Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
andrew93

Chemipro Caustic Vs Enzybras

Recommended Posts

ciao a tutti! sto cercando un detergente per pulire bene le bottiglie di recupero (che magari arrivano da amici o dal beershop di fiducia e quindi non posso lavare immediatamente) visto che la candeggina non sempre riesce a pulire come vorrei.

dei due detergenti che ho messo nel titolo qualcuno li ha provati? sarei più intenzionato ad andare sull'enzybras (visto che la soda mi mette sempre un po in soggezione sia per me che devo usare guanti e protezione per gli occhi sia per l'ambiente) ma non trovo istruzioni precise riguardo all'enzybras.. funziona solo con acqua calda? è efficace quanto la soda? grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Enzybras è un detergente a base di enzimi e se usato bene è molto efficace, però è anche molto costoso e francamente mi sembra un po' sprecato per pulire delle semplici bottiglie di recupero. Per questo impiego secondo me basta è avanza il Caustic che non è soda pura e quindi molto meno pericoloso (certo non te lo devi gettare negli occhi) insieme ad un lavabottiglie ad azione meccanica almeno per la prima volta se le bottiglie ti arrivano veramente così tanto incrostate.

 

Ciao,

 

Vale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Enzybras è un detergente a base di enzimi e se usato bene è molto efficace, però è anche molto costoso e francamente mi sembra un po' sprecato per pulire delle semplici bottiglie di recupero. Per questo impiego secondo me basta è avanza il Caustic che non è soda pura e quindi molto meno pericoloso (certo non te lo devi gettare negli occhi) insieme ad un lavabottiglie ad azione meccanica almeno per la prima volta se le bottiglie ti arrivano veramente così tanto incrostate.

 

Ciao,

 

Vale

 

grazie! il caustic funziona anche con acqua a T ambiente (magari prolungando un po il contatto) o devo per forza scaldare l'acqua?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scaldarla, in acqua fredda a parte diminuire di tantissimo l'efficacia ci mette una vita a sciogliersi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo qui per non aprire un nuovo argomento, ieri ho fatto girare Enzybras con acqua di recupero del controflusso ad una temperatura di 28 gradi, solo dopo ho letto che la temperatura di esercizio e tra 40/60 gradi, in pratica è stato lo stesso che non l’ho fatto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×