Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
cacio

Lieviti Secchi Mangrove Jack's

28 posts in this topic

Io ho usato il dark ale M03, mooooolto interessante!!!

Va utilizzato su un mosto fermentabile, non ha una dieta varia, a 18-19° tira fuori buoni esteri, l'ho utilizzato in blend con US05 su una imperial stout che sta maturando, a primo impatto sul batch fermentato solo con questo lievito, più che frutti di bosco ho avvertito uvetta, ma il mosto era abbastanza complesso di suo.

Rispetto al batch con US05 la differenza era notevole sia in gusto che in attenuazione (1042 contro 1030).

Poi ho riunito e US05 ha finito il lavoro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

io ho usato se non erro M27 l'ho trovato uguale all'Belle Seison

 

Note molto speziate

 

Ottimo lievito ha attenuato all'90% o più

Io l'ho usato a 26°

 

Ciao

 

Mimmo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho provato M03, confermo le impressioni di Mega. 

 

Ho provato anche M27, molto simile al belle saison, ma attenua in filo meno ed un po' meno speziato, cmq valido secondo me, lo preferisco, e di molto, al Belle Saison.

 

Usato M44 West Coast, praticamete un simil US05, valido ma attenua un p' troppo. Preferisco US05

 

Usato M20 Bavarian Wheat, bocciato, troppo di tutto...troppa banana, troppi fenoli, nonostante temperature basse.

 

Usato da pochissimo M10 workhorse, deludente, lento, non floccula neppure a pagare e secondo me tira fuori dei gustacci che nn ho per nulla apprezzato. Ieri sera ho buttato via la birra fatta con questo lievito, credo sia un'infezione, ma non ne sono certo al 100%. potrebbe essere stato lievito stesso a essere mezzo infetto.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda un po' del cazzo ma come qualità  sono a livello di lallemand e fermentis? in generale dico poi ovvio andrebbero confrontati in base al tipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh cercano di essere ancora più specifici.

ma fammi dire, il genere è quello, secchi, quindi cmq buoni un po' per tutto, e per questo anche limitati.

 

M27 e M03 li consiglio, gli altri per diversi motivi no

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok. guarda io ultimamente uso solo secchi e so che anche alcuni birrifici pro lo fanno. costano meno e sono meno delicati x i trasporti rispetto ai liquidi. poi il fatto di nn fare lo starter pesa un po visto che nn sempre si ha tempo.

poi ovvio se faccio un tipo di birra e per forza ho bisogno di un tale lievito che c'è solo liquido allora lo si prende.

Share this post


Link to post
Share on other sites

eheh

parli con uno che usa solo secchi :D :D

per gli stessi motivi che dici tu.. me li faccio andare bene! 

 

non ho ancora fatto ancora una birra così specifica da richiedere un liquido, a parte la weiss.......... e s'è visto, BLEAH!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok. guarda io ultimamente uso solo secchi e so che anche alcuni birrifici pro lo fanno. costano meno e sono meno delicati x i trasporti rispetto ai liquidi. poi il fatto di nn fare lo starter pesa un po visto che nn sempre si ha tempo.

poi ovvio se faccio un tipo di birra e per forza ho bisogno di un tale lievito che c'è solo liquido allora lo si prende.

 

 

eheh

parli con uno che usa solo secchi :D :D

per gli stessi motivi che dici tu.. me li faccio andare bene! 

 

non ho ancora fatto ancora una birra così specifica da richiedere un liquido, a parte la weiss.......... e s'è visto, BLEAH!!!!

concordo, approvo e sottoscrivo. Quando e se diventerò un semi-pro (ihihih) penserò ai liquidi. Inoltre, le mie conoscenze ed il mio palato non sono così raffinati da scegliere un lievito perchè sottolinea i frutti rossi invece dei frutti marroni.

Ciao

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma secondo me i secchi nn sono inferiori ai liquidi. certo c'è meno scelta. ma x certe tipologie vanno alla grande.

il problema dei liquidi è costo, starter (quindi altro costo + sbattimento) e anche la possibilità  che si rovinino maggiormente durante trasporto. poi certo io ho in mente prima o poi di fare una kolsch e allora prenderò il lievito liquido adatto.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

oddio sul fatto che i microbirrifici usino per lo più i liquidi ho qualche dubbio comunque

Share this post


Link to post
Share on other sites

boh nn so. io so che alcuni micro usano praticamente solo secchi. beh per loro penso sia un bel risparmio e anche meno rischi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah certamente!

Dipende tutto dal tipo di birra.

credo che US05, T58 e Windsor (anche per diversi discorsi fatti con birrai in varie situazioni) siano davvero iper diffusi. Non avrebbe senso investire in lieviti molto pià  cari e delicati in questi casi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a ok, mi sembrava di aver capito che si pensasse il contrario

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che un birrificio ha più facilità  di concatenare le cotte e quindi il fattore costo va un pò a farsi benedire, ma penso che al nostro livello di attrezzatura e preparazione un lievito secco sia un ottimo compromesso tra qualità , prezzo e versatilità , poi se si vuole lavorare di fino o non ci sono alternative, si va di liquido, che vogliamo fa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Putroppo come HB sui secchi siamo penalizzati anche dal fatto che alcuni produttori limitano il numero di ceppi che vendono nelle bustine da 10-11 grammi, se guardi le confezioni da mezzo chilo ce ne sono di più tipi ma ovviamente le può usare solo un micro, una volta aperte non sono conservabili e vanno usate tutte.

Edited by Vale
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho usato con molta soddisfazione il Burton Union per una bitter, mi ha dato ottimi risultati sia come aromi che come flocculazione.

Poi concordo sul m44, troppo attenuante e aggiungerei pochissimo flocculante, secondo me da usare solo se si può fare cold crash.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Burton Union..

Com'è rispetto a s-04?

 

Mi accodo... e rispetto al windsor? 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provata birra da kit (St. Peter's Golden Ale) fermentata con il British Ale M07.

La birra è di un mio amico a cui sto facendo da "tutore", per cui la fermentazione è stata fatta "bene" secondo i miei consigli.

A 3 settimane dall'ibottigliamente devo dire che il lievito mi è piaciuto. Buona attenuazione, birra limpidissima nonostante il mio amico abbia un solo fermentatore.

Profilo aromatico già  ripulito da eventuali off flavours, e presenza piacevole ma non eccessiva di esteri fruttati. Temperatura di fermentazione intorno ai 21-22°.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi accodo... e rispetto al windsor?

Rispondo anche a te ma con più tempo per argomentare: il Burton Unione della MJ è l'unico inglese che ho usato sinora, quindi non posso fare paragoni con altri, e non sono cosi esperto però valutare cosa mi ha dato a livello di esteri e sapori.

Però posso dire che il mosto con solo pale e crystal, og 1044, si è fermato a 1011, dopo 20 giorni dall'imbottigliamento era quasi piatta e senza schiuma ma già  buona, dopo un mese e mezzo era molto buona, già  matura. L'ho bevuta nei successivi 2 mesi senza riscontrare differenze di sorta.

Il profilo mi è sembrato abbastanza fruttato ma non posso fare paragoni con altri che non ho usato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio torrex, appena possibile proverò sia il burton che il british, io adoro il windsor, ma a basse temperatura diventa ostico... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, avendo recuperato un vecchio frigo vorrei rifare una pils.

Che ne pensate del lievito Mangrove M84 ? Un paio di bustine su 23 L bastano? Meglio una bustina di wlp800 con starter? (perà mi romperebbe fare lo starter non l'ho mai fatto finora)

Qualcuno lo ha usato e mi sa dire qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now