Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
siloga

Biab "trappist" + Lavaggio Trebbie: Io Faccio Così.

Recommended Posts

Certo, ma quella, nei due metodi, l'ho mantenuta costante.. :)

 

sìsì, mi sono spiegato male, non era un commento a quello che dicevi tu, ma a quello che diceva Barley. Per dire che l'efficienza dipende sì dal metodo, ma in gran parte dall'ottimizzazione della macinatura e dagli altri parametri dell'impianto.

Cioè, che le tue ottime efficienze dipendono in gran parte dal fatto che "lavori bene", e non dagli enzimi dopati!

Edited by Peperin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah ok..
sì, su questo sono pienamente d'accordo..
Le mie prime efficienze erano sul 50-60%, poi ho iniziato ad aggiustare il pH e, credo, ho migliorato la mia macinazione(perchè pensandoci è inevitabile dopo 3-4 cotte iniziare a macinare meglio!) e la mia efficienza è balzata all'80%.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono al 74% di efficienza. Per la macinatura uso una macchinetta per la pasta dei cinesi modificata. Ho ancora molti dubbi su quanto devo macinare. A dire il vero credo di sfarinare piuttosto assai perchè su 26 lt circa di mosto ne butto via 3 di farine sul fondo quando cambio fermentatore. Diciamo mi resta un 10 cm di fondazza che ovviamente elimino. Comunque la birra è sempre limpida. Un giorno vorrei vedere quanto sfarina qualcun altro con metodo Biab. Tanto per confrontarmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sìsì, mi sono spiegato male, non era un commento a quello che dicevi tu, ma a quello che diceva Barley. Per dire che l'efficienza dipende sì dal metodo, ma in gran parte dall'ottimizzazione della macinatura e dagli altri parametri dell'impianto.

Cioè, che le tue ottime efficienze dipendono in gran parte dal fatto che "lavori bene", e non dagli enzimi dopati!

Era ovviamente una battuta ;)

 

Ah ok..

sì, su questo sono pienamente d'accordo..

Le mie prime efficienze erano sul 50-60%, poi ho iniziato ad aggiustare il pH e, credo, ho migliorato la mia macinazione(perchè pensandoci è inevitabile dopo 3-4 cotte iniziare a macinare meglio!) e la mia efficienza è balzata all'80%.. :)

 ma arrivi a quelle efficienze anche senza strizzare , ma lasciando semplicemente sgocciolare?

 

p.s. Ho notato che stai passando a AG tradizionale. Hai già  assaggiato qualche bira? Differenze rispetto quelle brassate in BIAB?

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, ho appena brassato un barley..

Differenze grosse che ho trovato per ora sono:
Mosto limpido in pentola di bollitura e 0 coaguli sul fondo a fine bollitura

mash molto più facilmente gestibile..

 

Strizzando ottenevo solo un paio di litri in più, ma l'efficienza rimaneva la medesima..
Ovviamente, ottenendo più litri, in realtà  era un paio di punti in più, ma nulla per cui ne valesse realmente la pena..

Se appendi la sacca e la lasci sgocciolare con calma ottieni più che a sufficienza.. .:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, ho appena brassato un barley..

Differenze grosse che ho trovato per ora sono:

Mosto limpido in pentola di bollitura e 0 coaguli sul fondo a fine bollitura

mash molto più facilmente gestibile..

 

Strizzando ottenevo solo un paio di litri in più, ma l'efficienza rimaneva la medesima..

Ovviamente, ottenendo più litri, in realtà  era un paio di punti in più, ma nulla per cui ne valesse realmente la pena..

Se appendi la sacca e la lasci sgocciolare con calma ottieni più che a sufficienza.. . :)

Grazie delle dritte :)

 

Io sto iniziando praticamente adesso in biab (vorrei però utilizzare il metodo Trappist ), avevo fatto già  una cotta, ma oltre ad aver combinato un pò di cazz..te(specie durante il raffreddamento) mi ero preso pure una bella infezione  :diablo:

 

Adesso che ho approfondito a fondo le dinamiche di mash, ecc... mi seno pronto al "grande" passo :)

 

P.s. Ti rompo le palle per l'ultima volta: Ho già  chiesto in un altro topic, ma un riferimento in più non fa mai male:

A tuo avviso, lasciando semplicemente sgocciolare la sacca, qual'è indicativamente l'assorbimento di mosto da parte dei grani?

