Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

qui dalle mie parti ora e' la stagione della prugna!

pensavo di brassare qualcosa con questo ingrediente a km0 e pensavo che una porter potrebbe essere un buon stile per abbinare il frutto.
l'unica cosa e' che non ho idea di quante usarne, se secche se fresche, se in cottura oppure in DH... voi che ne pensate? 
io per ora sono indirizzato verso l'infusione di prugne secche a 15-10 minuti dalla fine della bollitura ma sulle quantita'... crisi nera!
leggendo "progettare grandi birre" accenna qualcosa alla prugna: parla di gusto delicato e parla di circa 900g/4l... io porterei in cottura 70l... sarebbero piu' di 10kg di prugne... mah

attendo vostre eventuali illuminazioni!!! icon_e_wink.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao FreakaCow

purtroppo io non ho mai fatto birre con la frutta, quindi quello che sto scrivendo potrebbero essere cavolate, visto il litraggio io ti consiglio di sperimentare, se ne hai la possibilità  dividi la cotta in più batch e su uno vai con le prugne secche, l'altro fresche, l'altro in DH...alla fine credo che anche la sperimentazione sia una parte molto interessante del nostro hobby.

Facci sapere come andrà  ,

Ciao e buona birra!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglio personale e teorico, perchè non ho mai provato..

Evita la bollitura, sopra gli 80 gradi rischi di avere effetti spiacevoli dovuti alle pettine..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tieni conto che se le metti nel mosto in fermentazione senza fagli un passaggio di calore o una pastorizzazione hai ottime probabilità  se non certezza di una fermentazione spontanea e quindi di una acidità  finale che puoi desiderare o meno, sta a te.

Tieni inoltre conto che, soprattutto se i frutti sono particolarmente dolci, gli zuccheri semplici che apporterai con questi frutti contribuiranno a dare una sensazione di secchezza al tuo prodotto finito.

Detto questo, io farei una purea da bollire o un centrifugato da cui estrarre il succo, successivamente aggiunto a fine bollitura e quindi automaticamente pastorizzato, con la purea avresti più caratterizzazione secondo me, col centrifugato o il succo invece, potendone verificare la densità , avresti più dati certi per prevedere le caratteristiche del prodotto finito.

Io ci farei comunque una simil grape ale sulla base di un barley wine da invecchiare oppure una simil tripel con frutta al posto dei classici sciroppi e/o zuccheri

Edited by megavherr
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah la pectina :-/ la cosa migliore sembrerebbe quella di pastorizzarle in pentola a 70C con un po di acqua e aggiungerle in DH. ma oltre alla torbidita' sapete di altri disguidi che potrebbe provocare un eccesso di pectina? di sicuro in bollitura la quantita' mi immagino sia decisamente minore rispetto al DH. separare la cotta in 2 oppure 3 sarebbe la cosa migliore ma purtroppo ho solo un fermentatore a T controllata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La birra non solo sarà  torbida, ma più simile ad un succo di frutta..

Il meglio è come hai detto.. 70 gradi per mezz'ora e poi via in fermentazione..

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

io pure andrei di fermentazione... 150-200 g per litro e via

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Tyrion. Anche un birrificio della zona fa così ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io avrei solo da dire una cosa in più, per il resto quoto gli altri.

 

perchè una Porter?

sei sicuro che caffè più prugna stia bene?

a me personalmente non convince molto, poi ovviamente, de gustibus.

Se dovessi fare una birra con le prugne, mi giocherei una dubbel o qualcosa di simile.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima osservazione! Mah pensavo a qualcosa di autunnale... Di certo non la farei con una blanche ma anche l'idea di farla in stile belga potrebbe essere una buona idea! Sicuramente stout sarebbe un po troppo ma pensavo che una porter dai toni piuttosto caldi, che si sentano i caratteri del malto e gli aromi della prugna potrebbe starci bene... Non resta che sperimentare! :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sicuro è importante che cerchi di limitare al massimo l'astringenza da malti scuri.. e puntare più su note cioccolatose che caffettose. per il resto ci sta eh, eccome. L'importante è non tirare fuori accostamenti stridenti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tieni conto che se le metti nel mosto in fermentazione senza fagli un passaggio di calore o una pastorizzazione hai ottime probabilità  se non certezza di una fermentazione spontanea e quindi di una acidità  finale che puoi desiderare o meno, sta a te.

Tieni inoltre conto che, soprattutto se i frutti sono particolarmente dolci, gli zuccheri semplici che apporterai con questi frutti contribuiranno a dare una sensazione di secchezza al tuo prodotto finito.

Detto questo, io farei una purea da bollire o un centrifugato da cui estrarre il succo, successivamente aggiunto a fine bollitura e quindi automaticamente pastorizzato, con la purea avresti più caratterizzazione secondo me, col centrifugato o il succo invece, potendone verificare la densità , avresti più dati certi per prevedere le caratteristiche del prodotto finito.

Io ci farei comunque una simil grape ale sulla base di un barley wine da invecchiare oppure una simil tripel con frutta al posto dei classici sciroppi e/o zuccheri

 

io avrei solo da dire una cosa in più, per il resto quoto gli altri.

 

perchè una Porter?

sei sicuro che caffè più prugna stia bene?

a me personalmente non convince molto, poi ovviamente, de gustibus.

Se dovessi fare una birra con le prugne, mi giocherei una dubbel o qualcosa di simile.

