Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Pier81

Serpentina in rame

Recommended Posts

[quote]dr.korac ha scritto:

con qualche euro in più vi comprate uno scambiatore a piastre, velocissimo e comodo;)
[/quote]

Mi spieghi un po' come funziona, che non ho capito?

Share this post


Link to post
Share on other sites
è uno scambiatore costituito da piastre di acciaio nelle quali scorrono acqua fredda alternata a mosto (in piastre separate e alternate), percui il mosto cede calore all'acqua fredda.
è necessaria una piccola pompa per farlo funzionare, ma è molto comodo perchè con un'unica operazione si raffredda il mosto e si travasa nel fermentatore.
inoltre è molto più veloce della serpentina ed è realizzato in inox, percui è semplice da lavare e sterilizzare.

una volta usato io lo risciacquo e lo asciugo/sterilizzo in forno a 140°C per una mezz'ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]HellFireSam ha scritto:
immersione!! in quel caso la tua pentola è già  un ottimo scambiatore di calore :D potessi immergerlo in qualcosa che lo contiene e con acqua corrente fresca ci metteresti poco a raffreddare ;)
[/quote]

Ma una pentola da 120lt dove la vai ad immergere se non hai un lago di fianco a casa?!?! :D
Io ne ho una da 70 e non ci sta neanche nella vasca da bagno! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]jOkz ha scritto:

Io ho la serpentina di rame nel controflusso e la pulisco con semplice acqua calda a fine utilizzo e chiudo le estremità .Al successivo utilizzo una passata di metabilsolfito e via andare.

Penso che la stessa procedura per una serpentina ad immersione vada bene: risciaquo con acqua calda al termine dell'utilizzo,asciugatura e cellophane.
[/quote]


cioè la birra entra dentro il tubo di rame?????????????[xx(]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]pistillone ha scritto:
cioè la birra entra dentro il tubo di rame?????????????[xx(]
[/quote]

Ovviamente...oltretutto largamente usato.
Certo è che era meglio un tubo in inox, ma non avendolo anche il rame va bene.
Ti riporto un bel link da cui ho preso spunto [url]http://www.hbsardi.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=21[/url] ....

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]dr.korac ha scritto:

con qualche euro in più vi comprate uno scambiatore a piastre, velocissimo e comodo;)
[/quote]

Premesso che la penso come Sam e che non ho mai fatto AG (solo E+G), ho comunque un dubbio su sto scambiatore a piastre...

Nel caso di un rapido raffreddamento nel fondo del mosto ci sono (o dovrebbero esserci) i coaguli di proteine, facilitate anche dall'Irish Moss.
In questo modo, pescando il mosto da un paio di cm con un tubo usato a modi sifone o applicando alla pentola un rubinetto (con o senza filtro) a 2/3cm dal fondo, si riesce a non travasarli nel fermentatore.

In E+G non ho mai visto sti coaguli o comunque poca roba.
In AG magari sono moooolto più evidenti (considerando anche i video postati che lo dimostrano).

Le possibilità  a questo punto sono 2:

1) Se sti coaguli sono presenti anche senza raffreddare rapidamente (comunque si tratta di 20/40 min ad essere veloci :)), il dubbio non ha senso di esistere, infatti si pesca da 2cm, si raffredda e via :D.

2) Se sti coaguli [b]non[/b] ci sono... perchè presenti solo dopo il raffreddamento... usando lo scambiatore, o si filtra il flusso di mosto raffreddato o ce li si porta dietro...
Sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
non ce la fai a filtrare sti coaguli...

[url]http://1.bp.blogspot.com/_VDeHTqiNqn4/SSBfL8lLxGI/AAAAAAAAAJM/IJEBsFLI2oA/s1600-h/PROTEINE.jpg[/url]

questa nella foto più o meno è la quantità  che mi rimane sul fondo delle mie all-grain...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]HellFireSam ha scritto:

non ce la fai a filtrare sti coaguli...

