Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
cfarneti

Video Sulla Maltazione Artigianale Dell'orzo Da Birra

Recommended Posts

Ciao a tutti,


nel nostro birrificio agricolo abbiamo sviluppato, nel corso degli anni, una serie di soluzioni per effettuare la maltazione artigianale dell'orzo da birra. Vista l'esperienza maturata ci è piaciuto produrre un video, ovviamente mooolto artigianale, e l'abbiamo caricato su youtube.


Pensiamo che questo video possa interessare quegli homebrewers  disponibili a sperimentare l'autoproduzione del malto. Speriamo di non violare nessun regolamento del forum nel fare questa segnalazione.


 



 


su facebook il video si vede, per motivi di risoluzione, un po meglio


 


https://www.facebook...ermentisociali/


 


speriamo che vi piaccia


a presto


Fermenti Sociali


(Valsamoggia - BO)


  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimo, complimentoni! Se posso però vorrei farvi una domanda forse un po' scomoda che però è posta senza volontà  di polemica da parte mia: ma come avete fatto ad ottenere i permessi dalle ASL? Ve lo chiedo perchè so in prima persona cosa vuol dire avere a che fare con le ASL per un birrificio o comunque per un'attività  legata al settore alimentare....e, beh, diciamo che i vostri standard non credo che incontrerebbero l'approvazione delle ASL almeno di queste parti...ripeto, nessuna polemica e molta molta molta invidia...

 

Andrea

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente un bellissimo lavoro, complimenti anche il macchinario per levare le radichette, bellissimo..

 

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per i complimenti!

Rispetto ai problemi con l' Asl, che abbiamo come tutti, dovo dire che non violiamo nessuna regola sostanziale. Il birrificio è piastrellato e tutte le attrezzature, seppur di recupero, sono in acciaio inox alimentare ( a parte il mestolone di legno).

Anche la malteria ha le pareti lavabili. Le carcasse dei frigo da latte sono pure in acciaio inox e tutte le piccole modifiche le abbiamo fatte fare utilizzando lo stesso materiale. Le resistenze elettriche sono isolate dall'acciaio con teflon alimentare. Il setaccio di legno e rete è fatto come molti setacci antichi tuttora in funzione.

 

Per fare il deradicatore abbiamo usato un tubo di acciaio da canna fumaria. E' vero che non è acciaio alimentare, ma è anche vero che entra in contatto solo con malto supersecco...

 

Insomma, più o meno siamo in regola. Forse ci potrebbero fare storie sul fatto che "la macchina" per maltare non è una macchina certificata, ma ho dei dubbi che possano pretendere questo perché in fondo, noi utilizziamo diversi componenti già  "certificati", assemblandoli alla bisogna: una sonda, un termometro, una ventola, un frigo ecc...

A una visita a sorpresa che ci è stata fatta un po di tempo fa è andato sostanzialmente tutto bene.

 

Un anno fa sono stato a bamberga a visitare il maltificio weyermann, Ti assicuro che problemi di igiene pubblica sono più probabili li che non nel nostro maltificio:  batterie di coclee forse non proprio d'acciaio sormontate da motori giganteschi (in qualche modo lubrificati) in un ambiente che a dire soffocante era poco.

 

Forse nel video avremmo dovuto presentarci con cuffiette e camici bianchi ma saremmo stati ipocriti e ci saremmo sentiti ridicoli; bisogna tener sempre presente che l'orzo cresce nei campi, non nei laboratori.

Edited by cfarneti
  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

tutta la mia stima grandi ragazzi!!! l'autocostruzione professione

 

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimo, il video trasuda passione e istinto alla manualità , quindi vedrai che in un forum come questo sarà  sicuramente apprezzato!!!

 

Complimenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi aggiungo ai complimenti sia per la manualità  nel saper trasformare le attrezzature che per l'arte della maltazione, procedura molto delicata e non alla portata di tutti. Almeno per ora!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io anche assaggiato la birra, grazie a Stefano, ed è pure bona

Edited by ostelinus

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Forse nel video avremmo dovuto presentarci con cuffiette e camici bianchi ma saremmo stati ipocriti e ci saremmo sentiti ridicoli; bisogna tener sempre presente che l'orzo cresce nei campi, non nei laboratori.

Grandi !

Se vi trovo.... vi bevo :D

Ciao

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×