Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Ilgiostraio

Termometro A Infrarossi

Recommended Posts

vabb. però il classico termometro a gabbietta di mr malt secondo me ha più o meno lo stesso errore.. mi dà  una differenza di 1 c rispetto a quelli a sonda con i quali mi trovo abbastanza male 

Edited by Ilgiostraio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Invece pare che il termometro a gabbia di mr.malt, a meno che non si sia spostata la scaletta(e quindi l'errore sarebbe comunque sistematico e facilmente correggibile) siano molto molto precisi.. :)

 

Mio padre ci ha dovuto lavorare in laboratorio con quelli... Sono tornati ai termometri a sonda.. XD
E mi ha fortemente sconsigliato di usarli.. Basta troppo poco ad avere grossi errori di lettura..(per i nostri scopi)..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabb. però il classico termometro a gabbietta di mr malt secondo me ha più o meno lo stesso errore.. mi dà  una differenza di 1 c rispetto a quelli a sonda con i quali mi trovo abbastanza male 

 

Non ho capito la prova che hai fatto, hai fatto un confronto tra termometri diversi senza sapere chi è effettivamente preciso e chi no, rilevando semplicemente 1 grado di discordanza rispetto ai digitali?

Perchè tra due termometri che hanno +/-1,5 gradi di tolleranza, puoi tranquillamente arrivare a 3 gradi di differenza di lettura.

Quello a gabbia non ha lo stesso errore, il mio almeno te lo posso garantire, è più preciso di qualunque termometro a lancetta, è più preciso di parecchi termometri digitali da cucina, e rispetto alle sonde in pozzetto ha il vantaggio di essere a contatto diretto del mosto con lettura della temperatura in tempo reale, senza inerzie ( salvo se si intasa la gabbietta di grani ), l'ho verificato con un termometro di precisione da qualche centinaio di euro che uso a lavoro, perde un poco di linearità  solo dopo i 90 gradi, nel range tra 60 e 70 è preciso al decimo di grado.

 

Io per le temperature sono tanto malato da aver fatto la prova in pentolino con tutti i termometri in immersione, gabbia, analogico a lancetta con precisione +/-2 ( roba da condizionamento inaffidabile per birrificare ), termometro digitale cinese da cucina, sonda 10k in pozzetto inox, e termometro di precisione da laboratorio.

 

Sonde e pozzetti sono comodissimi, io nella pentola di ammostamento ne ho montati due, ma quello a gabbia non deve mancarmi mai.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per curiosità , chi utilizza quello standard della hanna? E chi ha avuto la possibilità  di testarlo in modo efficacie?

HI-98509-1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne presi uno simile al Lidl qualche tempo fa'. Bellissimo per giocarci ma in quanto a precisione meglio lasciar perdere. L'ho usato qualche volta per leggere la temperatura del mosto nella fase di raffreddamento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per curiosità , chi utilizza quello standard della hanna? E chi ha avuto la possibilità  di testarlo in modo efficacie?

HI-98509-1.jpg

 

Io ne ho due, uno con circa 100 cotte sulle spalle e l'altro nuovo.

Testarlo nel senso di verificarne la precisione no, ma ti posso dire che entrambi segnano la stessa temperatura è non mi hanno mai mollato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito la prova che hai fatto, hai fatto un confronto tra termometri diversi senza sapere chi è effettivamente preciso e chi no, rilevando semplicemente 1 grado di discordanza rispetto ai digitali?

 

:ph34r:

 

Quello a gabbia non ha lo stesso errore, il mio almeno te lo posso garantire, è più preciso di qualunque termometro a lancetta, è più preciso di parecchi termometri digitali da cucina, e rispetto alle sonde in pozzetto ha il vantaggio di essere a contatto diretto del mosto con lettura della temperatura in tempo reale, senza inerzie ( salvo se si intasa la gabbietta di grani ), l'ho verificato con un termometro di precisione da qualche centinaio di euro che uso a lavoro, perde un poco di linearità  solo dopo i 90 gradi, nel range tra 60 e 70 è preciso al decimo di grado.

 

si probabilmente ha ragione tyrion, ci sarà  la scaletta spostata!

 

Ne presi uno simile al Lidl qualche tempo fa'. Bellissimo per giocarci ma in quanto a precisione meglio lasciar perdere. L'ho usato qualche volta per leggere la temperatura del mosto nella fase di raffreddamento

 

peccato però sarebbe stato comodo...

 

potrei comprarlo lo stesso per rilevare le scie chimiche come fa questo tizio  :rofl:

 

http://www.nextquotidiano.it/wp-content/uploads/2015/07/marcian%C3%B2-scie-misurazione.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per curiosità , chi utilizza quello standard della hanna? E chi ha avuto la possibilità  di testarlo in modo efficacie?

HI-98509-1.jpg

Io ce l'ho è affidabilissimo e, cosa non da poco, la precisione è certificata. Oltre a questo quando lo avii in automatico fa un test per verificare se lo strumento si è "spostato" dall taratura inizlale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dove l'avete comprato?

Ninkasi e pinta.

Edited by luca333

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne presi uno simile al Lidl qualche tempo fa'. Bellissimo per giocarci ma in quanto a precisione meglio lasciar perdere. L'ho usato qualche volta per leggere la temperatura del mosto nella fase di raffreddamento

Questa è un'ottima idea. Li non serve tanta precisione e hai il vantaggio enorme di non pucciare niente nel mosto rischiando infezioni. :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasciate perdere i termometri ad infrarosso che sono giocattolini senza senso di esistere. Ne ho uno, lo uso ogni tanto quando voglio farmi una risata. Sbaglia di parecchio anche una lettura successiva ad una appena fatta.. non é questione di tolleranza, è proprio inaffidabilità . Son soldi buttati

Share this post


Link to post
Share on other sites

A meno che non vogliate spendere molti soldi. Se hai i soldi li trovi i termometri un filo più affidabili, ma secondo me ce ne passa rispetto quelli a sonda..

Share this post


Link to post
Share on other sites

àˆ proprio vero che chi spende meno spande.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si lo trovi anche da mr malt.

Molto resistente, volevo condividere le impressioni con chi gia lo possiede.

Sarà  il mio benchmark di riferimento per la taratura degli altri gingilli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×