il post sarebbe bello.

 

Sono al corrente del fatto che sia un forum e non un blog.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La funzione modifica o elimina non è abilitata. Non posso modificare il titolo del post, non posso modificare il contenuto dei miei messaggi, tutti i messaggi del post.

 

Dice che non ho i permessi per farlo.

 

Se un moderatore riuscisse a "sbloccare" il post sarebbe bello.

 

Sono al corrente del fatto che sia un forum e non un blog.

Ma certo.. La moderazione su questo forum funziona così..

Ci auguriamo solo che tu non apra un post per ogni modifica che vuoi fare, altrimenti la discussione diventa inseguibile.. :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La funzione modifica o elimina non è abilitata. Non posso modificare il titolo del post, non posso modificare il contenuto dei miei messaggi, tutti i messaggi del post.

 

Dice che non ho i permessi per farlo.

 

Se un moderatore riuscisse a "sbloccare" il post sarebbe bello.

 

Sono al corrente del fatto che sia un forum e non un blog.

 

Ma solo a me sembra ovvio che non si possano ne si devano modificare i messaggi di un post?

 

Un post del forum è una sequenza di messaggi concatenati, ognuno scritto sulla base del precedente, quando ne scrivi uno hai il tempo di rileggerlo, una mezzora mi sembra, e per tutto quel tempo lo puoi modificare se trovi errori, poi basta, quello è, e a quello risponderanno altre persone. Successivamente lo può modificare solo un moderatore, se ci sono validi motivi, come informazioni sbagliate che possono provocare danni, frasi offensive, ecc...

 

Per come la vedo io, modificare un messaggio al quale altre persone hanno dedicato tempo pazienza e conoscenze per dare risposte sensate in quel contesto, significa rendere inutili o ridicole le risposte, significa mancare di rispetto a tutti quelli che hanno risposto, così come significherebbe mancare di rispetto cancellare un post con tutti gli interventi donati da altri non solo a chi ha creato il post, ma a tutti quelli che si dovessero trovare a leggerlo.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io infatti impedirei anche di cancellare i messaggi dopo un po'..
Al massimo, se proprio ce n'è il bisogno, si chiede ad un admin..

 

 

In altri forum si fa, ma in genere sono forum talmente frequentati e con talmente tanti post uguali e simili, da risultare inconsultabili..
Quindi i mod o chi tiene il thread, modifica il primo post mettendo in evidenza le cose più importanti e, talvolta, cancella i millemila messaggi tutti simili tra loro..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma solo a me sembra ovvio che non si possano ne si devano modificare i messaggi di un post?

 

Un post del forum è una sequenza di messaggi concatenati, ognuno scritto sulla base del precedente, quando ne scrivi uno hai il tempo di rileggerlo, una mezzora mi sembra, e per tutto quel tempo lo puoi modificare se trovi errori, poi basta, quello è, e a quello risponderanno altre persone. Successivamente lo può modificare solo un moderatore, se ci sono validi motivi, come informazioni sbagliate che possono provocare danni, frasi offensive, ecc...

 

Per come la vedo io, modificare un messaggio al quale altre persone hanno dedicato tempo pazienza e conoscenze per dare risposte sensate in quel contesto, significa rendere inutili o ridicole le risposte, significa mancare di rispetto a tutti quelli che hanno risposto, così come significherebbe mancare di rispetto cancellare un post con tutti gli interventi donati da altri non solo a chi ha creato il post, ma a tutti quelli che si dovessero trovare a leggerlo.

No, non apro un nuovo post ad ogni modifica.

La modifica da apportare principalmente era al nome, visto che l'impianto è cambiato, dopodiché avrei dovuto aggiornare tutti i materiali e l'attrezzatura utilizzata, che grazie ai consigli che avete scritto, ho rielaborato il tutto

 

Questo è la prima volta che vedo un forum "buona la prima", la prossima volta terrò a mente

 

Contatterò il moderatore della sezione per far cancellare il post precedente e risolvere così questa situazione che sta peggiorando

 

Il concetto è chiaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma guarda che non c'è nessun bisogno di contattare un amministratore..

 

Il concetto non è "buona la prima", il concetto è che non stai facendo una guida o un vademecum su come costruire l'impianto perfetto..
Se anche durante il post si cambiano idee e meccanismi, la discussione può rimanere la stessa.. Semplicemente chi leggerà  in futuro vedrà  e capirà  l'evoluzione del tutto.. :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando all'impianto...

 

Siamo costretti ad abbassare tuo per questione di spazi (tant'è che il carrello iniziale con le pompe poteva essere un buon compromesso) voi la pentola di boil la appoggiate rasoterra? Il solo fornello (stimato 16 cm i altezza) è abbastanza comodo per poter cuocere senza diventare gobbi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verifica quanto scalda il fornello con sopra la pentola ( a vuoto scalda meno, la pentola riflette una parte del calore ), se il calore verso il basso è eccessivo potresti dover alzare il fornello, o interporre qualcosa isolante tra pavimento e fiamma.

