Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
vicjuve

Pilsner Del Lavoratore

Recommended Posts

Domani è giorno di cotta, e vista l'imminente festa (che sfiga è domenica) ho deciso di rendere omaggio ai lavoratori di cantiere (per un po' lo sono stato anche io), sia col nome ma soprattutto col genere di  bevanda che lì va per la maggiore: una bella pilsner, precisamente una german.

Questa è la ricetta che ho in mente:

chiaramente effettuerò late addition e quindi posterò le 2 ricette e poi i dati della diluizione;
 
Ricetta per pils boil,
litri finali 10,0 (in bollitura 10,0)
efficienza  100%, bollitura 60 min.
OG 1,026; IBU: 79,6; EBC: 11;
Malti:
  250 gr CaraPils, 1,005;
  800 gr Extra Light, 1,030;
Luppoli e altro:
  45 gr Select Spalt, 4,2 %a.a., 60 min, Kettle;
  25 gr Tettnang, 2,1 %a.a., 30 min, Kettle;
  30 gr Tettnang, 2,1 %a.a., 10 min, Kettle;
Lieviti:
  SafLager W. Euro Lager  S-23 T inoc 20°C - T ferm 10°C
Mash Steps:
 Infusione  Carapils 68 °C 30 minuti
 
Ricetta per pils late addition,
litri finali 13,0 (in bollitura 13,0)
efficienza  100%, bollitura 0 min.
OG 1,062; IBU: 0,0; EBC: 13;
Malti:
  2700 gr Extra Light, 1,030;
Dopo diluizione
Lt finali 23
OG: 1.046
IBU: 34,6
EBC: 12
 
Che ne dite?
Il lievito l'ho comprato una quindicina di giorni fa e ne ho 3 bustine, non so se usarle tutte o se 2 bastano (non ho, però, in programma altre cotte nel medio periodo).
Grazie.
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Birra da muratore?

esattamente

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

esattamente

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

il potenziale SG del carapils è sbagliato, non è 1,005 ma 1,028/1,030

 

Non facendo un partial mash, il potenziale è esattamente quello.. :)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so da cosa possa dipendere, ma visto che nelle 3 cotte che ho fatto ho sempre avuto una Og di 3-4 punti più alta, nelle prossime proverò a settare il potenziale dei grani speciali a 1,008

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non facendo un partial mash, il potenziale è esattamente quello.. :)

sorry, non mi sono accorto fosse in E+G (e non in partial mash) ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

eseguito travaso e lettura densità : 1.013 (Og 1.050). Procedo con la pausa diacetile a 15 gradi per 48 ore. Giusto?

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Edited by vicjuve

Share this post


Link to post
Share on other sites

densità  stabile per 72 ore. Fg 1.009, è iniziata la lagerizzazione 😷😷

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo 4 settimane a 3 gradi, ho imbottigliato e ho riportato la temperatura a 10 gradi per altre 3 settimane.Dopo ho spostato le bottiglie in camera di maturazione e ho settato la temperatura a 7 gradi. Sono lì da 10 giorni. Quanto tempo è indicato lasciare maturare una pilsner?

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

finalmente ecco l'assaggio!!! veramente soddisfatto;giusto corpo,né poco né troppo; bella schiuma e buon bilancio malto luoppolo e303216bc535e2d347bb2b81680465f1.jpg

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Minchia che seteeee...ma non posso che stanotte mi tocca guidare per 600km...va beh mi rifarò domani!complimenti x la birra

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

vicjuve, con la massima onestà  intellettuale, credi che nonostante sia prodotta con estratto se la possa giocare con le pils commerciali (quelle buone, ovviamente, tipo Ayinger et similia)?

Si sentono la crosta di pane, il miele, il fieno e tutte ste amenità  tipiche del malto in grani?

