Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
gabriele78

Foro Pentola E Installazione Resistenza

Recommended Posts

Buon giorno a tutti,

 

come da titolo, una volta scelta la pentola, dovrò procedere con la foratura per installare la resistenza (per la fase di mash e boil).

 

La filettatura della resistenza è da 1" 1/4 e di tipo conico, misurandola col calibro sono poco meno di 42 mm. Volevo la conferma che il à˜ del foro che andrò a praticare debba essere da 42 mm.

 

Provo a mettere alcune foto della resistenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, senza manicotto. L'idea è quella di seguire lo schema rappresentato nella immagine che allego...

Edited by gabriele78

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devi verificare 1,1/4" a quanti mm corrisponde e confrontarli con il diametro esterno del filetto della resistenza.

 

Per es. : per far passare il filetto da 1/2" ci vuole il punzoner da 13/16 che corrisponde a 20,5 mm.

Edited by rico kaboom

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devi verificare 1,1/4" a quanti mm corrisponde e confrontarli con il diametro esterno del filetto della resistenza.

 

Per es. : per far passare il filetto da 1/2" ci vuole il punzoner da 13/16 che corrisponde a 20,5 mm.

 

Il diametro esterno del filetto alla base (che è leggermente maggiore rispetto alla estremità  da cui esce la resistenza) è poco meno di 42 mm.

 

Come faccio a capire a quanti mm corrisponde 1" 1/4?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul sito della Greenle ho trovato la tabella che riporto, mi sembra di capire che 1" 1/4 corrisponda a 43,2 mm

 

Possibile che ci sia più di 1 mm di differenza tra à˜ filetto e à˜ foro?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ci sono delle tabelle di conversione mm/pollici.
Il problema è che il diametro dei pollici si riferisce al diametro interno del tubo e non a quello esterno che serve a te.
Perciò misura il diametro esterno e vedi a quanti pollici corrisponde. Comunque il punzone ti costerà  come la pentola.

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK capito, il gioco non vale la candela! Cercherò una officina che buchi la pentola.

 

Il foro deve essere della dimensione esatta del à˜ della filettatura o bisogna lasciare un pò di margine? scusate le domande banali, ma non mi sono mai posto il problema prima d'ora!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ho forato con fresa da 40 e ho rifinito con dremel. Considera che con fresa a tazza fai un foro lievemente superiore a quanto previsto. Ti confermo il foro da 42. La resistenza l'ho tenuta a circa 3 cm dal fondo, il pozzetto x sonda qualcosa più in alto. Che ti consiglio di tenere il più basso possibile è il rubinetto, considerando comunque lo spazio ricurvo della pentola ed il controdado x il fissaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il  mio rubinetto è da 1/2, foro da 21 (fresa da 19 e allargato con dremel)

 

Non riesco a postare una tabella che mantenga il formato di excel.. te la riassumo sotto (per i fori pentola devi guardare l'esterno filetto). Comunque è una tabella che trovi facilmente in rete ;)

 

diametro filettature gas - mm   interno filetto esterno filetto  

1/8"    8,57      9,73

1/4"    11,45    13,16

3/8"    14,95    16,66

1/2"    18,63    20,96

5/8"    20,59    22,91

3/4"    24,12    26,44

7/8"    27,88    30,20

1"       30,29    33,25

1"1/8  34,94    37,90

1"1/4  38,95    41,91

1"3/8  41,37    44,32

1"1/2  44,85    47,80

 

Comunque ricorda che è meglio usare una fresa più piccola e far MOLTA fatica ad allargare il foro che fare un foro di dimensioni maggiori che costringe a sostituire o la pentola o qualche raccordo.

Edited by tato77

Share this post


Link to post
Share on other sites

La tabella è molto chiara e mi sembra confermi i quasi 42 mm che avevo misurato.

 

Ho l'opportunità  di farmi forare la pentola dal rivenditore della stessa, quindi farò fare un foro da 42 mm per la resistenza e uno da 21 mm per il rubinetto: a proposito tu lo hai preso in ferramento o lo hai ordinato in rete in rubinetto?

 

Scusatemi, vi sto tartassando di domande!  :80:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come altri del forum ho scoperto a mie spese che il negozio specializzato vicino a casa che tiene raccorderia in aisi 316 ecc è di gran lunga più caro che i rivenditori della baia, nonostante le spese di spedizione.

comunque fossi in te se da chi acquisti la pentola è disponibile a forarla, io chiederei se possibile far saldare direttamente da loro dei raccordi filettati. Un domani non avrai mai problemi di tenuta (da me risolti con silicone alimentare wurth su consiglio di Rico)

Share this post


Link to post
Share on other sites
In pretica mi consigli di fare saldare un manicotto per la resistenza e un raccordo per il rubinetto?

Inviato dal mio Lenovo A660 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qaunto spazio dal fondo è bene lasciare per la resistenza e il rubinetto?

 

Per la resistenza avrei pensato come illustrato nel disegno, che dite è troppo alta?

