Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
terry

E Adesso Da Dove Comincio

Recommended Posts

Ciao a tutti.

vorrei, cominciare a produrre della birra in casa. non ho nessuna attrezzatura e tanto meno esperienza.

Leggendo in giro mi  sarei orientato  a prendere un kit con 2 fermentatori che hanno anche incluso 3 malti (hio visto due shop online che propongono questa offerta). Almeno se faccio vaccate  erano inclusi nel kit.  

 

poi... oltre al kit mi sembra di aver capito che è meglio non usare lo zucchero ma il malto. 

poi... anche il lievi in dotazione non è il massimo, perciò anche quello a aparte

poi... magari an malto pronto che di categoria superiore, e qui mi riemtto a voi.

 

Che birra mi piace e mi piacerebbe produrre? 

Abitando in brianza vado ( non proprio spessissimo ) al birrificio hibu, e devo dire che sono tutte buone soprattutto le varie Ale.

 

 

per favore mi consigliate, non tanto sul kit , che mi sembrano tutti simili, ma sulle materie prime da utilizzare?

 

grazie 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh oddio...io son stato una volta a concorezzo a loro locale...ho bevuto 2 birre...e 2 non mi son piaciute.

Magari solo sfortuna eh.

Oggi giornata di Brianzoli dunque.

Benvenuto.

Comunque tu non avendo camera di fermentazione puoi fare solo ale in ogni caso.

Per kit mi spiace ma non posso aiutarti...da quel che leggo ogni tanto dicono che i brewferm siano discreti...ma aspetta pareri di chi li usa, magari ti conviene aprire una discussione in sezione kit.

Così risulterà  più visibile e magari troverai più aiuti.

Il doppio fermentatore e  essenziale....anche la tappatrice a colonna.

Per ilo resto son tutti uguali grosso modo.

Devi inoltre sapere che con le temperature di adesso non potrai birrificare con buoni risultati, a meno che hai una cantina molto fresca....in ogni caso....in bocca al lupo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, e grazie per le indicazioni.

quindi in casa con le temperature attuali non è possibile birrificare. Neanche utilizzando lieviti che sopportano temperature alte?

 

Beh, ad essere onensti non ne ho provate tantissime di birre artigianali. quindi non faccio molto testo.

 

Comunque può essere un vantaggio, così se faccio qualche birra mediocre magari la trovo buona..... poi si miglora

Edited by terry

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende da che temperature hai tu in casa o in cantina.

Poi ci sono lieviti che sopportano anche temperature alte....ma son pochi e hanno impronte importanti (per forza).

Come ci sono lieviti neutri tipo us 05 che perdonano molto....ma non tutto.

Se fermenti a 25° con il calore che sviluppa il lievito in fermentazione ti ritrovi a 28° il mosto come ridere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi su quale temperature mi consigli di stare .

 

ps

già  mi vedo come un cretino a girare per casa con il termometro in mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh la temperatura ambiente ideale e sui 17-18 max 20°, se tieni conto del fatto che il lievito fermentando ti alza temperatura.

Poi dipende da ceppo del lievito.

Ahahahah...guarda te lo dico subito, se ti prende la scimmia per hb girare per casa con termometro sarà  una delle cose meno cretine che farai....poi lo vedrai da te.

Ma ora fai ancora in tempo a salvarti...forse.....ma anche no... :rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma anche no......A questo punto rimane l'opzione box. Il problema è trasferire i liquidi da casa al box.

Share this post


Link to post
Share on other sites

benvenuto!

 

Senti zio, hai aperto due topic identici e non se po' ffà 

 

Velle...e colpa mia, gli ho suggerito io di aprire una discussione....certo magari poteva variare il titolo...ma il suggerimento l'ho dato io...mea culpa. :crazy:

 

 magari ti conviene aprire una discussione in sezione kit.

Così risulterà  più visibile e magari troverai più aiuti.

 

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la prima fermentazione l'ho fatta con 20°C ambientali abbondanti..
Per me ci può stare come prima volta.. Il risultao sarà  comunque superiore alla solita moretti..

Certo che, se hai al minimo una temperatura ambiente di 23-25°C, beh.. Allora ti tocca rimandare.. :)

O pensare ad un box per raffreddare.. Ma per la prima fermentazione avrai già  abbastanza cose a cui pensare, quindi io eviterei! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo mio modesto parere non potendo controllare la temperatura e se non vuoi aspettare settembre é meglio che usi il lievito del kit, risparmi e fai meno danni... Us-05 se lavora alto è tutt'altro che pulito;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

benvenuto!

 

Senti zio, hai aperto due topic identici e non se po' ffà 

 

Grazie per il benvenuto. 

zio, più che topic doppi ho solo riportato nella sezioone (spero corretta) alcune delle perplessità  che ho. Visto che non ci capisco un luppolo nell'hb.

