Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Melior

Lista Della Spesa Impianto Biab

Recommended Posts

Come da titolo sono deciso a costruire un impianto di questo tipo per varie ragioni di comodità  e risparmio di tempo rispetto a quanto faccio gia (all grain con 2 pentole più lauter-tun). Vorrei avere dei pareri o suggerimenti se per caso sbaglio o dimentico qualcosa.

 

- Pentola da 75l Polsinelli, in modo da poter fare anche una doppia cotta da mettere in due fermentatori. Dato l'alto rapporto acqua/malto in BIAB non credo che anche nel caso di cotta singola possa avere del malto che non venga immerso nell'acqua, oppure mi sbaglio? Non la voglio dotare di un doppio fondo in quanto conto di alzare la sacca durante i momenti nei quali la fiamma sotto la pentola è accesa. Sto valutando la coibentazione ma non ho bene chiaro di che materiale farla.

 

- Filtro springer di Bacbrewing, passaparete, saracinesca e portatubo. Ho deciso per lo springer per avere la possibilità  di utilizzare il luppolo libero in bollitura (ovviamente non al 100% pellet)

 

- 1m di tubo alimentare resistente ad alta temperatura + scambiatore di calore in controflusso di braumaster. Ho pensato a questo metodo di raffreddamento in modo da poter effettuare il whirpool a caldo e per la maggiore semplicità  di pulizia rispetto ad uno scambiatore a piastre. Il dislivello di un metro dovrebbe essere suficente a garantire una buona portata del mosto e non credo sia necessaria una pompa.

 

- Sacca del venditore italiano su e-bay. Se qualcuno ha acquistato da lui mi sa dire se per caso le sue sacche hanno il fondo cilindrico oppure un fondo cucito in sieme semplicemente?

 

- ph-metro ad-11 più relative soluzioni

 

E' da parecchio tempo che ci rifletto e spero di non aver commesso errori grossolani. L'unico dubbio che mi rimane riguarda la pulizia e la sanitizzazione del controflusso. Avevo in mente di utilizzare per la pulizia uno di quei detergenti enzimatici tipo enzy-brass o simili che dovrebbero essere compatibili ma magari esiste qualche metodo migliore. Per la sanitizzazione invece pensavo di riempirlo di una soluzione di oxypro e lasciarlo agire. Il resto dei componenti in plasitica invece lo sanitizzerei con una soluzione di candeggina come suggerito da brewingbad in questo post http://brewingbad.com/2015/12/chemipro-oxi-acido-peracetico-o-candeggina/

 

Grazie a chiunque spenda due minuti a leggere ed a rispondermi!

Edited by Melior

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora per quanto riguarda la pentola per me se vuoi fare doppia cotta prendi questa da 75 L altrimenti ti consiglio di prenderla da 50L perché noterai che avere una pentola grande per una cotta piccola, classica 23L comporta una grossa perdita di litri sia in evaporazione che sul fondo che resta più liquido sotto il livello del rubinetto. Cmq non è un grosso problema, io ci convivo benissimo anche se non ho l'efficienza totale migliore del mondo (non parlo di efficienza di conversione).

 

Per quanto riguarda lo springer, potrebbe essere una buona idea perché se in un futuro vuoi fare all grain a 3 pentole ce lo hai già . 

 

Per il Ph-metro prendi l'ad12 che costa 5€ in più ma ha precisione dello 0,01 pH (magari!! però è già  meglio dell'altro), compra anche la soluzione di conservazione dell'elettrodo, importante! (ce l'ho anche io ed è ottimo).

http://www.ebay.it/itm/pHmetro-Misuratore-Tester-di-pH-e-Temperatura-Waterproof-Adwa-0-01-pH-AD12-/361271685873?hash=item541d7872f1:g:93QAAOSwrklVL5gC

 

Resto tutto ok, la sacca me l'ho fatta fare da mia zia con le indicazioni di biabrewer 

 

http://www.biabrewer.info/viewtopic.php?f=53&t=37

http://www.biabrewer.info/viewtopic.php?f=53&t=36

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la sacca del venditore italiano su ebay, ti posso confermare che il fondo è cilindrico.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte per il momento!

 

Stavo valutando di acquistare anche questa: http://www.bacbrewing.com/epages/990497525.sf/it_IT/?ObjectPath=/Shops/990497525/Products/BB500.000

 

La utilizzerei per il whirpool andando ad aiutare lo springer e per l'ossigenazione anche, dite che va bene? Il prezzo è un pò alto ma considerato che è acciaio inox al 100% e la fattura è ottima sarei disposto a spendere quei soldi.

