Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
federicozerbini

Pareri Sidro Di Mele Brewmaker

Recommended Posts

Aggiornamento.

Il sidro brewmaker l'ho imbottigliato il 12/04 ed ora attende di andare in cantina. Ho scelto di fare la versione da 7° con 18 litri di acqua. Ho assaggiato lo scarto della misurazione densità  finale ma ancora dice poco: aspro, alcol e lievito troppo presenti.

Attendiamo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

RAGAZZI, L'HO FATTO. E' VENUTO BUONISSIMO. E' LA 4 VOLTA CHE LO FACCIO (LE PRIME 3 CON ALTRI METODI, MAI VENUTO COSI' BUONO) E VI DICO ANCHE CHE HO BEVUTO SIDRO IN PAESI ANGLOSASSONI (QUINDI NN PARAGONO IL MIO A QUELLA SCHIFEZZA CHE VENDONO AL SUPERMERCATO).

HO FATTO LA VERSIONE FRIZZANTE 7° CON 18 LITRI DI ACQUA.

VI DO QUALCHE DETTAGLIO CHE HO IMPARATO NELLE VARIE VOLTE IN CUI L'HO FATTO:

NON VA USATO IL LIEVITO DEL KIT(CHE E' UN COMUNE LIEVITO SECCO). VENDONO SU INTERNET LIEVITI LIQUIDI APPOSITI PER SIDRO DI MELE (TIPO IL CIDER 4766) E SOPRATTUTTO NON SI DEVE ESAGERARE CON LA DOSE DEL LIEVITO (ALTRIMENTI SI PERDONO I SAPORI E GLI ODORI DELLA MELA).

E' FONDAMENTALE IL RISPETTO DELLA TEMPERATURA DI FERMENTAZIONE CONSIGLIATA.

PER L'IMBOTTIGLIAMENTO NON VANNO USATI SEMPLICI TAPPI A CORONA (CHE GENERANO PERDITA DI GAS, DOPO APPENA UN MESE LA BEVANDA E' SVENTATA) MA TAPPI A CORONA CON GUARNIZIONE INTERNA (CERCARE SU INTERNET "TAPPI MAXITENUTA").

BUON SIDRO A TUTTI...

Share this post


Link to post
Share on other sites

RAGAZZI, L'HO FATTO. E' VENUTO BUONISSIMO. E' LA 4 VOLTA CHE LO FACCIO (LE PRIME 3 CON ALTRI METODI, MAI VENUTO COSI' BUONO) E VI DICO ANCHE CHE HO BEVUTO SIDRO IN PAESI ANGLOSASSONI (QUINDI NN PARAGONO IL MIO A QUELLA SCHIFEZZA CHE VENDONO AL SUPERMERCATO).

HO FATTO LA VERSIONE FRIZZANTE 7° CON 18 LITRI DI ACQUA.

VI DO QUALCHE DETTAGLIO CHE HO IMPARATO NELLE VARIE VOLTE IN CUI L'HO FATTO:

NON VA USATO IL LIEVITO DEL KIT(CHE E' UN COMUNE LIEVITO SECCO). VENDONO SU INTERNET LIEVITI LIQUIDI APPOSITI PER SIDRO DI MELE (TIPO IL CIDER 4766) E SOPRATTUTTO NON SI DEVE ESAGERARE CON LA DOSE DEL LIEVITO (ALTRIMENTI SI PERDONO I SAPORI E GLI ODORI DELLA MELA).

E' FONDAMENTALE IL RISPETTO DELLA TEMPERATURA DI FERMENTAZIONE CONSIGLIATA.

PER L'IMBOTTIGLIAMENTO NON VANNO USATI SEMPLICI TAPPI A CORONA (CHE GENERANO PERDITA DI GAS, DOPO APPENA UN MESE LA BEVANDA E' SVENTATA) MA TAPPI A CORONA CON GUARNIZIONE INTERNA (CERCARE SU INTERNET "TAPPI MAXITENUTA").

BUON SIDRO A TUTTI...

Buono a sapersi, provato il sidro più volte ma è sempre venuto aspro  e con mele praticamente assenti. Adesso ho in fermentazione 10 litri di sidro con base succo di mele bioe lievito WLP775 English Cider White Labs...gorgoglia felice, speriamo bene!