Ho mantenuto volutamente lo stesso titolo e ho specificato che riportavo parte del testo scritto nella sezione di presentazione.

Non è mia intenzione spammare o altro e tanto meno polimizzare, sarebbe assurdo.

conco non ha nessuna colpa ha solo dato il suggerimento giusto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Tyrion ,grazie per i suggerimenti.

La temperatura in casa, controllata ieri sera, che non faceva caldissmo era di 24. Quindi saimo già  fuori scala. ma quello che mi sfugge è che indicativamente in casa, più o meno tutti abbiamo almeno 20° e oltre. Quindi cred oche mi sfugg qualcosa.

 

Box? l'ho pensato e subito scartato. troppo casino e il box è troppo sporco . E poi dovri andare dall'appartament al dox ocn pentole e pentoloni. Non non se pò fa.

 

Quindi pensa che ti ripensa mi è venuta l'edea della cantinetta.  magari potrebbe essere un'idea  Ho aprto un post, vediamo cosa ne viene fuori

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il benvenuto. 

zio, più che topic doppi ho solo riportato nella sezioone (spero corretta) alcune delle perplessità  che ho. Visto che non ci capisco un luppolo nell'hb.

Ho mantenuto volutamente lo stesso titolo e ho specificato che riportavo parte del testo scritto nella sezione di presentazione.

Non è mia intenzione spammare o altro e tanto meno polimizzare, sarebbe assurdo.

conco non ha nessuna colpa ha solo dato il suggerimento giusto. 

Ok, tranquillo zì.

In firma trovi il regolamento.

Buon proseguimento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il benvenuto. 

zio, più che topic doppi ho solo riportato nella sezioone (spero corretta) alcune delle perplessità  che ho. Visto che non ci capisco un luppolo nell'hb.

Ho mantenuto volutamente lo stesso titolo e ho specificato che riportavo parte del testo scritto nella sezione di presentazione.

Non è mia intenzione spammare o altro e tanto meno polimizzare, sarebbe assurdo.

conco non ha nessuna colpa ha solo dato il suggerimento giusto. 

 

Io non ho mai colpe...a prescindere! :rofl:

Velle che e un grande amico, nonché un gran Hb stava solo facendo il suo (giusto) dovere di moderatore. ;)

Ha visto due titoli identici e nel regolamento e ben specificato...tutto qua, nulla di male. :pardon:

Tutto e bene quel che finisce bene...e l'ultimo chiuda la porta... :drinks:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questa stagione ben pochi brassano..
Io lo faccio e l'ho sempre fatto, ma ho la cantina che in piena estate arriva a 20°C circa..

US-05 non è malvagio a quelle temperature.. Ovvio che 24°C son troppi..

 

Io fossi in te aspetterei settembre.. Se proprio sei deciso nel farti una camera di fermentazione, non stare a spendere soldi inutilmente..
Cerca su internet un frigo usato(c'è gente che li regala addirittura!), ti prendi un termostato(STC-1000 è il più usato da noi) e un cavo riscaldante(se pensi di usarla anche per fermentare al caldo in luoghi dove fa freddo)..

Sul forum poi trovi TUTTE le indicazioni per montare il tutto e con meno(parecchio meno se non prendi il cavo riscaldante) di 100 euro hai anche la camera di fermentazione..

Il mio consiglio però rimane, prima d'iniziare a spenderci bei soldini, attendi settembre..

Puoi sempre utilizzare una vasca piena d'acqua per metterci il fermentatore, ma sappi che per tutta la durata della fermentazione( due settimane) lavarti sarà  un casino.. Ricordo che lessi di qualcuno che l'aveva fatto..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benvenuto !!

 

Io fortunatamente ho una cantina che nei picchi di 30 gradi si assesta sui 22/23, infatti a breve brasserò una Weiss con il WB-06 la cui fermentis consiglia (per i flavour di banana ?) di fermentare tra i 22/23 e i 25 

In inverno è facile, basta fermentare in casa temperatura 18/20.

 

Per raffreddare puoi usare una maglietta bagnata, ma al massimo recuperi qualche grado.....

 

Se vuoi fermentare adesso devi usare il bayanus (da 10° a 32°), qualche pazzo ci ha mai provato ?

 

Fossi in te aspetterei settembre o al massimo fino agosto (dopo il 15) per fare un bel ordine.

 

Sono (spesso) anche io al HIBU, onestamente le birre sono buone, ma le servono tutte fredde tipo lager pils (appena spillate) oltre al fatto che sono tutte molto cariche (ABV > 5.5%)

 

Ciao

ThEnGi

Edited by ThEnGi_ITA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bayanus è lievito da vino..

 

Da vino...o divino? :rofl:

Se fermenti a quelle temperature temo avrai tutto il casco di banane, anzi tutta la pianta... :crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×