Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
mat88

Prima Belgian Blonde Ale

Recommended Posts

Salve a tutti!

Mi appresto a fare la mia prima birra belga, la terza con la tecnica e+g e come sempre ho molti dubbi da chiarire!

Vorrei realizzare una birra abbastanza chiara (sto valutando l'idea del late addition) non eccessivamente alcolica (sui 7 gradi) e non troppo secca ma con un buon corpo. Documentandomi un pò in rete e sul libro di Bertinotti sono giunto ad una prima bozza di ricetta:

 

Litri in pentola: 50L

Evaporazione: 3.5L

Litri in pentola: 50L

 

Efficienza: 100%

OG: 1.066

°Palato: 16.14

IBU: 16.6 (Tinseth)

EBC: 13

 

Estratti e Grani:

Estratto dry 9000g (94%)

Grani Cara Pils 580g (6%)

 

Luppolatura:

Styrian Goldings (fiore, %AA 4) 100g (60')

Hallertauer Saphir (fiore, %AA 4) 25g (10')

 

Lievito secco SafeBrew T58

 

Cosa ne pensate? Si accettano suggerimenti! biggrin.png

 

Stavo valutando l'idea di mettere anche della buccia di arancia gli ultimi 15' di bollitura, ma sono un pò indeciso sule quantità ! voi cosa ne pensate? me la sconsigliereste proprio?

Inoltre in giro ho visto che molti utilizzano anche una percentuale di estratto wheat...ma non capisco il perchè? Cioè....è nello stile? mi darebbe un pò di torbidità  giusto?Mi consigliereste di utilizzarlo?

Grazie in anticipo a tutti  :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites

IBU troppo basse. Tieni presente che un rapporto IBU/OG sotto lo 0.5 produce una birra bilanciata, tu sei a 0.25.....

 

Come malti io ti direi di fare un minimash con 1 kg di monaco, in modo da caratterizzare un po' la birra, ma dovresti fare un mini-mash; se non hai voglia metti un crystal. Il carapils non ce lo vedo, non serve una schiuma esagerata in una belgian, contando anche che lo stile prevede una carbonazione piuttosto importante...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con dakmor.. non è che il rapporto bugu sia così rilevante, ma se è così basso ti viene una birra che spinge molto sul dolce, con un corpo non bilanciato dall'amaro.. a me non piacerebbe.

Magari a te sì.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti!

Mi appresto a fare la mia prima birra belga, la terza con la tecnica e+g e come sempre ho molti dubbi da chiarire!

Vorrei realizzare una birra abbastanza chiara (sto valutando l'idea del late addition) non eccessivamente alcolica (sui 7 gradi) e non troppo secca ma con un buon corpo. Documentandomi un pò in rete e sul libro di Bertinotti sono giunto ad una prima bozza di ricetta:

 

Litri in pentola: 50L

Evaporazione: 3.5L

Litri in pentola: 50L

 

Efficienza: 100%

OG: 1.066

°Palato: 16.14

IBU: 16.6 (Tinseth)

EBC: 13

 

Estratti e Grani:

Estratto dry 9000g (94%)

Grani Cara Pils 580g (6%)

 

Luppolatura:

Styrian Goldings (fiore, %AA 4) 100g (60')

Hallertauer Saphir (fiore, %AA 4) 25g (10')

 

Lievito secco SafeBrew T58

 

Cosa ne pensate? Si accettano suggerimenti! biggrin.png

 

Stavo valutando l'idea di mettere anche della buccia di arancia gli ultimi 15' di bollitura, ma sono un pò indeciso sule quantità ! voi cosa ne pensate? me la sconsigliereste proprio?

Inoltre in giro ho visto che molti utilizzano anche una percentuale di estratto wheat...ma non capisco il perchè? Cioè....è nello stile? mi darebbe un pò di torbidità  giusto?Mi consigliereste di utilizzarlo?

Grazie in anticipo a tutti :good:

Le belgian blonde prevedono come malto base il pils belga da bjcp, al massimo, volendo allontanarsi un pò dalle direttive dello stile si potrebbe usare un 50% pale e un 50% pils.

L'estratto di malto allora potresti metterlo al posto del 50% di pale, il carapils non ce lo metterei come non sono previste spezie, se metti la buccia di arancia (ricorda che hai lo speziatissimo t 58 come lievito) la trasformi in una tripel poco alcolica, quindi il mio consiglio evita qualsiasi spezia.