Per quanto riguarda i tappi a corona ci ho imbottigliato anche roba che deve stare "sdraiata" ma non ho avuto problemi di perdite di liquido...i tappi che dici te forse sono quelli diametro 29 che, è vero, tengono meglio però non vanno bene per le bottiglie da birra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DELACUERVA.....NO, IL SIDRO NON E' PER NULLA ACIDULO, PERO' SE USI IL LIEVITO NON APPOSITO (TIPO LIEVITI PER VINIFICAZIONE) IL SAPORE DI SICURO NON SARA' IL MASSIMO.

 

AKIRA, CONSIDERA CHE IL SIDRO DI MELE AVRA' SOLO UN RETROGUSTO DI MELA FINALE (COME TI DICEVO L'HO BEVUTO ALL'ESTERO). IL DISCORSO E' SEMPLICE, PIU' ALCOLICO LO FAI E MENO SI SENTIRA' LA MELA (LA PRIMA VOLTA CHE LO FECI MISI MOLTO LIEVITO E VENNE MOLTO MA MOLTO ALCOLICO E GUSTO MELA PARI A ZERO).

TI DIRO' PERO' CHE (E' SEMPRE QUESTIONE DI GUSTI) PER ME UNA VERSIONE CON 6-7 GRADI E' UN GIUSTO COMPROMESSO TRA ALCOOL E RETROGUSTO.

PER ESEMPIO IN COMMERCIO NE VENDONO UNO (MARCA BALADIN). LA MELA SI SENTE UN PO' DI PIU' PERO' E' 4.5 GRADI ED A BERLO A ME RISULTA UN PO' LEGGERINO.

GIA' CON QUESTO LIEVITO CHE STAI USANDO SICURAMENTE TI VERRA' PIU' BUONO. CMQ COL CIDER 4766 A ME E' VENUTO MOLTO FRUTTATO E NON ACIDULO (QUINDI MAGARI LA PROSSIMA VOLTA POTRAI PROVARLO).

SE TI PUO' INTERESSARE ALLA LIDL VENDONO UN SUCCO DI FRUTTA ALLA MELA 100%. E' OTTIMO PER FARE IL SIDRO (E PURE ECONOMICO).

PER QUANTO RIGUARDA I TAPPI MI RIFERIVO AGLI 0.26....PERO' NN INTENDEVO PERDITE DI LIQUIDO, MA PERDITE DI GAS (PERCHE' IL SIDRO LO FACCIO FRIZZANTE), PERO' COME DICEVO CON QUESTI 0.26 MAXITENUTA HO RISOLTO (PER QUALCHE MESE IL SIDRO RESTA FRIZZANTE).....

Edited by giuseppe.scala

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah

.....IL DISCORSO E' SEMPLICE, PIU' ALCOLICO LO FAI E MENO SI SENTIRA' LA MELA (LA PRIMA VOLTA CHE LO FECI MISI MOLTO LIEVITO E VENNE MOLTO MA MOLTO ALCOLICO E GUSTO MELA PARI A ZERO).

 

 

Ciao giuseppe... :)

 

Un appunto....non è la quantità  di lievito usata, che determina la gradazione alcolica!....è la quantità  di zuccheri presenti nel mosto, assieme alla tolleranza alcolica del lievito, che determina la gradazione alcolica....cioè, un mosto con il 10% di zuccheri semplici ha un potenziale alcolico di 6°, indipendentemente dalla quantità  di lievito usata! Per averlo più alcolico servono più zuccheri, non una quantità  maggiore di lievito! ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potresti smettere di scrivere tutto in maiuscolo?

Sui forum equivale ad urlare e risulta decisamente fastidioso alla lettura..

Grazie

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate, scrivo minuscolo. Eppure la prima volta nn misi zuccheri.....ma venne molto alcolico...puo' dipendere dalle temperature di fermentazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah

scusate, scrivo minuscolo. Eppure la prima volta nn misi zuccheri.....ma venne molto alcolico...puo' dipendere dalle temperature di fermentazione?

 

Per sapere da cosa possa essere dipesa la differenza, bisognerebbe che ci illustrassi le ricette e i metodi che hai adottato per entrambe le fermentazioni ...i motivi della differenza di gradazione (e di residuo zuccherino), posso essere più d'uno!

Edited by Laawiyah
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima volta sono partito da succo alla mela 100%. ho usato lievito per vinificazione. Ho lasciato il tutto a fermentare per 15 giorni e subito dopo ho imbottigliato aggiungendo zucchero per farlo venire frizzante. Eravamo in piena estate, quindi forse la temperatura di fermentazione era piu' alta rispetto a quella indicata. Inoltre non ho fatto decantare il sidro prima dell'imbottigliamento, ne' filtrato ed i lieviti sono rimasti mescolati al sidro nelle bottiglie.

