Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
mpjame

Suggerimenti Resistenza Elettrica

Recommended Posts

Salve a tutti! Scusate se pongo una domanda ritrita ma mi sto scervellando su come automatizzare la mia fase di mash. Il mio è un impianto a 3 tini e per adesso faccio tutto con due fornelloni e il metano di casa. Considerando che ho già  un pid sestos, volevo incominciare ad avere una regolazione più fine della fase di mash, rispetto ad ora che accendo e spengo a mano. Premetto che la pentola è provvista di pale motorizzate autocostruite. Ho scartato l'elettrovalvola per sfruttare al massimo il Pid e ho puntato su una resistenza. Girando e rigirando in rete ho trovato questa:

http://m.ebay.it/itm/Water-Heating-Element-Screw-In-Immersed-Foldback-1-INCH-NPT-Thread-240V-2500W-/321930410015?nav=WATCHING_ACTIVE

àˆ presente anche su Amazon ad un prezzo maggiore e sinceramente sembra la stessa venduta da BrewPi (opinione personale).

Che ne pensate???

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le altre vendute dallo stesso venditore sono stainless steel 304, a detta sua (magari fosse vero), e sono identiche solo da un wattaggio maggiore (per questo le ho scartate). Ma a prescindere dal materiale, che anche se c'è scritto dubito sia vero, chiedevo se qualcuno le avesse provate. Ho contattato per email anche Gandolfi e sto valutando quella da 2000w.

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che posso e volgio dirti io (che deriva dalla mia esperienza diretta) è di NON usare la resistenza con un sistema con agitatore a pale...se la vuoi usare costruisciti un RIMS o un HERMS...soprattutto con queste non circolari (e fra l'altro tutt'altro che a bassa densità ) sarai costretto ad alzare di molto dal fondo le pale dell'agitatore ed alla fine della cotta ti troverai con una bella miniera di carbone attaccata al fondo...ti consiglio di lasciar perdere....oltre a questo che volumi fai? Se resti all'interno dei 23 litri di birra finita allora le potenze che indichi (ma con un cambio di struttura) possono aver senso (previo però passare ad una resistenza a bassa densità , non certo l'inceneritore che hai indicato) ma per volumi più alti....beh, lascia davvero perdere sono soldi (di resistenza e di gestore elettirco) buttati via e, comunque, con un contratto standard di fornitura elettrica casalinga più di un mash per un volume massimo di 30-40 litri (attenzione SOLO mash NON bollitura elettrica che mai e poi mai potresti sostenere) non riusciresti a sostenere...poi, come ho scritto sui miei precedenti post che non ripeto, perchè sbattersi per ottenere una precisione di 0,5 gradi o meno sulla temperatura di mash?  

Chiaramente questi sono la mia opinione ed i miei consigli quindi da prendere come tali non come verità , eh  :rofl:  :rofl:

 

Have a beer day!

Andrea 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovvio poi che se fai caso al mezzo grado centigrado in saccarificazione dovrai essere maniacale nel controllo del PH che nel favorire gli enzimi ha un altrettanto importante ruolo, altrimenti saresti come il ciclista che prende la bici in carbonio perchè pesa 5kg meno di quella in alluminio ma poi è alto un metro e mezzo e fa 110kg :rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che posso e volgio dirti io (che deriva dalla mia esperienza diretta) è di NON usare la resistenza con un sistema con agitatore a pale...se la vuoi usare costruisciti un RIMS o un HERMS...soprattutto con queste non circolari (e fra l'altro tutt'altro che a bassa densità ) sarai costretto ad alzare di molto dal fondo le pale dell'agitatore ed alla fine della cotta ti troverai con una bella miniera di carbone attaccata al fondo...ti consiglio di lasciar perdere....oltre a questo che volumi fai? Se resti all'interno dei 23 litri di birra finita allora le potenze che indichi (ma con un cambio di struttura) possono aver senso (previo però passare ad una resistenza a bassa densità , non certo l'inceneritore che hai indicato) ma per volumi più alti....beh, lascia davvero perdere sono soldi (di resistenza e di gestore elettirco) buttati via e, comunque, con un contratto standard di fornitura elettrica casalinga più di un mash per un volume massimo di 30-40 litri (attenzione SOLO mash NON bollitura elettrica che mai e poi mai potresti sostenere) non riusciresti a sostenere...poi, come ho scritto sui miei precedenti post che non ripeto, perchè sbattersi per ottenere una precisione di 0,5 gradi o meno sulla temperatura di mash?

Chiaramente questi sono la mia opinione ed i miei consigli quindi da prendere come tali non come verità , eh :rofl::rofl:

 

Have a beer day!

Andrea

Il discorso vale anche per la resistenza venduta da Gandolfi??? Perché 2000w di quella lunghezza non dovrebbe avere un'alta densità  da quello che so. La mia idea era proprio quella di alzare le pale, composte da tre alette che girano abbastanza velocemente. Mi stai facendo venire grossi dubbi e forse mi fai rivalutare l'idea dell'elettrovalvola (considerato che ho un venditore qui vicino casa). Non avrei neanche difficoltà  a costruirmi un RIMS considerando che ho il mio spacciatore di fiducia d'acciaio aisi 316 (anche lui vicino casa). In questo caso però dovrei buttare le pale e comprare una pompa di cui ora sono sprovvisto e non saprei neanche dove cercarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque la mia non è una fissa sulla temperatura , ci mancherebbe, ma volevo capire come poter automatizzare il mash, sfruttando quello che ho già  (pid e pale) e introducendo qualche miglioria che mi alleggerisca un po' il processo. Avevo scartato l'elettrovalvola per la difficoltà  di gestione col pid e per la pericolosità  ad essa connessa per via del metano.

Edited by mpjame

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh si il discorso dell'agitatore vale anche per quelle di Gandolfi che, attenzione NON sono a bassa densità , io me ne sono fatte fare due da loro veramente a bassa densità  (4 W/cm) ed ho speso una follia per poi dare via tutto...fidati, resta sul gas, agitatore, elettrovalvola on/off e vivi e birrifichi molto ma molto.più serenamente

 

Inviato dal mio Samsung Galaxy S7 Edge

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sisi questo lo so, però per quanto riguarda l'inerzia termica sia a salire che a scendere, si riesce a gestire la cosa??? Magari ti posso contattare in PM per capire come settare al meglio il tutto? Ringrazio comunque tutti per la disponibilità  e per la gentilezza. Avevo tutta un'altra idea in testa ma è sempre meglio sentire l'esperienza diretta di esperti HB.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto facendo una serie di valutazioni di pro e contro nei due set. L'elettrovalvola ha diversi pro tra cui la spesa, la reperibilità  degli oggetti e il fatto che non devo modificare assolutamente l'impianto, però dall'altra parte non riesco a giustificarla la spesa: non è una vera automazione, non parlo di temperatura, 0,5°C o 1°C poco mi importa, ma del fatto che comunque gli devo stare dietro (sto da solo a birrificare) e, per dire, non posso mettermi a fare altro (preparare l'attrezzatura per passaggi successivi). A questo punto se devo prendere un'elettrovalvola non so se rimango a fare tutto manualmente come faccio già . Smentitemi se dico castronerie, io vado a senso e seguendo le indicazioni nelle varie discussioni (utilissime) del forum. Per quanto riguarda l'elettrico vorrei chiedervi: un RIMS è compatibile eventualmente con un filtro bazooka o anche qui dovrei cambiare, magari con un doppio fondo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

cerca Gandolfi, spendi una volta e non sbagli.

 

qual'è il costo per una resistenza 2500 w da Gandolfi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...