Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
ppivel18

Session Ipa Aiuto

Recommended Posts

Ciao a tutti, 

 

eccomi ancora qui per chiedere il vostro aiuto!!

 

Settimana prossima ho in mente di fare una Session IPA.. sto cercando di documentarmi ma ho reperito scarse informazioni.

 

Ho buttato giù questa ricetta

 

session ipa
 
 
Recipe Specs
----------------
Batch Size (L):           20.0
Total Grain (kg):         3.700
Total Hops (g):           135.00
Original Gravity (OG):    1.040  (°P): 10.0
Final Gravity (FG):       1.008  (°P): 2.1
Alcohol by Volume (ABV):  4.19 %
Colour (SRM):             6.2   (EBC): 12.2
Bitterness (IBU):         27.9   (Average)
Brewhouse Efficiency (%): 70
Boil Time (Minutes):      60
 
Grain Bill
----------------
3.400 kg Pale Malt (91.89%)
0.200 kg Carapils (Dextrine) (5.41%)
0.100 kg Crystal 120 (2.7%)
 
Hop Bill
----------------
10.0 g Columbus Pellet (12.5% Alpha) @ 20 Minutes (Boil) (0.5 g/L)
20.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 15 Minutes (Boil) (1.1 g/L)
10.0 g Columbus Pellet (12.5% Alpha) @ 5 Minutes (Boil) (0.5 g/L)
10.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 5 Minutes (Boil) (0.5 g/L)
25.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 0 Minutes (Boil) (1.2 g/L)
30.0 g Columbus Pellet (12.5% Alpha) @ 0 Days (Dry Hop) (1.5 g/L)
30.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 0 Days (Dry Hop) (1.6 g/L)
 
Misc Bill
----------------
 
Single step Infusion at 67°C for 60 Minutes.
Fermented at 20°C with MJ US West Coast M44  
 
Ricerco informazioni sopratutto su i luppoli... Qualcuno li ha già  usati abbinati insieme? vorrei ottenere qualcosa che tende al tropicale e ho letto che il mosaic ha questo tra le sue caratteristiche. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parere mio eh, quindi non bibbia.

Più che session ipa sembra una via di mezzo tra un'apa e golden ale con una luppolatura sull'aroma e sapore.

27 ibu sono poche per davvero.

Le discussioni sulle session beers sono fuorvianti come la definizione stessa di session beer. partendo dal grado alcolico, che secondo me nella tua è troppo alto (le session per come mi sono documentato fanno al massimo 3.5%abv, ma ci sono scuole di pensiero che le prevedono anche più alcoliche), ti dico che sei già  sul rage delle apa, questa quindi sarà  una session solo perchè gli stai dando tu questo nome.

Le session ipa sono birre di prova leggere con la stessa luppolatura che avrebbero nella versione normale, si usavano per capire le interazioni tra i luppoli, ora sono diventate quasi uno stile a sè.

Detto questo, magari una birra con 3.5%ABV e 50-60 ibu diventa una cosa un pochetto estrema, te non devi farla per testare, te devi farla da bere presumo, quindi io starei si 40-45 ibu, con luppolatura da ipa: amaro, sapore aroma e dh.

In aroma e sapore dovresti stare sopra i 3-4g/l così come per il dry hopping, ma alcuni ti diranno forse che sono anche basso come quantità .

Regolati su queste quantità  per gli ultimi 20' fino al flame out e poi raggiungi le ibu desiderate in amaro ai 60'.

Con birre così poco alcoliche poi un pò di corpo non guasta, quindi un mash sui 69-70° per un lievito tipo US05, da regolare se utilizzi qualcosa di meno attenuante tipo windsor o m15 mangrove non ce lo vedo male, sempre a patto che tu decida di abbassare il grado alcolico della birra.

Vedi te, a mio parere, o cambi stile oppure ricetta.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Mega, mi hai dato tante cose su cui riflettere

 

Per quanto riguarda il grado alcolico mi sono basato su alcune ricette trovate in rete e sull'unica session ipa che ho bevuto fin ora. La birra in questione è la mikkeller centennial session ipa che riporta 4.5 gradi.

 

Per quanto riguarda gli ibu mi era stato suggerito di stare su un rapporto bu/gu di 0.7, questo se non ho capito male è dovuto al fatto che il livello di amaro che il palato percepisce nelle birre poco alcoliche e con poco corpo è superiore al normale.Cioè possiamo avere 30 ibu ma percepirne 50 in bocca.

 

Tutto questo mi ha portato a buttare giù una ricetta del genere.

 

Cmq sono apertissimo a correggere il tiro come ho fatto altre volte! Posso spingere con il luppolo senza problemi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo l'intervento del Mega.

