Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
gianlu82

Torrefied Wheat, Frumento Torrefatto, Weizen

Recommended Posts

Mi rendo conto che può sembrare banale, ma ogni fornitore lo chiama in modo diverso.

Si tratta della stessa cosa?

 

Ho cercato anche alla sezione delle materie prime e delle spezie ma non ho trovato, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello che ho capito per torrified wheat (frumento torrefatto) gli anglosassoni intendono il frumento soffiato non maltato.. il weizen invece è malto di frumento, quindi completamente diverso. Su northern brewer dicono che a partire dall'8% aumenta corpo e ritenzione della schiuma. Effettivamente in alcuni video su YouTube ho notato che anche alcuni birrifici esteri lo usano per migliorare la schiuma.. credo che possa essere sostituito con il frumento in fiocchi, ma aspetterei il parere di qualcuno più esperto di me :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione a non farti ingannare dalla parola "torrefatto" però.. esiste anche il malto di frumento tostato, ma non c'entra niente!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie x la risposta. Si, si tratta di una aggiunta a bitter e altre inglesi x la schiuma.

Io però ho paura di confondermi perché in acquisti precedenti avevo comprato il frumento per le weis.

Io ho due confezioni: uno weizen, l'altra Torrefied wheat. àˆ possibile quindi che siano diversi? A vederli sembrano uguali...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi hai aperto un mondo e mi hai tolto un dubbio che ho da un bel po'! chissa quanti pasticci ho combinato... grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, se vuoi aggiungere del frumento solo per migliorare la schiuma devi usate il torrified! Ma in realtà  funziona anche il wheat :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi auguro che non lo usi per migliorare la schiuma..

In realtà , sono totalmente inutili tutti e due.. O meglio, più che inutili sono superlfui.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sisi, lo ha proprio scritto che lo usa per la schiuma :D in effetti la cosa più importante è una buona gestione della fermentazione.. ma oltre a questo devo dire che (anche se si tratta di un "barbatrucco") mettere una piccola percentuale di frumento (5%) mi ha aiutato molto quando non avevo nessun mezzo per gestire la temperatura di fermentazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche sta storia della fermentazione, non mi ha mai convinto..
Sicuramente chi l'ha detta, ne sa più di me..

 

Per me il grosso lo si fa in mash.. Tutto il resto sono dettagli.. :)
Io ad oggi ho notato che fa tanto tanto tanto il luppolo.. Se ne ho in quantità , la schiuma è sempre splendida e fin troppo persistente..
Se invece ne ho poco, frumento o no, la schiuma ha qualche problemino(ma risolverò anche questo).. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche io son più sul mash che sulla fermentazione.... anzi mi ci giocherei una media quasi

Share this post


Link to post
Share on other sites

penso me la giocherei anche io una media sulla fermentazione, tanto mal che vada si beve lo stesso ahaha

 

comunque sicuramente entrmbe le fasi avranno un peso per la produzione di determinate sostanze che aiutano o abbattono la schiuma

Share this post


Link to post
Share on other sites

la schiuma è questione di proteine che rimangono in sospensione.... come fanno a formarsi in fermentazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per carità , avete molta più esperienza di me, quindi mi fido.. ma se dipendesse solo dal mash, la mia birra fatta con 50% di frumento e senza protein rest avrebbe dovuto avere una schiuma spettacolare.. Ma purtroppo non è così: ogni volta che ho gestito male la fermentazione (underpitching o temperatura troppo alta) la schiuma è stata una schifezza, mentre da quando sto più attento alla fermentazione, seppur con metodi rudimentali, non ho più avuto questi problemi. L'ho sempre attribuito agli alcoli superiori che vengono prodotti in quantità  maggiori dai lieviti sotto stress e che dovrebbero sfavorire la formazione della schiuma.. Dite che non è un fattore determinante?

Non è che mi sto tirando indietro, se ci vediamo la media ve la offro eh  :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei spiegarmi il perchè della tua birra..
Ma continuo a dubitare della fermentazione..

Portando un esempio dello stesso valore del tuo(nel senso che siamo entrambi hb, quindi le esperienze sono comparabili), ho avuto schiume stupende e schiume di merda usando lo stesso lievito e la stessa fermentazione(parlo in particolare di US-05, usato millemila volte oramai!).. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

l_brew l'ho scritto e lo riscrivo, perché su tutti i libri lo spacciano per un grande trucco. Onestamente, non sono in grado se sia vero o meno, ma nel dubbio proverò!

 

per quello che ho letto io il mash è sicuramente la fase nella quale ci puoi mettere di più del tuo, personalizzare la birra, il corpo, la secchezza e anche la schiuma. E' dove ci metti il "manico", in progettazione e in esecuzione. La fermentazione la vedo meno collegata alla schiuma :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me esteri alcoli fenoli ecc hanno sicuramente un ruolo nella schiuma

Comunque questa è una discussione che non avrà  mai risposta

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto ha un ruolo, più o meno significativo..
Però non esageriamo con le teorie.. Va bene esporle, ma cerchiamo almeno di motivarle..
Altrimenti io potrei mettermi a scrivere che la schiuma dipende dalla qualità  dell'aria(ovvero assenza di scie chimiche) respirata dal birraio durante la preparazione del mosto! :P

Per assurdo, se esteri e fenoli avessero un ruolo significativo nella schiuma, le basse fermentazioni dovrebbero avere schiume pessime..  :help:

Share this post


Link to post
Share on other sites

l_brew l'ho scritto e lo riscrivo, perché su tutti i libri lo spacciano per un grande trucco. Onestamente, non sono in grado se sia vero o meno, ma nel dubbio proverò!

 

 

E fai benissimo, noi siamo homebrewers, DOBBIAMO sperimentare, e l'unica cosa che conta è che alla fine siamo contenti delle nostre birre.. Tra l'altro come ho già  detto sono convinto che il frumento funzioni alla grande per la schiuma!  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

la schiuma è questione di proteine che rimangono in sospensione.... come fanno a formarsi in fermentazione?

Formarsi non possono, ma andare perdute si, soprattutto con le alte fermentazioni se si forma tanta schiuma e se addirittura viene espulsa tramite un blow off. àˆ l'unico effetto a me noto che la fermentazione può avere sulla tenuta di schiuma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posto una cosa che ho trovato non per contraddire nessuno ma solo per parlarne assieme:

 

 Foam destroying compounds that exist in your beer, bottles, kegs or glasses are robbing you of the foam that you strive to create. This is where the lack of foam, or lack of foam stability, can indicate flaws in your brewing process. Here are some examples:

  • High alcohols (fusel oils from high fermentation temperatures, under pitching)
  • Low carbonation levels (bubbles drag these proteins to the surface, causing more bubbles, more foam)
  • Shaking kegs during carbonation (causing your beer to foam can use up these foam producing compounds before the beer ever meets the glass)
  • Fat (soap scum or other fats occupy space on the surface of the beer, reducing foam)
  • Protease production from stressed yeast (under pitching or under aerated, high gravity fermentation)

Fonte: http://www.brewersfriend.com/2009/12/19/beer-head-retention/

 

Secondo l'articolo, quelli elencati sono i principali fattori "foam killers", il primo e l'ultimo hanno origine durante la fermentazione.

 

Io non ho molte esperienze di scarsa schiuma da riportare, ma le uniche due birre che ho fatto e che hanno problemi di schiuma poco persistente sono una RIS ed una Blanche, entrambe hanno avuto problemi di fermentazione (sottoattenuate) e sono ricche di fiocchi.

Edited by BeerBeerBeer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...