Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Tyrion132

Aipa, Black Or Not?

Recommended Posts

Ciaoooo a tutti!
Ho un'American IPA in progetto da un po di tempo..

Devo far fuori qualche luppolo e volevo usarlo lì.. Purtroppo non ne ho troppi, quindi mi adeguo con ciò che ho, anche se non sarà  una bomba in aroma e profumo..

E' da mesi che la ricetta è pronta ma, improvvisamente, mi viene un'idea, un capriccio..
Se la facessi nera?

Il tutto è nato mentre cercavo idee per l'etichetta, m'imbatto nel Jolly Roger.. Decido che è ottimo per etichetta.. Ma mi mette il tarlo di scurirla...
La birra in teoria deve essere moooolto amara..

 

Due dati:

OG 1064

EBC 16

IBU 55

Litri 24

 

Il grist è

90% Pale

7% di caramello(un misto tra carahell e crystal)

3% Roasted

 

Saccarificazione a 67°C

 

 

Ovviamente questa è la versione "tamarrata" nera, quindi l'amaro è un po più contenuto..

 

Altrimenti niente Roasted e circa una decina di IBU in più..

 

AIUTOOOOOOOO!!!!
Avrò già  cambiato e risistemato la ricetta com'era prima almeno 5 volte!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente l'idea era di evitare qualsiai pratica occulta e strana..

Ma ammetto di star pensando anche al cold steeping..

Però un po di tostato lo voglio.. Ho solo paura che astringenza e amaro cozzino troppo tra loro..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io voto per la nera!

Consiglio di buttare il roasted solo negli ultimi 5/10 min di saccarificazione per evitare astringenza.

A proposito degli IBU, ammazzate se son pochi: 0,85!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cold steeping porta tostato ragazzi.. l'ho usato in una black ipa e il tostato si sente tutto. Astringenza no però. All'epoca usai roasted e carafa3 special mi pare, infusione per una decina di ore a freddo, dentro a delle garze. Acqua di sparge e acqua di mash. àˆ davvero molto scura, quasi una stout.

Prossima volta limiterò il peso e toglierò il carafa3 special che ha tirato fuori una nocciola che non mi piace per nulla in quella birra.

Altrimenti ammosta tranquillo e usa carafa special che non dà  astringenza e te ne basta poco per scurire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma io il tostato lo voglio, altrimenti tanto vale farla chiara!
E' l'astringenza che mi spaventa..

 

E non son nemmeno sicuro di voler fare sta tamarrata...

Di oggi ho "rifatto" la ricetta e l'ho riportata alle origine altre 2 volte..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma io il tostato lo voglio, altrimenti tanto vale farla chiara!

E' l'astringenza che mi spaventa..

 

E non son nemmeno sicuro di voler fare sta tamarrata...

Di oggi ho "rifatto" la ricetta e l'ho riportata alle origine altre 2 volte..

E allora buttacela 'sta manciata di roasted!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglierei il cold steeping.

In caso contrario, non che il 3% di roasted sia sufficiente a trasformarla in una stout, ma in base a esperienze personali e infiniti assaggi di black IPAs trovo il risultato meno elegante.

 

Non tutti i luppoli vanno d'accordo col roasted. Tu quali userai?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chinook, pacific gem, galaxy..

 

Tu non hai il roasted che ho io.. Ti assicuro che, con un 3% caratterizza quasi come una stout e tira fuori liquirizia e astringenza! XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci riprovo

Consiglio di buttare il roasted solo negli ultimi 5/10 min di saccarificazione per evitare astringenza.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

3%roasted weyermann, crystal, base maris otter smezzato col pils. 37 ebc.

og 1058, fg 1007.

44 IBU.

gittata di luppolo nobile in amaro, poi aroma costruito su centennial (0,5gr/L) amarillo (0,5gr/L) cascade (0,85gr/L) a 15 minuti, 1gr/L citra a 5 minuti.

dryhop 1,5gr/L citra e 1,5gr/L amarillo.

us05 sui 18/19 gradi

questa è probabilmente la miglior birra che mio fratello ha brassato nell'ultimo anno, è una american brown ale ma se avesse spinto un po' di più col citra e con l'amarillo in late hop e in dryh ne sarebbe uscita una bomba di black ipa. 

sapore tostato c'è ma se ne sta in disparte e aggiunge una complessità  che si sposa benissimo a mio avviso e non solo (ha raggiunto quasi il podio ad un concorso)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chinook perfetto secondo me sia in amaro che in aroma. Peccato non ci sia il cascade che va ancora meglio in aroma.

 

Gli altri due mai usati, non li conosco...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che il roasted che ho io fa 1600di ebc.. Io, almeno sgranocchiandolo, lo trovo astringente quanto il black..

Ah, sono gli ultimi 250gr, poi proverò quello della weyermann.. ;)

 

No lukino, per gli stessi motivi per cui faccio il protein rest, non butto 200 e più grammi di malto 10min prima di passare a mash out.. Grazie lo stesso.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chinook perfetto secondo me sia in amaro che in aroma. Peccato non ci sia il cascade che va ancora meglio in aroma.

 

Gli altri due mai usati, non li conosco...

Il galaxy lo trovo molto "dolce".. Ma non l'ho usato da solo..

Però mi pare agrumato e floreale, vagamente tropicale e totalmente privo di gusti resinosi(che a me piacciono molto!)..

Ma potrei sbagliarmi..