 

Anch'io mi terrei sui 1040 di OG, ma usando il Windsor, che con un monostep a 68°C ti fa circa il 65% di attenuazione per una FG di circa 1014 e alcol di circa 3.8% (priming incluso), in modo che sia una vera session.

 

Quotone anche per la luppolatura: io farei i classici 4-5 gr/lt in aroma e 4-5 gr/lt in dry. Quello che manca per ottenere le IBU desiderate affinché il BU/GU reale sia di 0.6-0.7 lo si aggiunge a 60 minuti. :)

Edited by Vinc
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho fatto la mia, 3.6% abv, se non ricordo male circa 40 ibu, più che ipa sembrava una apa, la volevo yn po' più amara.

Penso che il rapporto bu/gu per una session sia l'ultima cosa a cui pensare.

Come detto, in cosa differisce la tua centennial session rispetto a una comune apa?

Di certo comunque una birra da 4.5% abv comunemente definita amara da chi l'ha assaggiata e da chi la vende, secondo me non avrà  solo 27 ibu. La dead pony ale ha 35 ibu e sembra una apa, non una session ipa

 

Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bah, secondo me il BU/GU reale va sempre tenuto d'occhio...

 

Comunque, tra un'APA e una session IPA secondo me la differenza sta solo nel grado alcolico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bah, secondo me il BU/GU reale va sempre tenuto d'occhio...

 

Comunque, tra un'APA e una session IPA secondo me la differenza sta solo nel grado alcolico.

No dai, differenze se ne sentono, tutte quelle che ho assaggiato, al contrario delle apa, avevano questa sensazione di sciacquato ma stavano sotto i 3.8%abv, non dico come bere una mild ma simile. dal punto di vista della birra di studio, la vera session avrebbe un bu/gu da far impallidire ma non dovrebbe essere questo il caso, ma a guardarci bene ci sono ipa e american ipa che hanno dei tranquilli rapporti prossimi a 0.9-1.1 quindi una session "da bere" potrebbe serenamente avere quei numeri.

Quoto accoppiata lievito mash, ci vuole corpo!

ppivel, questa sembra semplice ma non lo è, un consiglio che posso darti è quello di assaggiare delle session per cui hai qualche dato noto, tipo la dead pony che poi è una west coast session ipa, i suoi 35 ibu ti diranno che si può fare di meglio.

Ricorda che se gli dai il giusto corpo, la percezione dell'amaro diminuisce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho apportato qualche modifica alla ricetta seguendo in parte le vostre indicazioni. Sono salito con le ibu e sceso con il grado alcolico. Il mash lo faro sui 69 gradi e ho anche aumentato la % di carapils per cercare di ottenere un minimo di corpo. Come lievito userò l' M44 raccolto dal fondo della apa che sto fermentando in cantina. Ho letto essere molto attenuante (ma lo verificherò di persona a breve).

 

Batch Size (L):           20.0
Total Grain (kg):         3.550
Total Hops (g):           155.00
Original Gravity (OG):    1.038  (°P): 9.5
Final Gravity (FG):       1.008  (°P): 2.1
Alcohol by Volume (ABV):  3.98 %
Colour (SRM):             6.1   (EBC): 12.0
Bitterness (IBU):         39.9   (Average)
Brewhouse Efficiency (%): 70
Boil Time (Minutes):      60
 
Grain Bill
----------------
3.200 kg Pale Malt (90.14%)
0.250 kg Carapils (Dextrine) (7.04%)
0.100 kg Crystal 120 (2.82%)
 
Hop Bill
----------------
5.0 g Columbus Pellet (12.5% Alpha) @ 60 Minutes (First Wort) (0.3 g/L)
25.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 15 Minutes (Boil) (1.2 g/L)
20.0 g Columbus Pellet (12.5% Alpha) @ 5 Minutes (Boil) (1 g/L)
20.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 5 Minutes (Boil) (1 g/L)
25.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 0 Minutes (Boil) (1.3 g/L)
30.0 g Columbus Pellet (12.5% Alpha) @ 0 Days (Dry Hop) (1.5 g/L)
30.0 g Mosaic Pellet (12.2% Alpha) @ 0 Days (Dry Hop) (1.5 g/L)
 
Misc Bill
----------------
 
Single step Infusion at 69°C for 60 Minutes.
Fermented at 20°C with MJ US West Coast M44  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sìsì, attenua forte l'M44. Secondo me è il lievito meno indicato allo scopo.

 

Nel mio (unico) caso: col 9% di cara, 45 min a 68°C, 10 a 72°C: 82% di attenuazione.

 

Io suggerirei di rinunciare alla cotta concatenata e comprare il Windsor o l'M15.

Edited by Vinc

Share this post


Link to post
Share on other sites

E che ti devo dì... prova col 20% di cara e il monostep a 72°C...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grist simile al tuo con mash a 66/67 gradi ho ottenuto un 80% di attenuazione... 

