Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao a tutti, 

scrivo perchè ho un enorme problema e non riesco a capire cosa sia successo, spiego brevemente. 

Ho iniziato a fare birra con i kit 1 anno fa, ne ho fatti di diverso tipo, specialmente i brewferm, soprattutto tripple, diabolo e gran cru (tutte birre molto alcoliche). Mai avuto alcun problema, sempre buone. 

Fatte poi altre volte senza mai avere problemi. 

 

1) Da qualche mese invece il disastro. Scendo in cantina BOOOM bottiglia esplosa, una gran cru fatta 5 mesi prima, però non era mai accaduto prima, quindi nessun problema, pulisco e via andare. 

Qualche giorno dopo BOOOM, altre 2 bottiglie, una gran cru e una triple...

2) Penso che sia stranissimo visto che ho fatto stesso procedimento delle volte precedenti, sempre presa la sua densità , sempre usato stessa quantità  di zucchero. 

3) Pulisco pensando di aver sbagliato qualcosa, ma su 2 preparazioni (triple e gran cru? ) mi sembra strano, però ne apro alcune, le bevo, sapore buono, quello di sempre, non sono più "gasate" del solito (ho pensato di aver dosato male lo zucchero (che metto da sempre nel fermentatore prima di imbottigliare)

4) Da li in poi il disastro, scoppiato ogni tipo di birra che ho preparato, Pils, Triple, Gran Cru, Ambiorix, Head Cracke, di tutto e di più, tutte preparate in momenti diversi, ma tutte mai per la prima volta, ma sempre seguendo gli stessi procedimenti. 

5) Nel frattempo ho iniziato a fare anche E+G, una weiss e una triplo malto belga, anche queste scoppiate. 

6) Le bottiglie sono sempre le stesse, moretti, peroni e qualche bottiglia di birra artigianale(queste ultime mai scoppiate ma so che hanno una tenuta alla pressione sicuramente maggiore), il punto però è che le stesse qualità  di birra le avevo già  fatte prima e senza avere alcun problema(messe nelle stesse bottiglie di peroni e moretti da 33 e da 66 e scoppiano entrambe)

 

Ora chiedo a voi che cosa può essere successo? Al momento in cantina ci sono 24 gradi circa, e stanno scoppiando alcune birre che sono in bottiglia da 2 / 3 mesi, altre che sono in bottiglia da 5 mesi e già  prontissime per essere bevute. 

I 24 gradi non dovrebbero essere un problema, inoltre è capitato che mi scoppiassero AHIME' anche dentro il frigorifero. 

 

Ringrazio chiunque mi possa dare una mano perchè la situazione sta diventando disastrosa (2 bottiglie ogni 2/3 giorni), il problema è che ne ho in cantina più di 200 (tra 33 e 66cl)

Share this post


Link to post
Share on other sites

La pressione è proporzionale alla temperatura, a parità  di volumi di co2, più sono al caldo, maggiore è la pressione che le bottiglie devono sopportare.

In questi mesi è aumentata la temperatura della tua cantina, 24 gradi non sono pochi, ma non sono nemmeno sufficienti a far esplodere una bottiglia carbonata a dovere.

Dacci qualche numero, tipo OG, FG, Grammi/Litro del priming...

Edited by Thor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe veramente difficile perchè i tipi di birra sono tanti, ma quello che posso dire è che le Densità  al momento dell'imbottigliamento erano quelle indicate dai KIT e dalle ricette e+g, stessa cosa per lo zucchero del priming. Non riesco veramente a capire, ne avevo già  fatte più di 200 Litri prima e non era mai successo, ma non avevo mai avuto 24 gradi in cantina, ma non capisco allora perchè è scoppiata in frigo anche. 

In ogni caso aspettiamo sempre circa 10 giorni per il primo travaso, poi travasiamo, aspettiamo circa un altra settimana, poi si misura la densità  e se è a posto 1010 ad esempio, imbottigliamo. 

