Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Geepy

L'italia Sull'ultimo Numero Di Brew Your Own

96 posts in this topic

2rnvvnq.jpg

 

Sull'ultimo numero di BYO (marzo-aprile 2016) c'è un articolo, a firma di Paul Zocco, intitolato "What i learned on my beer trip to Italy".

Parla della scena craft italiana, sia "professionale" che "casalinga", in compagnia di alcuni publican (sopratutto romani) e birrai.

 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

2rnvvnq.jpg

 

Sull'ultimo numero di BYO (marzo-aprile 2016) c'è un articolo, a firma di Paul Zocco, intitolato "What i learned on my beer trip to Italy".

Parla della scena craft italiana, sia "professionale" che "casalinga", in compagnia di alcuni publican (sopratutto romani) e birrai.

 

la cosa sarebbe carina, se non fosse che non si parla di birrai, ma di HB, e per la precisione del gruppetto di Brewing Bad.

 

ti dirò, a me questi parvenue dell'HB mi fanno un po' ridere :D

con tanto simpatia per Brewing Bad, che è alla fine è un sito che frequento pure e anche con piacere, ma per favore dai, ma che credibilità  ha sta gente?

La solita autoreferenzialità  all'italiana. 

 

Mi sembra incredibile che BYO abbia intervistato loro e non gente di tutt'altro spessore e caratura. Davvero ridicolo, considerando che in Italia c'è un luuuuungo elenco di HB con maggiore esperienza e "titoli"..... mah!

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma che credibilità  ha sta gente?

 

Beh,la lunghissima esperienza (dal 2012) ed un mirabolante impianto Biab da ben 10 (dieci) litri, che noi tutti gli invidiamo.
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

che cattivi...ahh ahh ahh..magari e' pure bravo e almeno non fa birre acide come tanti in giro che senza esperienze adeguate si lanciano..troppo facile fare solo gli stili base....

Edited by maltisglt

Share this post


Link to post
Share on other sites

hahah ma mica è cattiveria :D

A me fa ridere perchè ha più o meno la mia esperienza, a volte sul suo blog (ben fatto eh) consiglia delle cose folli, tipo tappare le bottiglie con la pellicola quando le riponi......

 

allora con quel criterio BYO poteva intervistare me 

:rofl:  :rofl:  :rofl:

 

diciamo che se segui Brewing Bad avrai notato che stiamo parlando di gente che "ci crede molto", cioè che ha iniziato da poco e si sta sponsorizzando come se fosse una fusion tra Bertinotti e Faraggi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

che cattivi...ahh ahh ahh..magari e' pure bravo e almeno non fa birre acide come tanti in giro che senza esperienze adeguate si lanciano..troppo facile fare solo gli stili base....

...si, si che le fa....

 

e hanno fatto anche un libro con la raccolta dei loro articoli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

hahah ma mica è cattiveria :D

A me fa ridere perchè ha più o meno la mia esperienza, a volte sul suo blog (ben fatto eh) consiglia delle cose folli, tipo tappare le bottiglie con la pellicola quando le riponi......

 

allora con quel criterio BYO poteva intervistare me 

:rofl:  :rofl:  :rofl:

 

diciamo che se segui Brewing Bad avrai notato che stiamo parlando di gente che "ci crede molto", cioè che ha iniziato da poco e si sta sponsorizzando come se fosse una fusion tra Bertinotti e Faraggi...

 

Beh ma quello della pellicola e il meno.

Ci sono articoli e opinioni francamente ben poco condivisibili.

Mi viene in mente l'avversione al roasted.....ma anche altre.

Questo e ciò che capita a chi legge tanto....giustamente eh ci mancherebbe....ma che poi prende per buono ciò che legge a prescindere, perché l'ha detto un guru a stelle e strisce.

E quando leggo quelle che (io) reputo inesattezze per più volte....la cosa per me perde importanza, autorevolezza.

Poi oh negli anni chissà  quante inesattezze ho detto io, per non parlare degli orrori che ho commesso nella pratica.

Ma non mi sono mai fidato a prescindere delle cose lette....solo il campo, solo il boccale canta...null'altro.

E spesso mi son fatto belle risate leggendo articoli.

Ma va beh....e hb da poco....si deve fare esperienza e normale.

Certo vendendo blog e vedendo che ci ha pure fatto un libro....insomma. :rofl:

Ma che devo da dì...ben per lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece mi sento di spezzare una lancia in loro favore...in fin dei conti mi sembrano degli hb molto appassionati e produttivi (ci vuole un bello sforzo a tenere un blog così) che raccontano cio che fanno e commentano quello che leggono/sentono circa l'homebrewing...

Poi oh non è che sono d'accordo su tutto quello che scrivono. ..però hanno in approccio all'hobby che mi garba ...

