Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Buongiorno a tutti :D  Oggi ho assaggiato una delle ultime 3 bottiglie del mio braggot in box da parecchi mesi

 [attachment=693:foto (1).JPG]

 

Purtroppo non sono soddisfatto, pensavo migliorasse con l' invecchiamento invece al naso non c' è aroma mentre al palato risulta secco e piatto con un dominante amaro di luppolo medicinale quasi stantio e sapido, il finale in gola dopo un paio di sorsi si trasforma in un calore esagerato, dopo qualche minuto di ossigenazione tutto viene attenuato, ma non ci siamo  proprio (probabilmente ho sbagliato le dosi del luppolo invecchiato che un amico mi diede in avanzo da una cotta)

 

[attachment=692:image.jpeg]

 

 

Indi per cui ho deciso di sperimentare un blending per cercare di non buttare la mia creatura (son pur sempre 9 mesi :P )  Ecco qua invece il giovincello idromele a 1040 G prelevato dal suo fermentatore 

 

[attachment=690:image (2).jpeg]

 

Pronto per essere miscelato con il veterano braggot

 

[attachment=689:image (1).jpeg]

 

 

 

Ed ecco il blend che se ne torna al "calduccio" 

 

[attachment=691:image (3).jpeg]

 

 

Devo ammettere che mi ha sorpreso perché mi aspettavo attività  zero per la concentrazione di alcol anche se non eccessiva, invece dopo qualche ora ha ripreso a gorgogliare anche se lentamente. Vi terrò aggiornati sugli sviluppi ;)

Edited by Bryan

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah
 

 

...Purtroppo non sono soddisfatto, pensavo migliorasse con l' invecchiamento invece al naso non c' è aroma mentre al palato risulta secco e piatto con un dominante amaro di luppolo medicinale quasi stantio e sapido, il finale in gola dopo un paio di sorsi si trasforma in un calore esagerato, dopo qualche minuto di ossigenazione tutto viene attenuato, ma non ci siamo  proprio (probabilmente ho sbagliato le dosi del luppolo invecchiato che un amico mi diede in avanzo da una cotta)...

 

 

 

Ciao Bryan!

 

Dalla tua descrizione si potrebbe azzardare un'ipotesi: le caratteristiche che hai esposto, (...."al naso non c' è aroma mentre al palato risulta secco e piatto"......"il finale in gola dopo un paio di sorsi si trasforma in un calore esagerato, dopo qualche minuto di ossigenazione tutto viene attenuato")  sono riconducibili al difetto chiamato "sentore di ridotto" dovuto alla presenza di solfuri/solfiti, tipico, per così dire, dei fermentati sottoposti ad un lungo invecchiamento e che hanno avuto un contatto con l'ossigeno molto limitato.

Per ovviare al problema (solo se presente in quantità  limitata) si consiglia di stappare le bottiglie 1/2 ore prima di servire, magari travasando il fermentato in un contenitore a bocca larga in modo da aumentare il contatto con l'aria e facilitare la rimozione dei composti volatili, responsabili del difetto. (in pratica è il difetto all'opposto dell'ossidazione!)

 

Quando tale difetto è ben presente l'aroma è inconfondibile, il gusto sgradevole e può presentare diverse caratteristiche asseconda dei composti presenti...sentore di cavolo, brodo, uova marce, zolfo, cipolla, cavallo/animale/stalla....con quantità  più limitate (come potrebbe essere nel tuo caso...ripeto...potrebbe!...non è detto che sia proprio questo difetto...sto ipotizzando in base alla tua descrizione!) si avverte una sensazione di calore in gola (diversa dalla sensazione di calore prodotta dalla gradazione del fermentato), gusto amaro, sentore di chiuso/stantio, gusto piatto....

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dell' interessamento :)  Comunque non posso che darti ragione, anzi io pensavo fosse in parte colpa del luppolo invecchiato e speravo appunto che con l' invecchiamento si attenuasse..  comunque anche lasciato all' aria per qualche ora non cambia, diventa totalmente piatto tranne che per l' amaro pungente..  comunque vediamo che ne esce fuori da questo esperimento ;)

In ogni caso dato che i lieviti stanno faticando un po', mi conviene maturarlo senza priming per qualche altro mese?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah

 

...In ogni caso dato che i lieviti stanno faticando un po', mi conviene maturarlo senza priming per qualche altro mese?

 

Non credo di aver capito... puoi spiegarti meglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non l'avrei mai mischiato ad altro... i miracoli non avvengono se una cosa non è buona e la mescoli con altro non credo possa migliorare, semmai rischi di rovinare pure l'altra!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo di aver capito... puoi spiegarti meglio?

 

l' idromele prima di essere miscelato aveva una fermentazione abbastanza vigorosa, ora si è rallentata drasticamente...

 

io non l'avrei mai mischiato ad altro... i miracoli non avvengono se una cosa non è buona e la mescoli con altro non credo possa migliorare, semmai rischi di rovinare pure l'altra!

 

Capisco la tua preoccupazione, però bisogna sperimentare prima non credi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dico solo che col mio non l'avrei fatto e non avrei consigliato a nessuno di farlo! Auguri!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah
l' idromele prima di essere miscelato aveva una fermentazione abbastanza vigorosa, ora si è rallentata drasticamente...

 

 

Beh...è normale...miscelando un mosto appena partito (quindi con gradazione vicina a 0) con un idromele pronto (quindi con gradazione già  sviluppata...mettiamo sia 13° alcolici) ne viene un mosto con già  6/7° alcool! Di conseguenza è come se avesse già  2/3 settimane....

 

Comunque...quel che ti ha detto EnzoR è giusto...mischiando un fermentato difettato con un mosto nuovo, non si fa altro che portare il difetto alla miscela! Non che non sia una pratica attuata, anche da produttori sul mercato ma, è una tecnica che va valutata caso per caso...e non sempre è possibile risolvere un difetto tagliando il fermentato!

 

Capisco bene la tua voglia di sperimentare...anche io cerco di sperimentare tutto quel che posso...anche se va contro a le "regole" o alla logica...è più forte di me! Mi è capitato però di ritrovarmi un mosto infetto, ho provato a tagliarlo con mosto nuovo...ma il risultato è stato spiacevole, dato che la miscela, è risultata poi infetta allo stesso modo..se non in maniera ancora più grave!

 

In ogni caso spero che la tua prova risulterà  bevibile!

 

Ciao Bryan :)

Edited by Laawiyah
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più o meno siamo a un idromele sui 4° mischiato a un braggot con 9-10° circa. Comunque prima di travasare e mettere in frigo ho assaggiato e la situazione è migliorata parecchio, l' amaro è leggermente più bilanciato..  Ora cerco di renderlo un pochino più chiaro e poi imbottiglio senza priming e vediamo tra qualche mese che succede ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...