 

PS: oltretutto le birre quando aperte sono buone e non sono troppo "gasate" (come era capitato invece precedentemente con una weiss a causa di una bilancina rotta che mi aveva fatto mettere un bel pò di grammi in più del dovuto). Altre cause? Sto veramente diventando scemo perchè il danno è grosso visto quante bottiglie sono. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, o sono tutte bottiglie fallate, e mi sembra improbabile, o è l'eccessiva pressione che te le spacca.

Nella stessa bottiglia che passa da 0 gradi a 25 gradi, la pressione interna può anche raddoppiare.

L'fg corretta delle birre che produci, non è quella scritta sul bigliettino del kit, quella è una previsione attendibile, ma non puoi affidarti al raggiungimento di un teorico 1010 per imbottigliare.

Ti basta un lievito invecchiato e maltrattato o fresco e troppo arzillo, una ossigenazione non ottimale, una temperatura di fermentazione non controllata con dei picchi di freddo o troppo calda, per cambiarti i numeri.

Il momento di imbottigliare te lo dice solo il densimetro, quando a distanza di 2-3 giorni la densità  dei prelievi non si è mossa nemmeno di mezzo punto.

L'ultima birra che ho fatto si è fermata a 1004, se l'avessi imbottigliata a 1010 avrei anch'io il capodanno in cantina.

Cmq l'unica cosa che puoi fare, è stappare e ritappare tutte le bottiglie per allentare la pressione.

Ma quando ti avvicini a quelle bottiglie, fallo bardato a dovere, casco da moto e sciarpa sul collo, guanti e cappotto pesante.

A me una bottiglia non è mai esplosa, ma ho visto su un video le schegge di vetro conficcate nei pannelli di legno di un mobile che era vicino alle bottiglie, e non mi è piaciuto. Sii prudente...

Edited by Thor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma aprendo e richiudendo non si rischia di rovinarle? Se sono già  bevibili( maturazione terminata 3/4 mesi in bottiglia) o se non sono ancora bevibili (imbottigliate 1 mese fa o meno) si può stapparle e ritapparle?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

6) Le bottiglie sono sempre le stesse, moretti, peroni e qualche bottiglia di birra artigianale(queste ultime mai scoppiate ma so che hanno una tenuta alla pressione sicuramente maggiore), il punto però è che le stesse qualità  di birra le avevo già  fatte prima e senza avere alcun problema(messe nelle stesse bottiglie di peroni e moretti da 33 e da 66 e scoppiano entrambe)

 

Le bottiglie delle birre commerciali come moretti e peroni, non vanno bene perchè non sono fatte per resistere alla pressione che si sviluppa con una rifermentazione e soprattutto a vari utilizzi. Il vetro con cui sono fatte non è abbastanza resistente per evitare che nel corso della loro vita si creino microfratture invisibili ad occhio che cedono improvvisamente.

La maggiore temperatura è solamente il fattore scatenante.

Usa bottiglie per spumante oppure bottiglia con tappo meccanico che sono fatte per essere riutilizzate (in Germania non in Italia).

Attento quando le maneggi.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh purtroppo per il riciclo le moretti sono più facili da trovare :-D (bar di amici che ne vendono a fiumi). 

Comunque mi rassicurate sul fatto che il trucchetto apri e richiudi i tappi può essere un buon modo per evitare che queste mi esplodano tutte? Non perdono completamente la carbonizzazione? Non ossigenano troppo?

L'idea mia sarebbe quella di aprire un angolino del tappo per fargli fare PSSSS e richiudere subito (Senza aprire proprio il tappo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

6) Le bottiglie sono sempre le stesse, moretti, peroni e qualche bottiglia di birra artigianale(queste ultime mai scoppiate ma so che hanno una tenuta alla pressione sicuramente maggiore), il punto però è che le stesse qualità  di birra le avevo già  fatte prima e senza avere alcun problema(messe nelle stesse bottiglie di peroni e moretti da 33 e da 66 e scoppiano entrambe)

 

Le bottiglie delle birre commerciali come moretti e peroni, non vanno bene perchè non sono fatte per resistere alla pressione che si sviluppa con una rifermentazione e soprattutto a vari utilizzi. Il vetro con cui sono fatte non è abbastanza resistente per evitare che nel corso della loro vita si creino microfratture invisibili ad occhio che cedono improvvisamente.