Edited by gabriele78

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti consiglio di chiedere e valutare quanto possa costarti in più il farti saldare dal produttore dei manicotti x agevolarti.
Io nella mia pentola ho 3 fori. Rubinetto, resistenza e uno per il pozzetto x la sonda temperatura. L'altezza x il foro resistenza mi sembra ok. L'importante è che la resistenza lavori sempre completamente sommersa. Per il rubinetto cerca di stare il più basso possibile, considerando la parte curva adiacente al fondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, ne approfitto di questo post in quanto vorrei installare una resistenza ad immersione per creare un impianto biab.
Gentilmente potreste aiutarmi con delle info (dalle domande capirete che sono un ignorantone in materia)?
1) Dove avete acquistato la resistenza?
2) Da quanti w è?
3) Come l’avete collegata alla rete elettrica?
4) Utilizzate qualche sistema per controllare la temperatura?

 

Se non è troppo, potreste allegare delle foto?
Sarebbero utilissime per capire meglio e per mostrare dove applicare il foro al rivenditore.
Vi ringrazio anticipatamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

se usi la funzione cerca trovi lamaggior parte delle risposte ai tuoi problemi! :good: e così intanto ti chiarisci anche un pò le idee...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

chiedo scusa, forse sono stato troppo generico.
ho già  spulciato tutto il forum, tanto è vero ho deciso di scrivere qui perchè ci si avvicinava di più alla mia situazione. Quello che non ho proprio compreso è come fare il collegamento elettrico, quale componente serve; poi sulla resistenza, chi dice quella della lavatrice, chi quella del forno ventilato, mi piacerebbe sapere quella in foto dove è stata procurata.
Grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao.

Resistenze esistono di diversi tipi economiche, rivestite in non-si-sa-cosa ecc o in inox. Personalmente le ho acquistate da Gandolfi a Parma. (Dovresti trovare un post di inizio anno x un gruppo di acquisto) dovrebbe fare prezzi vantaggiosi provenendo da questo forum. (Leggi il post x i dati).

per i watt c'è online un programmino di calcolo in base ai litri d'acqua, il tempo e la resistenza. Googola e lo trovi, altrimenti è citato in questo sito in più post.

collegata alla rete mediante relè solido comandato da pid.

comunque viste le tue domande ti consiglio di armarti di voglia e pazienza e leggere, leggere e ancora leggere. Avresti trovato tutte le risposte in giro qua e là .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie grazie grazie...
la pazienza non mi manca,anzi.... il programma di calcolo l'avevo già  "trovato" leggendo i vari post, ora non mi resta che mettere tutto insieme.
spero di poter contare ancora su di Voi per risolvere qualche altro dubbio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, ne approfitto di questo post in quanto vorrei installare una resistenza ad immersione per creare un impianto biab.

Gentilmente potreste aiutarmi con delle info (dalle domande capirete che sono un ignorantone in materia)?

1) Dove avete acquistato la resistenza?

2) Da quanti w è?

3) Come l’avete collegata alla rete elettrica?

4) Utilizzate qualche sistema per controllare la temperatura?

 

Se non è troppo, potreste allegare delle foto?

Sarebbero utilissime per capire meglio e per mostrare dove applicare il foro al rivenditore.

Vi ringrazio anticipatamente

 

in questo post c'e' la mia ed altre realizzazioni con resistenza elettrica,

http://forum.areabirra.it/topic/8589-impianto-all-in-one-singolo-tino-braumeister-clone/page-19

 

nella mia in particolare  ho utilizzato una resistenza circolare INOX posta sul fondo da 3kw acquistata su amzon.com.

ho fatto un foro  sul fondo di una pentola coibentata da 55Litri con un dremell (mini fresa ad alta velocita').

La resistenza e' fissata con flangia e quindi con una guarnizione in siicone e 2 viti di serraggio  a circa 4 cm dal fondo.

La guarnizione consente un serraggio ermetico anche con discreta tolleranza di precisione  del foro. Ovviamente non è l'unica soluzione possibile ma la considero  efficace per i seguenti motivi:

- messa al centro della pentola  ha una  bollitura "a vulcano" con diffusione del calore omogenea.

- consente l'agevole utilizzo di fitro bazooca (vedi foto)

- si fissa su un fondo piano e non curvo della parete della pentola

 

di contro nuo puoi piu' appoggiare la pentola sul fondo ma hai bisogno di un sopporto. ma questo puo essere un problema o meno a seconda della soluzione che stai realizzando.

 

La potenza è sufficiente per portare in ebollizione vigorosa una cinquantina di litri di mosto in meno di un ora. Penso sia sufficente fino ad una ottantina di litri, per litraggi inferiori si puo valutare potenze piu basse. Suggerisco comunque di non scendere sotto i 2kw

 

Per il controllo delle fasi di masch, ed anche per governare l'eccessiva potenza di ebollizione la resistenza è gestita da un PID SESTOS collegato ad un rele a stato solido SSR ed una sonda PT100

Se usi le parole in grassetto in un motore di ricerca trovi info di cosa sono quanto costano e come si collegano.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...