[url]http://1.bp.blogspot.com/_VDeHTqiNqn4/SSBfL8lLxGI/AAAAAAAAAJM/IJEBsFLI2oA/s1600-h/PROTEINE.jpg[/url]

questa nella foto più o meno è la quantità  che mi rimane sul fondo delle mie all-grain...
[/quote]

ok Sam ma quindi...
ad usare lo scambiatore te li porti dietro? o sono comunque precipitate?
come? quando?
Le domande sono ovviamente legate al fatto che deduco che usare lo scambiatore sia un'operazione temporalmente subito successiva allo spegnimento del fuoco...?

Share this post


Link to post
Share on other sites
allora, una parte dei coaguli si deposita nel pentolone e pescando a due centimetri, magari con l'ausilio di una retina metallica, si riesce a eliminarli per una buona parte.

durante la fermentazione si ha un'ulteriore formazione di coaguli dovuta all'abbassamento di pH che denatura le proteine e le fa coagulare.

per il travaso io uso una piccola pompa messa in moto da un trapano, appena ho tempo farò un po' di foto.

in E+G il problema è irrisorio dato che i coaguli vengono allontanati prima del confezionamento dell'estratto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]azatoth ha scritto:

[quote]HellFireSam ha scritto:
<br />non ce la fai a filtrare sti coaguli...

[url]http://1.bp.blogspot.com/_VDeHTqiNqn4/SSBfL8lLxGI/AAAAAAAAAJM/IJEBsFLI2oA/s1600-h/PROTEINE.jpg[/url]

questa nella foto più o meno è la quantità  che mi rimane sul fondo delle mie all-grain...
[/quote]

ok Sam ma quindi...
ad usare lo scambiatore te li porti dietro? o sono comunque precipitate?
come? quando?
Le domande sono ovviamente legate al fatto che deduco che usare lo scambiatore sia un'operazione temporalmente subito successiva allo spegnimento del fuoco...?
[/quote]

che si riescanoa filtrare è totalmente escluso ( nemmeno con una retina metallica.. provare per credere) . io nelle mie prime all grain ho messo tutto quanto nel fermentatore... dopo un giorno o due avevo circa 2 cm di deposito pproteiene/lievito che vengono lasciati li in seguito con un adeguato travaso... non mi hanno mai creato aprticolari problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites
... bella disquisizione... ora dovendo tirare le somme mi consigliate l'uso di serpentina o dello scambiatore???

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Pier81 ha scritto:

... bella disquisizione... ora dovendo tirare le somme mi consigliate l'uso di serpentina o dello scambiatore???
[/quote]

io userò una serpentina, non per altro, ma lo scambiatore mi costa un po' troppo...
La serpentina la recupero in un modo o nell'altro ;).

Però con lo scambiatore (che pare essere più efficiente della serpentina) si risparmia acqua (sempre perchè raffredda più velocemente).

Vedi tu ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Pier81 ha scritto:

... bella disquisizione... ora dovendo tirare le somme mi consigliate l'uso di serpentina o dello scambiatore???
[/quote]

che lo scambiatore sia più efficente è innegabile.... ma o trovi un modo per separare le proteine dal mosto o le metti nel fermentatore...

Share this post


Link to post
Share on other sites
il problema delle proteine secondo me è irrisorio.
ho usato due volte lo scambiatore e non ho notato nessuna differenza nel contenuto di proteine nel fermentatore rispetto al classico raffreddamento che effettuavo immergendo delle taniche in un pozzo.

basta pescare il mosto da un punto più alto cercando di non prelevare i flocculi e l'ultima parte di mosto può essere filtrata con una calza.
oppure il tubo di uscita del mosto raffreddato può essere introdotto in una calza per filtrare il mosto in uscita.

usando uno scambiatore tubo in tubo o anche semplicemente durante il primo travaso si ha lo stesso problema. basta prestare un po' di attenzione mentre si effettua il travaso;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]dr.korac ha scritto:

il problema delle proteine secondo me è irrisorio.
ho usato due volte lo scambiatore e non ho notato nessuna differenza nel contenuto di proteine nel fermentatore rispetto al classico raffreddamento che effettuavo immergendo delle taniche in un pozzo.

