Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Metalk7

Problema Fuoriuscita Birra....a Cosa

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

vi scrivo per sapere il vostro parere in merito a un fenomeno che ho riscontrato su due birre, il fenomeno è molto semplice, dopo aver stappato (con un gran bel botto) la birra inizia lentamente ma molto lentamente a uscire "sotto forma di schiuma", la cosa però finisce dopo aver riempito 1 o 2 bicchieri. (usando bottiglie da spumante da 0.75 circa metà  bottiglia)

A cosa è dovuto questo particolare fenomeno?

 

Le birre in questione sono due bitter, una fatta a marzo del 2014 e una fatta a metà  novembre...mentre con le bottiglie di A.P.A fatta a ottobre non succede.

Gusto, profumo e carbonatazione sono ok (per quanto mi riguarda).

 

Come priming sciolgo la quantità  di zucchero calcolata in poca acqua bollita che vado ad aggiungere al fermentatore subito prima di imbottigliare.

Per il calcolo del priming, in base allo stile opto per il valore medio (esempio volumi di co2 per lo stile X, compresi tra 2.2 e 2.8 io opto per un 2.4).

Quando imbottiglio la FG è stabile a distanza di 3 giorni.

 

La bitter fatta a Marzo l'ultima bottiglia l'ho bevuta a fine novembre e ha fatto come tutte le altre bottiglie la stessa cosa, mentre la bitter che ho fatto a meta Novembre ne ho aperto solo 2 bottiglie questo week-end.

Sinceramente non è un problema perchè in ogni caso la birra finisce nel bicchiere, però preferirei che non ci fosse questo "problema".

Fatemi sapere il vostro parere...e se avete bisogno di qualche dato/informazione in più chiedete.

 

Buona giornata e buona birra a tutti.

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si chiama semplicemente gushing..
Trovi tonnellate di post a riguardo..

I fattori sono molteplici:

Priming esagerato

fg non raggiunta

errori durante il mash

infezione

 

i primi due li escluderei da quel che scrivi(a meno di non aver usato lo stesso lievito per le bitter, diverso dalle altre, che magari ti si pianta ad un certo punto e poi continua a lavorare in boccia)

Per la 3, non sappiamo che metodo fai

La quarta ti auguro di no.. Ma se la birra fatta tra le due è ok, non dovrebbe essere..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno parla  anche di un fenomeno strano chiamato effetto “mentos+cocacolaâ€.

 

http://www.movimentobirra.it/public/rivista/MoBi_2014-02.pdf

Pag 36/48

 

"In pratica  il gushing sembra essere  causato da microscopiche impurità  presenti nella birra, su ciascuna delle quali si formano le bollicine nel momento in cui stappando bottiglia diminuiamo bruscamente la pressione interna."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Tyrion e ciccio81 per la risposta.

 

Per quanto riguarda il mash, ho fatto single-step a 67° ( vado a memoria, ora sono in ufficio e non ho i dati della cotta con me, ma poi a casa controllo) e non ho controllo della temperatura cioè ogni 5-10 minuti mescolo e controllo e in caso accendo il gas. 

per quanto riguarda il lievito ho usato per le bitter s-04, mentre per la Apa ho usato us-05.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo l'articolo suggerito da Ciccio81, forse è la presenza di impurità  (luppolo in pellet) presente nella birra...per entrambe le bitter non ho potuto fare il cold crashing e nonostante i travasi, sicuramente qualcosa è finita anche in bottiglia.

 

Sia chiaro, non voglio creare scompiglio (scrivo in piccolo ;) ), ma io finita la bollitura, butto tutto nel fermentatore, e il lievito non lo reidrato più dalla terza cotta, e finora sono a 7 cotte a parte questo particolare "gushing" (che però non è violento anzi si rischia di prendere sonno guardandolo, talmente è lento) non ho mai avuto problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo l'articolo suggerito da Ciccio81, forse è la presenza di impurità  (luppolo in pellet) presente nella birra...per entrambe le bitter non ho potuto fare il cold crashing e nonostante i travasi, sicuramente qualcosa è finita anche in bottiglia.

 

Sia chiaro, non voglio creare scompiglio (scrivo in piccolo ;) ), ma io finita la bollitura, butto tutto nel fermentatore, e il lievito non lo reidrato più dalla terza cotta, e finora sono a 7 cotte a parte questo particolare "gushing" (che però non è violento anzi si rischia di prendere sonno guardandolo, talmente è lento) non ho mai avuto problemi.