Ho assaggiato in belgio e prodotto io qualche belgian blonde usando, non il malto wheat, ma il torrefied wheat (frumento soffiato) che da un gusto maggiormente maltato tipo la leffe blonde, se ti piace quel gusto particolare puoi usarne dal 15 al 20%. Poi secondo me una belgian blonde non é una belgian blonde se non si usa un 10% di belgian rock candy oppure sciroppo di zucchero candito chiaro.

 

Luppoli: solitamente si mettono solo styrian goldings ed est kent goldings, sia in amaro che in aroma, nessun profumo.

 

Letto solo ora dakmor ed herbart, allora anche io ti dico alza le IBU a 25

 

@dakmor la birra la caratterizza con lo zucchero candito ed eventualmente il torrefied wheat, ma il monaco non ce lo vedo

Edited by trappist_forever

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto grazie mille per i consigli!

Allora vedo di alzare le ibu portandomi su un rapporto di 0,3 / 0,4 !! Ho trovato dei documenti che danno come range IBU/OG 0,2 / 0,4 per la blonde ale!

Evito di mettere luppolo da profumo facendo due gittate, una a 60' ed un'altra a 30' !magari utilizzando solo lo styrian goldings come luppolo!

Appena ho un attimo provo a correggere la ricetta!

Il Carapils mi piacerebbe mantenerlo per dargli un pò di corpo...é sbagliato come ragionamento? Riguardo al monaco vorrei ottenere una birra abbastanza chiara...quindi lo eviterei! Anzi pemsavo di fare il late addition...che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo anche pensato ad usare un 5/10% di zucchero candito chiaro...ma nn vorrei una birra eccessivamente alcolica ed eccessivamente secca..!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo anche pensato ad usare un 5/10% di zucchero candito chiaro...ma nn vorrei una birra eccessivamente alcolica ed eccessivamente secca..!

Avevi pensato bene, e adesso togli uno degli ingrdienti principali di una belgian blonde?

Il carapils non ti serve perché hai tutto l'estratto che ti lascia la birra corposa, il late addition va benissimo, anzi é meglio, se non avessi tutto questo estratto ti avrei consigliato anche di mettere un 5% di aromatic.

Ma credimi non ho mai sentito parlare di belgian blonde senza zucchero candito, con il suo gusto particolare e inconfondibile.

Se vuoi fare belgian blonde, non puoi tenerlo fuori.

 

Ti incollo quanto previsto dal bjcp

 

Ingredients: Belgian Pils malt, aromatic malts, sugar, Belgian yeast strains

that produce complex alcohol, phenolics and perfumy esters, noble, Styrian

Goldings or East Kent Goldings hops. No spices are traditionally used,

although the ingredients and fermentation by-products may give an

impression of spicing (often reminiscent of oranges or lemons).

 

Vital Statistics: OG: 1.062 – 1.075

 

IBUs: 15 – 30 FG: 1.008 – 1.018

 

SRM: 4 – 7 ABV: 6 – 7.5%

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Vorrei realizzare una birra abbastanza chiara

 

 

Allora ti tocca usare l'estratto extralight che pare sia ottenuto dal solo pils.

 

Evita i grani speciali, le belgian sono poco corpose per definizione.

 

Lo zucchero candito è una buona idea alla luce del fatto che il T-58 non è un campione di attenuazione.

 

Spezie con moderazione, potrebbero collidere col lievito che è piuttosto "maleducato".

 

L'estratto wheat è principalmente per la ritenzione della schiuma ma è più indicato per le più nobili tripel che hanno un grist complesso.

 

 

P.S. Un vero peccato che non faccia all grain perché l'estratto non ti dà  quella punta di acidità  del pils che caratterizza il genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@dakmor la birra la caratterizza con lo zucchero candito ed eventualmente il torrefied wheat, ma il monaco non ce lo vedo

 

Si vero colpa mia; il monaco dovrebbe essere accettato per stili più spinti tipo le dubbel ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ti tocca usare l'estratto extralight che pare sia ottenuto dal solo pils.

 

qualsiasi estratto anche il super multi extra very light scurisce la birra, più ha una data lontana dal suo utilizzo più viene fatto bollire tanto più la scurisce.