basta pescare il mosto da un punto più alto cercando di non prelevare i flocculi e l'ultima parte di mosto può essere filtrata con una calza.
oppure il tubo di uscita del mosto raffreddato può essere introdotto in una calza per filtrare il mosto in uscita.

usando uno scambiatore tubo in tubo o anche semplicemente durante il primo travaso si ha lo stesso problema. basta prestare un po' di attenzione mentre si effettua il travaso;)
[/quote]

hai ragione... io in effetti davo per scontato che chi usa uno scambiatore preleva il mosto da un rubinetto sul fondo ma in effetti si può "pescare" anche da sopra

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]HellFireSam ha scritto:

hai ragione... io in effetti davo per scontato che chi usa uno scambiatore preleva il mosto da un rubinetto sul fondo ma in effetti si può "pescare" anche da sopra

[/quote]

... quindi potrei pensare di forare la pentola ed applicare il rubinetto a qualche cm più sopra della posizione "abituale" per ovviare a questo problema... ma il sistema di filtri realizzato gon i flessibili va realizzato ugualmente o nn ce n'è bisogno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh, quello che dici tu è il bazooka e devi usarlo per forza per separare le trebbie dal mosto.
Quello che si intende ora è come separare le proteine prima di mettere il mosto nel fermentatore.
A mio avviso la miglior soluzione con buoni compromessi è raffreddare con quello che si ha(che sia controflusso,che sia serpentina, che sia scambiatore, che sia ghiacciaia che sia quello che volete) e fare un secondo travaso appena finita la fase tumultuosa di fermentazione.

Altre soluzioni casalinghe non ne vedo(il whirpool potrebbe servire,ma ottengo lo stesso risultato travasando)...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ok, io per raffreddare nn ho nulla, mi sto attrezzando ora per passare al metodo All grain... ieri mi è arrivata la pentola da 75 litri :D

Tra serpentina e scanbiatore mi sento più tranquillo con lo scambiatore, perché da quanto ne ho capito nn dovrei avere problemi di ossido...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sulla questione ossido ti rimando alle innumerevoli discussione che il buon HFS ha fatto in merito ;)

Curiosità : con la pentola da 75lt pensi di fare sempre cotte sui 50-60lt?

Share this post


Link to post
Share on other sites
io mi sto accingendo a fare un altro ordine, ma ho deciso di non comprare la serpentina, mi costerebbe circa 50€, che si aggiungerebbero alla spesa di già  120€ che devo fare (compreso mulino marga). Insomma, evito e continuo con il ghiaccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]jOkz ha scritto:

Curiosità : con la pentola da 75lt pensi di fare sempre cotte sui 50-60lt?

[/quote]

Si, per il momento penso di fare cotte da 50 litri... poi quando avrò fatto un po' più di esperienza passerò al pentolone in rame da 120 facendo cotte da 100 litri... sai nn mi sento proprio di iniziare con cotte così impegnative esseno inesperto cn questo metodo.
Una volta raggiunto questo livello, quello delle cotte da 100 litri, la pentola la usero per fare degli esperimenti atti a modificare le ricette secondo i miei gusti.

Ma perché la tua domanda? C'è qualche "controindicazione"? Qualcosa nn va cn quella pentola?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao, vi seguo da un po ma partecipo raramente, questo potrebbe interessarvi.
Io uso una serpentina in inox flessibile tipo quetsa
[img]http://www.mcprappresentanze.com/eurotis/tubo.jpg[/img]
Credo di averla pagata circa 20E.
Si trova dai rivenditori idraulici e viene usata per allaciare le caldaie murali o nei pacchetti dei pannelli solari per allaciarli ai bollitori.
Inoltre sono molto usate dai produttori di termoaccumuli come scambiatori.
Facilissima da piegare e da pulire se non si lascia incrostare il mosto.
La forma rugosa aiuti lo scambio perchè aumenta la superfice.
Io non ho problemi perchè l'accua del rubinetto esce a temperature polari anche d'estate. Avendola a disposizione mi sembrava piu pratica del rame.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×