è molto più facile sia un infezione, solitamente quando succede questo effetto gusching le birre si deteriorano col passare del tempo, assumendo un sapore sgradevole

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fosse un'infezione, l'avrebbe portata avanti nelle cotte successive.. Invece nada, in mezzo ha fatto un'APA che dice essere a posto.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so a cosa sia dovuto ma una bitter dopo un anno doveva già  essere finita da un pò :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci posteresti og ed fg? e quantità  di zucchero per priming?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione Enzo, una bitter non dovrebbe durare così a lungo, e infatti non è durata...è solo che io per ogni cotta metto da parte 2 bottiglie che apro una a 6 mesi e una a 12 mesi dall'imbottigliamento per "cercare di capire" la maturazione.

 

per quanto riguarda i valori

la seconda bitter aveva og 1040 e fg 1007, per il priming 58g di zucchero (calcolati per 12 litri di birra finita e ha raggiunto durante la fermentazione primaria i 22°C)

 

la prima bitter (marzo 2014) aveva og 1055 e fg 1015 di questa però non trovo i dati del priming....probabile li abbia scritti su carta  :sorry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahahah, facevo la stessa identica cosa! XD
Ora mi sono accorto che per certe birre aspettare 6mesi equivale a buttarle(poi me le bevo lo stesso eh, ma erano un decimo di com'erano prima!), menre per altre non ha senso berle prima di 6mesi.. E quelle le terrò anche ben più a lungo di 12mesi.. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

per 12 litri di bitter 36-40 g di zucchero son già  parecchi! sei andato bello alto! inoltre abbasserei un pò la T di fermentazione (stai sui 18 se riesci in futuro) :good: forse il problema è nel priming eccessivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

3-3,5 g/l non possono dare gushing, ce ne vuole molto di più per sovracarbonare...

Visto che è da un anno in bottiglia punterei più su problemi di conservazione, non necessariamente legati ad infezioni.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

è a quasi 5 grammi Vale, so che non son troppi dagiustificare fontane ma a qanto pare il fenomeno non è violento e la birra come giustamente fatto notare è vecchiotta... messo tutto insieme l'insalata è condita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora che Enzo me lo fa notare, sono sempre più convinto di aver sbagliato la quantità  di priming. Mi spiego, per il calcolo mi appoggio a un sito, che inserendo i dati fa il calcolo in automatico, e probabilmente ho scordato di modificare il parametro dei volumi di CO2....e quelli guardati saranno i primi di una american amber ale  quindi più di 2 volumi....son pirla :sorry:  :sorry:  :sorry: (abbiate pazienza). e probabilmente la presenza di residui di luppolo dovuti al fatto di non aver fatto il cold crash. la prossima bitter che farò proverò sicuramente un altro lievito, e poi sempre se non avrò impedimenti, farò il cold crash.
Grazie a tutti per l'aiuto e BB (buona birra ;))

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito il ragionamento... :pardon: Non è che se fai una bitter con più di 2 volumi di carbonatazione ti va in gushing perchè fuori stile, mentre se fai una weiss fino a 4 volumi non ha problemi perchè le guide di stile dicono che per la weiss va bene, la CO2 mica le legge le guide. :rofl: Il gushing è sempre un comportamento anomalo e una delle possibile cause è la sovracarbonatazione ma in senso assoluto, a prescindere da questo o quell'altro stile...

 

Ciao,

 

Vale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate l'intromissione ma succede anche a me la stessa cosa di metalk7 ma nella cotta solo una bottiglia su 10 circa io ho imputato la cosa ad un lavaggio nn accurato delle bottiglie sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il lavaggio avviene in due fasi

Ammollo in candeggina e risciacquo 3 volte con acqua calda

Ammollo in chemipro oxi

La candeggina dodrebbe far piazza pulita di tutto il resto lo fa l'oxi a vista nn rimangono incrostazioni anche perché risciaquate subito dopo l'uso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sanitizzi anche i tappi?

Se alcune bottiglie hanno il problema e altre no, il problema sono sicuramente loro.. Di lì non scampi!

La carbonazione, è sempre costante o in quelle con gushing è maggiore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tappi nn li sanitizzo e il priming lo faccio con un dosatore di birramia ma utilizzo il più piccolo dei tre (33 cl ) per bottilie da 75

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma instabilità  dovuta ad un cattivo mash, residuo di proteine o amidi e successiva instabilità  dal 6° mese in poi di maturazione in bottiglia è una ipotesi tanto remota?

 

A mio parere se la fg è stabile, se le bottiglie sono sanitizzate, la birra non ha infezioni, il priming è al disotto di 7-8 gr, l'unica causa che può determinare gushing è l'instabilità  dovuta residui proteici e/o di amidi da cattiva conduzione dell'ammostamento e/o problema in crash cooling

Edited by trappist_forever
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×