Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Tyrion132

Evento: Degusto, Festa Della Birra Artigianale A Foglizzo(Piemonte)

Recommended Posts

Questo weekend ci sarà  questa festa della birra artigianale:

http://www.comune.foglizzo.to.it/index.php/dettaglio-evento/events/feta-della-birra.html

E' a Foglizzo, in provincia di Torino..
Ci vado perchè c'è un amico che suona e ci tenevo a sentirlo..

Sarà  presente come birrificio Il Regno del Malto, di San Giorgio Canavese:
Qualcuno ha mai assaggiato le sue birre?
Consigli?
Perchè leggendo le descrizioni che ne da sul sito, ne sono rimasto parecchio deluso(Robe tipo una pilsner fermentata ad alta!!)
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, non so perchè mi ha copiato la discussione due volte..

Comunque usiamo questa, l'altra ci penseranno i mod ad eliminarla..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh my god....

impianto%20il%20regno%20del%20malto.jpg

 

Eh va beh...conosco HB con impianto più grosso...ma questo non vuol dir nulla...anche se...

 

Mah....già  qua...mi preoccupa la cosa"Queste caratteristiche possono così garantire al birrificio Il Regno del Malto una produzione di birra costante secondo le esigenze più ricercate dei propri clienti affiancando la tradizione delle migliori birre Bionde, Rosse e Doppio Malto "

 

Poi..e qua sempre peggio

 con passione e manualità , senza l'impiego di macchinari complessi che possano alterare le caratteristiche del prodotto.

 

Quindi

Occorre poi seguire minuziosamente e scrupolosamente tutti i procedimenti relativi alla produzione del tipo di birra desiderata, la germinazione del cereale, la cottura, la bollitura e così via

 

Birre.

La signoria: ha un'ingrediente bada bene segreto recuperato appositamente da un'antichissima ricetta belga...niente po po di meno che.

La masca: e una birra bionda ( :rofl: ) contemporaneamente molto semplice e molto complessa ( :rofl:  :rofl: ).

Una pils fermentata ad alta, che crea un connubio tra moderno e antico ( :rofl:  :rofl:  :rofl: ) (magari qualcuno potrebbe spiegargli che le antiche erano tutte ad alta...ma va buò)

 

Insomma dei geni!

Che culo che hai Tyrion...che il tuo amico suona li...ti toccherà  dirci come sono ste prelibatezze!!!

E anche beccare l'ingrediente segreto recuperato appositamente dall'antichissima ricetta belga... :rofl:  :rofl:  :rofl:

Edited by conco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie conco.. :(
Mi ero già  reso conto del livello ma... Tu mi hai proprio depresso!!!!
Scherzi a parte, vado appunto a sentire il mio amico suonare, mal che vada ci scappa una birretta(ma devo proprio averne voglia e i prezzi essere alla mia portata! Altrimenti nada!)..
Ma sembra che da queste parti due microbirrifici che facciano birra buona, è dura trovarli! Per fortuna ce n'è uno, anche se sono 40minuti di macchina, ma ne val la pena! Tutti gli altri che ho provato, era meglio se stavano chiusi..

Eh sì, le descrizioni presenti sul sito fanno veramente ridere: mi sono fermato a quelle delle birre e alla foto dell'impianto, poi mi sono detto STOP.. I miei occhi avevano sofferto a sufficienza!

 

Poi magari le birre sono strabuone...

(non ci credo nemmeno io.. :( )

Vabbè, dopo devo guidare.. Sarà  un segno..

 

P.s. Ti sei perso dove dicono che ricercano i migliori malti attraverso un'accurata selezione... Poi mettono la foto di Weyermann e Dursz...
Azz, la stessa selezione che faccio io!! Son proprio bravo!!! XD

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites

noi beviamo non degustiamo!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Massì, è solo il nome della festa..

E le birre spero siano almeno bevibili, non ci penso proprio a degustarle(date le descrizioni il mio giudizio sarebbe decisamente influenzato!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahah...dai Tyrion non fasciarti la testa prima.

Le mie perplessità  riguardano le descrizioni e alcuni termini che hanno utilizzato.

Che denotano poca conoscenza delle cose, approssimazione.

Un buon HB ne sa di più.

E non e il primo sito di micro in cui vedo scritto rossa-bionda-doppiomalto. :diablo:

Poi l'impianto in se non vuol dire nulla.

Magari le birre saranno ok...chi lo sa...ce lo dirai tu. :D

Certo la facciata puzza un bel po'....ma chi lo sa.