La maggiore temperatura è solamente il fattore scatenante.

Usa bottiglie per spumante oppure bottiglia con tappo meccanico che sono fatte per essere riutilizzate (in Germania non in Italia).

Attento quando le maneggi.

Ciao

Secondo la tua spiegazione il 90% degli homebrewer dovrebbe avere continue esplosioni..

 

Eh purtroppo per il riciclo le moretti sono più facili da trovare :-D (bar di amici che ne vendono a fiumi). 

Comunque mi rassicurate sul fatto che il trucchetto apri e richiudi i tappi può essere un buon modo per evitare che queste mi esplodano tutte? Non perdono completamente la carbonizzazione? Non ossigenano troppo?

L'idea mia sarebbe quella di aprire un angolino del tappo per fargli fare PSSSS e richiudere subito (Senza aprire proprio il tappo)

Puoi provare, teoricamente i tappi a corona sono fatti per sopportare anche questo..

Certo è però che, piuttosto che rischiare di vedersi esplodere una bottiglia in mano, è molto meglio avere una birra un poco ossidata  o poco carbonata!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh purtroppo per il riciclo le moretti sono più facili da trovare :-D (bar di amici che ne vendono a fiumi). 

Comunque mi rassicurate sul fatto che il trucchetto apri e richiudi i tappi può essere un buon modo per evitare che queste mi esplodano tutte? Non perdono completamente la carbonizzazione? Non ossigenano troppo?

L'idea mia sarebbe quella di aprire un angolino del tappo per fargli fare PSSSS e richiudere subito (Senza aprire proprio il tappo)

Devi solo scaricare la pressione, non devi stapparle completamente, va benissimo fargli fare "PSSSS", lavori sull'elasticità  del metallo del tappo fermandoti appena esce gas, senza deformare troppo, e poi gli dai una ripassata di tappatrice per sicurezza. 

Però mi ripeto, lavora con tutte le precauzioni, copri occhi collo testa e mani, possibilmente fredda le bottiglie in frigo prima di fare il lavoro per limitare il rischio, e maneggiale avvolte in qualcosa che in caso di esplosione trattenga le schegge. 

Perchè purtroppo lavorando su tutte, qualcuna penso sicuramente ti scoppierà  in mano...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per i consigli, quindi mi vien da pensare che sia un problema di imbottigliamento a fermentazione non completamente terminata! Provvederemo dalla prossima volta a misurare la og a partire dal primo travaso fino a quando per 3 giorni non vediamo la stessa densità¡! Fatto questo teoricamente dovremmo essere a posto immagino, visto che in passato le stesse bottiglie hanno sempre tenuto la pressione delle stesse "ricette"

Share this post


Link to post
Share on other sites

 ma quello che posso dire è che le Densità  al momento dell'imbottigliamento erano quelle indicate dai KIT e dalle ricette

 

e+g

 

Ma quello che posso dire e che la fg non la decidono certo le istruzioni o le ricette...ma solo il mosto ed lievito!

Ma non e detto al 100% che sia quello!

Potrebbe essere anche un'infezione che ti trascini da più e più cotte.

Far sfiatare potrebbe salvare forse qualche bottiglia....ma non basta certo una volta devi ripetere più e più volte, poi dipende dal volume di CO2 che hai all'interno...e temo che vista la frequenza di esplosioni tu ti faccia del male!!!

Io ti dico di non sottovalutare la cosa come ti e già  stato detto...e molto pericoloso...ATTENTO!

Il mio consiglio e copriti faccia/occhi/mani/coprpo, stappale tutte bevi quello che riesci e butta tutto il resto.

Altrimenti sempre se non ti fai male seriamente prima o poi, passerai tanto ma tanto ma tanto tempo a pulire ed a raccogliere i cocci di vetro.

Ocio.

