Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
dalmo89

Grainfather E Bassa Efficienza

Recommended Posts

Secondo me la og pre boil o post boil utilizzando i programmi piu conosciuti hanno come paramentro la stessa afficenza xke considerano già  l'evaporazione durante la bollitura. Impotando a monte la perdita tra trub e luppolo la ogin fermentatore e sempre corretta. Inluppoli non axssorbono molto altrimenti sarebbe scritto in ogni libro di consederarlo...

 

Inviato dal mio LG-D620 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

i luppoli assorbono eccome

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mattia, ma tu, quando dici che hai differenze tra le misure preboil e postboil, cosa intendi per misura postboil? Misuri litri e og della pentola a fine bollitura o del fermentatore?(non ti prendo per stupido eh, ci mancherebbe.. Semplicemente, valuto tutto per aiutarti a risolvere il tuo problema).. :)

Chiedimi pure tutto quello che può esserti utile ad aiutarmi, ci mancherebbe!

 

Misuro il volume postboil nella pentola dopo il raffreddamento, l'OG postboil in realtà  la misuro dal fermentatore (essendo quindi sicuro di non avere stratificazioni, che invece ci sarebbero nella pentola dopo il raffreddamento).

Non misuro volume ed OG postboil prima del raffreddamento perchè la serpentina ad immersione è già  inserita al flameout e mi modifica il volume...

Ho tenuto conto della contrazione del mosto dovuta al raffreddamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova a fare una misurazione di volume e og prima d'inserire la serpentina..

Fai raffreddare un pochino il mosto prima di misurarlo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel libro "la tua birra fatta in casa" di Bertinotti e Farraggi ce anche una tabella che serve per correggere la tua OG in base alla temperatura del mosto. Io la uso sempre per sistemare il luppolo da amaro prima della bollitura.

 

Inviato dal mio LG-D620 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

La tabella ce l'ha anche brewplus, ma sballa parecchio..

Inoltre vale solo per il densimetro..

Se usi il rifrattometro i problemi sono poi altri, ma non li ho capiti bene nemmeno io, nonostante le spiegazioni di alcuni utenti.. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova a fare una misurazione di volume e og prima d'inserire la serpentina..

Fai raffreddare un pochino il mosto prima di misurarlo..

Nel libro "la tua birra fatta in casa" di Bertinotti e Farraggi ce anche una tabella che serve per correggere la tua OG in base alla temperatura del mosto. Io la uso sempre per sistemare il luppolo da amaro prima della bollitura.

 

Inviato dal mio LG-D620 utilizzando Tapatalk

 

Proverò a misurare OG e volume prima di inserire la serpentina, quindi quando mancano 10-15 min alla fine della bollitura.

 

Usando il rifrattometro ho sempre misurato a caldo, confidando che le 3 o 4 gocce di mosto che utilizzo si raffreddino istantaneamente al contatto con il rifrattometro, ma proverò a far raffreddare un po' il mosto prima di misurare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io in realtà  ho avuto diversi problemi misurando a caldo, anche io confidavo che 2-3 gocce si raffreddassero subito..

Come dicevo sopra, non ho ancora ben capito come funziona il tutto..

Per ora ho semi-risolto tenendo il rifrattometro a temperatura piu costante possibile..

Soprattutto d'inverno, quando lo sbalzo tra dentro e fuori è notevole..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io ho notato proprio ieri che , misurando a caldo con rifrattometro e rimisurando facendo raffreddare un pò , si ottengono due valori diversi!

Grosse variazioni anche dopo aver mescolato per bene.... insomma ad ogni cotta mi tocca sempre fare 3/4 misurazioni con rifrattometro per ottenere un valore "consono" ....poi chissà  qual' è quella giusta, io per comodità  reputo giusta quella che mi aspettavo  :)  però non è detto!!!!

Sarà  colpa del rifrattometro Cinese? Tra l'altro ieri dopo le prime misurazioni sballate ho verificato con sola acqua e mi dava 1.010 e ho dovuto ritararlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cinese non vuol dire nulla, esiste roba cinese fatta benone, esiste roba cinese fatta male..
Come tutto..

 

Ho avuto tra le mani anche un rifrattometro italiano.. Stessi identici problemi..

 

Io rimisuro finchè le misurazioni non sono costanti(ovvero solo acqua mi da 0, e misurando il mosto mi da sempre lo stesso valore).. Quella è, credo e spero, la misura giusta.. Non ci va un'eternità  eh!

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli atc sballano abbastanza la correzione automatica se lo strumento è caldo, io ormai prelevo campione metto sullo strumento e aspetto un pò prima di leggere, l'OG la misuro solo sul mosto raffreddato altrimenti su quello caldo leggi di tutto :crazy:8P

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli atc sballano abbastanza la correzione automatica se lo strumento è caldo, io ormai prelevo campione metto sullo strumento e aspetto un pò prima di leggere, l'OG la misuro solo sul mosto raffreddato altrimenti su quello caldo leggi di tutto :crazy:8P

Già ..