Le cose folli le facciamo tutti...ognuno ha le sue fisse in questo hobby...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho il loro blog tra i feed RSS 

 

in italiano, nell'ambito homebrewing, tolto questo forum mi sembra ci sia molto poco quindi direi ben venga una fonte in più

 

chiaramente, come per tutte le cose d'altronde, bisogna aver la "voglia" di ragionare sulle cose che si leggono, filtrare e farsi la propria idea

 

io a volte ho trovato spunti interessanti...a volte mi sono detto "ho perso 5 minuti della mia vita a leggere sto articolo"...ci stai dai

 

per come si pongono e pubblicizzano poi va a gusti...su internet è sempre difficile capire la vera "fattezza" di una persona...a volte coloro che sembrano leoni da tastiera o menti brillanti poi dal vivo sono tutt'altro...o viceversa chiaramente...per cui io mi limito solitamente ai commenti "tecnici"

Share this post


Link to post
Share on other sites

sìsì ma anche io li seguo.

A me fa ridere un po' questa estrema democrazia della rete..

sono sicurissimo che ci sia tanta passione, e in generale mi sembrano persone in gamba. Anzi, se avessi l'occasione una chiaccheirata ce la farei anche volentieri.

Hanno un modo di approcciarsi, senza pregiudizi, che è secondo me molto positivo.

 

Quello che mi fa ridere è BYO che intervista dei novellini, perchè cmq novellini sono. tutto qui :D

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahah...bravo Peperin....quoto.

Il blog e molto bello, non ve ne sono così in ambito hb.

La persona e molto motivata e si sente che ha passione.

Gli articoli son scritti davvero bene.

Per me donano pure il sangue e fanno la carità  ai bisognosi.

Ma se parliamo di esperienza in senso stretto....insomma dai....non pigliamoci per il culo.

Esperienza che non ho nemmeno io beninteso.

Infine io nemmeno so cazzo sia sta rivista...ok massacratemi pure.... :sorry:  :rofl:  :rofl:  :rofl:

Quoto anche su democrazia della reta...ahahah

Poi ci sono anche gli anarchici come me....ahahah...no no...oh scherzo eh. :rofl:

Edited by conco
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Quello che mi fa ridere è BYO che intervista dei novellini, perchè cmq novellini sono. tutto qui :D

 

ma si chiaro, quella è una marchetta che avranno ottenuto con qualche conoscenza comune all'autore

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

[entrare serenemanete e pacatamente a gamba tesa nel tread] premesso che l'articolo in se è abbastanza inutile perché parla della scena romana che è molto grande ma comunque non rappresentativa a livello nazionale, dice in due pagine un sacco di cose generaliste che avrei potuto dire pure io, in frank, vedo un ragazzo molto appassionato di hb e internet che in qualche modo ha fuso insieme le due passioni e lo fa veramente bene. e io il libro me lo sono pure comprato.

quelli di BYO chi avrebbero dovuto intervistare invece? e perché? Insomma, chi è il portavoce nazionale degli homebrewer italiani? c'è? ce n'è bisogno? come lo decidiamo? 

Edited by ostelinus
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Insomma, chi è il portavoce nazionale degli homebrewer italiani? c'è? ce n'è bisogno? come lo decidiamo? 

 

ARBITRO!!!

entrata da dietro

ultimo uomo

espulso

 

:rofl:  :rofl:  :rofl:  :rofl:

 

guarda, a me non è che me ne freghi tanto, io trovo solo che certe cose andrebbero gestite diversamente.

 

Ora, il frank è anche andato a non so che conferenza in Polonia degli HB europei a rappresentare l'italia.

Ma a che titolo?

 

Diciamo allora che se esistono delle associazioni, sono quelle a dover rappresentare l'Italia, non l'ultimo arrivato.

E visto che esistono, guarda un po' il capionato europeo non l'ha organizzato Brewing Bad, ma MoBi.

Mentre Brewing Bad organizza anche concorsi come Brassare Romano.

 

Volendo un campionato lo organizzo anche io a casa mia, ovviamente.

 

Personalmente vivo l'HB come un hobby privato, non ho tempo nè voglia di partecipare ai concorsi/campionati.

Mi piacerebbe però che chi "mi" rappresenta, "ci" rappresenta, avesse un minimo di titoli per farlo.

 

Ora, onestamente, basta solo questo articolo secondo me per dire il livello di autoreferienzialità  del personaggio.

 

http://brewingbad.com/2015/11/birre-da-concorso-spunti-e-riflessioni/

 

cioè, la mia birra non è piaciuta, quindi è colpa del concorso

 

A me MI non MI rappresenta :D

Edited by Peperin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente vivo l'HB come un hobby privato, non ho tempo nè voglia di partecipare ai concorsi/campionati.

Mi piacerebbe però che chi "mi" rappresenta, "ci" rappresenta, avesse un minimo di titoli per farlo.

 

bravo peperin, hai centrato più o meno il punto: quali sono i criteri e i titoli?

gli anni di hb a prescindere sono un titolo? ho bevuto certe sciacquature di bottiglia provenienti da hb navigati

il numero dei commenti sui forum sono un titolo? no perché io non sono pronto ad avere tyrion e conco come rappresentanti :D

l'autoproclamazione è un criterio? allora abbiamo deciso eh: sono io!