 

P.s dimenticavo...per il futuro devi sicuramente rivedere per bene tutto il tuo processo di produzione, o meglio di fermentazione, sanificazione ed imbottigliatura. ;)

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco una cosa prima ai detto che ai aperto alcune bottiglie e non sono gasate? Dovrebbero farti come minimo una fontana escluderei fg non raggiunta il priming lo fai per singola bottiglia o utilizzi lo zucchero sciolto nel fermentatore ,ma cosa più importante fai attenzione rischi di farti male

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, 

le bottiglie aperte (quelle che sono pronte da bere) non sono troppo gasate, per capirci non fanno la "fontana" appena la apri, ma hanno una gasatura corretta per il tipo di birra. 

Il priming lo faccio sciogliendo lo zucchero in acqua e poi versando nel fermentatore il tutto, mescolando lentamente senza ossigenare troppo e successivamente imbottiglio. 

Mi era capitato l'anno scorso di mettere troppo zucchero nel priming in una bionda a causa di una bilancina malfunzionante e non sono mai scoppiate, ma appena le stappavi sembrava di aver vinto il Gran Premio di Montecarlo! "la prima aperta ha buttato birra fin sul soffitto"

Edited by simopunto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se aprì quella che a più tempo ,sempre dell'otto scoppiettante non fano la fontana?

sparo un problema di singole bottiglie infette

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto per riassumere:

-  in cantina al momento ho oltre 200 bottiglie piene,

-  di queste 100 circa pronte da bere e

-  100 circa ancora stanno fermentando in bottiglia.

-  Di queste 200 bottiglie sono 6 tipi diversi di birra fatti in 6 momenti diversi. 

-  Priming fatto mettendo zucchero in acqua e poi nel fermentatore girando lentamente. 

-  Le bottiglie sono Moretti e Peroni di riciclo, lavate prima con acqua bollente, disetichettate e lasciate asciugare e poi passate nel bisolfito prima di imbottigliare (con una mezzoretta di asciugatura precedente). 

- Nessuna delle bottiglie in questione fa la fontana (neanche quelle che son li da 6 mesi o più) eppure alcune di queste scoppiano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se le bottiglie scoppiano significano che il livello di CO2 all'interno ha superato una certa soglia.

Magari può capitare la bottiglia sfortunata/difettosa/crepata.

Ma visto il numero di esplosioni lo escluderei.

quindi l'unica cosa certa e che il volume di CO2 e troppo alto.

Io se bevo una weiss le trovo stucchevoli...troppa CO2.

Alcuni miei amici le trovano gradevoli.

Questione di gusti.

Magari le tue hanno tanta CO2 ma a te non infastidisce.

Ma la cosa certa su cui non si può disquisire e che questo eccesso di pressione c'è!

Ok?

Ora da cosa può dipendere un eccesso di CO2?

Fg (REALE!) non raggiunta-Infezione-eccesso/errore di priming.

A te scoprire quale.

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che l'unica possibile sia la densità , questo perchè abbiamo sempre seguito la densità  del kit e questo credo ci abbia fregato. 

Per quanto riguarda le infezioni penso che si sentirebbe qualcosa che non va nella birra

Per quanto riguarda il priming sarebbero tutte mooolto gasate immagino, come già  successo in passato...quindi...devo comprarmi un bel rifrattometro credo (col densimetro mi piange il cuore a buttar via tutta quella birra ogni volta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

sicuramente devi rivedere la pulizia/sanitizzazione delle bottiglie. Quelle che apri e sono gasate normalmente non sono infettate e per questo sono buone. Quelle infettate invece esplodono e non credo che tu riesca ad assaggiarne il contenuto (meglio non leccare le schegge di vetro :rofl: ), quindi non puoi sentire i sapori creati dall'infezione. Le bottiglie con vuoto non a rendere sono si meno spesse di quelle più costose comprate dai vari rivenditori ma comunque rispondono a delle norme ben precise, a meno di sbatterle contro al muro fino a farle criccare con un priming giusto non possono esplodere (magari una su 100 si ma non quasi tutte!).

Poi fai benissimo ad attrezzrti per misure più precise e frequenti, uno degli acquisti di cui sono più contento è proprio quello del rifrattometro.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora...se e un problema di fg reale non raggiunta e come se oltre al priming tu vada ad aggiungere ulteriori zuccheri da fermentare...tutti quelli che il lievito ha da lavorare ancora!

