Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
rest_i_know

Idea Per Recupero Acqua Di Raffreddamento

Recommended Posts

Nel corso della mia ultima cotta ho fatto un esperimento per ridurre lo spreco d'acqua:

ho collegato l'uscita della serpentina alla lavatrice; ho selezionato un programma di lavaggio ed impostato la temperatura su "fredda" in modo da escludere il riscaldamento elettrico; ho avviato la lavatrice quindi ho iniziato il raffreddamento del mio mosto come al solito: l'acqua, scaldata dal mosto, è entrata nella lavatrice finchè la vasca si è riempita ed è iniziato il lavaggio. A quel punto ho chiuso il rubinetto dell'acqua, ricollegato la lavatrice alla rete ed il lavaggio è proseguito in automatico.

 

Risultato: bucato pulito e profumato come al solito ma ridotto di molto lo spreco d'acqua ed evitato il consumo d'energia elettrica per scaldare l'acqua di lavaggio.

 

Io raffreddo mediante serpentina di rame ma lo stesso procedimento si può applicare anche all'acqua tecnica proveniente dallo scambiatore.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

:clapping: ma quanto sbattimento... :fool:  incredibile!!!!  la recessione ci sta facendo diventare folli!!!

 

 

pero' mi hai ricordato una cosa.... l'extreme ironing

 extreme_ironing_competition_4_thumb.jpg

potremmo incominciare un nuovo sport estremo legato all' HB  

 

L' extreme water recicling :rofl: 

 

domani sera mi metto all'opera!!!!

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, se fai la birra in casa, magari AG, 10 secondi di lavoro per staccare e riattaccare un tubo non dovrebbero sembrarti tanti! ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella idea! Però forse potresti impostare anche il lavaggio normale, non a freddo, tanto la serpentina della lavatrice è termostatata, se le arriva acqua già  calda stacca da sola e il risparmio di corrente c'è lo stesso, se poi si fredda durante il lavaggio, ti permette di terminare a temperatura corretta tutte le fasi. 

Praticamente arrivi in temperatura di lavaggio con l'acqua calda che viene dalla serpentina, e poi mantieni la temperatura dei vari step ( di lavaggio ) con la resistenza a immersione. Per noi brassatori è un concetto familiare  :crazy: .

 

Avevo pensato anch'io a un recupero dell'acqua per diminuire gli sprechi, ma non ero andato così oltre, mi ero fermato all'idea di un serbatoio da 200-300 litri per raccogliere l'acqua, da usare dopo con l'ausilio di una pompa per tutti i lavaggi di fine lavoro, pentole, attrezzi, pavimenti, cane, ecc...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio che molte lavatrici se rilevano acqua già  calda nel cestello a inizio ciclo la scaricano, perchè potrebbe essere l'avanzo di un precedente ciclo abortito per mancanza di corrente. :cray: Quando ho messo l'impianto solare per poter usare l'acqua già  calda ho dovuto, per stare sicuro al 100%, prendere uno di quei pochi modelli che hanno l'attacco predisposto per acqua sia calda che fredda.

 

Ciao,

 

Vale

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece raffreddando ogni volta circa 21 litri di mosto con serpentina e acqua di casa e vedendo che effettivamente lo spreco di acqua è notevole...impiego circa 25-30 min con l'acqua che continua a scorrere..

La prossima cotta quando il mosto è a circa 60 gradi collego la serpentina ad una pompa x acquari e la immergo nel lavello con acqua e tanto ghiaccio...vediamo se funziona...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esperienza, giovane Padawan, esperienza... :rofl:

 

Grazie maestro 

yoda-beer.jpg

 

:rofl:  :rofl:  :rofl:   ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece (avendo i pannelli solari) ho collegato la lavatrice ad una semplice valvola a 3 vie con un termometro posto sulla mandata dell'acqua miscelata.... così ho la possibilità  di lavare alla temperatura voluta senza rovinare i capi e di risparmiare sull'uso della resistenza elettrica. La lavatrice (una Candy CNE 78 T del 2004) per fortuna non ha avuto problemi. In effetti sono pochissime (e costosissime) le lavatrici con attacco calda e fredda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io l'acqua del raffreddamento l'ho collegata alla cisterna dell'autoclave. Da dove arriva rientra (passando in una serpentina immersa nel ghiaccio prima di raffreddare la birra)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima idea!

Però io avevo in mente di trovare una soluzione che recuperasse anche l'energia termica, ecco perchè ho pensato alla lavatrice.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima idea!

Però io avevo in mente di trovare una soluzione che recuperasse anche l'energia termica, ecco perchè ho pensato alla lavatrice.

Il bello e' proprio quello, recuperare acqua calda.

Con il mio controflusso non spreco molta acqua, per 50 lt di mosto quasi riempio una pentola da 100 lt di acqua abbastanza calda,

 

E' che per portare quel quantitativo a temperatura ci vuole tempo ed energia in valori inversamente proporzionali, e buttare tutto rompe le scatole.

Purtroppo nella mia ultima cotta, non ho avuto la possibilita' di partecipare al contest, :)

E ho utilizzato l'acqua calda per il lavaggio dell' impianto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,io per non sprecare acqua avrei pensato di usare un recipiente riempirlo di acqua fredda e blocchi di ghiaccio e collegarci una pompa tipo solar e collegata alla serpentina in modo da avere 10 -20 litri di acqua,secondo voi può funzionare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Giuseppe, io faccio proprio come hai pensato. Ho a disposizione un contenitore di circa 40 lt che riempio di acqua e bottiglie ghiacciate (5/6). Utilizzo una pompa per acquario per far ricircolare l'acqua nel controflusso e riesco a raffreddare 25 lt di mosto fino a 16° in una decina di minuti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Lord,visto che già  usi questo metodo e mi dici che è valido vorrei chiederti dove ai comprato la pompa?Non vorrei acquistarla on line e non vorrei spendere troppo,a giorni comincio a reperire i pezzi e assemblarli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe V, Lord fa il raffreddamento a controflusso, forse tu hai la serpentina ad immersione come me.

Io consumo una cinquantina di lt d'inverno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se mi intrometto, quindi per raffreddare circa 23 litri di mosto con la serpentina in rame ci vogliono circa una cinquantina di litri di acqua?

Edited by stanucc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se mi intrometto,

??? :)

per me è così ma dipende molto dalle dimensioni della serpentina (lunghezza e diametro) e dalla temperatura dell'acqua che ci passa dentro.

Purtroppo da me c'è stato un inverno mite e quindi ho usato quasi 50 lt.

Però mi sono reso conto che facevo passare l'acqua velocemente.

Proverò a far passare meno velocemente l'acqua per dare più tempo allo scambio termico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tanta :diablo:

io faccio il lavaggio delle attrezzature e quello che avanza x innaffiare.

Martedì farò una nuova cotta e ti dirò con esattezza quanta ce ne vorrà  facendola passare a velocità  più bassa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto Jumper io raffreddo con il controflusso.

 

Comunque, Giuseppe, la pompa la puoi trovare in un qualsiasi negozio di animali che venda, ovviamente, attrezzature per acquari... Io ho una da 700 Lt/h e va più che bene, l'ho pagata una decina di euro su ebay però...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente so che dipende da molti fattori, volevo giusto avere un media anche molto vaga dell'acqua che va via.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente so che dipende da molti fattori, volevo giusto avere un media anche molto vaga dell'acqua che va via.

Fai conto da 40 a 50lt per avere 24°C di mosto.

Non d'estate ovvio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...