Grazie mille  :drinks:

Share this post


Link to post
Share on other sites

TI direi sul litro al kg..

in realtà  è un po di meno..

perfetto!grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, secondo me, partendo dal presupposto che in un mash enzimatico, avviene una catalisi, la diluizione del mash stesso poco importa, sempre tenendosi a standard di diluizione razionali per gli homebrewers, se si parte dalla premessa che gli enzimi non vengono consumati nella reazione e che finché c'è amido nel mosto tali enzimi, piu o meno influenzati dalla temperatura continueranno a catalizzare, la conclusione è che in presenza di catalizzatori prima o poi la saccarificazione viene terminata se non la si porta a temperature prossime al mash out, ma anche li qualcosa seppur minimamente continua a lavorare.

Il punto è che noi dobbiamo realizzare la conversazione in tempi raginevoli e quindi cerchiamo di agevolare più possibile la catalisi compatibilmente con la tecnica usata. Questa premessa per dire che secondo me importa più la condizione in cui diamo in pasto gli amidi agli enzimi, piuttosto che in quanta acqua diluiamo i grani: l'efficienza arriva da un giusto ph e da una macinatura ottimale, diluire a 3 o 5 litri per chilo allunga o accorcia il processo a parità  delle altre condizioni, ma finché ci sarà  amido disponibile ci saranno catalizzatori a lavorare e finché ci saranno amidi non convertiti non potremmo portarci avanti col processo di bollitura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo, ma quella, nei due metodi, l'ho mantenuta costante.. :)

 

Cioè tu macini i grani alla stessa grossezza sia che fai AG classico che Biab? Non sfarini un pò di più con il Biab?

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 27/6/2015 at 09:44, Tyrion132 said:

Giusto per smentire la storia della diluizione che rallenta gli enzimi:

5 min di protein rest

Rampa di 5 min

30min a 68.. Saccarificazione avvenuta.

 

Sicuramente gli enzimi rallentano in alte diluizioni, ma non tanto quanto temiamo.. Questa almeno è la mia esperienza..

 

Ah, avevo 9kg di malto in 55 litri d'acqua..

Efficienza preboil 81%..

:D

Post arcaico...

Ma come fai ad avere quell eefficienza ???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Controllo del pH e, allora, lungo sgocciolamento della sacca..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti stresso all inverosimile....

Ma io il ph lo controllo e porto a 5.5 con acido lattico . 10ml su 34litri di mash .

Ho lasciato sgocciolare e strizzato quello potevo a mani nude ma la mia efficienza su due cotte è stata 56% .

Ora, o sono leggende le alte efficienze, 

O sono proprio impedito io.

O i valori di potenziale dei grani sono sballati 

O non so fare i conti

O non lo so.

La prossima macino fino quasi a farina integrale... e poggio la sacca in uno scolapasta su do un secchio e la piggio come uva

:diablo:

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours ago, sandrosol said:

Ti stresso all inverosimile....

Ma io il ph lo controllo e porto a 5.5 con acido lattico . 10ml su 34litri di mash .

Ho lasciato sgocciolare e strizzato quello potevo a mani nude ma la mia efficienza su due cotte è stata 56% .

Ora, o sono leggende le alte efficienze, 

O sono proprio impedito io.

O i valori di potenziale dei grani sono sballati 

O non so fare i conti

O non lo so.

La prossima macino fino quasi a farina integrale... e poggio la sacca in uno scolapasta su do un secchio e la piggio come uva

:diablo:

Leggiti l articolo di brewing bad sul ph, magari aiuta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è il solo articolo abbia letto.

E ripeto esser stato moolto attento sul ph. 

Sarò più attento sulla macinatura per vedere se alzo questa efficienza ...

Tra l altro , Frank parla di sparge in BIAB anche..  credo tolga dei litri dal mash e riaciaqui le trebbie. Un po' come il método Trappist ma più snello credo.

