Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Ilgiostraio

Lagerizzare Alta Fermentazione

Recommended Posts

buongiorno a tutti!
 

dopo la mia prima all grain, una cream ale, (che devo dire all'assaggio mi ha mooolto soddisfatto  :) ), volendo verificare meglio l'efficienza dell'impianto e avendo tutti gli ingredienti, ho fatto un'altra cotta della stessa ricetta.

ora, questa prevedeva di lagerizzare le bottiglie dopo la rifermentazione, per una settimanella.

a questo punto vorrei cambiare approccio e lagerizzare direttamente il fermentatore, principalmente perchè ho finito la fermentazione e non ho ancora rimediato tutte le bottiglie xD

voglio anche lagerizzarla più a lungo per provare a vedere se si riducono ulteriormente gli esteri.

la perplessità  ovviamente è di stressare i lieviti, ho usato us-05, cercando su internet non ho trovato risposte particolarmente soddisfacenti, quanto li posso tenere a 0-3 C° senza dover poi rimetterci il lievito?

 

grazie in anticipo per le risposte!

Edited by Ilgiostraio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche con 2 3 settimane non avrai problemi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vera lagerizzazione è possibile solo con lieviti a bassa che mantengono una minima attività  anche a 0°C o addirittura meno, i lieviti ad alta a queste temperature diventano completamente inerti e non metabolizzano più nulla, almeno fino a che non si rialza la temperatura.

L'unico effetto che avrai è una più rapida chiarificazione della birra ma non ci sarà  alcuna riduzione degli esteri e degli altri sottoprodotti, compreso il diacetile quindi occhio a non ritrovarti una birra che sa di popcorn liquido!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vera lagerizzazione è possibile solo con lieviti a bassa che mantengono una minima attività  anche a 0°C o addirittura meno, i lieviti ad alta a queste temperature diventano completamente inerti e non metabolizzano più nulla, almeno fino a che non si rialza la temperatura.

L'unico effetto che avrai è una più rapida chiarificazione della birra ma non ci sarà  alcuna riduzione degli esteri e degli altri sottoprodotti, compreso il diacetile quindi occhio a non ritrovarti una birra che sa di popcorn liquido!

davvero? pensa che mi so lasciato tre bottiglie non lagerizzate e avrei giurato che si sentivano di più gli esteri.. che rincoglionito xD 

 

 

 

aggiornamento: 

ma quindi qui hanno sbagliato: https://en.wikipedia.org/wiki/Cream_ale

 

 

quindi quando le birre ad alta vengono messe a 0-2 C° in bottiglia per una settimanella lo fanno solo per fare sedimentare roba sul fondo? perchè lo si fa solo per alcune ricette?

Edited by Ilgiostraio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai sentita sta roba delle bozze a 0-2 gradi per una settimana.. non credo abbia molto senso: se lo fai prima della rifermentazione allunghi di molto i tempi della rifermentazione, se lo fai dopo non credo sia significativo per la birra.

L'unica strada che potrei pensare sensata è una lagerizzazione di birre a bassa post rifermentazione, ma comunque 1 settimana è poco..

 

 

Insomma, dove dicono che per alcune ricette la birra va 1 settimana a 0-2 gradi?

 

Potrebbe essere un'alternativa al cold crash? Anche se dopo comunque se rialzi la t il deposito si smolla e torna a mischiarsi

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Insomma, dove dicono che per alcune ricette la birra va 1 settimana a 0-2 gradi?

 

Potrebbe essere un'alternativa al cold crash? Anche se dopo comunque se rialzi la t il deposito si smolla e torna a mischiarsi

in effetti pure a me pare poco sensato xD

la ricetta l'ho presa dal libro di bertinotti (il secondo)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lve a tutti, mi riallacciò a questa discussione per non aprirne di nuove..

Sono al mio primo kit quindi capirete che ne so poco e chiedo consiglio:

Bussolotto e lievito compreso del sior malto con scritto BIRRA LAGER

Iniziata la fermentazione a 20-22 gradi sabato scorso, levate per due giorni le chiazze marroni delle resine dei luppoli come da manuale.

Ora che mi consigliate? Da quel che capisco nla spacciano per lager ma ha lieviti che non centrano..quindi che faccio ?lagherizzare non serve a niente?

Travaso e aspetto na settimana poi imbottiglio? La butto? La bevo direttamente dal fermentatore?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non serve lagerizzare

La fermentazione va bene così..

Quando è finita imbottigli..

 

NON devi togliere nessuna macchia!

Dove hai letto questa cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su Bertinotti c' e' il link di un sito non più on line " birraio" che consiglia di levare le resine del luppolo dei primi due giorni, con tanto di foto ...poi l ho letto anche da qualche altra parte ma no ricordo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su Bertinotti c' e' il link di un sito non più on line " birraio" che consiglia di levare le resine del luppolo dei primi due giorni, con tanto di foto ...poi l ho letto anche da qualche altra parte ma no ricordo

Me lo ricordo anch'io sto punto,ma erano metodi in discussione dieci anni fa.. mai fatto. Non serve

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anzi, aprire il fermentatore e introdurre roba dentro, mi sento di sconsigliarlo altamente!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti quando ho aperto e levato via sta roba scura sembravo un chirurgo

 

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hot break no so neanche che sia!!!

Comunque sempre su sto birraio consigliava di far sempre una bassa fermentazione dopo un travaso , che faccio travaso e provo?

 

Inviato dal mio XT1068 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

???

Travasa dopo un 5-7 giorni, poi lascia finire la fermentazione sempre alla stessa temperatura..

Evitati complicazioni inutili, o addirittura controproducenti..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mettono lieviti ad alta apposta per evitare le grane di una bassa fermentazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

la biere de garde, stile tanto storico quanto complesso-introvabile, prende il suo carattere muffoso proprio durante il periodo di conservazione in cantina, motivo per cui è quasi impossibile farle in casa, e trovarne di decenti in commercio, inoltre si possono produrre anche con lieviti a bassa.

Tanti birrifici industriali lagherizzano le alte è un modo per renderle più limpide e credo più stabili senza per forza pastorizzare.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non lo so, sinceramente è uno degli stili più bizzarri, ma come noi abbiamo l'iga i francesi si son cippati la biere de garde...

Share this post


Link to post
Share on other sites

UP

scusate ma se non serve lagerizzare lieviti ad alta perchè viene fatto con la biere de garde?

Lagherizzare a -1°C e maturare a temperatura di cantina (10-12°C) sono due cose completamente diverse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a proposito di biere de garde ne esce una in questi giorni di Extraomnes (o è appena uscita...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi vien da dire assolutamente non in stile, una kerst in miniatura, leggermente più scura

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque leggendo brew like a monk si legge che quasi tutte le trappiste si fanno dalle 2 alle 6-8 settimane a temperature prossime allo 0 (anche proprio a 0).

Scopo la ripulitura della birra dal lievito esausto.

 

Chiaramente non è lagerizzazione, ma solo maturazione a temperatura molto bassa... (per le ragioni metaboliche di cui diceva Vale all'inizio del thread)

 

Non ricordo se veniva o meno inserito lievito fresco in bottiglia.... ma presumo che 2 mesi a 0 gradi non facciano molto bene a un lievito che lavora a 25° come il ceppo Westmalle.

 

Chiudo dicendo che il buon vecchio trappist_forever diceva sempre che le sue quadrupel si facevano sempre almeno un mese di "lagherizzazione", e poi aggiungeva in fase di imbottigliamento Fermentis F2

Edited by Peperin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×