Ti cito e mi cito....manco io so convinto

 

sei sicuro che caffè più prugna stia bene?

 

Oddio non ho potuto resistere.....caffè.....prugna....te dice niente?

La speziamo con le fave di fuca e mettiamo il gutalax in late addiction......facciamo la dissentebeeria.... :rofl:

Perdonatemi!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltretutto ho letto un sacco di recensioni positive sulla plum porter della titanic...

La tipel mi era sembrata una bella idea, ma la dubbel che ha nei toni prugna e frutta rossa mi pare una idea fantastica.

Scherzi a parte, secondo me l'aggiunta di frutta a buccia scura avrà  un minimo di tannini di impatto, le raccomandazioni fatte sono da considerare con attenzione, a mio parere l'aggiunta di questa frutta che normalmente tende all'acidulo come sapore darà  una nota vinosa che con le birre belghe potrebbe essere molto in accordo, andrebbe però cercato un buon equilibrio per impedire al lievito e agli eventuali caratterizzanti di coprire gli aromi della frutta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La tipel mi era sembrata una bella idea, ma la dubbel che ha nei toni prugna e frutta rossa mi pare una idea fantastica.

 

questa era proprio la mia idea :D :D

 

 

 

 

Oddio non ho potuto resistere.....caffè.....prugna....te dice niente?

La speziamo con le fave di fuca e mettiamo il gutalax in late addiction......facciamo la dissentebeeria.... :rofl:

Perdonatemi!

 

FreakCow non farci caso eh, oggi ha dimenticato di prendere le sue pillole

:rofl:  :rofl:  :rofl:  :rofl:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe dai così dopo tre birre non vai al cesso solo per pisciare :-P io mi sono fissato con sta porter con lievito empire Ale m15 (non ricordo esattamente) mangrove jacks... Proverò poi vi dico. E poi proverò pure una duppel...tanto l'inverno è lungo :-/

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah la pectina :-/ la cosa migliore sembrerebbe quella di pastorizzarle in pentola a 70C con un po di acqua e aggiungerle in DH. ma oltre alla torbidita' sapete di altri disguidi che potrebbe provocare un eccesso di pectina?

 

Produzione di metanolo, ma se non intendi farci un distillato non dovrebbe essere un problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

avendo una sovraproduzione di prugne a casa riapro questo post 

la mia idea è quella di metterle nella seconda fase di fermentazione non pastorizzate per lasciare andare un po di selvatichino ( è il processo che ho usato già 4 volte sulle pesche, lasciandole qualche giorno in freezer per dare comunque una abbattitura alla carica batterica, lasciando però qualche animaletto in giro )

sicuramente denocciolerei, i dubbi sono due:

  • pelle o non pelle ( le pesche son ostiche da sbucciare ma temo che con le prugne sia decisamente peggio )
  • Birra base. Sulle pesche parto su una base da american wheat ( grain bill pils+weizen, lievito US-05 fatto lavorare alto che da di suo note di frutta gialla, luppolatura con amaro moderato e una puntina in aroma ). Sulle prugne mi piace l'idea della dubbel, o in alternativa un grain bill da bock ( fermentato ad alta ), o da scottish ale.

Avete esperienza consigli da condividere?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, T.Rex said:

avendo una sovraproduzione di prugne a casa riapro questo post 

la mia idea è quella di metterle nella seconda fase di fermentazione non pastorizzate per lasciare andare un po di selvatichino ( è il processo che ho usato già 4 volte sulle pesche, lasciandole qualche giorno in freezer per dare comunque una abbattitura alla carica batterica, lasciando però qualche animaletto in giro )

sicuramente denocciolerei, i dubbi sono due:

  • pelle o non pelle ( le pesche son ostiche da sbucciare ma temo che con le prugne sia decisamente peggio )
  • Birra base. Sulle pesche parto su una base da american wheat ( grain bill pils+weizen, lievito US-05 fatto lavorare alto che da di suo note di frutta gialla, luppolatura con amaro moderato e una puntina in aroma ). Sulle prugne mi piace l'idea della dubbel, o in alternativa un grain bill da bock ( fermentato ad alta ), o da scottish ale.

Avete esperienza consigli da condividere?

 

Ciao,

io due settimane fa ho utlizzato le prugne selvatiche in una cotta. Abbiamo brassato una christmas ale e sono usciti più litri del dovuto, ho pensato di fare un piccolo esperimento e ho deciso di utilizzare le prugne selvatiche da mettere in qualche litro. Le ho lasciate in freezer qualche giorno, le ho lasciate scongelare e poi le ho aggiunte nella seconda fase di fermentazione lasciandole una decina di giorni prima di imbottigliare. Io le ho utilizzate cosi come erano con buccia e nocciolo, quando le ho tirate fuori dalla birra era rimasta solo la buccia e il nocciolo dentro senza alzun problema. 

Sicuramente lo stile che ho utilizzato non è il massimo per fare sentire il sapore di frutta, devo dire però che l'assaggio prima di imbottigliare mi ha lasciato sorpreso. Sia al naso che al sapore la prugna c'era, ha dato una punta di acidità ma niente di troppo invasivo a me non dispiace (ho utilizzato 150 g di prugne per litro). Per quanto riguarda gli stili che hai citato le pesche ce le vedo bene anche in una blanche, per le prugne quoto la dubbel invece. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×