Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Black Donkey

Ancora Ottone Cromato

Recommended Posts

So bene che e' un argomento eternamente battuto, ma senza andar a far baruffa per le proprie opinioni,

 

possiamo affrontare la cosa da punto di vista tecnico  e fisico?

 

se un raccordo che viene commercializzato come alimentare (es resistenze scaldabagno o quelle dei boiler per fare il te' molto usate nei paesi britannici)

 

quale controindicazione puo' avere se utilizzato in ambiente non acido?  es pentola sparge?

 

quante e quali schifezze ci beviamo invece se la utilizziamo in una pentola di mash?

 

e un'ultima domanda questa volta un po' meno tecnica e piu' popolare, avete mai visto cambiare un qualsiasi raccordo o pezzo di tubo dall'impianto casalingo o comunale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorè  .... ;) ...sò tutte pippe..

se uno vuole buttarci soldi per una soddisfazione personale è un conto..e sono pienamente d'accordo....

ma se fai tutto totalmente inox per motivi di salute significa che quando esci di casa metti la mascherina per respirare non mangi vegetali ecc ecc

fai tutto l'impianto perfetto di inox... però l'acquedotto o i tubi sono zincati di piombo o eternit.......

quindi booo.... ha senso???

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto in tutto e per tutto ciò che dice il mister! però l'impianto nuovo lo sto facendo tutto in acciaio... insomma se si può evitare qualche porcata la si evita! vedo eternit sbrecciato in cantiere un giorno sì e l'altro pure (spesso di vecchi acquedotti ancora in funzione con i loro bei allacci in piombo :help: :help: ) però non è che vado a strofinarli per bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso solo inox da quando, sulla prima pentola comprata, ho usato viti di acciaio zincato per fermare le cerniere sulla portella del coperchio.

Già  dopo la prima cotta ho visto tracce di ruggine più che evidenti, solo perché c'era arrivato un po' di mosto.

Non ho mai provato l'effetto di una goccia rugginosa nel mosto, ma anche se è innocua e forse poco avvertibile, la sola idea che possa finirci mi infastidirebbe non poco, e non sono un tipo fissato con la salute ;).

Partendo da questa esperienza ho seguito la corrente, evitando anche l'ottone cromato, ma in effetti non ho idea di quali conseguenze subirebbe il metallo nel mosto e cosa causerebbe alla salute.

Però un liquido con ph 5,5 a 100 gradi della bollitura, credo che abbia una capacità  di corrosione molto superiore rispetto all'acqua di rubinetto a temperatura ambiente, lo strato di cromo e di ottone che se ne va sicuramente è maggiore.

Probabilmente ( e lo spero ) saranno solo seghe mentali, ma io da ignorante resto diffidente, personalmente ho preferito rinunciare a un paio di pizze, e spendere per montare materiale inox.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho acquistato questa resistenza

http://www.ebay.it/itm/171187022711?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

 

e' ben fatta e in inox, tranne la parte filettata che e' cromata.

 

cosi' ho acquistato due tappi in inox da 1/2 e portati da un tornitore per forarli e farli sostituire.

purtroppo non e' uscito un bel lavoro, il tipo (molto esperto) aveva una saldatrice nuova e purtroppo al primo tentativo la corazzatura si e' bucata.

 

ora devo aspettare che riesca a otturare il foro e sistemarla poi fare una prova sulla tenuta (altrimenti rimango fulminato).

 

tutto questo trambusto per 4 cm quadri di cromatura in acqua a 78°

 

pero' in un primo test della pentola avevo notato della sporcizia la resistenza e la flangia, probabilmente aveva solo bisogno di una lavata, ma vedere quel marroncino "effetto elettrolisi" sulla flangia della resistenza mi aveva turbato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un vero peccato, ma se è bravo dovrebbe riuscire a ripararla. 

Io credo che avrei fatto lo stesso, perché una resistenza non è come un rubinetto, si possono creare delle correnti parassite indotte che sono innocue per noi, ma non per il metallo, e lasciano segni.

Si vedeva bene sulle due resistenze inglesi di un utente che tempo fa aveva pubblicato le foto del suo nuovo impianto, ma non ricordo il nome.

Magari già  sai ma ti dico lo stesso, anche se la potenza è elevata e quindi consumerà  un po', la prova di tenuta falla tenendo la resistenza in immersione accesa per almeno un'ora, e collegando un cavo di terra dall'impianto di casa al metallo.

Quelle maledette all'inizio i problemi, se ci sono, li danno solo a caldo, perché se sono presenti microfessure, lasciano filtrare l'acqua solo quando il calore dilata il metallo, richiudendosi a freddo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quale controindicazione puo' avere se utilizzato in ambiente non acido?  es pentola sparge?

 

 

Se fai le cose per bene anche l'acqua di sparge l'acidifichi a 5,2 che è già  abbastanza acido rispetto alla semplice acqua.

 

Ciao,

 

Vale

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...