Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
brand079

Camera Di Fermentazione: Quali Materiali

Recommended Posts

per il calore generato minimo, io li ho attaccati al polistirene e non è fuso, cavo da 100 watt

Share this post


Link to post
Share on other sites

97593_a.jpg

 

Una cosa del genere, o una cannula di plastica, o il tubo stesso se riesci a incastrarlo nel foro del coperchio mantenendo la tenuta dell'aria.

Io un gorgogliatore "pronto all'uso" l'ho comprato una volta sola, poi tutti gli altri li ho fabbricati in casa a costo zero, con tubi, bottiglie e provette. In fondo è solo un sifone ;)

 

Ah ho capito. Beh questo mi fa contento perchè eliminando il gorgogliatore e sostituendolo con un tubo che finisce in bottiglietta con dentro sanitizzante recupererei lo spazio per poter chiudere il coperchio del frigo. Domanda per Thor o cmq per chi sa: mettendo appunto un tubicino che sfocia in bottiglietta, quanto in basso posso mettere la bottiglietta? Nel senso: se la bottiglietta la metto a livello del fondo del classico fermentatore da kit 23 lt. il tubo andrà  in discesa (dal coperchio all'altezza del fondo per intenderci). La domanda è: fa lo stesso la sua funzione di spurgare l'anidride carbonica pur dovendo questa scendere lungo il tubo? O è meglio che posiziono la bottiglietta più in alto? (chessò....all'altezza del coperchio o poco meno...)

Edited by siloga

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho forato la parete per far passare il tubo al quale ho collegato il classico gorgogliatore, così vedo anche da fuori come procede

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

....avvitato contro la parete ad altezza classicamente naturale, come fosse sopra il coperchio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il fermentatore ha una buona tenuta dove metti la bottiglietta è indifferente, la CO2 è un gas e arriva dovunque. Se non gorgoglia è perchè il fermentatore è un colabrodo, come purtroppo è spesso il caso anche con i bidoni in INOX:

 

Ciao,

 

Vale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capito. Beh allora siccome il mio sarebbe un freezer di quelli che si aprono dall'alto potrei mettere un tubo e farlo passare attraverso il coperchio forato del freezer.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta imbottigliato metterei nello stesso freezer anche le bottiglie per cui sarei indirizzato a prendermi un cavo da terrario da 100 watt piuttosto che la fascia riscaldante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Risparmiati il foro nel coperchio e lascia pure che la CO2 si scarichi nel freezer, ti aiuta a prevenire l'ossidazione saturando la camera di CO2 e cacciando via l'ossigeno. L'importante è non cacciarci dentro la testa respirando a pieni polmoni (non sto scherzando!).

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

e ogni volta che apri il coperchio del freezer?

 

Se lo lasci aperto per un po' la CO2 ovviamente si dissipa, ma se ci cacci dentro subito la testa è meglio che stai in apnea, una boccata a pieni polmoni di CO2 a quella concentrazione è sufficiente a farti star male subito.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi mi accodo alla conversazione per raccontare la mia....

 

ormai è diverso tempo che penso all'acquisto del tronco conico, quindi alla realizzazione di un impianto o camera x il periodo estivo.

 

Di recente (Sabato) ho acuistato sulla baia il motore completo (gruppo condensazione + evaporatore statico 108 euro) di una ex-celletta frigo.

Essendo questo funzionante, sto valutando se autocostruire una camera di fermentazione, meglio dire una celletta frigo.

 

Su internet ho trovato un fornitore che mi spedirebbe i pannelli x cella frigo (usati) con spessore 6cm. Ne comprerei 5/6 in modo da realizzare pareti, pavimento, soffitto e porta. Costo di 5 pannelli 100 euro + 90 spedizione + iva.

 

Purtropo lo spazio nn è molto, anche se la cellatta sarebbe di 100à—100à—200.

 

A questo punto potrei optare per un'altra soluzione, cioè eliminare l'evaporatore statico dal gruppo frigo ed al suo posto collegare la serpentina in rame da avvolgere direttamente al tronco conico.

 

la seconda avrebbe maggiore efficienza, poichè diretta e con meno volume da raffreddare. Contro: devo tagliare, quindi modificare un qualcosa già  funzionante, ma con spese minori rispetto alla celletta.

 

Voi cosa fareste?

 

A conti fatti la celletta mi costerebbe 100/150 euro in più.

 

Previsione costi:

celletta 323 (ivato) + 108 (gruppo frigo)

 

soluzione diretta:

 

sepentina (25mt) 125 euro + gas 15 euro + gruppo frigo 108 euro + tecnico (amico) ?? euro

 

Edited by fastready

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non hai problemi di spazio io la celletta la farei, comunque oltre al tronco conico qualche fustino (ben incastrato) ci dovrebbe stare quindi avrai più possibilità  di sfruttarla.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe lo spazio è poco, ma considerato che dovrei cmq ricavarne un po' per piazzare il tronco conico... siamo +/- li.

 

Su consiglio del primo fornitore, oggi ne ho contattato un'altro (di zona), poichè effettivamente i costi di trasporto (90+iva) potrei risparmiarli.

 

In realtà  quello che ho contattato oggi è un fornitore edile, che ha pannelli prefabbricati coibentati in poliuretano, ecco il link:

http://www.orlando-srl.it/prodotti/pannelli-coibentati/pannelli-parete/isobox.html

 

Lo spessore in questo caso è di 4cm e sono gli unici in pronta consegna (ritiro in sede), poichè gli altri tipi sarebbero da ordinare e non credo ordinabili per poche metrature.

 

Il costo di tali pannelli è di 11euro + iva x mq.

 

A conti fatti risparmierei 100 euro e la differenza di prezzo tra le due soluzioni diminuirebbe, quindi la soluzione celletta si fà  più appetibile.

 

Il dubbio (ma mi frega poco) è 4cm di poliuretano posson bastare ?

Edited by fastready

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi sto organizzando per modificare il mio troncoconico da 100 litri, l'idea è di forarlo e inserire un pozzetto inox, e una serpentina inox che andrà  in immersione nel mosto.

Sto costruendo un produttore di acqua gelida, ho preso oggi pannelli di polistirene da 6 cm di spessore per coibentarla ( lasciate perdere brico e simili, nei fondi materiali per edilizia costano quasi la metà  ), dentro ci sarà  un contenitore in plastica dell' ikea da 65 litri, nel quale immergerò direttamente l'evaporatore del frigo che ora uso per la camera coibentata. Un frigorista che lavora da me mi aiuterà  a modificare i tubi tagliando e saldando dove serve, per dare forma al tutto.

A fine lavoro, un termostato dovrebbe gestire la temperatura dell'acqua nel serbatoio pilotando il frigo, e un stc 1000 dovrebbe gestire quella del troncoconico pilotando una pompa di ricircolo per il freddo, e un cavo scaldante da 100w per il caldo, che arrotolerò attorno all'inox. La coibentazione finale del fermentatore la farò con due strati di neoprene da 2 cm ( ne ho un rotolo intero rimediato da amici ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh si ma Thor tu sei troooopo avanti per i comuni mortali come me. Complimenti per l'idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...