Non perchè sia ottenuto pils o da pale, ma per via delle reazioni di maillard che si verificano con il passare del tempo e che  anche a bassa temperatura producono melanoidine scure.

 

Spezie con moderazione, potrebbero collidere col lievito che è piuttosto "maleducato".

 

 

Spezie nessuna, non sono proprio contemplate, ci pensa il lievito a produrre i profumi speziati.

 

L'estratto wheat è principalmente per la ritenzione della schiuma ma è più indicato per le più nobili tripel che hanno un grist complesso.

 

 

Vinc guarda che le tripel sono come le pilsner, hanno il grist più semplice tra le birre, ovvero pilsner belga e basta, poi ci sono le aggiunte di zucchero candito e bucce di agrumi, ma come grani solo ed esclusivamente pilsner.

Negli ultimi tempi sto leggendo di qualche ricetta che prevede una piccola percentuale di frumento non maltato, che non si sostituisce con l'estratto wheat; se proprio si vuole andare in leggera deroga alle prescrizioni dello stile si può usare anche in una tripel un 5% di torrefied wheat, per esaltare il gusto maltato viste le melanoidine del torrefied.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Vinc guarda che le tripel sono come le pilsner, hanno il grist più semplice tra le birre, ovvero pilsner belga e basta, poi ci sono le aggiunte di zucchero candito e bucce di agrumi, ma come grani solo ed esclusivamente pilsner.

Negli ultimi tempi sto leggendo di qualche ricetta che prevede una piccola percentuale di frumento non maltato, che non si sostituisce con l'estratto wheat; se proprio si vuole andare in leggera deroga alle prescrizioni dello stile si può usare anche in una tripel un 5% di torrefied wheat, per esaltare il gusto maltato viste le melanoidine del torrefied.

 

Ah ecco! ;)

 

Da qualche parte ho letto che l'estratto secco tende meno a scurirsi nel tempo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah ecco! ;)

 

Da qualche parte ho letto che l'estratto secco tende meno a scurirsi nel tempo..

 Si si verissimo, perchè non ha acqua. Probabilmente lo dice Daniels in progettare grandi birre.

Però, Daniels, evidenzia anche, come il secco in fermentazione tende a produrre più off flavours rispetto al liquido.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Vinc guarda che le tripel sono come le pilsner, hanno il grist più semplice tra le birre, ovvero pilsner belga e basta, poi ci sono le aggiunte di zucchero candito e bucce di agrumi, ma come grani solo ed esclusivamente pilsner.

 

Nominalmente è così ma se pensi alla Tripel Karmeliet e svariate altre direi che oltre al pils c'è molta robetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Si si verissimo, perchè non ha acqua. Probabilmente lo dice Daniels in progettare grandi birre.

Però, Daniels, evidenzia anche, come il secco in fermentazione tende a produrre più off flavours rispetto al liquido.

Degli estratti ho solo letto qualcosina.. Avendo fatto una sola E+G, e non avendo intenzione di farne altre, non mi sono mai informato troppo e nemmeno bene.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nominalmente è così ma se pensi alla Tripel Karmeliet e svariate altre direi che oltre al pils c'è molta robetta.

Oddio si hai ragione, ma, per gusto personale, quando penso ad una tripel cerco di allontanarmi il più possibile da quello della karmeliet.

Quando penso allo stile tripel penso alle classiche La trappe tripel, gouden carolus tripel, westmalle tripel che hanno solo pils e zucchero candito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco la Tripel Karmeliet è stata una di quelle birre che mi ha fatto venire voglia di fare una Belga :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di lievito che mi dite del White Labs Belgian Ale? WLP550

Inizialmente la mia idea era di utilizzare questo tipo di lievito...poi ho visto che praticamente tutti adottano il t58 e mi sono aggregato da bravo pecorone...!

Puntualizzo che non so ben valutare l'attenuazione..nel senso che ho capito cosa vuol dire (credo), ovvero più un lievito ha attenuazione elevata più riesce a fermentare zuccheri e quindi si avranno FG più basse (e gradazioni alcoliche più elevate), ma alla fine nell'ambito di una ricetta non saprei come considerare questo parametro...ovvero come faccio a sapere la mia FG finale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco la Tripel Karmeliet è stata una di quelle birre che mi ha fatto venire voglia di fare una Belga :)

Ma oltre alla karmeliet hai assaggiato anche le oltre di cui si parla sopra, oppure ti manca questo confronto? à‰ importante.