 

and so on :)

 

a scanso di equivoci che sai mai: non mi sono candiato veramente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

...... Insomma, chi è il portavoce nazionale degli homebrewer italiani? c'è? ce n'è bisogno? come lo decidiamo? 

Ma come ? Non è Cuore di cioccolato il "frizzantissimo" portavoce di tutti noi hb?

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo peperin, hai centrato più o meno il punto: quali sono i criteri e i titoli?

gli anni di hb a prescindere sono un titolo? ho bevuto certe sciacquature di bottiglia provenienti da hb navigati

il numero dei commenti sui forum sono un titolo? no perché io non sono pronto ad avere tyrion e conco come rappresentanti :D

l'autoproclamazione è un criterio? allora abbiamo deciso eh: sono io!

 

and so on :)

 

a scanso di equivoci che sai mai: non mi sono candiato veramente...

E tu pensa che i messaggi in OT non sono contati! :P

Comunque tra me e conco c'è ancora rico.. :(

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo peperin, hai centrato più o meno il punto: quali sono i criteri e i titoli?

gli anni di hb a prescindere sono un titolo? ho bevuto certe sciacquature di bottiglia provenienti da hb navigati

 

 

a me sembra che i titoli oggi non ci siano. E questo è oggettivamente un problema italiano. Stiamo evidenziando il fatto che non esiste un'associazione italiana che si occupa esclusivamente di HB. Questo è un problema oggettivo.

 

Poi esistono però delle persone che hanno una certa storia, ed esistono anche associazioni italiane che contano tra le loro fila personaggi di una caratura "lievemente" superiore a Brewing Bad.

 

Inutile fare i nomi, ma se solo prendi MoBi (dal presidente, a Simon Mattia Riva, ecc. ecc. )

 

Il confronto con Frank è impietoso :-P

 

Ma come ? Non è Cuore di cioccolato il "frizzantissimo" portavoce di tutti noi hb?

 

#cuoredicioccolatopresidente

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo sul fatto che il tutto ha molto poco senso, quelli di byo avrebbero dovuto a parer mio mettersi in contatto con mobi o similari, se qualcuno ha voglia e tempo di sbattersi si potrebbe anche mandare una mail all'autore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo evidenziando il fatto che non esiste un'associazione italiana che si occupa esclusivamente di HB. Questo è un problema oggettivo.

 

effettivamente è un problema che tutte ste associazioni, associanziocine, associazioncione etc etc che esistono in italia non si incontrino a tavolino e decidano di farne una "generale", almeno per decidere a chi deve andare la mia quota di sottoscrizione... :) ma qua siamo estremamente OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

se qualcuno ha voglia e tempo di sbattersi si potrebbe anche mandare una mail all'autore.

 

ma chi ha i titoli per mandare una mail all'autore lamentandosi di aver intervistato uno con pochi titoli?

 

:crazy:  :crazy:  :crazy:  :crazy:  :crazy:

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma chi ha i titoli per mandare una mail all'autore lamentandosi di aver intervistato uno con pochi titoli?

 

:crazy::crazy::crazy::crazy::crazy:

Giusto,non mi ero posto il problema! Ahahaha Edited by nico93

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo peperin, hai centrato più o meno il punto: quali sono i criteri e i titoli?

gli anni di hb a prescindere sono un titolo? ho bevuto certe sciacquature di bottiglia provenienti da hb navigati

il numero dei commenti sui forum sono un titolo? no perché io non sono pronto ad avere tyrion e conco come rappresentanti :D

l'autoproclamazione è un criterio? allora abbiamo deciso eh: sono io!

 

and so on :)

 

a scanso di equivoci che sai mai: non mi sono candiato veramente...

 

Ahahahah...ma io ti spezzo tutti e 8 i bit eh.... :rofl:  :rofl:  :rofl:

A parte gli scherzi....io non mi sognerei mai di definirmi "esperto"....lo scrivo sempre.

Gli esperti, le fonti autorevoli sono altri....non certo io.

Io sono fonte autorevole solo se c'è da bere e sparare cazzate....ahahah

E lo so benissimo. ;)

E traffico con fermentazioni dal 2008.

Penso, se vogliamo dirla tutta ma proprio tutta e tagliare la testa al toro, che il problema in fondo in fondo sia che trasuda un po' il tutto (blog e altre cose) di...aò so er mejo.... :rofl:

So degustatore professionista...so docente di corsi...etc...etc...

Poi ognuno e fatto a modo suo e pace...ci mancherebbe.

Io quando vedo gente così a concorsi o in giro per pub o eventi....la prima cosa che faccio e prendere il mio bel boccale e trovare un'altro posto dove io possa bere senza dovermi sorbire tante fregnacce....ahahah

Edited by conco
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now