Io anche, tengo lo strumento sempre alla stessa temperatura(intendiamoci, non sono 2-3°C che fan la differenza, ma se brasso d'inverno lo sbalzo dentro-fuori è di più di 10!! Senza contare il calore del mosto) e poi aspetto.. controllo, ricontrollo, controllo che sia tarato, faccio altra misura, aspetto, ricontrollo e via.. Se le misure sono costanti, mi reputo soddisfatto.. Altrimenti ripeto il tutto.. :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La risposta è semplice, un buon densimetro costa quasi quanto un rifrattometro "comune"... consumi poco mosto/birra /tempo, però da qualche parte si "paga"! è un po' come per i pHmetri...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la prossima volta prova semplicemente a macinare più più fine è vedrai che l'efficienza cambia ... Durante il mash non comprimere il cestello mentre durante lo sparge compattalo ... Ci vuole un po di pazienza e diverse cotte per conoscere il proprio impianto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

allunga i tempi del mash, capitava anche a me col BM

sto notando che che con i miei soliti tempi di mash finisco la conversione molto prima del solito creando problemi con il tipo di estrazione, man mano che faccio cotte con il GF ne abbasso i tempi , l'ultima (una pilsner) partii con una cotta da 1h 45' ora ,la stessa ricetta la faccio in 1h20 ottenendo l'87% di efficenza e spero finalmente il giusto equilibrio tra corpo ed alcool

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti riapro questa discussione per porvi questo problema,praticamente noto che grani macinati passano dal fondo del cestello,la mia idea era quella di usare un ulteriore rete in acciaio tipo braumeiter,in più vorrei mettere un filtro sulla valvola di troppo piena,ne ho acquistato uno è praticamente uguale al mini bazuca venduto da birramia,in una ferramenta lo trovato da 1 pollice e si adatta alla valvola,alla prossima cotta provo con il filtro e vedo se avrò miglioramenti,cosa ne pensate?Nell'ultima cotta e passata tanta roba e mi son ritrovato la resistenza nera e dopo lo sparge anche il mosto era sporco,pulito con schiumarola,chi usa il grainfather ha questi problemi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso un sistema autocostruito simile al grainfather, sul fondo ho una rete con luce 400 micron e si intasa con la farina, se metti una rete mettila con luce maggiore o si intoppa tutto..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti riapro questa discussione per porvi questo problema,praticamente noto che grani macinati passano dal fondo del cestello,la mia idea era quella di usare un ulteriore rete in acciaio tipo braumeiter,in più vorrei mettere un filtro sulla valvola di troppo piena,ne ho acquistato uno è praticamente uguale al mini bazuca venduto da birramia,in una ferramenta lo trovato da 1 pollice e si adatta alla valvola,alla prossima cotta provo con il filtro e vedo se avrò miglioramenti,cosa ne pensate?Nell'ultima cotta e passata tanta roba e mi son ritrovato la resistenza nera e dopo lo sparge anche il mosto era sporco,pulito con schiumarola,chi usa il grainfather ha questi problemi?

 

Sì, anche io ho avuto questo problema.

Nella prossima cotta proverò a fare i primi 5/10 minuti di mash con la pompa accesa ma senza il "top perforated plate" (la griglia superiore), così i grani passati dovrebbero ritornare in mezzo al mash. 

Metterò anche una retina sul tubo di troppo pieno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il filtro inferiore e' messo correttamente e con la sua guarnizione i grani non mpassano , nemmno i pezzettti piu' piccoli.

Invece e' molto facile che siano passati nell' intercapedine tra la parete ed il cestelloquando si versano, io proteggo i bordi con un paio diu strofinacci e non mi sono mai trovato i grani sul fondo o sopra il 2° filtro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci ho mai fatto caso, ma può anche essere

 

Se il filtro inferiore e' messo correttamente e con la sua guarnizione i grani non mpassano , nemmno i pezzettti piu' piccoli.

Invece e' molto facile che siano passati nell' intercapedine tra la parete ed il cestelloquando si versano, io proteggo i bordi con un paio diu strofinacci e non mi sono mai trovato i grani sul fondo o sopra il 2° filtro.

 

Non ci ho mai fatto caso, mi sembra strano ma tutto può essere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Neanche io ho mai notato dei grani passare dal fondo. Come dice alessandro è più facile che siano passati dall'intercapedine o dal canotto di troppo pieno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao io il filtro inferiore lo controllo sempre facendolo aderire sul fondo inserendo la guarnizione nel modo corretto,notavo che sono passati dei pezzi di lolla di riso,vedremo la prossima,intanto nella prossima cotta gli monto un filtro alla valvola di troppo pieno,grazie per i consigli a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho provato a mettere un "filtro" sul troppo pieno (ricavato dalla calza che usavo x luppoli in coni) ma si intasa subito e ho dovuto toglierla! Come al solito , al momento del travaso nel fermentatore, la pompa ha avuto difficoltà ....si é intasata e ho dovuto "picchiettare" con un martelletto in gomma sulla pompa per sbloccarla! Prossima cotta distanziero' un pò i rulli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×