Qualcun altro lo adotta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senti non je la faccio più a leggerti con sta efficienza....e stringi quei (caz di) dischi del mulino e vedrai che efficienza ti sale....poi dopo c'è tutto il resto.

Ma il grosso arriva da macinatura.

Poi va beh....fai birra con la sacca del bucato sporco....pure tu....:rofl:

Ripeto...stringi quei dischi.

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 31/10/2018 at 12:25, conco said:

Poi va beh....fai birra con la sacca del bucato sporco....pure tu....:rofl:

:D

Maledetto  ... menomale non è una religione il BIAB ...ma solo una setta 

C haiè ragione ma sono all inizio e Credo di stare a fare tutte le cose per bene. Per cui vorrei aver anch'io dei buoni risultati  . Poi c è chi dice non sfarinare , c è chi dice sfarina.. ho consultato Mr alta efficienza Tyrion pure e non c ho capito poco...
Mi sa è meglio se leggo solo gli Off topic  

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, sandrosol said:

:D

Maledetto  ... menomale non è una religione il BIAB ...ma solo una setta 

C haiè ragione ma sono all inizio e Credo di stare a fare tutte le cose per bene. Per cui vorrei aver anch'io dei buoni risultati  . Poi c è chi dice non sfarinare , c è chi dice sfarina.. ho consultato Mr alta efficienza Tyrion pure e non c ho capito poco...
Mi sa è meglio se leggo solo gli Off topic  

 

Efficienza al 90% dipende da macinatura.

Se e molto bassa semplicemente sbagli macinatura.

Ripeto...stringi quei rulli e non aver paura di sfarinare.

Farine con sparge classico si depositano su trebbie che fanno da filtro.

Con il biab ciò non accade....ma se sei barbaro sei barbaro...non puoi fare raffinato.

Poi ne riparliamo per finezze del restante 10%.

Ma se ti decidi a macinare veramente quel malto vedrai che efficienza ti sale.

Poi e più importante prevederla più che avere la fissa dell'averla alta...ma va beh.

Stringi quei rulli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E così sarà   ......  

Anche se ho appena smontato e rimontato il Corona e mi Sono accorto che le rondelle erano al posto sbagliato , ossia dietro il dado a farfalla invece che tra i dischi  :fool:

Vedremo settimana prossima quando mi cimento con una single trappist   .

A proposito, posso chiederti consiglio?

Come va questa ricetta?

Monachella.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, conco said:

Poi e più importante prevederla più che avere la fissa dell'averla alta

Mi spieghi questo passaggio per favore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che a dirla tutta, non ho ben capito come calcolare questa benedetta efficienza.

Ho trovato svariate metodologie . Io

Ho seguito l indicazione del libro "progettare grandi birre" , calcolando i potenziali dei grani in base a quello trovato su calcoliamo birra . 

Bohhhhh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh mio Dio....:sorry:

Va beh...ci provo...

Per ricetta non so....spero vada bene.:D

16 hours ago, sandrosol said:

Che a dirla tutta, non ho ben capito come calcolare questa benedetta efficienza.

Ho trovato svariate metodologie . Io

Ho seguito l indicazione del libro "progettare grandi birre" , calcolando i potenziali dei grani in base a quello trovato su calcoliamo birra . 

Bohhhhh

Non esistono svariate metodologie....ne esiste una.

Non ho capito cosa non hai capito...:D

17 hours ago, sandrosol said:

Mi spieghi questo passaggio per favore?

Intendevo che non e così importante avere un efficienza alta, o meglio si e anche importante, ma e ben più importante saperla stimare a priori.

Perché lo stimarla esattamente ti permette di poter progettare una ricetta in maniera corretta e poter così bilanciare tutto come vuoi tu, già mentre progetti un mosto.

E per farlo bisogna saper macinare in maniera corretta ed uniforme in tutte le cotte, bisogna conoscere bene proprio impianto, assorbimento, perdite e turb...insomma ci va un po' di esperienza e conoscenza di tutto.

E quella si acquista solo con le cotte...tante cotte.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×