 

Stando sui 69 gradi non dovrei correre rischi di sovra attenuazione (speriamo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa che mi sento di dire è che le session sono nate non per essere testare ma per essere bevute sul lavoro :-D fino agli anni '80, se non erro, in gb si aveva diritto a delle drinking session durante l'orario di lavoro... Non sarebbe male eh :-P

Share this post


Link to post
Share on other sites

E di conseguenza dovevano essere molto leggere... Comunque la tua ricetta pullula di luppoli.. Ahah :)

Edited by FreakaCow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto assaggiando in questi giorni le prime bottiglie... Non male ma sicuramente diversa da ciò che mi aspettavo.

 

Ho avuto anche dei risultati diversi da quelli previsti durante la cotta, praticamente ho avuto un efficienza più alta del previsto e una evaporazione più bassa... questo ha portato a centrare in pieno la og ed avere più mosto nel fermentatore, di contro una ibu e aroma minore del previsto.

 

Inoltre l'attenuazione è stata leggermente più bassa del previsto, mi sono fermato a 1010 rispetto a 1008 previsto. Mash 68/69 gradi.

 

Lato luppoli, a parte l'ibu più bassa non ho centrato in pieno quello che volevo... sicuramente ripeterò la ricetta inserendo un luppolo pacifico per cercare quel sapore tropicale che volevo.

 

La bevo comunque con piacere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inoltre l'attenuazione è stata leggermente più bassa del previsto, mi sono fermato a 1010 rispetto a 1008 previsto. Mash 68/69 gradi.

 

Azz! E come è possibile... :mellow:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono dato 2 spiegazioni, o è dovuto a quel quasi 10% di grani speciali o più probabilmente per inerzia termica sono stato sopra i 69 gradi x qualche minuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo spero per te e che non abbia problemi di molotov in rifermentazione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io lo spero!!!

X sicurezza gli ho fatto fare una settimana in più nel fermentatore con densità  sempre stabile...

 

Per fortuna si beve giovane!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah beh, allora è improbabile la guerra in cantina. :)

 

Buono a sapersi che sto lievito si riesce a farlo attenuare così poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

rispolvero il post perche anche io sono molto interessato al nuovo trand USA...

c'è molta confusione per quello che riguarda le ISA...o session IPA...

A MIO PARERE.... ppivel18 ha ragione sul fatto degli ABV, molte ISA americane che ho visto sono tra i 4 e i 5% ma ppivel credo abbia torto sul fatto degli IBU...

là­dea dietro le ISA è di avere là­mpressione di bere un IPA quindi amara luppolata etc ma con meno alcohol...per fare questo quindi il rapporto BU/GU non lo devi cambiare che in fine dei conti e al di là  di tutti i numeri è quello che conta..

 

per la differenza tra ISA e APA invece partirei analizzando la mia ISA preferita

 

ALL DAY IPA di Funders, se vi capita sotto mano ve la consiglio..

 

http://www.ratebeer.com/beer/founders-all-day-ipa/141611

 

e per le APA invecemetto in gioco la regina delle APA(a mio parere)....Sierra Nevada Pale Ale...

 

http://www.ratebeer.com/beer/sierra-nevada-pale-ale-bottle-can/365/

 

 

la differenza è l'aggressività ...mentre un apa è si luppolata e amarina ma con anche "tanto" caramello intorno, la All day IPA è piu secca meno caramellata è una attacco di amaro piu presente..

 

come si vede anche dai dati siera nevada pale ale è 5.6% e 37 ibu quindi boh un OG direi sui 1052-54 e una FG boh sui 1010-12 quindi un rapporto BU/GU su 0.7-0.8 la all day ipa abv 4.7% 42 ibu, un OG di circa 1044- 45 e un FG che stimo sui 1007-8 quindi con un rapporto BU/GU1.1-1.2..che è il classico rapporto di un ipa...

 

be questo è quello che penso io...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao TNT, come scrivevo qualche post fa ho avuto dei valori un po sballati durante la cotta che hanno fatto scendere gli ibu di qualche punticino.

 

Alla fine la birra mi è venuta di 3,7 gradi (senza contare il priming) e con 37 Ibu, og 1038 fg 1010 rapporto bu/gu 0.98.

 

Ora che la sto bevendo già  da qualche settimana devo dire che la birra nel complesso mi piace e ha un corpo leggero ma non è acquosa. Quelle che mancano sono sicuramente le ibu, ne avevo programmate una 40ina me ne sono ritrovate 37. Sicuramente anche 40 non sarebbero state sufficienti.

 

Sicuramente la rifarò l'anno prossimo con + ibu e cambiando anche la qualità  dei luppoli.

 

Grazie per il tuo parere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...