Qundi avresti zucchero del priming+ zuccheri residui che dipendono da quanto il lievito ha ancora da mangiare.

Il che equivale a tutti gli effetti ad un priming più sostanzioso di quello da te stimato.

Per cui sarebbe identico ad un priming errato.

Il che vuol dire bollicine...tante bollicine.

Quando versi fa tanta schiuma?

Ma tu poi scusa permettimi una domanda...sicuro sicuro che riusciresti ad individuare un'infezione?

Non e detto che sia poi così marcata!

Non ne sono sicuro io al 100%...per quello chiedo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non fa più schiuma del solito, e non è tanta per niente, quindi priming errato lo escluderei. 

Per quanto riguarda l'infezione assolutamente non sono sicuro, nel senso che io ho cercato di stare molto attento ma potrei sicuramente aver sbagliato qualcosa, e a meno che il sapore della birra non cambi parecchio non saprei riconoscere un infezione "lieve"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh purtroppo per il riciclo le moretti sono più facili da trovare :-D (bar di amici che ne vendono a fiumi). 

Comunque mi rassicurate sul fatto che il trucchetto apri e richiudi i tappi può essere un buon modo per evitare che queste mi esplodano tutte? Non perdono completamente la carbonizzazione? Non ossigenano troppo?

L'idea mia sarebbe quella di aprire un angolino del tappo per fargli fare PSSSS e richiudere subito (Senza aprire proprio il tappo)

 

Sinceramente non capisco perchè bisogna rischiare la propria e l'altrui incolumità  per risparmiare qualche euro riciclando delle bottiglie che non sono adatte a far rifermentare le bottiglie.

Le birre commerciali come moretti o peroni vengono imbottigliate a pressione controllata e pastorizzate per evitare fra l'altro che un qualsiasi problema di rifermentazione possa far salire troppo la pressione e far scoppiare la bottiglia.

La pressione che si sviluppa durante la rifermentazione può essere molto elevata e può arrivare a far esplodere una bottiglia da spumante che può reggere fino a 6 bar.

 

Un altro punto a sfavore del riutilizzo di queste bottiglie di birra è il fatto che sono pensare per un utilizzo singolo.

Nei paesi come la Germania, dove la bottiglia viene riciclata, sono fatte con vetri e spessori apposta per sopportare anche le sollecitazioni durante la fase di recupero, trasporto, lavaggio e riutilizzo e per questo sono più resistenti. Anche queste possono esplodere, perchè a lungo andare qualche cricca si forma, ma generalmente non finiscono in mille pezzi. Anche a me è capitato che esplodesse qualche bottiglia a tappo meccanico ma in tutti i casi si è staccato il fondo e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che facendone tante ( circa 50 litri al mese) comprare le bottiglie per star dietro diventa dura. Facciamo spesso cene, serate con amici, grigliate, e di birra ne parte veramente a fiumi (compagnia numerosa, oltre che piena di gente che trinca da pazzi :-D )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per circoscrivere meglio il problema una volta comprato il rifrattometro puoi mettere le bottiglie (anche solo un campione sufficientemente grande) dentro a secchi o catini. Se una bottiglia scoppia potrai recuperare (più velocemente possibile) un campionne di birra, non per assaggiarla ma per misurarne la densità  col rifrattometro. Poi stappi una bottiglia della stessa cotta ma che non da problemi e misuri la densità  di quella, se la birra della bottiglia scoppiata ha un FG minore di quella a posto allora ti sei sicuramente beccato un'infezione in bottiglia. Considera che per far scoppiare una bottiglia qualcosa deve digerire ben più di 1 grado Plato di zuccheri residui, la differenza sarà  evidentissima.

 

Ciao,

 

Vale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho sempre e solo riciclato bottiglie del genere peroni poretti ecc e fin'ora ne e' scoppiata solo una,pochi giorni dopo aver imbottigliato (qiundi infetta probabilmente)..al contrario ho la piu totale sfiducia nei riguardo di quelle a tappo meccanico,non per il vetro,ma per il tappo con quel gommino maledetto!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...