 

Aggiornerò il post una volta arrivato il materiale e montato in modo da dare una recensione per i posteri 8)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il produttore delle sacche mi ha chiesto se nella pentola da 75l di polsinelli, o comunque credo nelle pentole di polsinelli, vi sia un bordo che va verso l'esterno in modo da agganciare li la sacca. Qualcuno che ha le pentole in questione che mi possa rispondere?

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

le pentole di polsinelli hanno un rigonfiamento sull'orlo che va verso l'esterno

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente è arrivato tutto!

 

La pentola in 5 giorni lavorativi dal pagamento è stata recapitata. Ho pagato il supplemento di 10€ per farla forare in modo da potervi inserire il raccordo per lo springer fornendogli le misure. Unico appunto è che avevo richiesto il foro ad un'altezza di 21/22 mm mentre invece è stato fatto a 25/26 mm andando a tenere rialzato il passaparete. Guardando bene la pentola però si vede che il foro è stato effettuato al limite con quella che sembra essere la saldatura inferiore e potrebbe essere questo il motivo.

 

Per quanto riguarda bac, non posso che consigliarvelo. Francesco è sempre molto gentile e risponde veramente subito a tutte le domande per mail! Il materiale era tutto perfetto e ben imballato nonché la spedizione è stata rapidissima. Pagando martedì venerdì avevo gia tutto e se avessi risposto prima ad una mail sarebbe arrivato giovedì.

 

Per quanto riguarda i fermentatori di Pinta credo di non riuscire a far stare 28l di mosto perché lo spazio per il krausen sarebbe veramente poco, sempre che la scala graduata sia giusta (cosa della quale mi fido poco). Effettuerò delle prove per verificare l'effettiva capacità  del fermentatore ma oltre i 26l ho paura a spingermi. Una cosa alla quale non avevo pensato erano le guarnizioni per il gorgogliatore. Ho scelto il modello del fermentatore senza appunto gorgogliatore + guarnizione sicuro che quelli in mio possesso, originari di fermentatori a botticella di mr-malt, fossero della stessa misura. Non è così per circa 1 mm. Di conseguenza pensavo di andare ad allargare il foro centrale per farci passare il pozzetto per la sonda e praticare un foro di misura per le guarnizioni in mio possesso in modo da non dover aspettare un altro ordine o pagare spese di spedizione assurde. La spedizione di pinta è stata super, mercoledì era gia qua (alta Valle d'Aosta).

 

Il ph-metro l'ho preso in un negozio e-bay che con 70€ ho preso sia le soluzioni buffer che quella per la conservazione che il ph-metro. La scelta, come suggerito da Domiz, è ricaduta sull'ad-12 per le ragioni che ha scritto lui stesso. Leggendo fino ai centesimi posso essere abbastanza certo che la misura rimanga nei decimi che decido.

 

Consiglio anche il venditore della sacca italiana su ebay come disponibilità  e velocità . Sappiate solo che spedisce a mezzo posta normale quindi ci mette un pò di giorni lavorativi ad arrivare. Comunque una volta arrivata era perfetta e delle misure giuste. Comodo l'elastico per tenerla ferma, le maniglie mi sembra un pò fragiline per tirar su 10-12kg di grani ma appena la testerò vi dirò.

 

Ora mi mancano i raccordi da giardinaggio per l'acqua di raffreddamento del controflusso e un sistema per stringere i tubi che porteranno il mosto. In particolare quello di silicone per le alte temperature sembra comunque tenere ma vorrei essere sicuro che non si tolga per una minima sollecitazione. Avevo pensato a delle fascette tipo quelle per i cavi da elettricista ma un pò mi secca ad ogni cotta sostituirla, non per il costo ma per non creare spazzatura se non ce n'è assolutamente bisogno. Qualcuno ha un'idea?

 

Inoltre sono indeciso sull'acido da utilizzare per abbassare il ph del mosto. Riesco a reperire facilmente acido citrico in polvere (anche se sarebbe più giusto credo definirli cristalli a guardarli) ma i fogli di calcolo che ho trovato per la stima del ph in base ai grani nel mash utilizzano come acido quello lattico. La domanda quindi è: a potere acidificante sono simili? Ci sono altre ragioni per preferire il lattico (che potrei ordinare) al citrico?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×