Io con un fornello da 10 kw un pò spinto, ho visto aprirsi una crepa nelle mattonelle del pavimento della cantina.

 

Quando avevo il fornello basso, mi aiutavo con un piccolo specchio messo a terra, ti permette di accendere comodamente e verificare la presenza della fiamma senza doverti spalmare a terra ogni volta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando all'impianto...

 

Siamo costretti ad abbassare tuo per questione di spazi (tant'è che il carrello iniziale con le pompe poteva essere un buon compromesso) voi la pentola di boil la appoggiate rasoterra? Il solo fornello (stimato 16 cm i altezza) è abbastanza comodo per poter cuocere senza diventare gobbi?

Beh, una volta che sei in bollitura, non è che devi far sto gran lavoro ne..

Giusto una mescolata ognitanto.. Ma quella puoi anche darla a testa in giù, saltellando su un piede solo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E comunque usando Tapatalk è facilissimo modificare il proprio messaggio ahahaha

 

Chiuso OT,andato avanti fin troppo 😂

 

Comunque perché non valuti un ricircolo con pompa invece delle pale?ti si eliminerebbe il problema altezza e il problema pale

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Edited by Lucio#09

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho appena finito di montare la fiamma pilota. Ma voi di queste elettrovalvole in vendita su ebay provenienza cina, vi fidate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho appena finito di montare la fiamma pilota. Ma voi di queste elettrovalvole in vendita su ebay provenienza cina, vi fidate?

 

Durante la cotta la finestra è sempre aperta e la cappa aspirante è sempre in funzione, la fiamma pilota è sempre accesa, ho anche un sensore per gpl e per monossido pronto a suonare se supero i ppm massimi in ambiente.

Se l'elettrovalvola perde lo sento a naso appena apro la bombola del gas, e se anche perdesse, quel poco gas o brucia con la fiamma pilota, o se ne va all'esterno aspirato dalla cappa nella scìa di fumi caldi e vapori.

Fin ora però, e parlo di qualche anno, non ho mai avuto problemi o guasti, a parte il blocco in chiusura dell'elettrovalvola per colpa mia, avendo superato i 100 mbar di pressione del gas in ingresso, e si è bloccata in chiusura, non in apertura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Durante la cotta la finestra è sempre aperta e la cappa aspirante è sempre in funzione, la fiamma pilota è sempre accesa, ho anche un sensore per gpl e per monossido pronto a suonare se supero i ppm massimi in ambiente.

Se l'elettrovalvola perde lo sento a naso appena apro la bombola del gas, e se anche perdesse, quel poco gas o brucia con la fiamma pilota, o se ne va all'esterno aspirato dalla cappa nella scìa di fumi caldi e vapori.

Fin ora però, e parlo di qualche anno, non ho mai avuto problemi o guasti, a parte il blocco in chiusura dell'elettrovalvola per colpa mia, avendo superato i 100 mbar di pressione del gas in ingresso, e si è bloccata in chiusura, non in apertura.

 

posso chiederti dove lo hai preso e quanto lo hai pagato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

posso chiederti dove lo hai preso e quanto lo hai pagato?

 

Su Ebay si trova a meno di 15 euro, ma lo trovi ovunque, è un piccolo sensore per monossido di carbonio ma ho visto che reagisce anche se sente puzza di gpl.

Funziona a batteria quindi se ne frega se manca corrente, se ne sta lì tranquillo per i fatti suoi, se l'aria diventa "cattiva" inizia a strillare con dei beep che sturano le orecchie, si sente a belle distanze, e c'è un tasto che se premuto verifica lo stato batteria, fa un test dell'allarme sonoro con due beep, e su display mostra i ppm di monossido rilevati in quel momento ( 40 ppm mi sembra siano la soglia di allarme, non ho mai superato i 15 ).

Assomiglia a questo:

 

KKMOON-CO-Allarme-Rilevatore-di-Monossid

 

 

Io temo più il monossido rispetto al gpl, una fuga di gpl è pericolosa perchè è un gas pesante, scende per le scale e per tutti i passaggi che trova accumulandosi nei locali più bassi della casa, ma per fortuna ho la cantina in piano terra e un'eventuale fuga è facile sentirla a naso, in caso di perdita non è facile creare in ambiente miscele esplosive durante la cotta, e come gas è asfissiante perchè prende il posto dell'ossigeno in ambiente, ma non è velenoso.

Il monossido invece è inodore, potenzialmente esplosivo, scende e si accumula più o meno come il gpl, ma è velenoso, si lega ai globuli rossi e continua a soffocarti anche se ti portano via e ti danno ossigeno.

Al corso antincendio il pompiere non finiva più di parlare di questo maledetto monossido.

Ecco, adesso se vendevo sensori per monossido facevo un sacco di soldi  :crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...