Perché, anche se un pò particolare come tripel la karmeliet é pur sempre buona, ma nel grist secondo me ha davvero tanta roba

Edited by trappist_forever

Share this post


Link to post
Share on other sites

No purtroppo le altre nn le ho mai sentite!

Ho sentito la couvé de trolls e informandomi ho letto che é una belga e ci mettono anche bucce d'arancia dentro...era quella la mia ispirazione diciamo..! Ma nn ho trovato ricette o altre cose più precise!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di lievito che mi dite del White Labs Belgian Ale? WLP550

 

se vuoi stare più su una karmeliet allora, oltre i tantissimi fiocchi da usare, metterei addirittura il wlp720. Ma per questa birra ci vuole saaz e l'ammostamento deve essere fatto in un certo modo.

In e+g lascia perdere credimi.

 

se sei più orientato alle classiche il wlp530

 

se scegli il gustodella chimay tripel il wlp 500

 

rimanendo sui wlp senza scomodare i wyeast.

Edited by trappist_forever

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Tutti usano il t-58" perchè essendo un secco è più comodo..

 

Westmalle... Libidine!!!
Ecco, fare una tripel che ci si avvicini, non mi spiacerebbe affatto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco la Tripel Karmeliet è stata una di quelle birre che mi ha fatto venire voglia di fare una Belga :)

 

Trappist, Mat e tutti gli altri, per chi non la conoscesse stra-stra-straconsiglio la tripel di Extraomnes. Dire eccellente è dire poco! Non ci metto la mano sul fuoco ma anche qua parliamo di un grist bello "pompato". :)

 

 

P.S. Ho chiesto la ricetta a Schigi ma non mi ha risposto. Strano perché quella della Zest me l'ha spifferata senza problemi. :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho modiicato la ricetta...

Litri in pentola: 50L

Evaporazione: 3.5L

Litri in pentola: 50L

 

Efficienza: 100%

OG: 1.069

°Plato: 16.85

IBU: 26.4 (Tinseth - IBU/OG=0.38)

EBC: 13

 

Estratti e Grani:

Estratto dry 9000g (90%)

Grani Cara Pils 580g (6%)

Zucchero candito chiaro (4%)

 

Luppolatura:

Styrian Goldings (fiore, %AA 4) 140g (60')

Styrian Goldings (fiore, %AA 4) 50g (30')

 

Lievito WhyteLabs Abby Ale WLP530

 

che ne pensate?

l'idea delle bucce d'arancia mi frulla ancora per la testa......anche se non ha riscosso molto successo :) nel caso in che percentuale mi consigliereste di utilizzarle?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho modiicato la ricetta...

Litri in pentola: 50L

Evaporazione: 3.5L

Litri in pentola: 50L

Efficienza: 100%

OG: 1.069

°Plato: 16.85

IBU: 26.4 (Tinseth - IBU/OG=0.38)

EBC: 13

Estratti e Grani:

Estratto dry 9000g (90%)

Grani Cara Pils 580g (6%)

Zucchero candito chiaro (4%)

Luppolatura:

Styrian Goldings (fiore, %AA 4) 140g (60')

Styrian Goldings (fiore, %AA 4) 50g (30')

Lievito WhyteLabs Abby Ale WLP530

che ne pensate?

l'idea delle bucce d'arancia mi frulla ancora per la testa......anche se non ha riscosso molto successo :) nel caso in che percentuale mi consigliereste di utilizzarle?

Il carapils non ci vuole con tutto questo estratto. Ma ti avanza e lo vuoi consumare?

Una tripel é una birra secca molto attenuata il carapils agisce al contrario alza il corpo, eliminalo dal grist o fai un dolcione esagerato.

Già¡ riuscirai ad attenuare poco con tutto questo estratto, il carapils va ad accentuare maggiormente il problema, senza apportare nulla.

 

Zucchero candito 4%, no no no no di più, di più.....devi bilanciare tutto l'estratto altrimenti rimani ad fg 1025.

Edited by trappist_forever

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...