 

Pacific gem l'ho trovato un po anonimo.. Forse ricorda vagamente la fragola, ma proprio vagamente.. Ma magari ho preso una confezione sfigata.. ;)

 

Chinook non mi ha mai ispirato, poi ho letto che lo usano in una birra che adoro, vado a leggermi le caratteristiche e ho scoperto che è esattamente ciò che cercavo!!

 

Il cascade lo conosco, ma l'ho finito! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh prima dici che i gusti resinosi li adori e poi chi il chinook non ti ha mai ispirato....eh Mattia...Mattia... :rofl:

Gran luppolo. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh prima dici che i gusti resinosi li adori e poi chi il chinook non ti ha mai ispirato....eh Mattia...Mattia... :rofl:

Gran luppolo. ;)

Prima di conoscerlo!!

Poi l'ho conosciuto, ho scoperto che era lui a darli e sono corso ad ordinarlo! XD

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.bibibir.it/portfolio/zero-tabu/

@conco @Tirion132

Due dati sul mio modello di cascadian.

Per la mia dark ale vorrei partire dalla zero tabù: tostato si sente, è bella scura, 60ibu 54EBC e un bel corpo.

Conco sa che mi sto interessando e la sua zanza mi ha dato l'ispirazione dopo l'assaggio a pedaso.

Anch'io col tostato andrei in mash senza tecniche intermedie, anch'io valutavo il chinook come luppolo, magari in accoppiata con qualche inglese.

Come lievito pensavo al windsor e un grist da ipa con roasted per 50-55EBC e come per la zero, 60ibu.

Classica mia luppolatura del genere con 50% di ibu a 60' e 50% negli ultimi 20' di bollitura (20', 5' e 0') e un bel dry hopping con luppoli da decidere.

Comunque io la farei nera, s'è capito?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io sono un fan (o "fans", come dicono i tamarri) del chinook. Non mi piacciono invece i luppoli sdolcinati ed eccessivamente tropicali. Il citra, ad esempio, non lo compro più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il citra lo proverò, almeno una volta.. :)

 

Io un poco la prolungo la bollitura, ma non troppo.. E per scurire parecchio, devi prolungarla un bel po..

 

P.s. Anche io la zanza, che ho trovato buonissima, l'ho trovata più dalla parte delle IPA che delle stout.. Ora capisco conco che diceva che non sapeva se definirla Black IPA o American Stout..

E forse, non l'avessi assaggiata, avrei subito scartato l'idea di fare sta ipa black..
 

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti la Zanza io l'ho fatta senza pensare ad uno stile ben preciso....poi american stout non e di sicuro...non c'entra nulla.

E nemmeno e black ipa al 100% per me....anche se si avvicina molto...ma forse sono prevenuto e uno che la beve senza preconcetti la definirebbe di sicuro così...boh....a me non importa pur essendo una prima cotta non e male....e ciò mi basta.

Era solo un esperimento per valutare alcune cose che supponevo....e devo dire che in parte ho avuto risposte che pensavo.

E non ha tecniche gay in mash....quella era una delle cose che volevo assolutamente valutare...troppe volte leggevo di ste tecniche...e dentro di me mi dicevo...ma no si può fare anche in maniera tradizionale secondo me...e malgrado tutto leggevo sempre di no....so gnucco....avevo una cotta che mi ballava...e zac...l'ho fatta. :crazy:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non so..

 

Di sicuro voglio finire sto roasted a 1600ebc e senza tecniche gay, l'astringenza me la becco di sicuro.. Combinata ad un amaro abbastanza presente, ho timore che venga una schifezza..

 

Comunque buona davvero la zanza.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non so..

 

Di sicuro voglio finire sto roasted a 1600ebc e senza tecniche gay, l'astringenza me la becco di sicuro.. Combinata ad un amaro abbastanza presente, ho timore che venga una schifezza..

 

Comunque buona davvero la zanza..

Secondo me per questo stile, data questa ingiustificata allergia ai tostati che non capisco ma pare sia di moda, devi partire dal colore: base ipa, e il giusto roasted per colorare sufficientemente......questo è quello che dice la gente, il mio parere è che questo stile è una stout che si mischia con l'ipa o a-ipa, e con le stout di mezzo non può non sentirsi il tostato, la bravura sta nello scegliere la giusta luppolatura che stia bene a un grist da pseudo stout.

Brassare una birra, mettendo malti scuri senza che questi si sentano è come brassare una chiara con l'unica differenza nel colore....se la bevi arancione o verde è uguale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io una ricettina con grist l'avevo anche buttata giù solo per il grist, i luppoli devo vederli:

Per 10 litri:

2kg maris otter 71.9%

300g monaco 10.8%

200g fiocchi orzo 7.2%

150g crystal 5.4%

130g roasted (1250ebc) 4.7%

Colore da software 54.1 ebc

OG 1.062, la FG che vorrei ottenere è 1.018-1.020 per circa 6%ABV

Come lievito avevo pensato al windsor, per il mash, secondo me a quella fg ci arrivo meshando tra i 66° e i 68° (attenuazione apparente attorno al 68%).

Il monaco l'avevo messo perchè non arrivavo col maris otter e avevo quello, ma penso che continuerei a metterlo uguale.

Edited by megavherr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il mio roasted, volendola nera, astringenza la tiro fuori di sicuro..

Altri tostati non li voglio usare perché mi servono ad altro..

Boh.. Per ora sono dell'idea di farla normale..

A fare una black ipa avrò tempo poi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...