 

Intendiamoci, la non è una provocazione! Chiedo perché mi interessa e perché non ho mai fatto una bassa in e+g ma l'ho solo scimmiottata una volta con una lagerizzazione molto approssimativa. :)

Edited by Vinc

Share this post


Link to post
Share on other sites

vinc, io sono molto più che neofita, quindi non conosco molte birre artigianali. Per contro posso dirti che i limiti dell'estratto si sentono:non è che siano così presenti quei sapori o se lo sono , tipo la crosta, sono un po sfuggevoli.di sicuro ho assaggiato basse fermentazioni di birrifici nazionali che non mi hanno soddisfatto quanto questa. Poi per me che vengo da Peroni,ceres e tennents...

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai perché chiedo? Perché ad un concorso, in "conferenza stampa", un partecipante chiese alla giuria se c'era una sorta di condizionamento circa la modalità  di produzione della birra e uno dei giurati disse: "si sente quando non è all grain".

 

Ora, a me questa pare una grande cazzata, tuttavia, e te lo dico mentre sbevazzo una dry stout fatta da me, ci sono stili in cui effettivamente diventano più evidenti le differenze tra all grain ed e+g.

 

Le dry stout così come le pils sembrerebbero soffrire di questa cosa (anche il sig. Erne lo afferma) ma se sentissi un parere diverso non potrei che esserne felice visto che il partial mash è il metodo con cui le birre mi vengono più economiche. :P

 

Detto ciò, cheers! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non posso che darti ragione. Ho letto che birre da kit in alcuni hanno preso un punteggio più alto di alcun ag, ma erano della ipa.effettivamente anche io ho bevuto birre da kit xhe qualitativamente erano simili alle ag, ma erano comunque stili luppolocentrici. Purtroppo mi sembra di capire che ci si deve accontetare...poi, ti ripeto, io e i miei amici di bevute, proveniamo da birre industriali, quindi vinco facile😆😆😆

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai perché chiedo? Perché ad un concorso, in "conferenza stampa", un partecipante chiese alla giuria se c'era una sorta di condizionamento circa la modalità  di produzione della birra e uno dei giurati disse: "si sente quando non è all grain".

 

Ora, a me questa pare una grande cazzata, tuttavia, e te lo dico mentre sbevazzo una dry stout fatta da me, ci sono stili in cui effettivamente diventano più evidenti le differenze tra all grain ed e+g.

 

Le dry stout così come le pils sembrerebbero soffrire di questa cosa (anche il sig. Erne lo afferma) ma se sentissi un parere diverso non potrei che esserne felice visto che il partial mash è il metodo con cui le birre mi vengono più economiche. :P

 

Detto ciò, cheers! ;)

Secondo me le differenze le senti quando fai pesare i passaggi che con gli estratti ti sono preclusi: la scelta di una temperatura piuttosto di un'altra in ammostamento e quindi il "giocare" col corpo in relazione ad esteri del lievito e luppoli e quella che secondo me è la tecnica che se effettuata correttamente da alle basse non una ma due marce in più, la decozione.

Se si brassa una pilsner di prima cotta e quindi sperimentale, senza tener conto dielle relazioni tra corpo, reazioni del lievito e percezione del luppolo, come spesso accade tra molti HB, le due tecnice se la giocano pressochè alla pari

Share this post


Link to post
Share on other sites

vicjuve, con la massima onestà  intellettuale, credi che nonostante sia prodotta con estratto se la possa giocare con le pils commerciali (quelle buone, ovviamente, tipo Ayinger et similia)?

Si sentono la crosta di pane, il miele, il fieno e tutte ste amenità  tipiche del malto in grani?

 

Intendiamoci, la non è una provocazione! Chiedo perché mi interessa e perché non ho mai fatto una bassa in e+g ma l'ho solo scimmiottata una volta con una lagerizzazione molto approssimativa. :)

ieri ho avuto a cena un ospite, uno di quei tipi dal palato super sensibile (non bi dico che tortura il bbq in stile americano con lui),comunque gli ho fatto assaggiare la ska-pils. Al primo sorso il commento è stato: ha un sapore che mi fa pensare al pane tostato. Finalmente una soddisfazione.

 

Inviato dal mio SM-G360F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×