Per far birra potabile non bisogna mica essere dei geni in fondo. ;)

Facci sapere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non vado a spendere 4-5euro per una birra potabile!

Per quello ho già  le mie! XD
Vi farò sapere...

Sempre se le assaggio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come SE....le DEVI  assaggiare daiiiiiiiiiii.

Io voglio sapere com'è la birra con l'ingrediente segreto recuperato in un'antichissima ricetta belga....ma stai scherzando....tu non ti rendi conto...ma hai un culo della madonna. :crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

9 su 10 è il cardamomo!

 

Ma no....e segretissimo...non po esse...lo sanno solo loro...ma che Enzo stai a scherzà ? :rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte che il cardomomo non saprei nemmeno individuarlo, comunque:

Mi sono arrivati due dindi(decisamente inaspettati!), quindi direi che stasera, almeno una birra l'assaggio..
Sono propenso ad assaggiare la tajabosc, forse quella "meno pastrocchiata", anche se nutro scarsa fiducia.. Di sicuro lascio perdere la pils ad alta fermentazione "tipica dell'oktoberfest!" -.-

E con i soldi rimanenti, mi compro un bel tanto agognato rifrattometro!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
:lol: doppio malto :lol: raggiungeranno anche sicuramente con estrema facilità  una og di 2.200 :lol: e io che sto impazzendo a progettare la imperial ipa.. Voglio la ricetta ! Rigorosamente da covertire in kit . :lol: sto ridendo ancora adesso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che bionda, rossa e doppio malto, sia forse la cosa meno buffa e ridicola scritta su quel sito..

Doppio malto è, d'altronde, una categoria che a livello di legislazione italiana esiste veramente..

Edited by Tyrion132

Share this post


Link to post
Share on other sites
:o ok ok ma mi fa troppo ridere :rolleyes: anche la parte di germinazione, avranno sicuramente anche una malteria segreta, oltre all'ingrdiente segreto naturalmente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si si, lo so, anche se fuori dall'Italia non significa niente, ora che ho visto che le dividono in queste tre categorie sto piu' tranquillo :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, la parte divertente è quella(oltre al microimpianto)..

Che poi, c'è una foto dei malti che usano: Weyermann..

Ma che ne sappiamo noi, magari sono gli stessi proprietari delle Weyermann che han messo su un picobirrificio in Italia! :D

Stasera vi dirò qualcosa sulla birra..

Il musicista non ho dubbi, sarà  bravissimo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, attendiamo notizie allora.

Ma tua amico e quello che suona la cornamusa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspettiamo novità ! non esagerare col doppio malto che se ha germinato bene è un casino!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora?

Io trepido di conoscere l'ingrediente segreto!

Avevano germinato bene? :rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'amico è proprio lui!
Loro bravi, poi violino e cornamusa mi fanno impazzire!
E poi il gruppo era formato da sole donne(a parte l'amico suonatore di cornamusa! XD)..
La festa era organizzata interamente da dei ragazzi della mia età  circa(forse anche qualcosa di meno), decisamente bravi e pronti ad affrontare varie problematiche..

C'era anche uno stand di birra commerciale: Ichnusa e altre due che non ho guardato..

Arriviamo al tasto dolente...

Ho deciso di assaggiarne due:

-La signoria(la "dubbel", perchè avevo voglia di qualcosa di belga): Completamente priva di corpo(non che sia malissimo, ma ho preferito altre Dubbel) e acida... Alla mia richiesta di spiegazioni mi è stato detto che:"L'acidità  è dovuta allo zucchero grezzo candito, che da il dolce e allo stesso tempo l'aspro, per smorzare l'alto grado alcolico".. Io sapevo che esagerando con lo zucchero candito si avevano note sidrose, ma quella birra era proprio acida.. E l'acido sovrastava qualsiasi altra cosa, dal profumo dei malti(e del lievito) al gusto..

A suo favore c'è da dire che era dissetante! Anche se dopo mezza birra... basta!

 

-La tajabosc(quella che volevo provare): delusione(già  aspettata)... Si sentiva qualche malto caramellato sotto e stop, di nuovo poco corpo e il gusto era simile alla "signoria" anche se privato dell'acido.. 

 

Premetto che non ero in una camera da degustazione quindi le mie sensazioni potevano essere falsate da mille cose, ma io volevo solo bere birra buona! E di certo, mi spiace per loro, non farò mai un ordine delle loro birre!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero che almeno non siano costate troppo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quindi l'ingrediente segreto era lo zucchero? o i batteri acetici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...