Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ho finalmente prodotto la mia prima birra, e dopo 2 mesi che stava in cantina l'ho assaggiata:

la mia lagher non lagherizzata è favolosa!!!

Ora vengo al dunque...

Dato che è inverno, la temperatura di casa subisce svarioni clamorosi a causa dei termosifoni... Dunque è impensabile far stare il fermentatore in casa.

Avevo pensato alla fascia brewbelt, ma proverò a fare qualcosa molto più artigianale e, spero, più performante...

Ho sentito di motli mastri birrai casalinghi che, con un frigo rotto e una resistenza, ricreano una temperatura costante di 20°, quelli che servono a me.

Qualcuno potrtebbe spiegarmi come fare, o potrebbe consigliarmi qualche stratagemma che mi faccia raggiungere lo stesso obiettivo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cmq la temperatura in casa non subisce enormi variazioni da poter danneggiare irreparabilmente la fermentazione...normalmente in casa hai dai 19 ai 21 gradi nei locali dove stai maggiormente...con o senza termosifoni accesi

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]ragnonerodocet ha scritto:

Mio*****, cosa vuol dire??? Che devo combinare l'azione della brewbelt con quale oggetto???
[/quote]

Termostato= Dispositivo per regolare automaticamente la temperatura di un sistema, mantenendola a un valore costante o limitandone la variazione entro un intervallo definito. I termostati sono utilizzati nei forni industriali nei frigoriferi ...
:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×