Il risultato e' stato un sidro che non sapeva per nulla di mela. Sembrava un vino (forse per via del lievito usato) con gradazione di almeno 10 gradi.

La dose di zucchero che ho messo nelle bottiglie per il frizzante piu' o meno e' quella che metto di solito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah

La prima volta sono partito da succo alla mela 100%. ho usato lievito per vinificazione. Ho lasciato il tutto a fermentare per 15 giorni e subito dopo ho imbottigliato aggiungendo zucchero per farlo venire frizzante. Eravamo in piena estate, quindi forse la temperatura di fermentazione era piu' alta rispetto a quella indicata. Inoltre non ho fatto decantare il sidro prima dell'imbottigliamento, ne' filtrato ed i lieviti sono rimasti mescolati al sidro nelle bottiglie.

Il risultato e' stato un sidro che non sapeva per nulla di mela. Sembrava un vino (forse per via del lievito usato) con gradazione di almeno 10 gradi.

La dose di zucchero che ho messo nelle bottiglie per il frizzante piu' o meno e' quella che metto di solito.

 

Allora...la prima volta lo hai fatto usando lievito da vino e succo di mela 100%!?.....

 

Invece, per quest'ultima ricetta che hai preparato, hai utilizzato il kit della Brewmaker e, al posto del lievito da vino come per la prima ricetta, hai usato il lievito liquido Cider 4766!?.......ho capito bene?!

 

Se è così... molto probabilmente il lievito da vino che hai usato per la prima ricetta aveva una tolleranza alcolica superiore al lievito specifico da sidro "4766" e, anche il contenuto zuccherino non era il solito in entrambe le ricette, dato che usando il kit puoi decidere di preparare un mosto con contenuto zuccherino a piacere, asseconda di quanta acqua usi!...mentre il succo di mela 100% ha un contenuto zuccherino predefinito!

 

Inoltre, ogni ceppo di levito necessita di una quantità  specifica di glucosio, per produrre un tot di alcool per ogni litro di mosto...ad esempio il saccharomyces "X" consuma 16 g. di glucosio per litro di mosto, per produrre l'1% di alcool;...il ceppo "Y" ne consuma 18 g. per produrre l'1% di alcol per litro di mosto!...altri necessitano di 20 g.di glucosio, altri ancora 21 g. e così via!

 

Quindi anche preparando due mosti con contenuto zuccherino identico e usando due lieviti diversi, anche se con tolleranza alcolica identica, i due risultati finali potrebbero essere anche molto diversi in quanto a gradazione alcolica e residuo zuccherino!...per non parlare poi dell'aroma ma, quello è un'altro discorso!

 

A presto...

Edited by Laawiyah
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spiegazione chiarissima......grazie mille.....A proposito dell'aroma c'e' qualche procedura da adottare per far sapere il sidro ancor piu' di mela utilizzando il kit Brewmaker?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah

.....A proposito dell'aroma c'e' qualche procedura da adottare per far sapere il sidro ancor piu' di mela utilizzando il kit Brewmaker?

 

L'aroma sarebbe probabilmente più intenso se la fermentazione fosse condotta a temperature fra i 18°C e i 15°C....o anche meno, lievito permettendo!

Dipende anche dalle materie prime...magari mele fresche o un succo di frutta, potrebbero risultare diversi in aroma e quant'altro...ti tocca sperimentare eheheheh ;)

Forse anche facendolo più dolce, potresti ottenere un'aroma più intenso!

....anche la vivacità  del fermentato incide sulla percezione dell'aroma, dato che le bollicine di anidride carbonica che si sprigionano nel bicchiere portano con se gli aromi del fermentato! Però...troppe bollicine portano via subito tutto l'aroma...quindi anche una giusta carbonazione, aiuta ad avere una buona persistenza dell'aroma nel bicchiere e ne accentua la percezione in bocca!...invece troppe bolle ti bruciano, in qualche modo, le papille gustative e praticamente bevi senza sentire quasi niente.....

 

Pensandoci, anche una giusta acidità  dona freschezza al fermentato e "regola" in qualche modo l'aroma!

 

Bisognerebbe provare e al contempo informarsi sui metodi di vinificazione.....io ho letto diverse cose ma, non ne so abbastanza da consigliarti una qualche tecnica specifica... :pardon:

 

Ciao e...alla prossima!

Edited by Laawiyah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...